Manuali:Nonsense

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Mona2
Attenzione!
Questo individuo era ancora in pieno possesso delle sue facoltà mentali...

...prima di leggere quest'articolo.

Non fare come lui. Sei ancora in tempo per cambiare sito!
LogoManuali
Questa pagina fa parte della
sezione Manuali di Nonciclopedia

Un nonsense è qualcosa tipo la tua faccia: non ha senso!

[modifica] Cosa è un nonsense?

Questo non è un nonsense, perché un nonsense non è quello che è: è quello che è che è un nonsense. Se non hai capito questa frase vuol dire che puzzi.


[modifica] Capiamoci meglio! Che minchia è un non-sense?!

Albero, matassa, trombarello, glande, Ugo, gatto.

Apparentemente queste elencate qui sopra, appaiono come parole senza alcun collegamentro fra loro, ma in realtà sono associazioni di simboli rappresentanti diverse entità concrete o astratte, senza alcun apparente legame fra di loro. In apparenza queste due affermazioni, possono essere intese come due affermazioni differenti, ma in realtà sono uguali, il che ci porta a una conclusione: Le parole utilizzate all'inizio non sono collegate fra di loro, anche se, nulla mi impedisce di collegarle con un allegra storietta:

Wikiquote
«Il gatto, dopo aver pisciato sull'albero si ritrovò a toccare il glande di Ugo con un trombarello.»

Seppur non si comprenda bene il significato del trombarello e quello della frase, essa non è completamente non-sense, in quanto possiede intrinsecamente una logica. Il non-sense, oltre a essere surreale e composto da parole scollegate fra loro deve essere, in quanto non-sense, privo di ogni significato collegabile alla realtà, il che ci porterebbe a una frase di questo tipo:

Wikiquote
«Il glande, che stava rottamando per la strada insieme a un albero, venne antiquariato da una matassa che sveva di essere l'Ugo di un trombarello, proprio come a un gatto.»

[modifica] Tipologie di nonsense

[modifica] Articoli

Le frasi senza senso permettono anche a noi idioti di sentirci intellettuali: basta inventarsi una parola, un oggetto o quel che sia e descriverlo come se fosse vero.

[modifica] Esempio 1: il Fricobangi

Quote rosso1 Le prime apparizioni in Panelle ziofriselle veicolano sollazzi a zio Badoglio. Quote rosso2
~ Oscar Wilde su Fricobangi
Quote rosso1 NON MANGI!?!??! RIMANI A FRICOBANGI!!! Quote rosso2
~ Chuck Norris a mia nonna


Il Fricobangi (nome latino di Ignabocirf) è, più che un animale o un essere vivente, uno spirito essenziale, o volendo una lettiera.

Stanziale, ma non troppo, vive in piccoli villaggi contadini col fratello Sgamenozze e presso ZioFriselle, ma in realtà anima guerriera e raminga, nonché mia nonna.

Mai sottovalutare la potenza del Fricobangi.

Mai farlo incazzare. È come Hitler che balla nudo con i caimani in calore

Come ogni Yang, anche lo Fricobangi possiede lo suo Yin, lo Carmeitangi. Laddove il Fricobangi è lo spirto guerrier ch'entro mi rugge, Carmeitangi è il calore tradizionale del camino intorno cui si raccontano antiche leggende.

Prevalentemente eterosessuale - laddove il Fricobangi spesso frocio -, il Carmeitangi vive in ampie comunità in cui i Scarcanielli preparano pizza per tutti.

Il Fricobangi è tra noi. A testimonianza di ciò, vi sveliamo il reale significato dei seguenti acronimi:

FAO = Fricobangi Auxiliary Organization

FBI = Fricobangi Bureau of Investigation

CIA = Carmeitangi Intelligence Agency

WTC = World Terror Carmeitangi

Supercazzola

Sbiriguda! Supercazzola prematurata? Occhiello di privilegio come se fosse Antani per lei; ispettore tombale, con fuochi fatui

[modifica] Esempio 2: l’Astrocazzulo

L'astrocazzulo denaturato, chiamato anche dai più endocazz-astrusfagi palliis, è un cazzulo astrale privo dei caratteri intrinsecamente umani. Non esiste nessuno che sia mai riuscito a vederlo e si pensa sia solo un mito; tuttavia ci viene ampiamente descritto nei macrobiotici libri degli snatzu-puffi, come divinità inutile dello scroto; cagati dalle loro menti malate più o meno tuuze periodi e 3,4657x4,6/bau fa. L'astrocazzulo ha un colore decisamente palloide tendente al krauto con una forma oblitutrante, simile a quella dei karkazubululubu-caz che noi tutti conosciamo. La dimensione è approssimativamente di 12 arcibaudo x 1,91919 peli e se confrontato con un normale formaggino è veramente brobboloso! Visto così sembrerebbe inanimato, invece è dotato di vita propria ed è in possesso di cazzulosi poteri soprannaturali. Molti studiosi appassionati di questo stronzo vagante hanno provato a cercarlo intorno alla zona Terunz-perseo vicino alla fascia dei marunz, ma non hanno trovato che merda, passata di pomodoro e fottuti gnomi.

[modifica] Il finto inglese

Non tutti riescono in questa ardua tecnica risalente all'invenzione dell'inglese da parte di una tartaruga. Il trucco consiste nell'adottare l'accento della lingua albionica e inserire qualche parola che sia più o meno somigliante alla parlata di Alan Friedman

[modifica] Esempi

  • The Wichues of Greeno's bochles, McMac and Sonny Shapon.
  • Wrangs het nessues yor fahvour and Achins, sheetmettle of blackmastercheckermeinster.
  • David Beckham shappleton woun't jappen the sganch of wootern.
  • Cock & Kappans polls wackon's backons.
  • I'm crush you
  • you my thing is no about but really is that craft forever
  • whats the matter because im really tidy and this your destination
  • kiss pack you see, who nai-on see full me now

[modifica] UESGHENS

Le possibilità di utilizzare Uesghens quando si vuole inglesizzare ogni tipo di risposta è l'unica risorsa dei non anglofoni. Si possono inoltre cantare intere canzoni pronunciando solo Uesghens in armonia con la melodia che viene suonata. Ottima soluzione quando si cantano canzoni, in coro, in lingua albionica. Nessuno vi scoprirà e sembrerete inglesi foneticamente.

Alcuni esempi:

  • Would you like to go to the pub? Uesghens! (Forma affermativa confermata dalla mimica facciale)
  • Would you like to go to the pub? Uesghens! (Forma negativa confermata dalla mimica facciale)
  • What a beautifull day! Uesghens. (Forma confermativa)
  • Do you like a beer? Uesghens! ( Forma entusiastica)
  • Uesghens? (Forma di cortesia che può sostituire How do you do?)
  • UESGHENS!!!! ( Forma esclamativa o incazzativa)

[modifica] Canzoni

Trasformare una canzone esistente in un nonsense è facile quanto sbrogliare le rivincite dei topi sul mattone.

[modifica] Esempio 1

Per fare un tavolo
Bush Flintstones

Sbaragnarro tolingio.
Con una didascalia del genere anche quest'immagine scelta a caso diviene un nonsense.

Per fare un tavolo, ci vuole il topo
Per fare il topo, ci vuol la fufa
Per fare la fufa, ci vuole Gianni
Per fare Gianni, ci vuol l'armadio
Per far l'armadio, ci vuole il tacchino
Per fare il tacchino, ci vuole l'uovo
Per fare l'uovo, ci vuol la gnagna
Per far la gnagna, ci vuole Berlusconi
Per far Berlusconi, ci vuol la vacca
Per far la vacca, ci vuole il miao
Per far il miao, ci vuole Costantino
Per far Costantino, ci vuol il brubruuuuu
Per fare il brubrubrubruburbrburbububru, ci vuole il gargabau
Per fare il gargabau, ci vuole il Puffo Cuoco
Per fare il Puffo Cuoco, ci vuole il finocchio
Per fare il finocchio, ci vuole il AAAAHHHHHHH!!!
Per fare l'AAAAAHHHHHH!!!, ci vuole il Pistigosti
Per fare il Pistigosti, ci vuole il fiore.
Per fare tutto ci vuole il FIORRREEEEE!!!

[modifica] Esempio 2

Se non ci si ricorda una canzoncina si può sempre risolvere aggiungendo parole a caso che suonano come le originali:

44 gatti in fila per me col resto di uno
camminano congatti in fila di te col resto di bue.

[modifica] Racconti

Un altro genere di non-sense è quello narrativo: basta dare un titolo e stabilire alcuni collegamenti tra le frasi per far sembrare che la "storia" abbia un senso e sia addirittura avvincente! Se ben realizzato, può accadere che i lettori si avvedano solo verso la fine di essere stati ingannati.

[modifica] Esempi

Tutto sta nel mestolo di zio Peppo
Un giorno, mentre tutto stava a dormire, lui, ma a un tratto, eccolo, no, si, boh, si stava avvicinando, a gran velocità, da dietro l'angolo, mentre si stava stiracchiando. Ma eccolo! no Si no, boh! e tutto si rivoltò, come un calzino, a dicembre, mentre raccolgono l'uva, dalle galline, ma anche, no, si, Il ficus si spaventò, bruciato, e picchiò il pastore, che nel frattempo, si era
Mani con coltello da cucina

La retorica è uno strumento potente che noi tutti apprezziamo. Questa però non è retorica, è un coltello. Ma se si trattasse di retorica, sarebbe una metafora, ...NO?! Capita l'antifona ..? Stai all'occhio.
Nonsense minaccioso.

interessato all'ornitorinco, che era arrabbiato, ma si dileguò, volando, verso le terre emerse, che stavano mangiando, le quali si arrabbiarono, e gli rivolsero più la parola, ma in quel momento.......................... il potassio non ne poté più, e abbandono il cloruro di ammonio, che sconsolato, sciolse in un abbraccio, pamela, la quale, gli diede tutta l'altra fetta di se con la padella della nonna gli aveva sempre detto di non andare in giro di notte mentre gli ippodrompi della marcilla si dislocavano verso il centro, dove Berlusconi, nel mentre, no. e anche: presente Battiato?

[modifica] Quiz

I quiz nonsense sono facilmente reperibili nei forum messi dagli admin o dai moderatori quando non sanno più cosa fare per aumentare i post. Sono composti da una domanda senza senso (ma dai?) e alcune possibili risposte, anch'esse senza senso (non mi dire!).

[modifica] Esempi

  • Gazzo?
    1. Si, e no.
    2. Boh boh buh.
    3. R Raddo, amico di Bergy piace in cuculo.
    4. Sferzo sforzatamente lo sfarzo!
    5. Eh, è Maperche!
  • Arancione?
    1. No, giallo
    2. PROT
    3. PROT
    4. "Pomello? Bello, bello."

[modifica] ­

[modifica] Conclusioni

Ora siete pronti per avventurarvi nella fantastica arte del nonsense e allungare questa pagina qua... cioè, no, questa. Solo, un ultimo consiglio: mettete del sale sul vecchio o la jeep intraprenderà leggere fumigazioni nel bollito. Inshallah!

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
FANDOM