Medieval II: Total War

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Scarface.gif
Gandhi e tutti i seguaci della nonviolenza disapprovano questo articolo!
Questo articolo è da BOLLINO ROSSO!
Il personaggio o l'argomento descritto può incitare alla VIULENZAAA!
Se ne SCONSIGLIA perciò la lettura ai minori di 14 anni.
Attenzione!
Zelda 1 con flash.gif

Questo videogioco può provocarti crisi epilettiche, secchezza dei bulbi oculari, invecchiamento precoce ed improvvisi attacchi di sete di sangue.
Il Ministero della Salute impone l'immediato spegnimento della tua console.

Berlusconi invoca Dio.JPG

Orkoboja Khan guida i suoi predoni durante la razzia della penisola italiana. Con una mano indica la prossima città da mettere a ferro e fuoco, con l'altra dà il tempo mentre i suoi intonano "La mula de Parenzo".

Nelson-muntz.gif

Un membro del Concilio, nel sapere che non hai conquistato Cremona

Quote rosso1.png Sta arrivando il diplomatico veneziano. Mia cara, dì ai servi di nascondere l'argenteria! Quote rosso2.png

~ Nobile tedesco durante il tentativo di diplomazia
Quote rosso1.png Ed a tutti quelli che parteciperanno alla crociata, prometto un milione di posti in Paradiso! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Sultano, tornano i cristiani. Faccio di nuovo invadere Gerusalemme dai venditori ambulanti? Quote rosso2.png

~ Generale musulmano su tattiche di guerra.
Quote rosso1.png Niente perline, Quetzalcoatl. Qui prendiamo solo carta di credito Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Smettela con queste battute! Non siamo più nel Medioevo! Purtroppo... Quote rosso2.png

~ La Binetti su facili parallellismi.
Quote rosso1.png Fatti i cazzi tuoi!! Quote rosso2.png

~ Qualsiasi personaggio non tuo su cui clicchi sopra.
Quote rosso1.png Ma Feltre e Vicenza non erano in Veneto? Quote rosso2.png

~ Nerd su nomi dei generali Milanesi.


Medieval II Total War è un gioco sviluppato dalla Sega, noto cartello delle droghe pesanti colombiane, in parte per rimediare a quell'orrenda cazzata di Medieval I, in parte dall'urgenza di fare tanti bei soldini alle spalle di tutti quelli che pensano che massacrare migliaia di nemici sia un'ottima maniera per non pensare alla crisi, ai due di picche appena ricevuti ed a Zaia, Cota e Maroni presidenti.

Nelle parole del noto intellettuale Pier Paolo Pasolini, il gioco merita comunque i raquanti euro che costava al tempo, in virtù della grafica eccezionale, dell'estremo realismo, dell'ottima giocabilità e dell'accuratezza storica, assai superiore a quella di qualsiasi altro titolo nella storia dei videogiochi (vabbe', a parte i portoghesi a Pamplona, ma un po' di pazienza!). "Inoltre" prosegue il PPP, "Volete mettere la soddisfazione di fare ammazzare il Papa da un branco di contadini inferociti?". Effettivamente, un valore aggiunto di non poco conto...

[modifica] Ambientazione e scopo del gioco

Medieval 2: Total War è un gioco di strategia militare proibito dalla Carta dei diritti dell'uomo e anche dalla Magna Charta. Il gioco si presenta subito come estremamente realistico, a partire dal fatto che ogni turno dura due anni, ogni due anni i personaggi invecchiano di sei mesi, esistono solo due stagioni (inverno ed estate) che si alternano una volta ogni due anni, nessuno vive più di 63 anni ma al contempo nessuno muore prima dei 59.

La storia comincia nel 1080 dopo Cristo, quando la civiltà medievale inizia a risollevarsi dopo le paure messianiche dell'anno 1000. Dopo essersi assicurati d'avere sterminato tutti i profeti di sventura, che avevano quasi bloccato il mondo occidentale con le loro cazzate (a parte un certo Jacobbus, sfuggito per miracolo alla sodomizzazione collettiva) i sovrani dell'Occidente ed il Papa si ritrovarono per creare assieme una nuova era di serenità, fraternità e rinascita. Purtroppo, per risparmiare sui prezzi (c'era la crisi anche a quei tempi) assoldarono amanuensi erasmus con uno stage a tempo determinato. Inoltre, li dotarono dei dizionari del famoso viaggiatore Sir Google, pertanto il risultato non fu esattamente quello voluto.

La mappa dell'Europa vede dunque 5 grandi nazioni intente ad esportare democrazia nel continente, ed una sventagliata di poveri cristi minori, destinati a venire stuprati, uccisi, mangiati, derubati e quant'altro (non necessariamente nell'ordine) dalle suddette, andare d'amore e d'accordo, a meno finché il re di Polonia non si dimenticherà di restituire il tosaerba al duca d'Austria alla fine del 4 turno. Nella campagna lunga, lo scopo del gioco, se siete una delle 5 sorelle, è conquistare il maggior numero di seggi alla commissione ed al Parlamento Europeo. Sarà per questo che il manuale del gioco, per chiarezza, assomiglia tanto al Trattato di Lisbona. Nella campagna corta, pensata per dare anche ai polacchi il brivido d'una sudatissima vittoria, potrete invece scegliere, in base alla vostra storia personale, una o due nazioni da mettere a ferro e fuoco.

[modifica] Le 5 sorelle

Templare2.jpg

Anche in mezzo ad una carneficina infernale, lo stile non è acqua. L'Oreàl, perché io valgo!

Niente a che vedere con la serie A. Sono semplicemente le nazioni con cui si può iniziare il gioco, gli unici 5 schieramenti su di una ventina, con cui avrete la minima possibilità di vincere la campagna (a meno che non giochiate a difficoltà 'eterochecca' ovviamente).

[modifica] Inghilterra


~ Leonardo da Vinci fa della facile ironia sugli inglesi

Comanda il centro-sud dell'Inghilterra, ed un Pied-a-Térre in Normandia. Entrerà subito in conflitto con gli scozzesi per via di una rivalità atavica tra la Dynamo Londinium e l'Atletico Inverness, motivo per cui più tardi verrà vietato il gioco del calcio. Dalla sua ha la posizione isolata, grazie alla quale eviterà di fare la fine del Sacro Romano Impero e non si troverà ondate di immigrati irregolari provenienti dalle steppe. Se non fosse che la loro truppa migliore sono Robin Hood e gli arcieri in calzamaglia, potrebbero essere i più seri del gioco.

[modifica] Francia

Quote rosso1.png Vi prometto Liberté, Egalité, Fraternité! Li avrete fra 7 secoli, per ora scavate e tacete! Quote rosso2.png

~ Re Louis spiega il feudalesimo ai suoi servi della gleba

Ha dalla sua la vasta posizione iniziale, un bel po' di soldi e belle donne per migliorare il morale dei soldati. Entrerà subito in conflitto con l'Inghilterra, con la quale detiene il primato delle acconciature più brutte per i generali, e con il Sacro Romano Impero, che non si decide ad abbassare il volume dei Rammstein dopo le 3 del mattino. Stranamente, le sue unità migliori sono quelle di cavalleria. Sarà mica perché sono le più veloci a squagliarsela, quando la battaglia volge verso il peggio? Mah.

[modifica] Spagna

Quote rosso1.png Maledetti, crudeli e sanguinari mori! Per vendicare il sangue versato, stermineremo l'intera popolazione di Cordoba! Quote rosso2.png

~ Generale castigliano su coerenza, entrando a Cordoba dove, dopo la disfatta dell'esercito mussulmano, sono rimasti solo donne, vecchi e bambini
.

Troppo defilata per pestarsi con l'Impero e venire travolta dai nomadi, il più grande esportatore mondiale di paella muoverà subito guerra ai portoghesi che, ostinandosi a non pagare il biglietto del bus, rischiano di fare crollare la fragile economia di Toledo, e con i mori, rei d'avere sistemi igienici ben più avanzati dei loro. Saranno i primi ad andare nelle Americhe, e torneranno subito indietro visto che non c'è molto da vedere... Le loro truppe migliori, i conquistadores, saranno producibili solo in Messico per via della globalizzazione selvaggia dello IED, e verranno in genere massacrati dai plotoni di viados di Rio prima di potersi imbarcare per tornare indietro.

[modifica] Primo Reich

Quote rosso1.png Non afremo le pelle tonne izpaniche, l'ottimo cibo italianen, le raffinate arti francesi, le mizteriose conoscenze saracene. MA NOI AFERE MILLEMILLEN KANNONEN, UND WIR JETZ FENIRE PRENTERE TUTTEN! PANZER TIVISIONEN, AFANTIIII! AAAAAAAAAAHHHHHHHH! Quote rosso2.png

~ il Duca di Vienna, prima che l'infermiere riesca a sedarlo

Brutto, grosso, cattivo, e ben poco sacro, visto che nemmeno Venezia e Milano riescono a farsi scomunicare così tante volte durante il gioco. Ha le migliori truppe medie del gioco, un'ottima posizione centrale, e come obbiettivo di campagna ha la distruzione di Roma. Insomma, è il classico power player. Cosa che gli servirà, visto che sarà presto attaccato da tutti i lati da chiunque passi per la strada. Ha le truppe professionali migliori di tutto il gioco, cosa che non gli impedirà di fare colossali figure di merda davanti ad eserciti di paraplegici. Sarà bellissimo produrre le vostre unità di cavalieri gotici da millemila fiorini, solo perché vengano fatte a pezzi da dei contadinotti bifolchi in 30 secondi. Meglio l'artiglieria, va'.

[modifica] Venezia

Quote rosso1.png Si staglia contro il cielo il tuo simbolo strano. La spada, e non il libro, hai nella mano! Quote rosso2.png

~ Guccini illustra la politica veneziana ai niubbi

Se ci giocate contro, eliminatela subito, o vi troverete la sua fanteria anche in bagno. Se la usate voi, più che sulla forza militare dovrete contare sul vostro diplomatico, per fare offerte che non si possono rifiutare. Piena di soldi e con alcune delle truppe più bastarde del gioco, sarà la classica spina nel culo di tutti gli altri stati, cui non parrà vero quando il Papa, scocciato dall'impressionante numero di bestemmie che tirano i suoi abitanti, la scomunicherà una volta ogni 3 turni.

[modifica] Gli altri (vorrei, ma non posso)

Soldati medievali2.jpg

"Seriamente, ragazzi, chi ha scoreggiato?"

  • Danimarca: l'unica fazione in grado di vincere davvero, non tanto perché possiede la migliore fanteria pesante, quanto perché tutto il resto del mondo si dimentica di loro, che indisturbati possono sviluppare le loro città e invadere l'Europa quando sarà ormai troppo tardi.
  • Russia: un gruppo di beoni, dediti a gite fuori porta nella steppa. Evitate d'attaccarli, se non volete inseguirli per miglia e miglia, solo per trovarvi davanti all'Orda d'Oro.
  • Ungheria: se li attaccherete, sarete costretti a correre dietro ai loro cavalli per tutta la mappa, senza mai prenderli. Ma in fondo, se avete comprato questo gioco, di tempo da perdere ne avete a caterve.
  • Milano: armate volgari, razziste e vestite di bianco-verde, si nutrono solo di polenta, grappa e salamelle. Poi non parlatemi di coincidenze. Attaccano subito la Francia e riescono ad arrivare sino a Parigi con una facilità imbarazzante.
  • Egitto: tanta pubblicità dell'ente del turismo fa sì che ogni estate centinaia di turisti caciaroni si riversino sulle spiaggie di Gerusalemme, Acri ed Antiochia.
  • Mori Almohadi: marocchini, in pratica. Appena entrano in guerra con qualcuno preferiscono ritirarsi a sud: la loro strategia è quella di nascondersi nel deserto sperando di restare l'ultima fazione in vita mentre gli altri si uccidono a vicenda. Il più delle volte falliscono miseramente.
  • Turchi: uomini in vestaglia verde che fumano hashish e attaccano i bizantini prima ancora dell'inizio del gioco. Possiedono ottimi arcieri a cavallo, ma sbagliano sempre mira perché troppo drogati per combattere.
  • Bizantini: i greci ci ricordano i loro costumi sessuali, cercando di mettertelo là ogni volta che giri lo sguardo. Fortissimi all'inizio, a metà del gioco verranno travolti da chiunque abbia una pistola ad acqua. Servono solo a tenere impegnati veneziani e turchi.
  • Vaticano: ad un suo comando, orde di atei devoti si getteranno su chiunque osi parlare di PACS, eutanasia e quant'altro. Inoltre, tramite lo IOR, quando il suo ultimo territorio viene conquistato, ne confisca uno a scelta tra i vari cattolici. Non giocabile, per ovvie ragioni.
  • Mongoli: tanti, ma proprio tanti, e bastardi (non per nulla sono asiatici). E quindi non utilizzabili. Dopo che il vostro esercito di professionisti sarà spazzato via da degli uomini in accappatoio, smetterete di giocare, e vi farete una vita.
  • Timuridi: dopo il fallimento della Mordor S.P.A., gli Haradrim hanno deciso di spostarsi verso Ovest. Addirittura più bastardi e numerosi dei Mongoli (ancora asiatici). Non chiedetevi come un cannone possa stare in cima ad un elefante. La risposta potrebbe non piacervi.
  • Aztechi: sono nudi e dipinti, e vengono a ficcarvi la mazza in quel posto. Non è un Gay Pride, sono i mesoamericani.
  • Gli altri, non vale nemmeno la pena di nominarli. A parte la Sicilia, ma ogni volta che ci scrivo il paragrafo Totò Cuffaro mi vandalizza il passaggio, quindi ho rinunciato.
Lupin, Goemon e Jigen ridono.gif

Il Duca di Milano, il Doge ed il Re di Napoli, felici per il trattato commerciale che gli hai appena accordato. "Noooo, ha firmato sul serio?! Incredibile!!!!"

[modifica] Effetti collaterali

Assedio.jpg

Nel medioevo, i testimoni di Geova erano particolarmente insistenti

Il prodotto ha notevoli effetti collaterali. Oltre ad essere una droga a tutti gli effetti e ad annientare la vostra vita sociale, si sono riscontrati i seguenti sintomi:

  • Razzismo verso i popoli x, y e z, ovvero i più prossimi vicini della vostra nazione, oppure quelli che avete dovuto inseguire fino a Paperopoli, prima di riuscire ad eliminarli.
  • Potreste farvi una ragazza, dando il colpo di grazia alle vostre speranze di trovare pace.
  • I giocatori di Warhammer troveranno qualcuno a cui sentirsi superiori.
  • Tutti i soldi che avrete risparmiato non comprando le miniature del suddetto gioco (ah, siete di quelli che le rubano, o se le autoproducono? allora saltate questo punto) andranno in patatine da mangiare durante l'invasione dei Balcani.
  • Se vi troverete davanti ad una bella ungherese, griderete qualche frase sconnessa, prima di caricarla con una mazza chiodata.

[modifica] Kingdoms: l'espansione

Per tutti coloro che l'ultima volta che sono usciti con gli amici c'era ancora il Centrodestra al potere, ecco la splendida espansione, con quattro nuove campagne per saziare la vostra sete di sangue.

  • Teutonic War: i soldati teutonici entrano in un negozio di souvenirs a Vilnius. Trovano da ridire sul prezzo, e per ripicca invadono la Latvia confondendola con la Lituania, mentre l'Estonia se la ride della grossa.
  • American War: Un gruppo di erasmus spagnoli bigia le pallose guerre franco-imperiali per andare a bere rum nei peggiori bar di Caracas. Sbagliano strada e s'impantanano nel carnevale di Rio, dove il loro fascino europeo attrarrà le attenzioni indesiderate dei viados del luogo.
  • Britannic War: Mrs. Margareth ruba a Mrs. Brown la ricetta delle budella di pecora impanate, mentre il giovane Llyn riesce a comporre con le 22 G,W,L,Y ed F rimastogli il nome del suo paesino natale in Galles passando da 0 a 7546 punti nel campionato di scarabeo della contea, scatenando una faida fra clans che si estenderà a tutte le isole britanniche.
  • Crusader War: Giusto perché mussulmani e cristiani non s'amano già abbastanza nel gioco, i programmatori hanno aggiunto questa inutile carneficina per la gioia di tutti i sedicenni fascisti e di mio cognato, che ce l'ha col magrebo che viene sempre a chiedere un euro davanti al supermercato.

[modifica] Curiosità

Crociati.jpg

A volte, le misure per respingere i clandestini sono un po' drastiche...

  • Una delle unità mercenarie tedesche si chiama "Senza Speranza". Infatti, non v'è speranza che colpiscano l'avversario.
  • I contadini sono la principale causa di morte dei vostri generali, assieme al fuoco amico.
  • La SEGA è impegnata nel sociale. Anche in questa edizione, hanno introdotto la figura dell'assassino per aumentare l'autostima di tutti i paraplegici del mondo.
  • Il 99% di coloro che giocano a Medieval II diventano atei ed anticlericali dopo poche ore di gioco. Il CNR di Castellammare di Stabia indaga ancora sulle cause.
  • L'unica cosa più irritante del Papa e del Concilio dei Nobili, sono i suggeritori.
Carica in Medieval Total War.jpg

I soldati inglesi non hanno fatto i conti con l'alito aglio e gorgonzola degli avversari.

Crociata.jpg

I papaboy attaccano una città che si faceva indecentemente i fatti suoi con missili patriot. Galleria Bizantina, olio aglio e peperoncino su tovaglia.

  • Se non riesci a catturare la capitale mongola, guardata a vista da 10000 veterani, mentre cerchi di tenere a bada i tedeschi, i veneziani, i francesi, gli scozzesi, i mori e i vichinghi, il Concilio che t'ha dato la missione ti prenderà pure per il culo mentre il papa si limiterà a scomunicarti.
  • Una lezione ovvia, ma molta gente ne ha bisogno: non mettete i VOSTRI uomini davanti ai VOSTRI cannoni. Metteteci l'erba, che vengon più buoni.
  • I fanti veneziani, l'unità più potente del gioco, capace di tirar giù un elefante a rutti, e di resistere a salve di cannone, puntualmente scapperanno da un combattimento in cui superano l'avversario 5 a 1.
  • Dopo Roma, Gerusalemme, Bisanzio e Parigi, pare che la città più importante del gioco sia Durazzo.
  • Essendo la diplomazia particolarmente curata, esistono solo due modi per terminare un conflitto: annientare il nemico o diventare un suo vassallo. Curiosamente, gli avversari continueranno a proporvi quest'ultima opzione anche se resteranno con una sola città presidiata da 8 milizie e assediata da 1200 fanti ultracorazzati, 500 valorosi cavalieri pesanti e 4 trabucchi giganti.
  • Non è raro che i suddetti 8 miliziani vengano presi dal "morbo del villaggio gallico", e facciano a pezzi i suddetti 1200 fanti ultracorazzati, 500 valorosi cavalieri pesanti e 4 trabucchi giganti.
  • A Milano, durante il periodo del gioco, hanno sempre governato gli Sforza, o famiglie a loro riconducibili, eppure i nobili milanesi hanno tutti nomi random come Uguccione, Paolo da Feltre, Conte Pietro, Pinco Panco, Qui Quo & Qua. A Venezia, tutti i nobili, dal Doge all'ultimo genero acquisito, si chiamano Selvo. Alla faccia dell'oligarchia elettiva e di tutti quei Mocenigo, Da Porto, Ranpane, Cornaro, Grassi, Dandolo e vari altri che si fecero un culo così per dare gloria alla Repubblica di San Marco ed esportare lo Spritz in tutto il mondo.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia