Manuali:Costruire una bomba atomica artigianale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Metal Slug. Attacco allo slug
Attenzione

Questo articolo o questa sezione contiene informazioni che incitano all'utilizzo di armi di vario genere:
Nonciclopedia non è a favore di alcun tipo di arma tranne, forse, dei cannoni.

Metal Slug. Soldato lancia granate
Bomb
! Attenzione !

Questo articolo contiene informazioni che potrebbero innescare un'esplosione!
Maneggiare con cura e in caso di modifica servirsi di maschera da saldatore e forbici dalla punta arrotondata.

Esplosione animata
Exquisite-kfind Non ti basta? C'è anche Manuali:Costruire una bomba


Bombah
Questa pagina fa parte della
sezione Manuali di Nonciclopedia

[modifica] Introduzione

Il progetto di cui ci occupiamo ora è la costruzione di un ordigno termonucleare in poche semplicissime fasi, alla portata di tutti. È sufficiente una discreta manualità, molta buona volontà e un po' di entusiasmo. Il costo del progetto si aggira tra i 5 e i 40 mila Euro, a seconda della potenza desiderata.

[modifica] Costruzione

Bombah

L'obiettivo finale

Per prima cosa occorre procurarsi circa 110 kg di plutonio per ordigni presso il vostro fornitore locale. Non fate affidamento sulle vendite per corrispondenza o tramite Internet di residuati bellici sovietici, sono solo scarti poiché il meglio l'ha già comprato Saddam.

Ricordiamo che NON bisogna conservare il Plutonio in scatole da più di 15,99 Kg l' una, al fine di evitare il rischio di una detonazione accidentale.

Rapinare una centrale nucleare non è raccomandato perché la scomparsa di grandi quantità di plutonio tende a innervosire gli ingegneri della centrale. È preferibile contattare l'organizzazione terroristica locale. Ricordiamo che il plutonio, specialmente quello puro e raffinato, è leggermente pericoloso, lavatevi perciò accuratamente le mani con sapone e acqua calda dopo averlo maneggiato.
Tenere fuori dalla portata dei bambini.
Resti di polvere di plutonio residui della lavorazione sono un ottimo insetticida, non si spreca nulla!

  • Per la conservazione del plutonio usate preferibilmente un contenitore di piombo, ma anche un vecchio barattolo metallico farà allo scopo.
  • Costruiamo adesso un contenitore metallico per alloggiare l'ordigno.

Molti oggetti comuni possono essere adattati per questo scopo come per esempio una buca per lettere, un baule o un'auto.

  • Sistemate il plutonio in due semisfere cave, distanti circa 4 cm.
  • Assicurate il tutto con della colla universale.
  • Procuratevi adesso circa 20 kg di esplosivo al plastico o di trinitrotoluene (TNT).
Giovanni muciaccia

Il maestro!

La gelignite è molto migliore ma meno malleabile.

  • Avvolgete il TNT intorno alle semisfere di cui sopra.

Il TNT appare di colore grigio e se non fosse di vostro gradimento lo potrete sempre colorare con della pittura acrilica.

  • Racchiudete la struttura nel contenitore precedentemente preparato.

Usate una colla potente per assicurare stabilità al tutto e prevenire detonazioni accidentali provocate dalle vibrazioni.

  • Per detonare l'ordigno procuratevi un radiocomando per aereomodelli.

Con un piccolo sforzo fate in modo che il comando attivi un detonatore commerciale. Questi detonatori possono essere acquistati al supermercato al reparto elettricità. È consigliato l'uso dei "Blast-O-Mactic" perché venduti con vuoto a perdere.

  • Nascondete adesso il tutto dai bambini e dai vicini di casa.

Il garage non è raccomandato a causa dell'alta umidità e della forte escursione termica. Gli ordigni nucleari rischiano di esplodere spontaneamente in queste condizioni instabili. Quindi tutto sommato nascondere la bomba in salotto o sotto il lavandino in cucina sarà l'ideale. Adesso anche voi possedete un ordigno termonucleare. Oltre che per spettacoli pirotecnici lo potete anche usare per la difesa nazionale o per festeggiare la vittoria nel Derby o se non possedete ancora il collegamento adsl, potete anche usare l’ ordigno per minacciare la telecom. Si consiglia di consumare freddo.

Strumenti personali
wikia