Marco Mengoni

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Avvertimento autoradio assordante.gif
ATTENZIONE!!!
Questa roba è inascoltabile!
L'ascolto prolungato può portare alla paralisi cerebrale.
Si consiglia di accucciarsi a terra o di scappare a gambe levate.
Purtroppo sì, questa è la conferma. Quello che hai sempre temuto è vero:
Faccina rosa.png SEI OMOSESSUALE! Faccina rosa.png
E il fatto che tu sia venuto a leggere questa pagina lo conferma. Accettalo. Leggi pure, ma poi considera di fare coming out: non c'è niente di male! Basta usare la vaselina!
Quote rosso1.png La donna è donna e tu una donna sei. Quote rosso2.png

~ Marco Mengoni canta di sè stesso.
Quote rosso1.png Mentre il mondo cade a pezzi... Io mi siedo sopra i cazzi... Quote rosso2.png

~ Canzone vincitrice di San Remo 2013.
Quote rosso1.png È davvero è un cantante bravissimo Quote rosso2.png

~ Fan ignoranti su Marco Mengoni
Quote rosso1.png È davvero è un cantante bravissimo!? Quote rosso2.png

~ Esperto di canto incuriosito dalle affermazioni di fan ignoranti
Quote rosso1.png Non è affatto un cantante bravissimo! Quote rosso2.png

~ Esperto di canto dopo aver ascoltato Marco Mengoni

Marco "Il Gialappa" Mengoni nasce, cresce, corre e muore in una piccola cittadina del Sudan, da una relazione segreta tra Elton John e Olmo. È l'esempio vivente che, per fare successo, basta offrire il proprio deretano a una modica cifra. La sua forza, a dir suo, sono le fans, le quali lo vorrebbero morto. Dice infatti che si tratta di una schiera di fans necrofile, ma è meglio non metterci il sigillo.

Marco mengoni.jpg

Mengoni rivela al pubblico di essere etero.

[modifica] Caratteristiche tecnico-stilistiche

Marco Mengoni è caratterizzato da una timbrica particolare, molto apprezzata dalla Associazione Nazionale Non Udenti, che può essere accostata ad un miagolio di un gatto idrofobo affetto da colite ed epatite C. La sua figura evoca a tratti quella del padre Olmo (da cui ha ripreso la pronuncia delle vocali), a tratti Platinette e Cristiano Malgioglio e talvolta la sua vocalità è stata paragonata a quella del Maestro Pavarotto. In un'intervista Marco Mengoni ha affermato: "Tra metal, rock e pop preferisco il metal: è il più duro. E poi sono particolarmente schifato dalle pop". Per quanto riguarda la presenza scenica, Mengoni ha più volte affermato di aver ricevuto influenze da Vladimir Luxuria e malattie veneree dal suo criceto.

[modifica] Gli inizi

All'età di 7 anni Marco Mengoni partecipa alla recita natalizia della sua scuola, interpretando "Dancing Queen" degli Abba. I suoi genitori gli propongono di fare i provini per lo Zecchino d'Oro dove si esibisce con il successo mondiale "Ciuffo lacca e bigodini". Dopo anni di vocalizzi e acutini che spaccano i bicchieri Mengoni calca tutti i palchi dei karaoke più in voga della Tuscia. Con la sua semi-nota band, i "Culi Allegri", non ha troppa difficoltà a superare i provini del parentshow X Factor, accalappiandosi tra le altre cose le simpatie dal palato fine di membri della giuria musicale del calibro di Mara Maionchi, Mingo di Striscia la notizia, Lele Mora e l'asinello di eMule. Grazie a queste simpatie riesce a conquistare anche l'èlite degli esigenti telespettatori di Rai Due che, come ben noto, non credono a qualsiasi idiozia gli venga proposta.

[modifica] Il successo

Mengoni si fa subito notare tra i partecipanti ad Xfactor 3. Tutti cantano, lui piange. Le scatenate fan ricorderanno Marco durante la sua avventura come il ragazzo con la matita e l'ombretto nero, il ragazzo che non si è cambiato la maglietta per due mesi consecutivi, il ragazzo (o la ragazza?) dai miagolii e urletti a mo' di bambina dell'Esorcista. In seguito alla strabiliante vittoria grazie a un pezzo dei due ben noti fratelli del piccolo schermo 892 (quello alto) e 892 (quello basso), Mengoni ha il diritto di partecipare ufficialmente al festival di Sanremo. I suoi giorni di gloria sul famoso palco dell'Ariston hanno fatto si che il suo numero di fan crescesse in maniera esuberante. Le signore dell'Ospizio Santa Margherita hanno contribuito al suo successo. Marco abbandona ufficialmente gli altri "Culi Allegri", per unirsi a un gruppo di alto calibro quali i "Bho". I "Bho" (Vladimir Luxuria alla tromba, Valerio Scanu al banco dei pesci, Justin Bieber al basso e Pippo di Camera Cafè alla batteria) contribuiscono ogni giorno alla sua fama, e presto saranno attesi nel parco sotto casa mia.

Marco Mengoni X-factor.jpg

Lui sì che è figo!

[modifica] Vita privata

Mengoni nella sua vita ha avuto diverse relazioni, che il noto giornale chi?, famoso per i servizi su gente poco conosciuta, è riuscito a scovare grazie al suo miglior paparazzo, il noto Luca Paparazzo. Sono ben conosciute le scappatelle di Marco Mengoni con la pornostar americana Margherita Hack. Dopo questo effimero amore Marco diventò gay, e le ragioni per cui l'abbia fatto sono ancora ignote poiché tutti sognano di andare a letto con una diva del calibro della Hack. Sconosciuta ai più è la sua relazione con Aldo Busi, col quale studia per molti ani. Si vocifera di una sua gravidanza e pare sia lui ad aver affittato l'utero a Cristiano Ronaldo.

[modifica] Discografia

Un'esposizione prolungata può provocare nausea, vomito, diarrea, ipotermia, convulsioni, psoriasi e nei casi più gravi la morte. In caso di sovradosaggio è consigliabile contattare il medico.

[modifica] Eurovision Song Contest

È stato mandato dalla Mamma Rai all'Eurovision Song Contest (noto per aver lanciato gli ABBA) per far sputtanare l'Itaglia in Eurovisione. Per qualche strano motivo è riuscito a classificarsi settimo.

[modifica] Voci scorrelate


Strumenti personali
wikia