Manuali:Guidare male

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

LogoManuali
Questa pagina fa parte della
sezione Manuali di Nonciclopedia
Parcheggi come scopi

Grazie alla nostra guida, potrete anche voi ottenere questi risultati.

Grazie per aver scelto il manuale Guidare male edizioni McLaren.

In questo manuale ci occuperemo di come mettere a rischio la propria vita, ma soprattutto l'altrui vita e sanità mentale, quando si è al volante di un'autovettura. Questo manuale, detto "del tassista", si preoccupa di fornirvi indicazioni sul comportamento da tenere in alcune delle situazioni più comuni per la strada.

[modifica] Dare precedenza

Orecchio di bambino
Non sai leggere? Ascolta questa pagina!
GuidareMale
LogoNonNotizie

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Guidare male.

Stando al codice della strada (art.3.354.424.345.783 del 30 febbraio del 543 a.C.) ha la precedenza il veicolo che possiede la quantità di moto maggiore (facilmente calcolabile moltiplicando la massa del veicolo per la sua velocità), in pratica: se volete avere la precedenza dovete avere un mezzo più grosso e/o arrivare più veloce. Ciò premesso, è possibile enumerare 4 differenti stili di affrontare il cartello e i triangolini del dare precedenza;

  • Il metodo rischiatutto, che consiste nell'ignorare totalmente il cartello e andare avanti in ogni caso.
  • Il metodo tutto calcolato!, che si esegue invece fermandosi al cartello, aspettare che una macchina si avvicini abbastanza e poi schizzarle davanti.
  • Il metodo femminile, così detto perché equipara la precedenza alla passera: entrambe non vengono date quando si dovrebbe e vengono date quando non si dovrebbe.
  • Infine c'è il metodo "vai avanti tu che a me vien da ridere". Preferito dei neopatentati e pensionati, consiste nel fermarsi e dar precedenza anche se la macchina più vicina è a 500 metri di distanza e si avvicina a 3 Km/h.

[modifica] Lo stop

Fermarsi allo stop non differisce molto dal dare precedenza, se non per la fermata di 0.4 secondi prima di eseguire uno dei 4 metodi sopracitati.

[modifica] Il semaforo

Nonpuoipassare1

Classico esempio di stop.

A seconda del colore e della distanza dal semaforo ci si deve comportare nei seguenti modi:

  1. Semaforo Rosso, Vicino: superate alla chetichella il semaforo e affacciatevi cautamente all'incrocio, finché il clacson di quello dietro vi segnalerà che è verde e potete partire.
  2. Semaforo Rosso, Lontano: attaccatevi il più possibile alla macchina davanti in modo da essere pronti ad andare appena ci si muove. Mantenetevi concentrati fino a pochi secondi prima del verde; in quel preciso istante, date un occhio alla vostra rivista porno quotidiana, truccatevi oppure mandate un messaggio, insomma ingaggiate una qualsiasi attività che vi faccia perdere il momento in cui scatta il verde, scatenando le ire e i clacson degli automobilisti dietro
  3. Semaforo Giallo, Vicino: passate col giallo, ma molto lentamente, in modo da non permettere agli automobilisti dietro di voi di poter passare col giallo dopo di voi. In alternativa, potete procedere a velocità normale e inchiodare bruscamente al semaforo.
  4. Semaforo Giallo, Lontano: accelerate a quanto più potete e passate quando è ormai rosso. Assicuratevi di raggiungere la velocità più alta consentita dalla vostra vettura, in modo che l'eventuale impatto con altri veicoli sia il più devastante possibile.
  5. Semaforo Verde, Vicino: attraversate l'incrocio, molto lentamente e con calma, tanto dietro non c'è nessuno.
  6. Semaforo Verde, Lontano: attaccatevi alla macchina precedente e clacsonate o lampeggiare con insistenza, anche se siete sicuri che dovrete aspettare il prossimo semaforo.
  7. Alternativa semaforo verde, Lontano: Procedere a velocità costante (possibilmente sui 5-6 km/anno) quindi fermarsi al semaforo, scendere dall'auto, controllare fari&co., andare a vendere fazzolettini della Tempo agli automobilisti infuriati. Oppure se volete proprio rompere i coglioni si consiglia di scendere dalla vettura e fare l'auto lavaggio proprio a centro strada. Mazzate garantite a vita.
  8. Semaforo giallo lampeggiante: Procedere a velocità moderata, ma solo quando la luce è accesa, frenando quando si spegne. Questa andatura è chiamata anche 'Un due tre stella'.
  9. Semaforo spento: Come è abbastanza intuibile, gli incroci regolati da semafori spenti devono essere attraversati a motore spento. Quindi assicuratevi di arrivare ad una velocità sufficiente da poterli oltrepassare di slancio, altrimenti dovrete scendere dall'auto e spingere.

[modifica] La rotonda

Tagliate sempre la rotonda passando per la corsia di sorpasso centrale, stando bene attenti a tagliare la strada a chi sopraggiunge sulla suddetta corsia di sorpasso. Alternativamente, potete seguire la vostra corsia fino al centro della rotonda e poi tagliare per la corsia di sorpasso. Questo metodo è detto anche a sorpresa.

Consigli:

  • Usate le frecce a piacere, o meglio ancora non usatele affatto, non siete mica indiani.
  • Percorreretela in senso orario.
  • Abbondate coi giri; è molto meglio del calcinculo, vomito assicurato.

[modifica] Corsie di preselezione

Superman moto

Competizione di salto in alto

Assicuratevi d'essere sempre nella corsia sbagliata. Se per sbaglio finite su quella giusta, spostatevi sulla corsia sbagliata. Solo quando le strisce tratteggiate sono finite, o meglio ormai in mezzo all'incrocio, spostatevi sulla corsia giusta, cercando di bloccare quante più macchine vi sia possibile. Oppure fermatevi lì, in modo da bloccare completamente la corsia. Scendi dalla macchina, chiudila a chiave e vatti a prendere un caffè.

[modifica] In autostrada

Se avete una Panda, una Ritmo cabrio (con gli interni in radica) o una qualsiasi auto lumaca super schifo deluxe procedete a 90 km/h sulla corsia più veloce. Se avete un'Alfa Romeo o un Golf GTI, o una qualsiasi auto "sportiva da barbone", procedete a 220 km/h sulla corsia di sorpasso, stando attaccati al culo alle altre auto, lampeggiando coi vostri fottuti fari e sorpassando a destra le auto che procedono a 90 km/h. Sono d'obbligo dito medio alzato e clacson strombazzante.

Se avete una Ferrari, un Porsche Cayenne o una qualsiasi altra auto da ricconi ricchioni, andate a 60 km/h sulla corsia di destra, perché la macchina beve e dovete risparmiare.

Alternativamente, qualsiasi corsia stiate percorrendo, andate a zig zag, stile Kajak, in modo che nessuno vi possa sorpassare, e tenete i 12 km/h.

Auto sfonda tetto

Guidate con prudenza quando siete su una sopraelevata!

Consigli:

  • In caso di fila, procedete sulla corsia di emergenza intralciando eventuali mezzi di soccorso.
  • Se amate il brivido o i vecchi videogiochi, procedete contromano, facendo lo slalom tra le auto piccole e mirando i camion, che per evitarvi ribalteranno in mezzo alla carreggiata, creando file kilometriche.
  • Non mettete mai la freccia. Oppure mettetela, ma non toglietela mai.
  • Di notte procedete con gli abbaglianti accesi, oppure in retromarcia.
  • Sostare in autostrada perpendicolarmente al senso di marcia con i fari spenti. Ka-boom!

[modifica] Il parcheggio

Parcheggio3

Prendete esempio; la creatività è essenziale nell'arte del parcheggio.

Siate creativi: potete parcheggiare ovunque ci sia abbastanza spazio. Isole pedonali, marciapiedi, ingressi di negozi, negozi, davanti ai cassonetti, alla questura, all'entrata d'emergenza del pronto soccorso, su due ruote appoggiati al muro dell'adiacente caserma dei carabinieri. Parcheggiate in doppia fila solo se il vostro parcheggio intralcia VERAMENTE il traffico o se impedite ad almeno altri due veicoli precedentemente parcheggiati di muoversi. È consigliabile, se parcheggiate in seconda fila, di farlo perpendicolarmente alla prima fila.

Se nel parcheggiare o nello sparcheggiare urtate e danneggiate un'auto vicina, allontanatevi dall'area di parcheggio il più rapidamente possibile; in alternativa potete lasciare sul cruscotto dell'auto danneggiata un biglietto nel quale vi scusate, spiegate che dovevate scappare ma che siete disposto a pagare i danni e mettete nome e indirizzo di uno che vi sta sulle palle.

Se avete un Suv, i consigli sopra non valgono. Parcheggiate accanto a un idrante, su vostro nonno, in mezzo a una rotonda, insomma dove cazzo vi pare, tanto romperete sempre e comunque i coglioni a tutti.

[modifica] Le strisce pedonali

Bimbo alla guida di macchina giocattolo investe bimbe

Questo manuale potrebbe essere appreso anche da un bambino.

Ignoratele completamente; state guidando, quindi non vi servono. Se vedete una persona attraversare sulle strisce, accelerate ferocemente in modo da passare per primi. Stirare una vecchietta sulle strisce fa guadagnare 100 punti a Carmageddon.

Non passate mai sulla parte bianca delle strisce. È pericoloso!

Se dovete fermarvi, le strisce sono il posto giusto per voi!

[modifica] Condizioni della strada

Ignorate completamente buche, dossi, pioggia, vento, neve, nebbia e buio. Guidate come se fosse sempre giorno pieno d'estate. Se siete truzzi, accendere sempre i fendinebbia e spegnete gli anabbaglianti.

Nozione valida in ogni situazione: I limiti massimi di velocità sono da considerarsi come limiti minimi consigliati. Non scendere MAI sotto i 10 km/h dal limite segnalato. A seconda del vostro stile potete, in alternativa, percorrere ogni strada abbastanza lentamente da rompere i coglioni e abbastanza velocemente da rendere impossibile il sorpasso da parte delle altre macchine.

Non tenersi mai, per nessun motivo, a più di 10 centimetri dal paraurti della macchina che precede.

[modifica] Condizioni della macchina

Trasportogomme

E ricordatevi della pressione delle gomme.

Ricordarsi di NON controllare l'olio. Se il motore scoppia in mezzo a un incrocio trafficato, riuscirete a bloccare il traffico di mezza provincia.

La marmitta deve essere bucata, o meglio ancora tolta del tutto. In questo modo si possono svegliare i vecchi rincoglioniti che fanno il pisolino alle 4 del pomeriggio.

Freni: non servono le pastiglie, nelle frenate d'emergenza basta aprire la portiera e frenare con le timberland sull'asfalto.

Tagliando, revisione, check-up: fateli fare a vostra suocera. Alla macchina no. Mai.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
FANDOM