Matteo Salvini

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Bossi Cliff Hanger.jpg
Bossi approva questo articolo!

Il Senatùr è felice di avere tanti alleati nella lotta contro i terùn, quindi molto probabilmente lascerà in vita il tuo cane comprato in un allevamento in Terronia (se se...)

Bossi sega la Padania dal resto dell'Italia.jpg


Torta compleanno ruspa.jpg

Tanti auguri Matteo!

Quote rosso1.png I poverini non sono quelli di Lampedusa che vengono disinfettati: i poverini sono i cittadini di Lampedusa e di Bergamo che poi vengono derubati da chi viene disinfettato! Quote rosso2.png

~ Matteo Salvini
Matteo Salvini ride.jpg

"Italiani di seconda generazione? AH AH AH AH!"

Quote rosso1.png Uso i mezzi a Milano da vent'anni e vista l'arroganza, la maleducazione e la violenza che regnano, così come una volta c'erano i posti riservati ai reduci, agli invalidi e alle donne incinte, avanti di questo passo fra dieci anni se non si interviene ci saranno posti o vagoni riservati ai milanesi e alle persone perbene. Se non si mette un limite all'immigrazione arriveremo a questo. Quote rosso2.png

~ Matteo Salvini
Quote rosso1.png La sciura Kyenge è andata a trovare i giocatori della nazionale di calcio, si vede che ha tanto tempo a disposizione. Ha detto che la Nazionale di calcio è un modello di quello che dovrebbe essere l'Italia di domani. Ma preoccupati dei disoccupati e degli esodati invece di girare l'Italia da turista, a spese nostre, sparando cazzate. Quote rosso2.png

~ Mahatma Gandhi. No, scherzo, Matteo Salvini
Quote rosso1.png Qua arrivano le ruspeeee!!! Quote rosso2.png

~ Matteo Salvini durante un addio al celibato
Quote rosso1.png Difendiamo la famiglia tradizionale! I genitori single o si sposano o vanno in galera! Quote rosso2.png

~ Matteo Salvini al Family Day

Matteo Salvini (reparto insaccati dell'Esselunga di Rho, 9 marzo 1973) è il volto nuovo della Lega Nord. Con il suo orecchino, le sue felpe sgargianti e le sue idee illuminanti in fatto di immigrazione ha saputo svecchiare l'immagine del partito, senza però perdere di vista l'obiettivo per il quale il popolo padano lotta da sempre: i rimborsi spese l'indipendenza!

Logo ADS.png Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 2 marzo 2015 al 9 marzo 2015.

[modifica] Biografia

[modifica] Infanzia e istruzione

Matteo Salvini 2.jpg

Salvini mentre dimostra, in barba ai detrattori, di essere in possesso del pollice opponibile.

Nato da genitori che in seguito si sono appellati all'incapacità di intendere e volere, Matteo Salvini cresce circondato da rom che tentano di rubargli il motorino e da islamici che vogliono costringerlo a togliere i crocifissi dai muri. Queste circostanze, oltre a fargli girare le balle come neanche i tornelli del Meazza, lo spingono dapprima a difendersi a suon di badilate e successivamente a entrare nella Lega Nord, dove riceve preziosi insegnamenti politici.
E soprattutto badili più grossi.

A tredici anni Salvini si iscrive al liceo classico Manzoni, nonostante il profondo disgusto che prova nei confronti dell'omonimo scrittore, reo di essere andato a sciacquare i panni nell'Arno con tutti i bei fiumi limpidi che ci sono in Padania!
L'esperienza scolastica è proficua: Salvini termina gli studi in soli quindici anni, cucendosi addosso una fama da intellettuale che non lo abbandonerà più.
A vent'anni partecipa al programma Il pranzo è servito di Davide Mengacci, nel ruolo dello zampone in umido portato in tavola a fine puntata.

[modifica] Attività politica

NonNews

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Matteo Salvini.

Eletto consigliere comunale di Milano grazie alle pesanti raccomandazioni dell'ex compagno di banco Alberto da Giussano, Salvini si rende autore di alcune proposte innovative, quali la cessione gratuita della Sicilia alla Tunisia e l'introduzione forzata della polenta taragna nelle mense delle scuole elementari lombarde.
Nel 1992 i vertici del Carroccio gli affidano il delicato compito di farsi smutandare in pubblico da Luca Zaia, al fine di permettere a quest'ultimo di fare colpo sulle ragazze. Da lì in poi la sua ascesa politica è fulminante:

Nelle elezioni del Parlamento della Padania, tenutesi nel garage di Roberto Maroni nel 1997, Salvini è candidato capolista della corrente dei Comunisti Padani, una frangia politica che in quanto a credibilità non ha nulla da invidiare all'Associazione Pornoattrici Vergini. Purtroppo la votazione viene annullata perché lo scrutinatore designato, il piccolo Renzo Bossi, mangia per errore le oltre 200 schede elettorali.

Salvini copertina Oggi.png

Salvini mentre si accaparra il voto delle over 65.

Parallelamente all'attività politica Salvini porta avanti quella giornalistica, lavorando per il quotidiano indipendente La Padania, dove si occupa di cronaca locale, distinguendosi per la capacità di riuscire a incolpare gli immigrati anche negli articoli che parlano di inquinamento o di gatti rimasti incastrati sugli alberi.
Nel 2000 è a Radio Padania Libera, dove si lancia in accorate filippiche contro gay, terroni, magistrati faziosi e tutte le altre forme di vita inferiori che non votano Lega, attirando l'attenzione e il plauso a due mani nientepopodimeno che del Senatùr Umberto Bossi.

Nel 2002, nel drammatico tentativo di infilarsi una bellissima felpa inneggiante alla secessione di tre taglie più piccole, Salvini cade in coma cerebrale, dal quale riemerge solo cinque anni dopo. Le sue prime parole sono:

Wikiquote.png
«Castrazione chimica per tutti gli stupratori!»

Alle elezioni politiche del 2008 viene eletto parlamentare alla Camera dei deputati, ma a causa di una grave allergia che gli rende impossibile spingersi più in basso di Piacenza, chiede e ottiene di esercitare il suo mandato dentro i confini padani. Dimostrando una coerenza non comune tra i protagonisti della politica di oggi, per lo stesso motivo Salvini accetta in seguito l'incarico e lo stipendio da europarlamentare, ma decide di non presentarsi a Bruxelles.
Nel 2009 si concede un'inaspettata incursione nel mondo della musica e trionfa al Festival di Pontida col brano Senti che puzza, scappano anche i cani, in cui i soliti professionisti della polemica leggono contenuti antinapoletani. Per la sua esibizione Salvini riceve ancora una volta il plauso di Bossi, stavolta però con una mano sola (Bossi nel frattempo è stato colpito da ictus).
Nel 2012 viene nominato nuovo segretario della Lega Lombarda, l'organo consultivo che decide il menu della Festa dei popoli padani, sconfiggendo nettamente l'altro candidato Cesarino Monti grazie a un convincente programma politico intitolato Ma che cazzo di nome è Cesarino?
A seguito dell'elezione, Salvini lascia l'incarico di consigliere comunale della Lega Nord a Milano dopo 19 anni. Il sindaco Giuliano Pisapia, commosso, ha commentato:

Wikiquote.png
«Ci mancherai, Matteo.»

Poi ha ripreso a fare il trenino.

Salvini e Bossi finti amici.jpg

Proprio come in Games of Thrones!

[modifica] La Lega 2.0

50 sfumature di verde.jpg

Fruste? Catene? Molltette? RUSPA!!!

Il 5 aprile 2012 un'inchiesta giudiziaria scuote il Carroccio: Umberto Bossi, proprio lui, l'incorruttibile fustigatore di Roma ladrona, è accusato di aver usato parte del denaro della Lega per usi privati e, quel che è peggio, di aver addirittura rivolto la parola a un calabrese. E non per insultarlo.

La popolarità del Senatùr, e con lui quella dell'intero partito, cade a picco. In questo clima di estrema incertezza, i leghisti si guardano attorno smarriti, alla ricerca di un leader carismatico. Alla fine, tutti posano lo sguardo su Matteo Salvini. Dopo un silenzio carico di emozione, è Maroni a parlare a nome di tutto il popolo padano:

Wikiquote.png
«Matteo, conosci mica qualcuno che possa fare il capo?»

Il 7 dicembre 2013, dopo aver sconfitto Umberto Bossi nella tradizionale gara a birra e cassoeula, Salvini viene eletto segretario federale del partito. Sei mesi dopo, ripresosi dalla sbornia dei festeggiamenti, delinea i punti fondamentali del suo programma:

Salvini meme.jpg

La sofisticata strategia di Salvini per conquistare l'elettorato meridionale.

  • Maggiore trasparenza. Salvini, a differenza di Bossi, non ha mai nascosto di aver sistemato sua moglie in Regione, anzi lo rivendica con orgoglio, perché lui è uno che fa tutto alla luce del sole.
  • Alleanza con l'estrema destra europea, in nome dell'euroscetticismo: siamo proprio sicuri che questa Europa esiste? E se esiste, che cosa ha fatto per noi, oltre a riempirci di tasse e di tizi in palandrana che puzzano di cammello e urlano in lingue incomprensibili? Molto meglio, sostiene Salvini, arroccarci in microcomunità sull'esempio dei comuni medievali.
  • Alleanza con la Lega Sud ed apertura al Meridione, una parte dell'Italia che in fondo a Salvini è sempre stata simpatica. Davvero, anche quando definiva i terroni lavativi, mafiosi e arretrati culturalmente lo faceva per scherzo.
  • Abolizione dell'Euro, una moneta che ci ha portato alla rovina, e ritorno alla lira, o meglio ancora al baratto.
  • INDIPENDENZAAA!

Alle successive regionali in Emilia Romagna la nuova Lega di Salvini si attesta sul 20% delle preferenze, mentre Forza Italia si ferma al 10. Su Twitter il segretario commenta:


Matteo Salvini ride.jpg
Matteo Salvini @matteosalvini · 24 nov
La #Lega straccia #Forza Italia in Emilia Romagna: e io godo! #ER 2014
EspandiFreccetta twitter risposta.pngRisposta Freccetta twitter retweet.png Retweet Preferito ··· Altro





Salvo poi farsi assalire da un dubbio:


Matteo Salvini ride.jpg
Matteo Salvini @matteosalvini · 24 nov
Perché 20 è più grande di 10, vero? #ER 2014
EspandiFreccetta twitter risposta.pngRisposta Freccetta twitter retweet.png Retweet Preferito ··· Altro





[modifica] Vita privata

Cattolico osservante, Matteo Salvini ha tre mogli, otto amanti e diciotto figli, che ha chiamato: Ruud, Marco, Arrigo, Franco, Paolo, Cesare, José, Andrij, Gianni, Billy, Zvonimir, Alberigo, Sebastiano, Daniele, Pippo, Clarence, Demetrio e Ricardo.
Matteo Salvini, per chi non lo sapesse, è milanista.
Franco, Gianni, Alberigo, Pippo e Demetrio in realtà sono femmine, ma che ci volete fare, la passione è passione.

A chi gli fa notare che la poligamia è uno dei tratti distintivi dell'Islam, Salvini risponde con sdegno che non ci possono essere dubbi sui suoi sentimenti antislamisti. E poi lui non è mica circonciso!

[modifica] Galleria fotografica

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Visto da dietro, Salvini è palindromo.
  • È stato più volte candidato al Premio Nobel per la pace ma, essendo una persona riservata, ha chiesto di non rendere pubblica la cosa.
  • Nel 1999 ha rifiutato di stringere la mano al presidente della repubblica Carlo Azeglio Ciampi, giustificandosi poi con un: "Mi ero appena scaccolato."
  • Si è recentemente iscritto all'ISIS per distruggere l'organizzazione dall'interno.
  • Nel 1990 ha fatto lo stesso con la Lega.
  • Nella prossima legislatura da lui presieduta, proporrà l'istituzione di una squadra antiterronismo.




StellaWoSArticoli.png

Questo articolo è entrato nella
Walk of Shame Articoli
in data 2 novembre 2014
con 8 voti a favore su 9.

Strumenti personali
wikia