Macchina 50

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cilno
ATTENZIONE: CONTENUTO ALTAMENTE TRUZZO!

Quest'articolo è impregnato di truzzità.

Se sei un frequentatore di discoteche e pensi che le frecce della tua macchina abbiano un ritmo irresistibile c'è la possibilità che tu possa riconoscerti in una o più frasi del seguente testo e persino offenderti. Ovviamente, tutto ciò è possibile solo se sei o è presente il membro del branco in grado di leggere (o leggere ad alta voce).
Se invece non fate parte del primo gruppo, vi è la possibilità che questa voce distrugga ogni speranza che riservate nelle generazioni future.
Insomma, consultate ciò che segue a vostro rischio e pericolo.

Cilno reverse
Micro car

AAAAAAAAA!

Quote rosso1 Tuo padre finalmende l'ha combrata/ la macchina cinguanda profumata/ e tu stasera tutta appriparat'/ na folla rind à machin è 'nfzzat Quote rosso2
~ Rosario Miraggio su Macchina 50

La macchina 50, microcar, o macchinina Bburago è un metodo usato dalle case automobilistiche per rifilare dei motorini usati al prezzo di una macchina nuova. Per realizzarne una basta incollare a una vecchia Lambretta pezzi di plastica, due sedili, un motore, quattro ruote, alcuni vetri, un volante, due pedali, un'autoradio con 5 o 6 casse e un subwoofer.

[modifica] Caratteristiche tecniche

  • Motore: Viene spesso recuperato da vecchi trattori Landini degli anni venti. 49,9cc con 1kw di potenza, e la velocità massima è 45km/h, a meno che non si eliminino i blocchi, cosa che fanno tutti gli "pseudo-meccanici" per farle raggiungere i 45,5 km/h. Il rumore che produce il motore di una macchina 50 è simile a quello di un trattore agricolo, con il sottofondo di un "cikicikistompcikicikistompciki" (cigolii di carene, ammortizzatori, varie molle, telaio, cinghia del variatore, cinghia dell'alternatore e bottiglie di birra sparse in giro) mischiato ad un "tukutukutukutukutuku" che in accelerazione fa "trrrrrraaaaaaaaaaaa", ma la maggior parte dei conducenti aggiunge all'insopportabile fragore un simpatico "tunz tan-tu tunz tan-tu tunz". Si consiglia una visita dall'otorino dopo ogni uso della macchina.
  • Carrozzeria: Per rendere la macchina abbastanza leggera la carrozzeria viene spesso assemblata riciclando lattine di Coca-Cola. Infatti basta appoggiarsi ad una fiancata per sfondarla da parte a parte. Mai scuotere la macchina prima di salire: potrebbe spruzzare Coca-cola aprendo la portiera.
  • Alimentazione: Le microcar consumano relativamente poco, dai 3 ai 5 litri ogni 100 Km. Il problema è riuscire a percorrerli senza schiantarsi prima contro un albero o fondere il motore.
  • Freni e trasmissione: Il sistema frenante è in grado di far decelerare la macchina da 45 km/h a 0 Km/h in mezzo secondo, rendendo altissima la probabilità di provocare tamponamenti a catena e lasciare qualche dente sul parabrezza. La trasmissione ha tre marce: avanti, indietro e a spinta.
  • Pneumatici: Per risparmiare vengono rubate dalle biciclette o dai carrelli del supermercato. Questo le fa andare così larghe in curva da farle finire nella corsia opposta, proprio mentre sta passando un camion.
Microcar cabrio

Microcar in versione off-road.

  • Bagagliaio: Piccolo, ma abbastanza capiente da farci entrare un panino al prosciutto spingendolo un po'.
  • Accessori: È possibile risparmiare benzina installando 5 subwoofer giganti sul retro e mettendo musica house a palla, ottenendo una reazione tale da spostare la macchina. Questo però potrebbe farla sobbalzare continuamente e ridurla a un ammasso di rottami dopo pochi metri.
  • Sicurezza: I dispositivi di sicurezza sono studiati per minimizzare i danni in caso di incidente. Infatti una microcar si accartoccerà come un sacchetto di patatine alla minima collisione con altri veicoli. Questo per evitare che i conducenti degli altri veicoli subiscano danni. Il passaggio di un mezzo pesante ad alta velocità di fianco alla macchina ne provocherà il ribaltamento e la distruzione totale per causa dello spostamento d'aria.

[modifica] Tuning

Il tuning in queste micro-macchine è molto diffuso: la maggior parte dei truzzi di solito si fa tatuare due strisce bianche sul cofano e sul tetto, fa piazzare dei neon (di solito azzurri) sotto i paraurti e gli sportelli, e infine fa oscurare i vetri. I truzzi pensano che aggiungendo queste tre cose la loro macchina sarà "magnifica" o "fichissima". In realtà hanno trasformato una cagata in una supercagata. Si stima che il 70% degli ufo avvistati siano in realtà delle microcar truccate.

[modifica] Tipico utilizzatore della macchina 50

Mini car

Il proprietario di una macchina 50 in cerca di un parcheggio.

La macchina 50 è la vetturetta più utilizzata da gente con molti soldi e poco cervello. Essi la usano per spostarsi da casa a scuola e viceversa, oppure da casa a casa dell'amico/fidanzata e viceversa, oppure da casa al porto dalle buttane e viceversa.
I truzzi che le guidano non fanno altro che intralciare il traffico, sbrandicando il cazzo ai passanti e rintronandoli a forti colpi di bassi e canzoni House e Napoletane. Spesso i più boriosi si sfidano in gare mozzatesta... ehm, voglio dire mozzafiato, e la maggior parte delle volte finiscono contro un muro o dentro una fiumara, e le loro automobiline vengono sostituite da simpaticissime e variopinte carrozzelle per disabili.

Sono un mezzo molto usato dagli anziani: la maggior parte di essi li usa per andare a fare la spesa al minimarket a 100 m da casa. Suddetti anziani fanno spesso gare in cui vince chi riesce a bloccare più macchine, causare più incidenti, camminare più piano e attirarsi più bestemmie dagli altri utenti della strada.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Costano il doppio del loro valore. L'80% del prezzo d'acquisto è solo per l'impianto stereo.
  • Per guidarle basta avere il patentino, senza fare nessuna pratica di guida. Ecco perché queste macchinette sono la categoria di veicoli con più incidenti.

[modifica] La tipica fine di una Microcar

Microcar incidentata

Una Microcar dopo il violento impatto con un rallentatore

  • Contro un albero.
  • Sotto un TIR che arrivava nel senso opposto.
  • Frontale con un SUV (Va specificato che il SUV che le sopravvive è un modellino radiocomandato in scala 1:5)
  • Tamponata da una volante della polizia, dalla quale gli occupanti credevano di poter scappare.
  • Tamponata da una bici.
  • Agganciata da un camion della nettezza urbana il cui conducente l'aveva scambiata per un cassonetto. Errore frequente, perché spesso in precedenza viene scambiata per un cassonetto anche dalle altre persone, che la riempiono di rifiuti attraverso il tettuccio lasciato aperto dal truzzo.
  • Tamponata da un passante.
  • Autocombustione.
  • Implosione.

[modifica] Articoli correlati

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo