Mario Carotenuto

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Vis chem choke.gif
ATTENZIONE
Poteri paranormali.
Consultare con cautela.
Wlady.jpg
ATTENZIONE!
Questa voce contiene una quantità colossale di STRONZATE prive di qualsivoglia senso.
Cercarne uno potrebbe causare danni neurali irreparabili.
Carotenuto.jpg

Mario Carotenuto mentre telefona all'anima de li mortacci tua.

Quote rosso1.png Te giuro che nun t'ammazzo... io te spacco l'ossa! Quote rosso2.png

~ Mario Carotenuto a una prostituta boliviana


Attore simbolo del neorelialismo e del fancazzismo, Mario Carotenuto può vantare una diretta discendenza dalla cosmogonia di stampo seghistico e rattusistico delle commedie erotiche degli anni 70, infatti egli è l'unico uomo al mondo nato già vecchio e già in evidente stato di compromissione oculistica proprio per l'eccessiva dose di pornazzi elvetici da egli visionata.

[modifica] Inizi e Filmografia

Sin da piccino Mario Carotenuto fu ispirato all'arte della spiata dal buco della serratura da grandi maestri quali Alvaro Vitali, Pippo Franco e Romano Prodi.
Decise così di sfondare nel cinema in tutti i sensi, infatti fu nel 1956 che tentò la strada della cinematografia porno (egli era dotato, a causa del proprio lavoro esoterico, di un membro smisurato che poteva allungare o accorciare a proprio piacimento come il bastone di Goku di Dragon Ball), ma pur riconoscedone i meriti cazzistici il giovane Riccardo Schicchi decise solamente di farsi ingroppare dall'aspirante attore, senza mai farlo partecipare ai suoi film a causa dei suoi enormi e ridicoli occhiali con gradazione 300+. Deluso dall'insuccesso nella via del porno egli trovò la sua vera vocazione assieme al suo ispiratore Alvaro Vitali. Fu così che egli divertì e sfracassò le palle al pubblico italiano con i suoi soliti film, in cui egli impersonava lo stereotipo del romano burino.

Gesudice.JPG
Gesùcompagnone2.jpg
Questa si che è una cazzata!
Bambini, non dite mai Dio.png altrimenti vi faccio diventare come LUI. E ora tutti in chiesa per averla letta mentalmente!!

Film

  • Pierino
  • Pierino II
  • Pierino torna a scuola
  • Pierino e la maschera di fuoco
  • Pierino III: A new dawn
  • Pierino e la mano amica
  • Pierino torero di siviglia
  • Pierino: la trilogia
  • Pierino alla visita di leva
  • Pierino trombatore di siviglia
  • Pierino IV: Final Showdown at Gigi il troione's
  • Pierino e la rivelazione dello Jedi
  • Pierino medico della saub
  • Pierino, cazzone ma non troppo
  • Pierino e gigi il bullo
  • Pierino ebbasta
  • Pierino V: The Unforgotten
  • Pierino (Director's Cut)
  • Pierino Reloaded
  • Pierino Revolution

Collaborazioni

  • Paulo Roberto Cotequinho centravanti di sfondamento
  • La soldatessa alla visita di leva
  • Il tifoso l'arbitro e il calciatore

Documentari

  • Behind Pierino
  • Behind Edvige Fenech

Anime

  • Anipierinix

Videogames

  • Pierino: Before the Crisis
  • Pierino: Dirge of the Cazz
  • Final Pierino

Libri

  • Pierino: The man I only knew

[modifica] L'opera esoterica del maestro Carotenuto

Mario Carotenuto.jpg

Mortacci tua, sei stronzo tre vorte!

In realtà negli oltre 3000 anni della sua esistenza, Mario Carotenuto si è dedicato, oltre alla produzione vitaliana, anche alla letteratura.

Carotenuto non solo nacque vecchio ma non invecchiò più per moltissimi anni, infatti si dice che il suo rimedio per l'eterna giovinezza maschile si trovi all'interno di un'opera poetico-erotica da egli scritta in uno dei suoi momenti di astigmatismo cronico; questo libro dal valore fortemente esoterico sembra descriva in maniera minuziosa il procedimento necessario a ottenere una libido jerrycaliana che sia impossibile da distruggere, oltre ai suoi effetti venerei sulla topa femminile.

Di questo libro, di cui non possiamo accertare la reale esistenza, rimangono solo citazioni in delle epistole scritte dallo stesso Mario all'amico Topo Gigio:

"...Porca la puttana, sto cazzo di libro a chi o devo dà..."

"...Mortacci e che cazzata..."

La risposta fu secca e prontamente scritta in maniera occulta per non identificare eventuali intenzioni, informazioni o altro sul fatidico libro:

"...Ma cosa mi dici mai?..."

Il libro perduto di Mario Carotenuto, scritto in esametri giambici, appartenente al genere cortese (chiamato provvisoriamente "Er Cazzo") è tutt'ora oggetto di animate ricerche e discussioni in ambito internazionale a causa dei temi in esso trattati.
Si dice che l'unica copia sia stata trafugata e distrutta dalle case farmaceutiche produttrici di Viagra per evitare di svelare i segreti sopracitati; per proteggere questo libro sembra che anche il suo compagno di una vita abbia avuto una cattiva sorte, sembra infatti che Topo Gigio sia stato vittima di un rapimento e durante lo stesso fu possibile solamente udire una sua dichiarazione del figlio di topa più odiato d'Italia al telefono:

"Mi tremano i baffi!"

I sostenitori della teoria del complotto asseriscono che i mandanti della trafugazione del libro sacro siano Memmo Carotenuto (fratello segreto di Mario) di comune accordo con Totò e Peppino (divisi a Berlino) assieme a Lino Banfi.
Infatti il povero Memmo si è dato alla macchia sotto lo pseudonimo di "Ignazio detto il torchio" girovagando in Bolivia assieme a un gruppo di viados brasiliani che praticano l'agopuntura e la rettoscopia, anche se negli ultimi anni egli si è rivelato ai giornali dichiarando di essere lo zio del piccolo Riccardino Fuffolo.

[modifica] Citazioni

  • "Farabutto! Anarchico!" - Mario Carotenuto su Alvaro Vitali
  • "..mi scusi!" "È, e scusi un ca..." - Mario Carotenuto a un passante sconosciuto
  • "Porche!" - Mario Carotenuto in evidente stato di eccitazione
  • "E allora con fio così non dovrei magnà mai!?" - Mario Carotenuto parlando di Riccardo Scamarcio (suo figlio putativo e di puttana)

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Sul set di uno dei suoi film, a seguito di una relazione sentimentale con la sposa cadavere, egli diede alla luce Pippo Franco
  • Il suo libro esoterico sembra sia ora nelle mani di un rampollo di famiglia nobile decaduta chiamato Corrado, il quale cerca di attendere alle grazie di Maria, la ricca ereditiera capricciosa
  • Si dice che dalle tante seghe fatte ammirando Edwige Fenech siano nati rispettivamente Riccardo Scamarcio e Silvio Muccino
  • Si dice che in realtà Mario Carotenuto sia nato a seguito del sacco di Roma
  • Il difficile rapporto con un altro mostro sacro del grande cinema dell'epoca, Alvaro Vitali, fu analizzato dallo scrittore Enzo Biagi nell'opera sociologico-letteraria "Li mortacci tua e de tu nonno!"
Strumenti personali
wikia