Marracash

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Preparazione e consumo di una canna.gif
ATTENZIONE!!!
Il personaggio in questione è un DROGATO. Se volete diventare come lui continuate a leggere, altrimenti andate a farvi un giro.
Buona sniffata lettura.
Isola di pasqua.JPG

Trova le differenze.

Quote rosso1.png Come la frase "mmm è stato speciale" ma detta dalle puttane Quote rosso2.png

~ Marracash racconta le sue esperienze sessuali
Quote rosso1.png Ma ti sei fumato del cemento armato??? Chi potrebbe esserce così coglione da confonderti con Jonny Cash??? Frocio!!! Vai a lavorare Quote rosso2.png

~ Pino Scotto su Marracash
Quote rosso1.png AAA, cercasi killer nella tua zona, per questo arrivo da Ba-Ba-Barona! Quote rosso2.png

~ Marracash che mette degli annunci di lavoro su seconda mano
Quote rosso1.png ...Donna che non mi caga è stitica... Quote rosso2.png

~ Marracash su problemi intestinali
Quote rosso1.png Fra' non so se mi spiego, questa è la vita dei gangster, finisce così fra' o la galera o bang bang, fra' devi saper combattere fra' fatti rispettare fra' non fare il fra' pagliaccio, capisci fra' cosa voglio dire? Quote rosso2.png

~ Marracash su vita di strada
Quote rosso1.png No. Quote rosso2.png

~ Fra' che risponde a Marracash
Quote rosso1.png Tutti brutti, tutti grassi, tutti pazzi, tutti fatti, tutti cazzi, tutti tatuati! Quote rosso2.png

~ Marracash parlando dei suoi amici
Quote rosso1.png Io sono il King del rap! Quote rosso2.png

~ Marracash in un' affermazione molto modesta!
Quote rosso1.png Vagina, pompini, cazzo, figa, puttana, troia Quote rosso2.png

~ Uniche parole conosciute dal rapper Marracash

Marracash, alias Mario Cascia, è una giovane promessa del panorama rap italiano che cerca a tutti i costi di sembrare un gangster. Marracash inoltre è uno dei fondatori delle Banane in pigiama nonchè il carismatico leader dei Power Ranger. È noto per i vestiti di sette taglie più larghi, le occhiaie e la mania di inserire "fra'" ogni due sillabe. Nei suoi testi Marracash parla della vita milanese dove la gente si ammazza, i bambini spacciano e nei nogozi di Corso Buenos Aires non ci sono mai i saldi, accidenti! Insomma, un vero ghetto. Nel suo percorso artistico collabora con importanti rapper come Amanda Lear, Alessandra Amoroso e Emanuele Filiberto di Savoia con il quale scrive il brano "Ghetto amore mio", canzone vincitrice a Sanremo 2001, anno in cui sono crollate le Torri Gemelle e anche le palle di chi seguiva il noto festival. Marracash, purtroppo, è tutt'ora in attività.

[modifica] Biografia

Winnie the pooh gangster.jpg

Winnie the pooh è gangsta, Marracash no.

Marracash nasce e cresce a Cortina D'Ampezzo nel 1979 nonostante voglia farci credere di essere cresciuto a Detroit tra spari e spaccio. La realtà è che il piccolo Mario era un bambino solo e segaiolo che passa maggior parte del suo tempo a coltivare lenticchie nell'ovatta. Cresciuto insieme a Lupo Lucio e Thema, Mario si convinse che la realtà poteva essere modificata dalla fantasia ma invece di fare come i bambini normali Mario decise di rinchiudersi in un mondo fatto di donne, coca e Snoop Dog. E quale mestiere potrebbe mai fare una persona analfabeta senza un minimo di retorica in un ambiente così? Il rapper, ovviamente. Così Mario inizia a comporre i suoi primi brani nonostante non ne sia assolutamente capace. C'è ancora un ultimo ostacolo da superare: trovare un soprannome. Fonti sicure dimostrano che "Marracash" non significa assolutamente niente. Wow, proprio come mi aspettavo.

[modifica] Gli esordi

Marracash fa il suo esordio con un brano indimenticabile per il suo ritornello accattivante e con un testo poetico: Badabumciaccia. Il pezzo viene subito apprezzato dai truzzi che per la prima volta si sentono capiti, ammirano lo stile linguistico del buon Marra, non avevano mai sentito parole come "lavoro", "arrangiarsi". Oh mio Dio, questa è proprio una rivoluzione musicale! Non si vedevano cose così dai tempi di Elvis! Marracash firma un contratto con la MusicistiScadenti Records che produce il suo primo album "Macarena" che vince il disco di amianto. L'album viene comprato solo da tre persone: lui, sua mamma e suo padre. L'analisi testuale del brano rivela messaggi subliminali a sfondo satanico molto evidenti. Infatti se ascolti la canzone a rovescio, inserendo un po' di polvere magica nel lettore cd sentirete frasi come: "Satana fa brutto" o "Satana è il boss dello spaccio, frà" (provate, funziona davvero!). Ovviamente di questi messaggi subliminali a nessuno importa dato che l'album non lo ha comprato nessuno. Nemmeno il CCSG se li caga, perché dovresti farlo tu?

Quartiere.jpg

Ecco il quartiere malfamato dove è cresciuto Marracash

[modifica] Look

I ricercatori Oral B e AZ hanno scritto saggi per cercare di spiegare il complesso stile di Marracash. La prima domanda che si sono fatti è stata: ne ha uno? La risposta, ovviamente, è no ma siccome i ricercatori Oral B e AZ oltre al dentifricio e ai modi di sbiancare i denti non hanno nulla a cui pensare, concediamogli questo hobby. Anche i ricercatori della Pasta del Capitano sono incuriositi dallo strano fatto. Il look di Marracash è il classico look da MADARFACAAAAAAAAAAAAAA, specie protetta dal WWF che si ciba solitamente di larve e bastoncini Findus. L'abbigliamento tipico di un MADARFACAAAAAAAAAAAAAA è: felpa sformata con stampe rap (Kiss me Licia, Tonio cartonio, insomma, roba molto virile), pantaloni Oltre e Elena Mirò (noto marchio per donne obese) e soprattutto accessori Hello Kitty.Questo ricercatissimo modo di vestirsi del buon Marra è stato subito imitato da personaggi come Fabri Fibra, Tormento e Flaminio Maphia (ah no, quelli si vestono ancora come dei gay).

[modifica] Testi

Arrivato a questo punto l'autore di questa pagina, cioè io, non sa più che cosa scrivere ma continuerà il suo articolo, quindi continuate pure a leggere fingendo che la cosa vi interessi. I testi di Marracash presentano un miscuglio di "yo", "frà", "vita da gangster", "noi puffi siam così" ecc. Eccovi alcuni esempi delle capacità compositive di Marracash: Fanno quelli che le danno ma poi non le danno e fanno quelle che la danno ma poi non la danno Qui possiamo notare il nostro beniamino che si lamenta del fatto che la figa non è più quella di un tempo, non c'è più religione e non ci sono più le mezze stagioni. Perché io ho la fame Quella mia di mio nonno e quella di mio padre Qua invece Marracash comunica che sua mamma cucina una vera ciofeca. Da questo dramma non si è mai ripreso come ci ricorda in Bastavano le briciole. La mia gente ti prende ti porta di là e Badabum badabum cha cha Spero che il significato di questi versi non sia quello che penso.

[modifica] Album

  • 1. Macarena
  • 2. Marragay
  • 3. Black Teeth
  • 4. Badabumciaccià
  • 5. Sicilian Nigger (Con Franco Battiato)
  • 6. Fino a qui... niente
  • 7. Kinder rap (prodotto da Ferrero)

[modifica] Curiosità

  • Marracash non è un personaggio né curioso né interessante, quindi di curiosità non ce ne sono.
  • Nel tempo libero fa il portiere del Fiorentina facendosi chiamare Viviano.
  • Ha un fratellastro rumeno, rapper altrettanto talentuoso, il noto Spitty Cash

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia