Luciano Gaucci

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ciccio Bastardo.jpg

Luciano Gaucci nel suo ufficio in Giappocina alla ricerca di nuovi talenti per il Perugia

Quote rosso1.png Vai a fare in culo te e tuo fratello! Cornuto! Li mortacci tuoi! Gliene devo dire quattro! Ti sei comprato la partita! Figlio di mignotta! Te e tuo fratello! Zozzone! Ti sei comprato la partita! Quote rosso2.png

~ Luciano Gaucci dopo l'amichevole Perugia-Bari a Matarrese
Quote rosso1.png Il conto, cameriere! Quote rosso2.png

~ Luciano Gaucci sul motivo del suo fallimento
Quote rosso1.png Papiiiiii! Ho appena trovato un nuovo giocatore per il Perugia! Quote rosso2.png

~ Il figlio di Gaucci dopo aver visionato una cassetta porno di una partita
Cicciognocca.jpg

Gaucci dopo la liposuzione con la sua nuova compagna

Luciano Gaucci nasce nella città mejo dé noartri dall'unione fra Giampiero Galeazzi e un porco. Il porco poi si suicidò per la vergogna e Galeazzi scappò in Africa con Giuliano Ferrara dove vennero catturati dai cannibali. Pare che i cannibali non siano ancora riusciti a finire di mangiarli o siano morti per indigestione. Rimasto orfano Luciano Gaucci ricevette comunque la migliore educazione possibile e frequentò l'università dove si laureò a pieni voti in pippologia applicata alle videocassette e gastronomia applicata alla mia pancia. Si distinse subito per là signorilità dei modi e la gentilezza verso il prossimo ("Nun me rompete li Cojoni!" o "Andate a fare in culo, te e tuo fratello!" sono alcune fra le sue frasi più educate). Grazie alla sua voracità fondò un'impresa di pulizie, dapprima per pulire dove sporcava lui da solo e poi in tutta Italia. Con gli introiti della sua attività, Gaucci, su consiglio di un suo amico fraterno ("Datte all'ippica, cojone!"), comprò anche una scuderia di cavalle, dalla quale uscirono talenti come Varenne e Naomi Campbell. Pare che i cavalli corressero molto forte grazie all'incitamento di Gaucci che gli urlava dietro: "Se non correte ve magno pè colazione, a te e tuo fratello!".

[modifica] Nel mondo del calcio

Gaucci con cuffia.jpg

Gaucci si appresta a tuffarsi in quel mare di merda che è il calcio, ma a causa del suo peso eccessivo ci affonderà dentro quasi subito.

Ma è con il calcio che Gaucci ottiene la maggiore visibilità. All'inizio come vice de Er Monnezza alla Roma, poi come presidente del Perugia Calcio. È stato anche proprietario di Catania, Società Sportiva Calcio Napoli (una squadra che non ha mai giocato una partita), Sambenedettese, Viterbese e Bimbominkiese (una squadra che ha sfornato molte giovani promesse).

[modifica] Con il Perugia Calcio

Alfred futterkiste.jpg

Il figlio di Gaucci ha appena scovato su una videocassetta il giocatore che darà nuova Luce al Perugia

La sua squadra più famosa resta comunque il Perugia Calcio, esempio di gestione virtuosa e lealtà sportiva. Famosa in tutto il mondo la dieta consigliata ai giocatori: Pollo al Nandrolone e farina liscia prima di ogni partita. I figli di Gaucci sono considerati i migliori dirigenti sportivi di tutti i tempi: la notte ogni dieci cassette di film porno guardavano una cassetta di una partita di calcio cinese o giapponese, tipo Sushi boys contro Giappocina united, sceglievano il giocatore meno scarso, lo tesseravano per 10 euro, gli facevano fare 10 partite in Italia col Perugia e l'anno dopo lo vendevano al Milan o all'Inter per Millemila miliardi. Gli Scienziati giapponesi si chiedono senza risposta come sia possibile fallire con una gestione così. La causa principale sembra essere o il Tetto Ingaggi dei giocatori o i conti al ristorante di Gaucci.

[modifica] Palmares del Perugia Calcio

[modifica] Giocatori scoperti dal Perugia (e venduti dopo un anno)

  • Soshito Nakakata
  • Maki Katsosei, mezz'ala di pollo avanzata in frigo, proveniente dal Giappone
  • Yotamazo, difensore giapponese scorretto e falloso.
  • Vaf Ahn Gul, fantasista coreano.
  • Zeljko Kalac, portiere australiano, considerato dalla critica calcistica un fenomeno da baraccone
  • Mistai Sukul, centrocampista turco ingaggiato a un semaforo mentre lavava i vetri
  • Marco Materazzi (attualmente alla Società Pugilistica Appianese)
  • Maki Takakato, abilissimo nel far girare la palle (ma non sul campo di gioco)
  • Bombolo
  • Le Iene (attualmente in forza a Italia 1, allenatore Ciccio Graziani, presidente Mr. Lui)

[modifica] Il fallimento del Perugia Calcio e la Fuga

Ciccio.jpg

Gaucci nel suo ufficio a Santo Dominchia. La barba gli serve per non farsi riconoscere dall'Interpol

La scoperta di un buco di bilancio nella società ha portato all'ordine di cattura nei confronti di Gaucci. Luciano, la sera prima di scappare nella repubblica di Santo Dominchia con Ainett Stephens chiamò a sè suo figlio maggiore e dolcemente gli disse: "Zozzone! Fijo de 'na mignotta! Stavolta ce vai te in galera al posto mio! Te e tuo fratello! Cornuto!". Così i suoi figli finirono in galera al posto suo e Gaucci è tutt'oggi latitante a Santo Dominchia dove si dedica alla filantropia.

Quote rosso1.png Tornare in Italia per il processo? Va bene, ma solo se è quello di Biscardi! Quote rosso2.png

[modifica] Gaucci 2 il ritorno?

Gaucci Ride.jpg

Gaucci ha appena saputo che può tornare in Italia e che Matarrese si è rotto una gamba. Questa è proprio una giornata da incorniciare!

A partire dal dicembre 2008 la custodia cautelare nei confronti di Gaucci è stata revocata. L’ex patron del Perugia aveva chiesto tramite i suoi legali di poter assistere il fratello gravemente ammalato. Quindi Gaucci può finalmente tornare in Italia per la gioia del governo di Santo Dominchia, che non sarà più costretto a importare enormi quantità di derrate alimentari extra per sfamarlo. Le uniche dispiaciute sono le tante mignotte ingaggiate da Gaucci, che adesso ritorneranno a essere disoccupate. E adesso che farà? Ritornerà nel mondo del calcio? Voci non confermate sembrano avvallare questa ipotesi. Sembra infatti che Gaucci abbia organizzato un incontro con gli ex giocatori del Perugia. Da questa riunione è trapelato solo un discorso di Gaucci, che riportiamo parola per parola:

Wikiquote.png
«Figli di Scozia troia! Certo! Chi combatte può morire! Chi fugge a Santo Domingo resta vivo! Almeno per un po'! Agonizzanti in un letto, fra molti anni da adesso, siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto a partire da oggi, per avere l'occasione, solo un'altra occasione, di tornare qui sul campo, a urlare ai nostri nemici che possono toglierci la figa, ma non ci toglieranno mai la libertà di gridarli <<Fiji de 'na mignottaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhh!!!»
(William Wallace Luciano Gaucci sul suo ritorno nel mondo del calcio)

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni


Strumenti personali
wikia