Manuali:1001 modi intelligenti di usare il pene con fantasia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Gif sexy
Non adatto al lavoro
Freesex
Neon con sagoma femminile
L'articolo che stai per guardare potrebbe non essere considerato sicuro sul posto di lavoro!
Se il tuo capo o i tuoi colleghi ti vedranno mentre consulti questa pagina, sapranno che tu sei uno sporco zozzone.
Se non ti frega nulla, continua pure a leggere, ma ricorda che per me sarai sempre uno zozzone.
LogoManuali
Questa pagina fa parte della
sezione Manuali di Nonciclopedia


Rocco Siffredi in piscina

Diventa esperto come Rocco!

Quote rosso1 All'osteria numero 3, la Peppina fa il caffè, e lo rende più saporito con la sborra del marito! Quote rosso2

~ Canti Popolari su usare il pene con fantasia
Quote rosso1 All'osteria numero 40, il mio cazzo sa di Fanta. Se gli dai una succhiata senti pure che è gasata. Quote rosso2

~ Canti Popolari su usare il pene con fantasia
Quote rosso1 Cioè, adesso dovrei disegnare il pene?? Cioè, adesso dovrei scolpire il pene?? Cioè, adesso dovrei dirigere con il pene?? Quote rosso2

~ Peter Griffin su usare il pene con fantasia
Quote rosso1 Questo è... un ART ATTACK! Quote rosso2

~ Giovanni Muciaccia su usare il pene con fantasia
Quote rosso1 Il prof e il bidello mi credono un pivello, mi legano le mani ma io scrivo con l'uccello! Quote rosso2

~ Caparezza su usare il pene con fantasia

Grazie per aver scelto la guida 1001 modi intelligenti di usare il pene con fantasia. Questo manuale non può essere venduto separatamente da Famiglia Cristiana e se l'avete acquistato senza la rivista, sappiate che vi hanno fottuto alla grande.

Quante volte nella nostra vita abbiamo avuto l'impressione che ci fosse qualcosa di più in serbo per noi, là fuori, ma eravamo troppo piccoli, troppo stupidi o troppo sudati per raggiungere l'illuminazione? Se la risposta è "assaje" o "yeah man, so many times, Jesus Christ...", allora questa guida fa proprio per voi. Se anche voi siete stufi di usare il vostro piccolo pene nei soliti due o tre modi a cui siete stati abituati fin da quando eravate piccoli batuffoli di carne e merda, di seguito troverete tanti modi intelligenti di usare il vostro simpatico amichetto con fantasia.

[modifica] Al bagno

[modifica] Pisciare sfidando la gravità 1

Bagno

Prendete spunto, soprattutto se avete una sorella figa e per voi l'incesto non è tabù

Smaneggiatevi il piffero per un minuto finché non otterrete la giusta solidità dopodiché posizionatevi a circa dieci centimetri dal cesso e puntate il vostro mattarello verso il soffitto dopodiché rilasciate i freni inibitori della vostra gustosa vescica.

La difficoltà starà nello schizzare in modo controllato in aria l'urina e farla ricadere nel water senza sporcare in giro. La pipì dovrà quindi compiere una parabola perfetta, obiettivo raggiungibile soltanto con un certo esercizio quotidiano. Per questo motivo per i primi tempi è consigliabile indossare un impermeabile e degli occhialini da sub. Per aumentare il grado di sfida, provate ad allontanarvi dal vostro cesso di pochi centimetri alla volta (il record appartiene a un australiano che è stato in grado di fare la pipì dal balcone di casa dei suoi vicini).

[modifica] Pisciare sfidando la gravità 2

Smaneggiatevi per bene finché non avrete raggiunto la turgidità desiderata dopodiché aprite le valvole e schizzate verso l'alto la vostra incontenibile urina. Ma contrariamente al metodo precedente, fate rimbalzare il getto contro uno dei muri accanto a voi creando un magnifico gioco di sponde per far giungere il prelibato nettare giallognolo nel vostro cesso.

Aumentate la sfida tentando di fare rimbalzare l'urina contro molteplici superfici, come muri, mobilio e suppellettili. Provate poi a fare lo stesso con bersagli mobili: utilizzate il vostro gatto come sponda, o la schiena di vostro nonno per aumentare vertiginosamente il grado di difficoltà!

[modifica] Insaponarsi usando esclusivamente il pene

Spremete la vostra bottiglietta di docciaschiuma o bagnoschiuma sul vostro saporito salsicciotto dopodiché con forti colpi di anca iniziate a farlo girare finché non avrete spalmato parte del sapone sulla vostra pancia. Procedete quindi a insaponarvi il resto del corpo in questo modo, trovando di volta in volta una strategia per raggiungere i punti più lontani senza l'uso delle mani.

Una buona tattica è studiare con cura la posizione da assumere prima di provarci: ad esempio, per insaponare i capelli dovrete fare arrivare il vostro pene sulla vostra testa. L'unico modo è quello di sdraiarvi nella vasca a pancia sotto e inarcare la schiena fino a ritrovarvi con il vostro culo poco dietro la vostra nuca. In questo modo il pene potrà agilmente insaponarvi la testa e infilarsi a piacimento dentro tutte le fessure del vostro capo (orecchie, naso, bocca).

[modifica] L'elicottero

Mantenete il vostro pene abbastanza rilassato e mettevi davanti allo specchio per controllare i movimenti. Con dei vigorosi colpi di anca, fate si che il vostro pilastro della virilità inizi un moto circolare uniforme. Se diverrete abbastanza bravi, potete usare questa tecnica per ventilare l'ambiente. Una variante consiste nell'aggiungere un hula hop, aumentando notevolmente il divertimento.
Storicamente quest'arte è stata usufruita dalle stirpi reali di grandi civiltà a partire dagli egizi. Il Faraone PenAton IV meglio noto come il Re Scorpione fu, con tutta probabilità, il primo a dominare la nobile tecnica, sfoggiando il regale membro aureo nelle Sacre Cerimonie Iniziali delle Sacerdotesse devote al dio AHSIDAI.
Con il trascorrere dei millenni i discendenti della stirpe aurea, il cui vessillo era lo scorpione, si dipanarono tra i continenti, a causa della spiccata propensione all'adulterio. Si narra, però, che una parte della discendenza si rifugiò nelle terre italiche trovando dimora tra quelle coste, site sul versante sud-occidentale della penisola, che diedero i natali al celebre poeta Torquato Tasso.

[modifica] In cucina

[modifica] Cucinare usando il pene

Trasformate il vostro pene in un aiuto chef! Utilizzate le sue proverbiali capacità prensili e come una coda di scimmia utilizzatelo per mettere la pentola sul fuoco, far saltare i cibi nella padella, affettare le cipolle (attenti a non sfregarlo contro la liliacea, o incorrerete in uno spiacevole prurito che nel peggiore dei casi manderà in cancrena il vostro amato piffero). In alternativa potete affettarvelo e cuocerlo a fuoco lento per 10 minuti; sale a piacere, impiattate, decorate con una foglia di menta et voilà: les jeux sont fait.

[modifica] Utilizzare il pene come stecco per ghiaccioli

Cinese gelato

Il vostro pene potrebbe assumere questo colore

Dopo aver versato il preparato per Polaretti dentro uno stampo di medie dimensioni, immergete nella soluzione colorata il vostro pene dopodiché mettete tutto nel freezer! Attendete un paio d'ore affinché il ghiacciolo si solidifichi intorno al vostro cetriolino, dopodiché tirate fuori il preparato e con vigorose leccate gustatevi il risultato finale.

[modifica] Farcire un hot dog

Con questo metodo potete letteralmente prendere per la gola la vostra fidanzata. La prima cosa che vi serve è un bel panino da hot dog. Recuperatelo e tagliatelo, poi cercate di farcirlo con il vostro carnoso randello. A questo punto potete spruzzare ketchup o senape, oppure, in mancanza di queste, potete creare la vostra salsa personalizzata decorando il panino con quello che più vi piace. Ora non resta che appoggiare l'hot dog su un vassoio che deve essere mantenuto davanti a voi e, con aria disinvolta, servitelo all'affamata. Divertitevi a vedere la sua faccia quando scoprirà perché non riesce ad avvicinarlo alla sua bocca!!!

[modifica] Insaporire la minestra

Siete a corto di Dado Knorr ma volete fare bella figura con quella gran figa dell'amica della sorella della fidanzata del vostro amico che è venuta a trovarvi? Immergete il vostro amico pene nella brodaglia che avrete preparato con cura: insaporite di vero cazzo italiano la minestra per ottenere il plauso della vostra commensale. Oltre a dare il tipico sapore che tutti conosciamo, per le donne è risaputo che il pene è afrodisiaco.

Attenzione!

  • il brodo deve essere bollente nel momento in cui lo insaporirete col vostro membro. Stringete i denti e immergete il vostro cannolo senza esitazione.
  • mangiare la minestra che voi stessi avete insaporito potrebbe causarvi alcuni effetti collaterali.
  • se il brodo è di aragosta, accertatevi che questa sia morta prima di immergere il pene. Le conseguenze di un atto scriteriato potrebbero essere inimmaginabili.

[modifica] Al supermercato

[modifica] Spingere il carrello

Cammello con ruote

I cammelli sono nostri nemici, ricordatelo sempre

Dopo aver inserito la monetina da 1 euro dentro il vostro carrello del supermercato tirate fuori il vostro amichetto peloso dai pantaloni e piantatelo saldamente tra le sbarre di ferro del retro del carrello. Dopodiché iniziate a spingere il mezzo futuristico per il vostro supermercato di fiducia, magari a braccia conserte sul vostro petto villoso per catalizzare lo sguardo incuriosito dei passanti sul carrello che, ai distratti, sembrerà muoversi da solo. Per evitare malattie sessualmente trasmissibili si consiglia di indossare delle scarpe da ginnastica.

[modifica] Lo scherzo birbone alla cassiera

Posate il vostro membro puzzolente sul rullo automatico della cassa una volta conclusa la vostra spesa, nascondendolo alla meglio tra i prodotti che avete acquistato. Spostatevi, man mano che il rullo avanza, verso la cassiera in modo naturale, senza dare nell'occhio e... SORPRESA!!! Godetevi la reazione della povera donna intenta a passare il vostro glande sul lettore ottico del codice a barre e chiamare contrariata la cassa centrale segnalando l'assenza di codice su un prodotto dalle forme falliche non meglio identificato!

[modifica] Pescare i pesci in pescheria

Avvicinatevi fischiettando al banco pescheria, facendo finta magari di controllare la qualità dei pesci morti ammazzati che riposano beatamente nel ghiaccio e fissano con occhi assassini i clienti del supermercato tutto il dì. Tirate fuori il vostro pisellone dai pantaloni e ancoratelo per bene tra i denti di un pesce di medie dimensioni come un pesce spada e fate per andarvene. A questo punto i passanti crederanno che il pesce vi abbia morso l'inguine e potrete vantarvi con gli amici di aver pescato un pesce spada direttamente con la vostra esca!

[modifica] In conclusione

I lettori più attenti si saranno senz'altro accorti che i metodi sopra descritti non solo non sono affatto 1001, ma il loro numero non raggiunge nemmeno la dozzina. Esatto, vi abbiamo fottuto bellamente anche se avete comprato Famiglia Cristiana. Rilassatevi, non è colpa vostra.

Icona cacca argento
Icona cacca argento Questo è un manuale di squallidità, uno di quelli un po' meno loffi della media.
È stato miracolato come tale il giorno 10 febbraio 2008 col 53.8% di voti (su 13).
Naturalmente sono ben accetti insulti e vandalismi che peggiorino ulteriormente il non-lavoro svolto.

Segnala un contenuto da votare  ·  Votazioni in corso  ·  Controlla se puoi votare  ·  Discussioni

Strumenti personali
FANDOM