Massimo Decimo Meridio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Massimo Decimo Meridio (MDM, in latino Maximus Denominatorem Multiplus), nasce da qualche parte un po' prima di qualcun altro.

Massimo Decimo Meridio - Russel Crowe - Il Gladiatore.jpg

Anche se vestito come tale, Massino Decimo Meridio non faceva il pappone

Nei primi dieci anni di vita gli vengono più volte le stigmate alle mani, sui fianchi, sui polsi, in fronte, tra le cosce, nel culo, sul naso e nell'ombelico nonché il latte alle ginocchia.
La spiegazione scientifica per la maggior parte è che fosse sangue delle sue vittime, ovvero i gatti idrofobi delle sue compagne di classe, ma per alcune non si seppe trovare una giustificazione. Cosi Donato fu mandato prima a gestire una pizzeria, ma a causa dei suoi prezzi esageratamente alti (una margherita 11 euro) fu spedito nell'ordine in Darfur, a Chernobyl e a casa di Benazir Bhutto, sempre a gestire i confini dell'Impero. Massimo “er Gladiatore” Decimo Meridio diventa il presentatore, nonché DJ, di Radio Cassa Dritta, celeberrima radio invidiata da quelli di Radio DJ, ovvero Fargetta, Albertino e Linus.

Massimo possedeva una consolle a forma di biga, ogni mese organizzava Reave party, chiamati "Bresaola I", "Bresaola II" "Bresaola III" e via discorrendo, a cui partecipavano rigorosamente anche i calciatori della Roma imperiale.

Da buon sostenitore della Roma, Massimo di solito girava per le strade della città, soprattutto nei pressi del Colosseo, indossando i seguenti articoli:

  • Scudo
  • Spada
  • Elmo
  • Sandali di lontra
  • Biga, trainata dai due leoni Bartex e Carcox
  • Sciarpa giallorossa

Ed ecco come si presentava la casa di Massimo er gladiatore prima che intascasse tutte le monetine dell’offertorio della domenica:

  • Sandaliera
  • Angolo Biga
  • Divano con Poggia Elmo
  • Giardino con la cuccia dei due leoni: Bartex e Carocx
  • Acquario con pesci giallorossi
  • Casse da 3000w sparse in ogni angolo della casa


[modifica] Le tre leggende su papa Massimo Decimo Meridio

[modifica] Prima Leggenda

Un giorno il papa, che fino a quel momento veniva chiamato "il frocio vestito di bianco" oppure in sua presenza, per non offenderlo, semplicemente "il frocio", decise di fare una passeggiata nei suoi immensi giardini. Portò con se due segretari, di nome Lewis e Clarke, che avevano lo scopo di disegnare la mappa di quell'immenso territorio e all'occasione di soddisfare le voglie di sesso anale del loro padre-padrone. Un giorno i tre si imbatterono in una ragazzina di nome Dorothy, in uno spaventapasseri, un uomo di latta e un leone. Questi quattro, che facevano i fighetti con il soprannome de "i fantastici 4" cercavano di raggiungere la città di Oz. Il papa, che aveva un talento naturale per le imitazioni dei versi degli invertebrati (cosa utile per diventare papa, data la somiglianza), si nascose dietro una sequoia millenaria e attirò la ragazza in una trappola. La stuprò e la uccise, santificandola dopo con il nome di Teresina di Lisieux. Nel frattempo Lewis faceva sesso anale con il leone; Clarke invece smontò l'uomo di latta e lo rivendette al mercato nero come organi cyborg, il cui principale acquirente si scoprì poi essere Provenzano. I tre accerchiarono infine lo spaventapasseri; lo smembrarono e se ne fecero un set di spinelli che gli durò per tutto il resto della missione. Alla fine i tre contemporaneamente esclamarono "Oggi è stato davvero il massimo!". Da qui il primo nome del papa.

[modifica] Seconda Leggenda

Un altro giorno il papa Massimo stava sciogliendo con l'acido solforico alcuni cani da combattimento; lo faceva perché di lì a pochi giorni sarebbero arrivati i RIS, i NAS, CSI e i ragazzi di South park per la coppa del mondo di rutti e il papa non voleva che il latrato dei suoi simili disturbasse i concorrenti. Il papa aveva dieci cani; a ognuno aveva dato il nome di un segno zodiacale, ma siccome ogni papa è un profondissimo ignorante (per definizione), ne conosceva soltanto nove, così il decimo lo chiamò semplicemente "Cane". Il papa aveva appena sciolto il nono corpo, quando un segretario di nome Derek Zoolander lo interruppe perché i primi ospiti erano arrivati. Nei seguenti giorni non ebbe tempo di finire l'opera (sempre per definizione, ogni papa è incompleto, almeno nel cervello), così quando la gente parlava del suo decimo cane, lui tranquillizzava gli ospiti dicendo che "Decimo" era il suo secondo nome. E così Decimo diventò il secondo nome del papa.

[modifica] Terza Leggenda

Papa Massimo Decimo era un amante di due cose: dei culi e della scienza. Un giorno fu invitato a Greenwich per suggerire il nome delle linee verticali da contrapporre ai paralleli. Un saggio propose il nome di meridiani, ma il papa, amando la scienza ma non gli scienziati, poiché anche il coinquilino del cugino di un tossicomane con tendenze suicide sa più di lui, chiese la testa dello scienziato su un piatto d'argento. Erode, che passava per caso di lì, lo accontentò ma chiese il perché della sua richiesta. Il papa spiegò che solo lui poteva pronunciare parole che contenessero la parola "ano". Ormai la parola meridiano era diventata di uso comune, ma in sua presenza si cominciò a dire "meridio", da cui deriva il terzo nome del papa.


[modifica] Miracoli

Massimo Decimo Meridio ha compiuto molti miracoli sia da vivo che da morto. Ad esempio ha reso sordo un cieco, cieco un muto e muto un sordo. Ha sposato Ornella Muti con Alberto Sordi, ha battezzato Berlusconi, ha fatto pisciare in piedi le donne, si è scaccolato con le dita dei piedi. Ha ingoiato un foglio di carta e ha cagato un origami, ha recitato in 19 film contemporaneamente nello stesso ruolo, quello di pedofilo. Ha convinto Hitler a risparmiare i musulmani per dedicarsi agli ebrei e ha ingravidato una mucca che era morta da due settimane.

[modifica] Opere pie

Esistono ben 3,141592 fondazioni umanitarie fondate da papa Massimo Decimo Meridio: il PPP (Pedofili Per Passione) il GGG (Grande Gigante Gentile) il KKK (Ku Klux Klan) e il 666 (di cui vicepresidentessa onoraria è tua madre, sì proprio la tua di tu che leggi, nel ruolo di bocchinara imperiale).

[modifica] Pagine correlate


SPQR.png
SPQR.png
SPQR 2.png
Strumenti personali
wikia