Medium (serie TV)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Famiglia Griffin che vomita
Cioè cioè ... questo articolo fa cagare a spruzzo!

Momento momento momento momento momento ...
Questo articolo parla di fatti, avvenimenti o personaggi della televisione ma è uno stub.
Modifica la pagina per migliorarlo.

P.S.: Se vuoi conoscere gli altri stub relativi alla televisione, vai qui.

Vis chem choke
ATTENZIONE
Poteri paranormali.
Consultare con cautela.
Medium sigla occhio

Un chiaro plagio della sigla Grande Fratello.

Medium è una serie televisiva statunitense, ma non una di quelle fighe, diciamo ai livelli di The Mentalist se non fosse per il fatto che Patricia Arquette risulta tuttora in cima alla classifica delle "attrici che se non ci sono è lo stesso", mentre il biondo ricciolino è un figo.

Si tratta dell'ennesima serie concepita lanciando freccette contro un bersaglio con su scritti vari generi; in questo caso è uscito poliziesco, soprannaturale e famiglia numerosa, quindi ecco qua.

In Italia esce per la prima volta nel 2005 su Rai3, una rete che da quando non ci sono più i comunisti fa un po' cagare. La serie è stata sospesa con la settima stagione, nel 2011, perché da ricerche di mercato alla CBS risultò che i vecchietti a quell'ora preferiscono guardare Flavio Insinna che farnetica.

Patricia Arquette e Jake Weber a letto in Medium

Oh no... ne ho mollato una vestita!"

[modifica] Trama

A Phoenix vive in ha una normale famiglia ariana composta da Allison Dubuois, 3 figlie e un cornuto di razza inferiore che paga i conti. Dato che lei è solita puntare il frigo in tarda serata, i suoi sonni sono scossi da vividi bruciori di stomaco e meteorismi che ella giustifica dicendo "vedo la gente morta". Il marito è consapevole che i fantasmi non puzzano di uova marce, ma soprassiede per motivi meramente sessuali.

Dato che le forze dell'ordine della città sono una barzelletta, Allison ci lavora come "consulente per la gente morta", dove aiuta i peggiori imboscati della storia poliziesca degli USA a risolvere casi senza fare un tubo; eppure la sfottono ogni singola volta, nonostante siano drammaticamente incapaci di combinare alcunché in sua assenza. Il suo aiuto è reso particolarmente necessario dal fatto che a Phoenix, da un recente censimento, il 52% della popolazione è composta da serial killer in villeggiatura.

L'ultima serie si conclude con Allison uccisa nel sonno a colpi di ferro da stiro dal marito che s'è rotto i coglioni di non dormire mai.

[modifica] Curiosità

  • Allison DuBois è doppiata sottovoce.
Caricamento segnale dal Satellite in corso
Strumenti personali
FANDOM