FANDOM


LogoManuali
Questa pagina fa parte della
sezione Manuali di Nonciclopedia

Attenzione: per la lettura di questo manuale ci si basa sul concetto che il lettore abbia il pieno controllo del suo stato fisico-mentale (quindi che non sia emo), che non viva di X e K (Bimbominkia) e che non sia truzzo (ma in questo caso non c'è da preoccuparsi, perché se sei truzzo è impossibile che tu abbia trovato il metodo per accendere un computer), insomma si spera che tu sia un sopravvissuto. Una pagina dei contatti di Messenger diventa sempre più complicata da decifrare, per non parlare di una discussione con un qualunque utente affetto dai morbi elencati qui sopra.

Ecco una semplice guida su come riconoscere, affrontare e sopravvivere ai casi più comuni:

Soggetti comuni modifica

L'emo modifica

Gli utenti più pericolosi. Se non avete una dose infinita di sopportazione del dolore, della depressione e dei 30 seconds to Mars, l'unica soluzione è bloccare il contatto. Ma attenzione, se avete altri contatti di questo genere siete proprio sfigati, dovrete bloccare l'intero branco, perché anche se non sembra sono abbastanza intelligenti da chiedere agli altri membri se siete in linea o no. E una vendetta emo non è augurabile a nessuno.

UtenteAnonimo

Un tipico utente anonimo

L'anonimo modifica

State tranquilli, l'anonimo pur essendo in via d'estinzione, è una specie pacifica. Questo particolare mammifero ha la strana particolarità di non comunicare assolutamente un cazzo. L'anonimo comune si sveglia la mattina, si connette a messenger e si dedica a non fare assolutamente nulla. Il suo nick è solitamente costituito dal suo nome (ma pare che gli anonimi più sviluppati abbiano conosciuto l'uso del grassetto). Con l'anonimo puoi farci qualsiasi cosa, è plasmabile come si vuole, ma questo finché è piccolo, poi in base all'habitat dei suoi amici seguirà le loro tracce. In sostanza l'anonimo è il cucciolo dei poser.

Curiosità: a volte l'anonimo è anche alcolista.

La figa modifica

No, non si intende questa, ma la ragazza figa. Attenzione, le vere fighe sono rare perché su Msn anche tua madre può sembrare carina (ricorda: Photoshop può tutto!). Quindi ci vuole un'accurata selezione naturale, e una volta identificata la vera figa, non fatevi prendere dal panico. Comunemente, se lei fa conversazione con uno sfigato come te, scendi nel ridicolo e ridi a qualsiasi cosa lei dica. Tranquillo, non sei l'unico... (questo se sei una persona normale non dipendente asd, se ne sei dipendente non importa perché allora ridi sempre per qualsiasi cosa). Perciò trattieniti il più possibile e aspetta una scusa valida per uscire dalla conversazione sempre più imbarazzante (attento, "vado a fare la cacca" potrebbe non andare bene).

L'innamorato modifica

Chiunque una volta nella vita ha bestemmiato dentro di sé guardando il contatto di un innamorato. Con questo particolare tipo di utenti bisogna fare una distinzione: se stai con un membro della classe sopra citata te ne sbatti allegramente, perché da innamorato ti sembra di essere costantemente sotto l'effetto di LSD e abbracceresti chiunque. Perciò in questo caso tu stesso sei probabilmente uno dei tanti utenti che smaronano con un nick tutto cuoricini i poveri single brufolosi. E questa è la seconda classe. Se ne fai parte, bloccarlo o eliminarlo non aiuta, l'innamorato ti resta nel cervello comunque. Per ora soluzioni conosciute per evitare il fenomeno non ce ne sono, perciò mentre attendi che i ricercatori Oral-B ne trovino qualcuna, impegnati con tutto te stesso per fare il superiore e pentiti per aver detto alla figa che eri a fare la cacca.

Bruttona

Sì esatto, quella che ci prova è proprio lei

Quella che ci prova modifica

Sì, non hai letto male, c'è una che ci prova con te. Ora non farti suggestionare dalle apparenze è di sicuro un bidone abnorme con quattro maniglie. Ma anche qui vanno distinti i casi: se sei un morto di figa allo stato terminale chiudi Youporn, fai il simpatico e acconsenti a qualsiasi cosa ti dica, magari te la dà senza troppa fatica, ma se hai gusti un minimo decenti o comunque una dignità, la questione si fa seria. Se hai coraggio da vendere puoi subito confessarle che sua mamma quella serata commise un grande errore, e che una moffetta in quella foto sarebbe venuta meglio, ma così rischi, potrebbe essere la sorella segreta del bullo che ti riempie i calzini di qualcosa. Per andare sul sicuro ignora, usufruisci degli stati personali più disparati, trasferisciti in Mongolia e spera che il suo computer abbia un Vàirus.

Morbi di Msn modifica

Sono più di uno i casi di morbi che affliggono la popolazione di Msn. Ecco i più comuni:

Che mi racc? modifica

Quote rosso1 Chi sono? Da dove vengo? Ke mi racc? Quote rosso2

Forse il più diffuso e pericoloso morbo, "Che mi racc?" è solitamente una domanda rivolta da bimbiminkia e ragazze, ma si sta purtroppo diffondendo in modo esponenziale.

Quando? modifica

"Che mi racc?" è chiesto soprattutto da chi vuole fare conversazione ma ha un numero di argomenti pari a quelli di un comodino, nei casi più disperati è postato anche più di tre/quattro volte per conversazione. Attenzione: se si supera le cinque volte il poveretto a cui è rivolta la domanda potrebbe crollare in un circolo di follia.

Come affrontarlo modifica

Ignorare un "Che mi racc?" non è una buona mossa poiché ogni volta che potreste disgraziatamente ricapitare nella conversazione, continuerete a leggerlo riducendovi a uno stato di delirio simile al suo. Potete chiudere la conversazione e pregare Sant'Antonio che lei/lui si dimentichi di te, ma non ci sperate, il "Che mi racc?" prima o poi vi troverà di nuovo...

Pazzo che vuole spararsi

Ecco una vittima del "Che mi racc?"

Sinonimi/Casi terminali modifica

I sinonimi più frequenti sono "Che mi dici?" o "Come va?". Ci sono poi i casi terminali, quali "Km v?". Statene lontani, possono causare rabbia e frustrazione, potreste ritrovarvi a scuotere lo schermo urlando "DIMMI CHE CAZZO VUOI!!!", e voi non lo volete, vero?

Emoticon modifica

Anche se non vi sembra, una qualsiasi emoticon entra a far parte della vostra vita. Le più comuni sono asd, XD e lol, mentre è ancora da capire come minchia si faccia a dipendere da ROTFL.

Come uscirne modifica

Per uscire dalla dipendenza da emoticon avete bisogno di una grande forza di volontà, e di sapere come si accede ad "elimina emoticon". Il metodo più drastico è infatti eliminare del tutto quel disegnino che tante volte vi ha accompagnato nella vita, che vi era sempre accanto, in salute e in malattia, che...

Benifici per esserne usciti modifica

Una volta eliminata l'emoticon è tutto più facile. Ora, come me asdasd, non avete alcuna dipendenza!! asdasdasd RingraziandoDio! XDXD

Conclusioni modifica

In conclusione è meglio se non parlate con l'80% dei vostri contatti e non usate emoticon. Messenger quindi non vi servirà assolutamente più a niente, potete riaprire Youporn.