Macchina virtuale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Nerdissimi.PNG
Questo articolo è stato scritto da nerd!
Quindi tranquillo, non sei l'unico povero Cristo che non ha capito un'acca di quello che c'è scritto,
mettiti il cuore in pace, hai ancora una vita sociale e non puoi capire il nerdiano.
Provvederemo a farti diventare uno di loro.

Nei computer odierni, molto potenti e pluriaccessoriati[1], è diventato ormai comune installare una macchina virtuale.

Coltellino macgyver.jpg

Un esempio di pluriaccessoriabilità.

[modifica] Cos'è la macchina virtuale

  • È una macchina;
  • È virtuale;
  • È una parte del computer;
  • Può essere creata;
  • Può essere distrutta;
  • Può servire in alcune situazioni;
  • Non può essere parcheggiata;
  • Non ha l'autoradio;
  • Non esiste;
  • E quindi non può essere rubata;
  • È consigliabile non crearla;
  • È fonte di continui casini.
  • La macchina virtuale è, quindi, una partizione del disco rigido, dove alloggia un sistema operativo avviabile in alternativa a quello installato sulla prima partizione del disco. Simula quindi un ambiente software identico a quello di una macchina reale.

Come è facile evincere dall'elenco qui sopra, la macchina virtuale non è un veicolo da corsa della Brawn GP, bensì è una di quelle genialate partorite in casa Microsoft dalla magica mente di Steve Jobs, in collaborazione con i nerd ideatori di Linux.

La macchina virtuale è uno pseudo-computer che nasce, cresce, si riproduce[2] e muore in parallelo con il computer reale.
Bill Gates Pentacolo.gif
Ma non è del tutto reale. Possiamo dire che sia un po' il Dottor Jekill e Mister Hyde del mondo informatico: ha due facce come un bastardo, ma in compenso può essere utile a fare bastardate senza sporcarsi troppo le mani[3].

Può essere creata con particolari riti satanici, che approfondiremo meglio in Manuali:Costruire una macchina virtuale. Contattando un esperto del settore, sarete in grado di possedere una macchina virtuale senza stipulare patti con il simpatico[4] burlone Satana.

[modifica] Usi della macchina virtuale

La macchina virtuale viene principlamente usata come alloggiamento di un secondo sistema operativo, diverso da quello usato di solito. Per esempio, se ti senti frustrato da Windows, puoi installare un MacOs sulla macchina virtuale. In questo modo, al mattino potrai scegliere se avviare l'uno o l'altro, a seconda della tua condizione emotiva. Creare una macchina virtuale e non installarci il sistema operativo è qualcosa di inconcepibile. Se sei troppo povero[5] (o troppo taccagno) da non poterti permettere di scaricare 500€ nel water, per l'acquisto di un sistema operativo decente, puoi sempre installare lo stesso sistema operativo che avvii di solito. Certo, sarà monotono, ma almeno avrai una macchina virtuale completamente gratuita.
La macchina virtuale, non legalmente registrata all'anagrafe, non può essere oggetto di indagini da parte della magistratura o della Finanza. Quindi può essere usata per compiere i più svariati reati informatici, dall'hacking alla pirateria ordinaria, senza incorrere in rischi. Se la situazione dovesse diventare incandescente, e la mamma ti chiede se sai qualcosa a proposito della visita che hanno fatto i finanzieri a casa tua, puoi sempre formattare la macchina virtuale per occultare le prove della tua colpevolezza (farsi troppe seghe mentali tentando di trovare uno straccio di alibi è inutile).

Lampeggiante.jpg

Stanno venendo a prenderti! Presto, apri il prompt dei comandi e formatta tutto!

La macchina virtuale può essere usata con molta fantasia, quindi elencarne gli svariati usi sarebbe lungo, logorante e palloso. Tuttavia, gli usi secondari maggiormente apprezzati dagli utenti sono:

  • Stoccare materiale politicamente scorretto, dai filmati pornografici della tua compagna di classe ai videogames craccati;
  • Testare virus e metodi di phishing;
  • Inviare i virus testati.

Teoricamente, un computer è in grado di ospitare una quantità infinita di macchine virtuali. Praticamente, ospitarne una è già uno sforzo immane per qualsiasi computer normale. Tuttavia, se sei in possesso di un computer truccato e fuorilegge, dalla prestazioni superiori alla norma, puoi creare anche due o tre macchine virtuali.

[modifica] Controindicazioni

Le macchine virtuali, come tutte le cose belle, hanno anche delle cose brutte. Vediamo le controindicazioni.

  1. Attenzione, la creazione di una macchina virtuale annullerà immediatamente la garanzia dell'hardware installato sul computer. Ebbene sì. Anche se avrete comprato da un giorno il PC, e ci creerete una macchina virtuale sopra, non varrà più una cicca, e non potrete più farvelo cambiare, nemmeno se presenta danneggiamenti di fabbrica (come un alimentatore storpio o una scheda madre bucherellata).
  2. Attenzione, la creazione di una macchina virtuale potrebbe far calare visibilmente le prestazioni del vostro computer. Che ti aspettavi? Te l'avevo detto di far installare il NOS nel processore. Adesso arrangiati se la calcolatrice impiegherà tre minuti a svolgere 1+2.[6]
  3. Attenzione, la creazione di una macchina virtuale va effettuata solo da personale esperto e ben pagato. Ovviamente non sarà la stessa cosa di bere un bicchiere d'acqua. Dovrai buttare litri e litri di sudore, finché non ti disidraterai sarai riuscito a capire come avviare il BIOS e come partizionare il disco. Una valida alternativa è rappresentata dall'assunzione di un tecnico del computer, a cui donerai una barca di soldi.
  4. Attenzione, la creazione di una macchina virtuale può causare la distruzione accidentale del vostro computer. Tutto ha un prezzo. E tu dovrai rischiare il culo del tuo pc, se vorrai fare lo sborone coi tuoi amici dicendo di avere una macchina virtuale.
  5. Attenzione, la creazione di una macchina virtuale infrange le leggi vigenti in materia di macchine virtuali.
  6. Attenzione, la creazione di una macchina virtuale richiede la registrazione obbligatoria presso la Motorizzazione Civile della propria regione.
  7. Attenzione, la creazione di una macchina virtuale potrebbe causare nausea, stitichezza e irrequietezza. Mi sembra più che giusto, dopo una Via Crucis davanti ad un odioso monitor.
  8. Creare una macchina virtuale dentro un'altra macchina virtuale è un'impresa quasi impossibile, ma chi ci riesce ha dichiarato che farcela provoca irrefrenabili istinti omicidi.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • I computer della polizia postale sono delle macchine virtuali.
  • Qualcuno ha progettato il computer in grado di supportare ben otto macchine virtuali, ma è morto prima di poterlo brevettare.
  • Nessuno è mai riuscito a creare una macchina virtuale con successo.
  • La macchina virtuale accorcia la vita media del tuo pc. Se sei un fumatore, e il tuo pc è continuamente esposto al fumo passivo, potrebbe anche essere stroncato da un blocco della ventola.
  • Prima che tu possa capire come avviare il sistema operativo della macchina virtuale, passeranno decenni.
  • I Maya hanno formulato anche una profezia sulle macchine virtuali.
  • Brooke di Beautiful conservava il diario delle sue avventure amorose in una macchina virtuale, che sfortunatamente è stata formattata prima che gli studiosi potessero analizzarla.
  • Non puoi fare il backup di una macchina virtuale.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ebbene sì, sono pronti anche modelli con dildo integrato e con lettore DVD che nello stesso tempo tosta il pane.
  2. ^ Ti sembra strano che un computer possa riprodursi? Pensa a tutte le distribuzioni illegali di Linux.
  3. ^ Ma in alcuni casi non sporcarsi le mani è improbabile impossibile.
  4. ^ Non so fino a che punto...
  5. ^ In questo caso, ti converrebbe fare un salto qui.
  6. ^ E non aspettarti nemmeno lontanamente che riesca a risolvere l'equazione 1=2.
Strumenti personali
wikia