Mars

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Mi spiace, ma questa ricetta è top secret. Ehi, avete finito di impastare il cemento? Quote rosso2.png

~ Willy Wonka ai suoi Umpalumpa, supervisionando la produzione di Mars

Il Mars è un prodotto dolciario di dubbia provenienza, noto per la sua frequente presenza nei distributori automatici del globo intero.

[modifica] Storia

[modifica] Preistoria

Tracce della presenza di Mars si trovano fin dall'età della pietra. A quei tempi, gli uomini delle caverne erano dotati di proverbiale appetito, tale da mangiare oltre che la carne delle proprie prede, anche pelle, ossa e feci. Un giorno, una tribù di appassionati coprofagi rinvenì nel colon di una gazzella uno gnocco di merda semitrattato, che si era seccato all'esterno mantenendo una pasta di consistenza morbida e ottimo sapore all'interno. Quello fu, a detta di Roberto Giacobbo, il primo Mars della storia dell'umanità

Majinbu.jpg

Un consumatore abituale di Mars. Notate l'espressione di ebete goduria stampata sul volto.

[modifica] Antichi Greci-Romani

La forma fecale si mantenne fino agli antichi Greci. A quei tempi i "cioccolatini" erano prodotti in blocco da personale addetto sotto il continuo effetto di purganti. Furono loro a coniare il termine: avendo loro una costante battaglia nelle interiora, battezzarono il prodotto Ares in onore del dio della guerra.

Appena si passò ai Romani, la ricetta cambiò radicalmente: le feci vennero sostituite da pappa d'avena, orzo e ghiaia in parti uguali, mentre il nome passò da Ares a Marte. Per via della loro leggerezza vennero adibite all'uso di razioni per i legionari combattenti della XIV Legione, salvo poi scoprire che i Marte non avevano alcun valore nutritivo. Tutti i battaglioni della legione, di stanza in Gallia, vennero richiamati, eccetto uno, che continuò pertanto a nutrirsi esclusivamente di barrette ipocaloriche trasformando i valenti uomini in rachitici sclerati. Il battaglione s'imbatté successivamente in un Gallo dopato... e il resto è storia.

[modifica] Dal '700 ai giorni nostri

Dopo che dalle colonie delle Americhe, intanto cadute in mano all'impero balcanico, furono importati grazie al pioniere Willy Wonka il seme di cioccolato e i lavoratori in nero (meglio noti come Umpa-Lumpa) fu possibile produrre cioccolato in quantità industriali.

Le lobby commerciali allora avevano bisogno di qualcosa per aiutare loro a diffondere i loro prodotti più noti: Obesità™ e Diabete™. L'allora aitante 125enne Mike Buongiorno, ultimo depositario della cucina romana antica, decise di unire il cioccolato ai più svariati materiali da costruzione (bitume, calcestruzzo, marmo) per creare un cibo altamente calorico che si potesse mangiare con una mano sola e desse dipendenza. Il risultato fu il Mars che ancora oggi si consuma ai quattro angoli del mondo.

[modifica] Composizione

Il Mars è composto da una crosta esterna di simil-cioccolato spessa al punto che i moderni scienziati, per esaminare l'interno, hanno dovuto adoperare la trivella Viergil, peraltro con risultati tutt'altro che apprezzabili. Si è riuscito comunque a carotare un campione delle due sostanze all'interno.

Mars gigante.jpg

I prodi ricercatori dissezionano un esemplare particolarmente grosso di Mars

Trattasi la prima di una sostanza pastosa e spugnosa che dopo accurate analisi è risultata essere schiuma ritardante per estintori. Ciò spiega esaurientemente il ritardo fisico e mentale cui vanno incontro i consumatori abituali.

La seconda sostanza è un viscidume colloso e marroncino, identificata come secrezione salivare del Gurzo del Borneo Meridionale. Questo è dunque l'ingrediente segreto: la saliva del Gurzo è altamente tossica e dà assuefazione istantanea. Questo è dunque ciò che fa del Mars una micidiale arma chimica e propagandistica.

[modifica] Impieghi

Un Mars può essere utilizzato in svariati modi. Eccone di seguito alcuni:

  • Usare la sua durezza per impiegarlo come sostitutivo del classico mattone per sfondare vetrate
  • Sciolto, diventa un collante 10 volte più tenace del Bostik con una presa molto più rapida.
  • Opportunamente trattato, può essere usato come carburante nei frigoriferi a pedali.
  • Se vi si infila dentro un Biper e lo si getta a un topo, i propri inseguitori saranno disorientati dal segnale radar.
  • Può essere utilizzato come dildo alternativo.
  • Per ritinteggiare una stanza di marrone, inserite un Raudo in una stecca di Mars e accendetelo.

Alcuni affermano che il Mars sia commestibile. Il controverso argomento sarà all'ordine del giorno alla prossima riunione del G8.

[modifica] Curiosità

  • Quando la NASA affermò di aver trovato vita su Marte, si riferiva in realtà a una barretta di Mars particolarmente sporca.
  • Si pensa che sia stato un gigantesco Mars ad affondare il Titanic.
  • Il potere nascosto delle barrette di Mars è stato scoperto e utilizzato da un'unica persona al mondo: Sailor Mars per l'appunto.

[modifica] Voci correlate



Strumenti personali
wikia