Lussemburgo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Lussemburgo
Bandiera del Great Pacific Garbage Patch.JPG Cuscino cattivo.jpg
(Bandiera) (Stemma)

Motto: Mir wëlle bleiwe der schëis mir sinn

(Vogliamo rimanere la merda che siamo)


Inno: (in Lussemburgo non c'è la musica)

Capitale Lussemburgo
Maggiori città

Lussemburgo centro, Lussemburgo periferia, Lussemburgo discarica


Lingua ufficiale
Governo Granducateria parlamentare
Capo di stato Sua Inutileria Enrico di Borbone-Parma; primo ministro: Jean-Claude Jeanclauder
Area un po' meno della Valle d'Aosta
Popolazione
Moneta euro lussemburghese
Religione

denaro


Sport nazionale

salto del Paese a piedi uniti


Sito internet http://www.statiinutili.com/


Quote rosso1.png Questo paese fa schifo Quote rosso2.png

~ Un turista del Burkina Faso
Quote rosso1.png Sono contenta di essere finalmente in Austria! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Il Lussemburgo? Lo uso solo come bancomat Quote rosso2.png

Il Lussemburgo è troppo piccolo per essere un grande paese e troppo grande per essere un piccolo paese: il Lussemburgo sta semplicemente in mezzo ai coglioni.

[modifica] Geografia

Il territorio è una specie di pianura collinare solcata da quattro burroni, il posto ideale per buttarci l'immondizia, ovvero un luogo che nessuno degli stati vicini voleva. Confina a est con la Germania, a sud con la Francia e a ovest con il Belgio. Il nord non ci stava.

La capitale, Lussemburgo, pur avendo solo 150.000 abitanti è una delle più grandi città del mondo, giacché copre l'estensione dell'intero paese, che ha però 550.000 abitanti. I professori di geopolitica internazionale non sono ancora riusciti a spiegarsi tale fenomeno.

[modifica] Storia

Lo stato nasce nel 963 attorno al castello di Sigfrido il Nano di Lussemburgo, e non ha ancora finito di espandersi. Per questo ancora oggi ha l'aspetto e l'odore di un fossato di difesa. Quindi passa attraverso i secoli dai germani ai galli, dagli spagnoli agli olandesi, dai francesi agli ebrei, finché il Congresso di Vienna non gli ridà l'indipendenza e la verginità anale, a patto però che faccia da stato-cuscinetto tra le potenze che lo circondano. Così nel 1940 i nazisti lo invadono anche se neutrale, dicendo poi che non lo avevano visto. Viene quindi inconsapevolmente liberato dagli americani e invaso una seconda volta dai nazisti durante la Controffensiva delle Ardenne, di nuovo senza accorgersene, nonostante i lussemburghesi si difendano furiosamente a colpi di cuscino.

Quindi, per fare in modo che qualcuno finalmente si renda conto della sua esistenza, il Lussemburgo aderisce nel tempo alle seguenti associazioni:

Discarica .jpg

Una panoramica del Lussemburgo.

  • 1944: Benelux (Belgio, Netherland, Luxottica)
  • 1945: ONU (come stato guardone, un gradino sotto gli stati osservatori)
  • 1948: CECA (Comunità europea del carbone e dell'acciaio, al Lussemburgo toccherà il carbone)
  • 1949: NATO (uno dei membri fondatori, in qualità di poligono di tiro)
  • 1957: Unione Europea (uno dei membri fondatori, in qualità di sito di stockaggio delle quote latte italiane e delle scorie radioattive francesi)
  • 2000: UEFA (come laboratorio per le urine durante gli europei in Olanda e Belgio)

Nel 1995 è divenuto tristemente famoso grazie al Trattato di Schengen che ha consentito la libera circolazione all'interno della UE, per cui ora l'Inter è piena di romeni e negri.

[modifica] Economia

Banche, finanza, discariche, riciclaggio.

[modifica] Turismo

Cartina paperopoli.jpg

Cartina.

Nonostante le dimensioni infime, il Lussemburgo ha diverse attrazioni turistiche: i siti di controllo dell'acciaio, i siti di controllo del carbone, i sotterranei dei rifugi antiaerei e la più grande discarica a cielo aperto del mondo di soldi sporchi.

A ottobre si celebra invece la Festa della noce, dove le ragazze rompono, triturano e masticano le noci dei ragazzi.

[modifica] Personaggi famosi del Lussemburgo

  • Marc Girardelli (sciatore austriaco)
  • Frank e Andy Schleck (ciclisti dopati gemelli)
  • Il sindaco di Schengen.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Il Lussemburgo ha il più alto PIL pro capite del mondo: 100.000 euro ripuliti a testa.
  • In Lussemburgo alla dogana non vi chiedono i documenti, ma l'estratto conto.
  • Nella capitale ci sono più banche che edifici: una media di 3 istituti di credito per banca.
  • L'esercito lussemburghese conta 30 unità, ma in caso di pericolo può arrivare anche a 35.
  • Non essendoci spazio sufficiente, gli aerei militari volano solo in verticale.
  • Il Lussemburgo ha l'aeroporto, la pista però finisce in Belgio.
  • Il paese è così piccolo che una volta un tizio lo ha attraversato a piedi.
Strumenti personali
wikia