Mary Poppins

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Hippy2

Mary poppins appena giunta il 14 giugno 1967 a San Francisco con Hulk Hogan

Quote rosso1 Io sono il vero protagonista di questo film! Quote rosso2

~ Il Signor Dawes su Mary Poppins.
Quote rosso1 Ci ho provato anch'io il mix di coca e paste ed è lo sballo più bello che potessi provare, fratello! Quote rosso2

~ Un fattone su Basta un poco di zucchero e la pillola va giù.
Quote rosso1 C'è qualcosa che non entra in quella fottuta borsa? Quote rosso2

~ Eta Beta su Mary Poppins.

[modifica] La vera identità e i figli dei fuori

Rolling stones cantano mary poppins

Gli Stones che cantano la Hit Basta un poco di Zucchero al festival di Castrocaro

Mary Poppins, dal nome d'arte di Mariagiovanna Popper è una famosa pusher, cantante, groupie, badante e musa ispiratrice degli anni '60. Prima di questa data non si è a conoscenza di fatti riguardanti la vita di Mary Poppins, molti sostengono fosse una battona che lavorò dagli anni 30 fino agli anni 50 sul lungomare di Rimini, e qualcuno addirittura azzarda di averla riconosciuta in qualche inquadratura del film Amarcord di Fellini. Fu lei la prima a spacciare LSD in quel della baia di San Francisco nel 1967, dando vita al movimento hippie. Ispiratrice e musa di molti artisti della scena hippie, lo fu per Jim Morrison che scrisse la canzone "End of the night" proprio mentre la Poppins gli rimboccava le coperte. Fece anche parte del famoso gruppo dei Beach Boys, di cui fu badante e anche musicista suonando le maracas.

[modifica] Gli anni settanta e New York

Negli anni settanta si spostò verso Ney York. qui si perdono le tracce ma qualcuno sostiene che si fece chiamare per un certo periodo Nico Deivelvetunderground e prese a cantare ninne nanne insieme a un famoso gruppo di quei anni, appunto i Velvet Underground. In questo periodo incise la famosissima canzone "Supercalifragilistichespiralidoso", vera innovazione nel campo musicale e sperimentazione sonora delle più estreme.

[modifica] Il vecchio continente

Bambina vestita da hippie

Un bimbominkia di cui Mary Poppins fu badante in quegli anni

Seguì Lou Reed verso il vecchio continene dirottando al contrario del suo amico verso Londra. Prese a lavorare per un ricca famiglia londinese, gli Stones, prendendosi cura dei due figlioletti Keith e Mike, che le dedicheranno in seguito, formata una band insieme a un gruppo di capelloni teppisti comunisti drogati e ricchioni, la canzone "Brown Sugar" antesignana della ben più famosa "Basta un poco di zucchero". Dopo l'esperienza londinese fu a Berlino per ritrovare il suo vecchio amico Lou. Qui fu assunta come badante da una famiglia berlinese, gli F., per prendersi cura della loro figlia Cristina, diventata poi famosa scrittrice grazie ai saggi consigli della Poppins. Di passaggio fu anche in Italia dove lavorò per i Maradona, subito dopo la sua assunsione il pibe fu accusato di doping, stranamente e nessuno mai riuscì a capire il nesso, e gli Agnelli, come badante del giovane e irrequieto Lapo, famoso perché alla tenera età di 5 anni correva nudo per lo stabilimento del Lingotto, che riuscì a calmare solamente aggiungendo al latte nel biberon pesanti dosi di eroina capaci di stendere anche un elefante.

[modifica] Gli svavillanti anni Ottanta

Del periodo degli anni ottanta si sa che prestò servizio in Colombia presso una ricca famiglia, gli Escobar, ma non è chiaro con quali mansioni, alcuni sospettano come corriere, non si sa di cosa, grazie alla sua facoltà di poter volare facilmente evitando qualsiasi controllo aereo. Si sa che in quel periodo scrisse il suo più grande successo, "Basta un poco di zucchero", canzone innovatrice sulla possibilità di creare mix mortali tra cocaina e pasticche e grande successo disco-dance. Ritornò negli states dove lavorò per la famiglia Pac accudendo il loro seconodogenito Tu. Tu morì in circostanze ambigue alla tenera età di 25 anni mentre era andato al parco insieme alla Poppins.

[modifica] Dagli anni novanta a oggi

Il signor Pacman, primo esponente della musica elettronica e organizzatore dei primi rave nella metà degli anni ottanta e grande sostenitore della legalizzazione delle pasticche, alla morte del figlio, consigliò la Poppins alla famiglia Spears, sperando che la piccola potesse fare la stessa fine del povero Tu. La giovane Britney non dimenticò mai la figura della Poppins e in sua memoria scrisse la canzone "Toxic". Attualmente finito il suo servizio presso gli Spears, si sa che sta lavorando presso un hotel in quel di Tokyo, badante di 5 allegri ragazzi germanesi che si sono ripromessi di rilanciare il suo grande successo "supercalifragilistichespiralidoso", considerandolo un inno punk.

[modifica] Curiosità

  • Da recenti studi è stato appurato che la borsa di Mary Poppins è stata confezionata in pelle di Doraemon.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo