Mario Bros.

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

(Reindirizzamento da Mario Bros)
Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Super Mario Bros.Super Mario Bros.


Marioup
IT'S-A ME, MARIO!

Questa pagina contiene un alto tasso di Nintendosità quindi, se non vuoi risvegliarti con un bel paio di baffoni, chiudila subito!

Almeno ti cuccheresti una principessa del Regno dei Funghi...

Super Mario fa il segno del metal
Luigi mario

I due malviventi si godono un paio di settimane di vacanza al fresco

Quote rosso1 Mamma Mia Quote rosso2

~ Mario canta la canzone degli ABBA

I fratelli Mario & Luigi sono una coppia di pericolosi criminali che nel tempo libero fanno gli idraulici, sono ricercati in tutto il mondo per spaccio di funghi allucinogeni, truffa, sfruttamento della prostituzione e per maltrattamenti agli animali. Alcuni decenni fa il sommo padrone della Nintendo Shigeru Miyamoto li scelse come protagonisti per una serie di videogiochi; quello che tutt'ora non si capisce è perché la Nintendo, azienda giapponese, abbia dato loro dei nomi italiani anziché i soliti nomi incomprensibili.

[modifica] Finti idraulici

Nel tempo libero i due si spacciano per idraulici per truffare i loro clienti, i pensionati sono le vittime preferite. In realtà nessuno dei due capisce un tubo di idraulica. Essi agiscono nel modo seguente:

  • Si recano a casa della vittima
  • Bussano alla porta
  • Se la vittima è una vecchia pensionata mezza rincoglionita ricorrono al Piano A se invece capiscono che il cliente non si farà facilmente infinocchiare allora passano al Piano B
    • Piano A: Luigi si improvviserà idraulico togliendo e inserendo tubi e guarnizioni a casaccio mentre Mario frugherà in giro per la casa rubando denaro e oggetti di valore senza che la padrona di casa se ne accorga. Poi i due lasceranno la casa. La povera vecchietta, oltre a trovarsi priva dei soldi necessari a campare fino a fine mese, avrà la casa completamente allagata a causa delle maldestre riparazioni di Luigi
    • Piano B: Luigi (il lavoro sporco tocca sempre a lui) prenderà un caffè con la vittima e inserirà nella tazza del malcapitato un po' della sua polvere di fungo, la vittima perderà i sensi e Mario ne approfitterà per ripulirla di tutti i beni
  • I due fuggono senza lasciar tracce

[modifica] Narcotraffico e sfruttamento della prostituzione

Fungo di Super Mario

Un esemplare di Amanita phalloides

La prima attività di Mario e del fratello Luigi è il commercio di funghi allucinogeni. Si tratta di varietà di funghi coltivate personalmente da Mario nell'orticello sotto casa, accanto a una piantagione di marijuana. Tali funghi causano nel soggetto che li ingerisce nausea, vomito e vertigini[citazione necessaria], essi sono però venduti da Mario e Luigi come se fossero dei normali funghi Porcini o Champignon. Spesso in mancanza di tale specie di funghi, ricorrono anche a funghi velenosi o mortali come l'Amanita phalloides. La polizia stima che i due siano responsabili di circa un centinaio di intossicazioni e di una cinquantina di decessi. Recentemente i fratelli hanno preso anche il controllo del racket della prostituzione costringendo la Principessa Peach a prostituirsi. Dopo l'approvazione a Roma del decreto che vieta alle prostitute di esercitare il loro mestiere nelle vie e nelle strade, la principessa è stata più volte fermata dalle forze dell'ordine e ora si trova rinchiusa nel carcere Regina Coeli di Roma. Nel prossimo videogioco di Super Mario Mario e Luigi tenteranno di farla evadere dal carcere.

[modifica] Maltrattamenti a danno degli animali

WWF e Greenpeace hanno organizzato manifestazioni di protesta contro Mario e Luigi accusati di maltrattare gli animali. Tra le vittime di Mario ci sono migliaia di tartarughe che ogni giorno vengono pestate e prese a calci. Gli ambientalisti li ritengono la prima causa della diminuzione del numero di tartarughe marine, che sta portando la specie all'estinzione. I due sono anche accusati di utilizzare delle scimmie come cavie per degli esperimenti di genetica. Una di queste, in seguito a un mutamento del codice genetico, ha assunto proporzioni enormi e una forza sovrumana. Mario le diede il nome di Donkey Kong, dopodiché la vendette a un circo.

Mario Bros

Volareee ohhhhh...Cantareee ohhhhh...Nel blu dipinto di blu...

[modifica] I tentativi di volo

Mario, invidioso di altri personaggi dei videogiochi come Spyro e Rayman capaci di volare, volle provare a volare anche lui. Al primo tentativo si fece incollare sul corpo delle penne con della cera facendosi aiutare da Luigi, esattamente come nel mito di Dedalo e Icaro, poi Mario si lanciò nel vuoto dal Grand Canyon, cadendo sulle rocce si fracassò il cranio. Visto che nei videogames il protagonista non muore mai, Luigi fece reset sul tasto della console e Mario tornò in vita. Mario si attacco allora un ventilatore sulla schiena e riprovò l'impresa, stavolta buttandosi dalla Statua della Libertà. Cadendo si schiantò contro un grattacielo di New York, l'impatto fu così forte che diede l'impressione di un nuovo attacco terroristico. Naturalmente non si scoraggiò e provò a volare utilizzando un aereo, comprò dei biglietti da una compagna aerea italiana chiamata Alitalia, gli esiti non ci sono ancora giunti visto che a causa di scioperi e ritardi l'aereo non è ancora arrivato. Adesso grazie all'intervento di Shigeru Miyamoto è in grado di volare mettendosi un vestitino / calzamaglia aderente un po' gay con un'elica in testa disegnato dallo stesso Miyamoto mentre era in overdose di funghetti allucinogeni.


Strumenti personali
wikia