Mary Sue

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Mary-Sue
Mary Sue in un famoso gioco di carte.
Quote rosso1 Puoi dirmi cosa succede alla fine dell'ultimo libro? Quote rosso2
~ Mary Sue a J.K. Rowling
Quote rosso1 Harry Potter diventa grande e sposa te. Era questo quello che volevi sentirti dire. Quote rosso2
~ J.K. Rowling a Mary Sue


La cosiddetta Mary Sue è la creatura più temuta da tutti i personaggi di libri, film, fumetti, cartoni, anime e manga vari.

[modifica] Descrizione

Le Mary Sue sono una sottocategoria dei "Nuovi Personaggi", ovvero i personaggi puramente inventati da autori/autrici di fanficton. Però si distinguono dagli altri per il fatto di avere in comune un'inconfondibile caratteristica: la perfezione. Costoro infatti sono esageratamente belle, simpatiche e potenti, ma così potenti che neanche i nemici più forti riescono a sconfiggerle, e si innamorano sempre di uno dei protagonisti. Costui, ignaro del pericolo in cui incorre, si fa inevitabilmente abbindolare dalla graziosa ragazza, finendo così tra le sue grinfie grazie.

Le Mary Sue non sono quindi da sottovalutare. Il loro carattere multiforme[1] le porta a cambiare personalità a seconda della situazione in cui si trovano: da ragazze timide e spaurite a guerriere temerarie, da amiche a nemiche. È questo il loro aspetto più agghiacciante, perciò la frequentazione delle suddette è sconsigliata a tutti i personaggi di fantasia.

La Mary Sue non ha difetti, e se ne ha, sono così minimi da contribuire alla sua perfezione. Ad esempio una Mary Sue è libera di essere stonata, o incapace di suonare il banjo, a meno che la trama della fanfiction non preveda un torneo di banjo spaziale alla presenza di Hanon Hosho delle Mermaid Melody; avrà quella timidezza tale da renderla ancora più desiderabile agli occhi del protagonista maschile, e nel suo passato avrà oscuri e tetri segreti che richiederanno dosi industriali di tenerezza per essere risanati.

Non è obbligatorio che la Mary Sue sia un riflesso della fungirl che ha generato la fanfiction, ma è sovente così, e in questo caso diventa il tentativo di dare forma cartacea ai lunghi alberi genealogici di cui un qualsiasi forum per fun è popolato. Si avrà così, per esempio, una Mary Sue che è sorella di Harry Potter, figlia di Hermione Granger, moglie di primo letto di Ron Weasley, di secondo letto di Kisshu, separata con Sasuke Uchiha, quindi clone di Albus Silente e convinvente con Mariottide.

Beninteso, esiste la variazione maschile della Mary Sue, il Gary Stu, ma di costui a nessuno importa, quindi non è degno neppure di essere approfondito.

[modifica] Storia ricorrente con Mary Sue

Storie in cui in genere compaiono queste creature sono più o meno le stesse, salvo qualche raro caso:

  • La vicenda inizia col presentare i protagonisti normali, in una situazione normale, ognuno a casa propria;
  • Arriva "una nuova ragazza" (in genere è presentata così) che subito si farà notare dal nostro gruppo di protagonisti non solo per la sua bellezza e simpatia, ma anche per le sue eccezionali doti (e non è solo quello a cui state pensando... sporcaccioni!). In alternativa, un personaggio precedentemente apparso in una menzione nella terza pagina solo per riempire spazio scopre di avere doti morali e materiali superiori, diventando istantaneamente un semidio e sessualmente attraente.
Mary Sue Manga
Così timida, dolce, innocua, sembra una brava ragazza, e poi... BAM! Ti frega il ragazzo, il lavoro, il ruolo di protagonista, la macchina, la casa, il conto corrente e la cittadinanza.
  • Anche i cattivi fanno la loro entrata in scena e questa volta, stranamente, non sono interessati al protagonista, ma alla Mary Sue e ai suoi poteri;
  • Si scopre di più sul passato della Mary Sue: un passato triste e oscuro che fa pensare a tutti che la giovane sia Emo;
  • Il protagonista, invece che essere felice per il fatto che i cattivi almeno per una volta non cercano lui, si sente in dovere di rischiare la vita per salvare la ragazza, di cui intanto si è innamorato. Ciò porta quindi a pensare che in realtà il vero scopo delle Mary Sue sia quello di far innamorare di sé le persone per farsi salvare al momento opportuno. Evviva l'opportunismo!
  • Lotta fra buoni e cattivi. Il protagonista o la Mary Sue rischiano di rimetterci le penne, ma alla fine il bene vince sempre e si salvano;
  • Il finale: e qui può accadere che Mary Sue lasci l'amato perché "sono troppo diversi"; oppure i due si sposano e hanno tanti bambini.

Ovviamente l'andamento della storia può cambiare nel caso in cui la Mary Sue sia cattiva. La storia d'amore fra Mary Sue e protagonista è più travagliata, e quasi sicuramente uno dei due alla fine muore.

[modifica] Esempi tipici

  • Naruto: una ragazza fighissima che ha il potere della sabbia, che ha ereditato dal padre Gaara e dalla madre Sakura (o Matsuri o Temari). Ovviamente ha i capelli rosa (e da qui si dichiara la caccia aperta) e gli occhi trasparenti come il padre. Invece di un caciocavallo non porta nulla sulla schiena perché sennò sarebbe meno figa. Viene immediatamente contesa tra Sasuke, Naruto, Kakashi (che diventerà poi il suo galoppino), Neji, Lee (o viene scaricato subito o coccolato come un pirla), Shikamaru e qualsiasi altro membro di sesso maschile della zona. Dopo essere stata rapita dall'Akatsuki con l'aiuto del pirla di turno, dà sfoggio alla sua forza scopando tutta Konoha, comprese le femmine.
  • Final Fantasy VII: due ragazze (di cui una stra-figa e una che è uno straccio di donna) arrivano alla ShinRa e vengono presentate come nuovi membri: la prima dei Soldier (ovviamente sarà l'unica donna Soldier esistente) e la seconda, di cui nessuno si cura perché troppo occupato a guardare l'altra, dei Turchi. Ovviamente la prima ragazza è bellissima, bionda, alta, con gli occhi azzurri, un davanzale da far invidia a Tifa, poteri che le permetteranno di salvare il mondo e chi più ne ha più ne metta. Suscita subito l'attenzione di Sephiroth, che se ne innamora perdutamente diventando così uno squallidissimo pappamolla, ma ovviamente a mettersi in mezzo ci sono anche Genesis, Zack, Reno e qualsiasi membro maschile della storia (rigorosamente tutti fuori personaggio) per strappare la balda giovine dalle braccia del generale. Dopo essere stata ripetutamente molestata dai quattro cattivoni imbecilli di turno, viene salvata dal suo eroe, generalmente Sephiroth, e vissero per sempre felici e contenti.
Personaggio femminile di qualche MMORPG in stile fantasy
Prego notare l'abbigliamento assolutamente adatto per il combattimento.
  • Kingdom Hearts: una ragazza con colori di occhi e capelli improbabili arriva sulle Isole del Destino e subito attira lo sguardo di Riku o di Sora, dipende se l'autrice preferisce la Riku/Kairi o Sora/Kairi. A questo punto ci sono due possibilità: la ragazza non ha alcuna funzione se non quella di subire violenza, farsi rapire i parenti o strappare melense promesse al ragazzo; in alternativa possiede un Keyblade che può tagliare un pianeta a metà. Ci saranno molte avventure senza ovviamente i cattivi normali (gli Heartless, l'Organizzazione XIII, etc.) perché altrimenti la ragazza non rischierebbe di continuo di essere violentata. Dopo varie peripezie inutili (in cui apparirà sempre un cristallo o gemma di qualche tipo, che può avere i poteri più disparati), torneranno tutti all'Isola e vivranno per sempre felici e contenti. Poi arrivano degli avversari forti per davvero (Omega Weapon, Der Richter, Fabio Fazio, Satana, tanto per citarne alcuni) e la Mary Sue muore, innescando il suo incantesimo spirituale, che viene così esaudito: i ragazzi tornano normali, il Male viene sgominato e Pippo diventa imperatore dell'Universo.
  • Il Signore degli Anelli: una ragazza bellissima, pallidissima, generalmente con i capelli nerissimi e sempre e comunque con un passato tristissimo si trova misteriosamente catapultata nella Terra di Mezzo. Viene ritrovata da un personaggio che verrà liquidato in fretta (per esempio Elrond) che la porterà a Gran Burrone proprio in concomitanza del consiglio. La fanciulla, pur senza conoscere una mazza o quasi degli avvenimenti precedenti, si offrirà di portare l'Anello al Monte Fato, lasciando disoccupato il povero Frodo. Ovviamente nel frattempo avrà trovato il tempo di innamorarsi di/farsi Legolas e forse anche Aragorn. Dopo una serie mirabolante di eventi grazie ai quali la pulzella avrà dato sfoggio delle sue straordinarie doti magiche e guerresche, delle quali per altro non era a conoscenza, passando attraverso lacrimose confessioni al chiaro di Luna e canzoncine smielate, la giovane riuscirà a disfarsi dell'Anello e a convolare a giuste nozze con Legolas. Verrà quindi trasformata in elfo. O forse lo era già da prima, non si capisce. Tutto è bene quel che finisce bene.
  • Harry Potter: la storia comincia solitamente durante il banchetto di inizio anno, quando Silente annuncia (per il terrore di tutti i lettori!) che quell'anno una nuova studentessa andrà a rimpinguare le file degli studenti di Hogvarts/Hoguarts (no, non vedremo mai il nome della scuola scritto correttamente in queste ficcy. Mi dispiace). La suddetta ragazza fa il suo ingresso trionfale spalancando le porte della Sala Grande e camminando impettita tra i tavoli, suscitando bave incontrollate/crisi epilettiche/coma da zucchero/eiaculazione precoce in tutti i personaggi ritenuti abbastanza fiky. Le autrici si dilungano nelle descrizioni degli abiti indossati dalla ragazza (ignorando volutamente che ad Hogwarts c'è l'obbligo della divisa e che la McGranitt ha sgridato Padma Patil a causa di una molletta a forma di farfalla), dei suoi lunghi capelli, del suo profumo cannella/melaverde/vaniglia/fragola, dei suoi occhi cangianti/cerulei/rossi/viola e delle ormai temutissime "curve al posto giusto", neanche fossimo su una strada di montagna e fosse opportuno segnalare il pericolo tornanti! A seconda della casa in cui verrà smistata la ragazza sapremo con certezza quali ragazzi avranno una storia con lei: Grifondoro = Potter, Weasley (qualsiasi membro della famiglia), Sirius (ahimè); Serpeverde = Draco, Zabini, Piton. A proposito di questo, le autrici di tali ficcy risultano piuttosto confuse sull'identità di Blaise Zabini. Andando avanti con i capitoli vedremo le loro gentili pulzelle protagoniste innamorarsi di un "biondo dagli occhi di ghiaccio" / "moro dagli occhi d'ebano" / "qualsiasi descrizione tranne quella reale" (Ficcynare che state leggendo questa pagina: Blaise è di colore!).

[modifica] Tratti classici delle Mary Sue del canone Harry Potter

Le storie potteriane che presentano come protagoniste delle Mary Sue sono dense di banalità, ecco quelle più ricorrenti:

  • La Mary Sue ha un passato tenebroso;
  • La Mary Sue è figlia/imparentata in qualche modo con Voldemort;
  • La Mary Sue vuole dimostrare a Voldemort che in realtà è buono e anche lui ha amato in passato (nella realtà il suddetto mago oscuro l'avrebbe già data in pasto a Nagini);
  • La Mary Sue attizza le voglie dei professori, soprattutto quelle di Severus Piton;
  • I ragazzi della scuola si prendono a pugni per amore della Mary Sue;
  • Hogwarts si trasforma in un bordello (chiaramente non crea alcun problema diplomatico il fatto che i professori abbiano rapporti con gli alunni);
  • La Stanza delle Necessità espone i numerini all'entrata per scaglionare gli arrivi di coppie desiderose di intimità;
  • I cattivi non sono mai davvero cattivi e la Mary Sue alla fine glielo farà capire;
  • Se il discorso sulla bontà con Voldemort non funziona, la Mary Sue ricorrerà ai suoi mitici poteri per eliminarlo;
  • Quando i personaggi corrono per i corridoi di Hogwarts, si scontrano sempre con la persona dei loro desideri;
  • Suddetti scontri finiscono in una notte di sesso consumata in quello stesso corridoio (la Stanza delle Necessità è troppo affollata);
  • Se l'autrice è fan dello yaoi, la sua Mary Sue farà scoprire ad Harry Potter di essere gay e lo spingerà tra le braccia di Draco;
  • Silente è puntualmente un buontempone/un idiota/un fumatore accanito di erba pipa;
  • Severus Piton è un figo e la Mary Sue sarà attratta da lui, anche se per breve periodo.

Recentemente si è diffuso un nuovo morbo delle Mary Sue nel fandom di Harry Potter:

In questo nuovo genere di ficcyne, il nuovo personaggio di turno è una ragazza strafig... ehm, normale, che vive nel mondo reale ed è una grande fan della saga di Harry Potter. Avrà naturalmente nomi particolari come Deborah o Stella, e addirittura Eterea, e grazie a un magico incantesimo si troverà teletrasportata nel mondo magico. A questo punto, tutto torna normale e si svolge come in una classica ficcyna: Silente presenta la nuova ragazza, che viene smistata a Grifondoro per diventare amica del trio, o a Serpeverde se l'autrice è una fan di Draco Malfoy. Infatti ogni Mary Sue che si rispetti, dopo essere stata assegnata a Serpeverde, una volta seduta al tavolo noterà un bellissimo ragazzo biondo, con i lineamenti perfetti ed eterei, occhi color ghiaccio e un fisico da fare invidia a Jacob Black, sempre e comunque sviluppato dal Quidditch, pratica misteriosa che permette di sviluppare muscoli semplicemente stando seduti su una scopa. Alla fine della ficcyna, si scoprirà sicuramente che la Mary Sue è stata richiamata nel mondo di Harry Potter da un mago, perché lei è oggetto di una profezia, ha dei poteri speciali ed è destinata a salvare il mondo magico. Cosa che, ovviamente, avverrà senza eccezioni.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Le Mary Sue si stanno diffondendo a macchia d'olio nel mondo, facendo perdere di credibilità tutta la categoria dei "Nuovi Personaggi", ora derisa da chiunque.
  • Il santo patrono delle Mary Sue è l'unicorno. Forse per la sua rarità, forse per gli usi del corno stesso.
  • Generalmente una replica malamente animata della sua autrice, una Mary Sue può essere il risultato di diversi personaggi di diversi gruppi fun fusi malamente assieme. Potremo avere così la figlia di Sakura Haruno ed Harry Potter, o di Naruto e Ron Weasley.
  • Il Crossover con le Mary Sue può essere una cosa davvero allucinante, tanto che Hogwarts può essere frequentata da vampiri luccicanti e tredicenni Super Saiyan.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ E la grande capacità di approfondimento psicologico delle autrici.
Strumenti personali
Altre lingue
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo