FANDOM


LogoManuali
Questa pagina fa parte della
sezione Manuali di Nonciclopedia
Orinatoio

Sono capace anch'io!!

Quote rosso1 Quest'opera è intrisa di un calore etereo e impalpabile, percebibile solo attraverso un'attenta osservazione accompagnata da un grande amore per il genere artistico trattato Quote rosso2
~ Tu su calorifero dopo aver letto questo manuale
Quote rosso1 Ma che cazzo dici? Quote rosso2
~ Una persona normale che ti sta ascoltando prima di aver letto questo manuale
Quote rosso1 Sono capace anch'io!! Quote rosso2
~ Persona che non ha letto questo manuale sulla Fontana di Duchamp

Questo manuale vi introdurrà nel grande mondo dell'arte, viaggerete tra scenari incredibili... emozioni incommensurabili che amplieranno la vostra mente... ma soprattutto vi farà venire una voglia matta di capovolgere orinatoi negli Autogrill

Lezione 1: Fondamenti della critica modifica

Mughini

Un buon critico gesticola sempre mentre commenta le opere.

Per essere un buon critico d'arte è necessario non avere una vita sociale, avere i capelli bianchi e lunghi, avere minimo 50 anni e avere una forte attrazione verso gli orinatoi. Proseguite la lettura solo se avete tutti i suddetti requisiti.
Ponetevi di fronte a una qualunque opera d'arte, tipo un natura morta e soffermatevi sugli aspetti metafisici e filosofici che, logicamente, vi comunica. Poi scrivete un libro di 900 pagine, delle quali 890 tratteranno la vita passionale e tormentata dell'artista.
Complimenti! Avete appena scritto un libro che sarà usato come tortura in Mongolia! Possiamo passare alla seconda lezione.

Lezione 2: Commentare un Caravaggio modifica

Caravaggio era quello che faceva i volti sacri brutti come la fame perché li predeva dal primo che passava. Ma ora mio caro <tuo nome>, tu miri a divenire un critico d'arte, per te queste cose sono oro colato. Quindi godetevi pure una fila di 32 ore per osservare per il tempo (cronometrato) di 16 secondi la meravigliosa Madonna delle Tegole. Annotate le vostre riflessioni un altro libro di 900 pagine,... non sentite uno strano impulso che vi spinge a ribaltare un orinatoio?

Lezione 3: Commentare Andy Warhol modifica

Un brutto maniaco pervertito che schiavizzava nella sua "Factory" più di 300 cinesi che lavoravano a tempo pieno (straordinari non pagati) per realizzare infinite copie dello stesso identico preciso quadro che occasionalmente cambiava colore. Immaginate quei poveracci... E così abbiamo commentato Andy Warhol, su, sapete cosa dovete fare... si che lo sapete... 900 pagine in arrivo!

Warhol

Ecco cosa avevano di fronte quei poveri cinesi...

Lezione 4: Commentare Lucio Fontana e le sue fenditure modifica

Altro grandissimo pervertito con la mania di sapere cosa ci fosse al di la di buchi e fenditure. Ciò gli procurò non pochi problemi durante la sua tormentata vita (della quale scriverete 900 pagine). I complessi soggetti di Fontana sono prevalentemente tele brutalmente assassinate nel tentativo da parte dell'artista di scoprire un universo parallelo. Ed è per questo che il prezzo di tali opere ammonta a e^54


Ti lascio alle tue 900 pagine. (Ormai l'impulso di ribaltare orinatoi dovrebbe essere incontrollabile...)

Conclusione modifica

Bene, cioè, male! Adesso purtroppo sei un critico d'arte, vagherai di mostra in mostra alla ricerca di gente ignorante con la quale fare lo spaccone. Ti trascinerai di rete regionale in rete regionale con la speranza di fare una ridicola comparsa nella Sagra della salsiccia di Fosseno. Gli Autogrill non saranno più gli stessi dopo il tuo passaggio, ma stai tranquillo: i manicomi prima o poi riapriranno...

Ma almeno potrai far credere alla gente che sei più erudito di loro.

Voci correlate modifica