Manuali:Trattenere le risate

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

LogoManuali
Questa pagina fa parte della
sezione Manuali di Nonciclopedia
Quote rosso1 Grazie Nonciclopedia, come avrei fatto senza di te!? Quote rosso2
~ Barbara D'Urso su questo manuale

Vorresti conquistare il mondo ma la tua estrema espressività facciale rischia di rovinare i tuoi piani segreti?
Vorresti giocare a Poker ma la tua pokerface fa schifo?
Hai appena vinto al Superenalotto e vorresti evitare che i tuoi concittadini lo scoprano dalla tua faccia ridicolmente felice?
Hai appena saputo che una bambina è stata stuprata, ma devi trattenere la felicità perché finalmente puoi programmare una nuova stagione di Pomeriggio Cinque?
Ma soprattutto: È appena morta tua madre e devi tentare di trattenere le risa di gioia al funerale?
Da oggi non è più un problema!

[modifica] Piccolissimi cenni storici

Guardia reale

La Regina Elisabetta II d'Inghilterra ha appena fatto una battuta sconcia ma la guardia reale non deve ridere... O sarà giustiziata.

Le informazioni contenute in questo manuale derivano dalla traduzione di alcune pergamene scritte a sei mani da Asclepio, Freud e due monchi anonimi. Il primo riferimento a queste pergamene lo troviamo intorno al 1500 nelle opere di Leonardo Da Vinci, quando presumibilmente iniziò a dipingere la Gioconda. Le pergamene dunque scompaiono, senza alcuna spiegazione. Le pergamene sono state poi ritrovate nel 1658 dall'allora Sovrano d'Inghilterra. Con tali pergamene ha dato alla luce la più triste armata di deficienti mai vista prima: la Guardia Reale. Le pergamene sono poi scomparse di nuovo intorno al 1700 per riapparire misteriosamente nelle mani di Kim Jong-un. Sono poi state rubate da una bond girl nel 2013 e sono ora nelle mani di Nonciclopedia, che solo per il bene della conoscenza suprema le divulgherà in questa pratica guida tascabile.

[modifica] Introduzione avanzata alle basi della risata: corso per esperti

Dobbiamo conoscere innanzitutto il nostro nemico: la risata è una reazione allergica dovuta a stimoli fisici o emotivi svariati. Tra i più comuni stimoli risogeni abbiamo:

  • la tortura del solletico;
  • la morte di una ricca parente vicina;
  • la propria vittoria in qualcosa;
  • il presentarsi di un evento che può serbare ricchi guadagni;
  • l'orgasmo;
  • l'orgasmo secco;
  • una fellatio andata male;
  • il singhiozzo;
  • la liberazione dalla stipsi;
  • il titillamento dell'ano.

Può avere però significato patologico quando è nervosa, cioè la "risata alla cazzo di cane", o quando è patognonomica di una più grave malattia, come la "risata Sarda" nel caso del tetano. Minzione di onore per la risata malefica, che si sviluppa solo in casi di gravi disturbi psichiatrici o in caso di malvagità pura e satanismo.

La reazione che tali eventi innescano nell'umana spetie consiste nel rilascio di un elevato numero di neurotrasmettitori detti Acciderboline. Tali neurotrasmettitori eccitano sessualmente le sinapsi nel centro della risata del cavalluccio marino, il Lobo Ridens, da qui, passando per la modulazione talamica, partono le risposte efferenti indirizzate agli organi della risata:

  • i famosi dodici fottuti muscoli facciali che fanno ridere;
  • lo sfintere vescicale, che per far cessare le risa ti minaccia di bagnarti di urina;
  • i muscoli retti dell'addome, che allo scopo di far cessare le risa ti minacciano di soffocarti[1].

[modifica] Metodo

Giapponese ride1

La nostra cavia sperimenta la prima fase a seguito del titillamento dell'ano.

La base del metodo è la repressione a tratti.

[modifica] Fase 1

Al soggiungere dello stimolo alla risata bisogna lasciare libera la propria mente di accogliere la penetrazione comica, MA stare attenti a fermare qualsiasi contrazione muscolare, che potrebbe permettere ad altri di avvertire che qualcosa in voi sta cambiando. Infatti le Acciderboline avranno già attivato la contrazione muscolare facciale, quindi sta alla vostra forza di volontà contrastare il Lobo Ridens.

Giapponese ride2

La cavia si riempie di aria per evitare l'asfissia.




[modifica] Fase 2

A questo punto le Acciderboline avranno già causato la reazione di contrazione dei muscoli addominali, per cui il vostro corpo tenterà di soffocarvi, ma proprio adesso dovete reprimere il pensiero comico e forzare il diaframma contro le pareti dell'addome per poter aspirare l'aria necessaria a continuare nella fase tre.

Giapponese faccia stretta

Nella terza fase potreste avvertire una sensazione di costrizione.





[modifica] Fase 3

Nella terza fase la vostra vescica tenterà di aggredirvi sotto l'effetto del vostro Lobo Ridens, ma a questo punto dovrete rilasciare il pensiero comico represso e aprire lievemente la bocca per far uscire l'aria, ormai ricca di anidride carbonica, che altrimenti vi avvelenerebbe. Questo causa un cambio di pressione all'interno del vostro corpo[2] che permetterà all'urina di uscire dalla vescica, ma non dalla vostra uretra! Infatti l'urina passerà di nuovo nel vostro rene e poi in circolo e infine si riverserà nelle ghiandole salivari, lacrimali e sudoripare.

Giapponese con occhi fuori

Effetto collaterale notato in 45 pazienti su 30.




[modifica] Fase 4

A questo punto l'urina verrà escreta attraverso il sudore, la saliva e le lacrime. Ed è ora che dovrete reprimere il pensiero comico meglio che potete e concentrarvi sulla sensazione di costrizione, aspirando tutta l'aria possibile. Questo è il momento più importante, se non riuscite ad aspirare sufficiente aria potreste scoppiare in una risata fragorosa.

ATTENZIONE: potrebbe accadere che l'urina lubrifichi così tanto le orbite da far scivolare fuori i vostri bulbi oculari: di per sé questo non sarebbe un grosso inconveniente, ma tentate di non far annodare i fasci nervosi fuoriusciti, potrebbe essere poi molto doloroso doverli snodare.


[modifica] Fase Finale

Ora dovete solo chiudere la bocca fermamente e aspettare che la fisica faccia il suo corso.

La pressione di comicità, Acciderboline, aria e urina raggiungerà il limite critico e permetterà l'eiezione della vostra testa nell'aere, sparata come una cometa ondeggiante su fiotti di urina, sangue e neurotrasmettitori. Dunque la vostra capoccia privata di apporto di sangue cesserà di vivere, senza aver emesso nemmeno una risatina.

A nome della Corporazione per l'Acculturamento delle Masse, CONGRATULAZIONI, siete riusciti a reprimere una risata in maniera egregia e senza attirare l'attenzione su di voi!

N.B.: L'urina in circolo potrebbe aver causato danni epatici irreversibili, per cui potreste aver bisogno di questo manuale.

Giapponese decapitato

La cavia ha così evitato un vergognoso sorriso, sostituendolo con una smorfia credibile di dolore.

[modifica] Note

  1. ^ Mi pare ovvio che per il corpo umano debba essere lesivo ridere, per cui smettiamola tutti insieme con questo manuale!
  2. ^ Che potrebbe causare una fastidiosa sensazione di costrizione... Ma non è nulla di grave!
Icona cacca argento
Icona cacca argento
Questo è un manuale di squallidità, uno di quelli un po' meno loffi della media.
È stato miracolato come tale il giorno 14 giugno 2015 col 44.4% di voti (su 9).
Naturalmente sono ben accetti insulti e vandalismi che peggiorino ulteriormente il non-lavoro svolto.

Segnala un contenuto da votare  ·  Votazioni in corso  ·  Controlla se puoi votare  ·  Discussioni

Strumenti personali
FANDOM