Luca Turilli

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Beavis e Butt-head headbanging.gif
Heavy Metal!

Questa voce contiene metallo. Si sconsiglia la lettura a donne incinte, bambini e gente troppo sensibile. Per non procurarsi contusioni craniche, evitare l'headbanging davanti allo schermo!
Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Luca Turilli
Luca Turilli.jpg

Luca durante una battuta di caccia nelle Enchanted Lands.

Quote rosso1.png È fantastico che migliaia di fan vengano da ogni parte del mondo solo per sentirmi suonare Quote rosso2.png

~ Luca Turilli sui fan
Quote rosso1.png Ci devi dei soldi Quote rosso2.png

~ Fans su Luca Turilli
Wikiquote.png
«Singing to the wind, the tale of the king

Of Luca Turilli all the elves and other epic things

Luca Turilli's bad, Luca Turilli's mad

But we don't want with singing this to make Turilli sad»
(I Nanowar commentano l'Inglese di Luca Turilli)


Luca Turilli è un musicista famoso per la sua modestia. È noto al grande pubblico per essere il fondatore della metal band Rhapsody, ma non tutti sanno che fa parte anche di altre band che in un impeto di modestia ha nominato con il suo nome:

  • I Luca Turilli.
  • I Luca turilli Dreamquest (dove abbandonata la fedele chitarra si diletta con il Pianoforte a Tracolla).
  • I Luca Turilli suona e tutti in silenzio ascoltano.
  • I Luca Turilli interpreta Luca Turilli.
  • I Luca Turilli's Rhapsody
  • Altre che non posso elencare se no faccio notte.

Tra i suoi hobby ci sono la caccia al Drago, i giochi di ruolo, le escursioni per la Terra di Mezzo e l'insegnamento della musica presso il suo sito, che ha in modo molto sobrio e modesto chiamato Luca Turilli's Neoclassical Revelation autoeleggendosi "Neoclassical Guitar Maestro". Come si può facilmente notare, le sue più grandi doti sono la sua immensa modestia e l'assoluta assenza di culto della personalità.

[modifica] Biografia

Luca Turilli riceve chitarra da Dio.jpg

Luca che ottiene la sua prima chitarra per intervento divino in una rappresentazione artistica.

Luca Turilli non nacque ma fu generato dal fuoco di mille battaglie (o mi confondo con Xena?), fu allevato da un Dragone dorato anziano, che lo istruì nella sacra arte della caccia ai draghi rossi e agli altri draghi malvagi. Arrivato all'età di 12 anni, come da tradizione draconica partì per il suo viaggio iniziatico e per conoscere il suo destino. Vagando per il Faerûn giunse presso la costa della spada dove conobbe gli elfi, che lo iniziarono alle dottrine bardiche. Ha come strumento preferito la chitarra elettrica, che con un semplice incantesimo può far apparire tra le sue mani[1]. Dovendo poi abbandonare gli elfi si trovò a vagare per le terre desolate, dove conobbe anche il suo mentore, un Druido mezzo drago che gli spiegò l'amore per la natura, che ancora professa. Al momento attuale sembra sia un bardo di 6° livello e druido di 5°, è però contrario ad entrare in classe di prestigio. Durante la battaglia con un drago bianco venne congelato dal suo soffio e abbandonato sul Monte Bianco, dove rimase fino al 1997 dell'era attuale, quando il surriscaldamento globale ed una grigliata organizzata dalla parrocchia di Vergate sul Membro lo scongelarono. Il povero Luca si trovò allora in un mondo a lui alieno, con cose che non capiva, troppo moderno e senza magia, né null'altro che conoscesse nel vecchio mondo. Non potendo più combattere i draghi, per mantenersi dovette optare per l'unica altra cosa in cui fosse abile: la musica.

[modifica] Carriera musicale

Luca Turilli Magic.jpg

Quando ancora vagava senza meta per le Alpi bergamasche dopo il suo risveglio dall'ibernazione, incontrò una figura a lui famigliare: un corpo enorme e muscoloso, una chioma selvaggia. Pensando ad un Troll corse incontro alla figura, ma arrivato a breve distanza capì che era un essere umano e si fermò intimorito. L'umano in questione era Alex Staropoli, appassionato di natura e di magia, che intuì subito la natura non contemporanea di Luca. Dopo essersi guadagnato la fiducia di Luca con del pane elfico, Alex riuscì ad instaurare una comunicazione con lui. Parlandosi scoprirono di avere molte cose in comune, come la caccia ai draghi e la musica. Essendo i draghi protetti dal WWF i due optarono per fondare una band che parlasse dei loro argomenti preferiti. Fondarono quindi i Rhapsody of Fire (al tempo solo Rhapsody). Visto che a Luca, in quanto bardo, la musica non basta mai, decise di fondare altri gruppi, e li dedicò alla persona che più stimava nel mondo: se stesso, così nacquero i gruppi Luca Turilli, Luca Turilli Dreamquest ecc. Il resto è storia.

[modifica] Luca e la Musica

Per Luca la musica non è solo una passione o un lavoro, è una ragione di vita. Grazie al cielo Luca è molto modesto quindi non si considera il miglior chitarrista al mondo, ma si crede comunque insignito della sacra missione di insegnare al mondo la sacra arte della chitarra. In quanto bardo per lui la musica non è solo una forma d'arte ma anche un'arma per combattere il male. È dimostrato che un comune drago non può nulla contro lo sweep di Unholy Warcry, il più potente mai concepito da mente umana, elfica o nanica. Fortunatamente il sogno del piccolo musicista era diventare paladino come lo era il suo padre adottivo[2], purtroppo il suo allineamento è "neutrale buono" e ciò lo costrinse a puntare ad un'altra classe del manuale base, senza però rinunciare alla sua voglia di combattere il male. Sbaglia quindi chi sostiene, a causa dei temi trattati, che i Rhapsody siano tutti paladini, anche se con la loro musica da sempre i Rhapsody combattono il male.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • La conoscenza dei draghi di Luca è talmente vasta che ha scritto molti libri su di essi, tra cui il Draconomicon.
  • La chitarra di Luca non è un oggetto normale, ma un oggetto magico generato usando un incantesimo bardico.
  • Si veste da personaggio fantasy perché è un personaggio fantasy e non ha ancora accettato il fatto di vivere nel nostro mondo.
  • Parla l'italiano con una pronuncia che farebbe rabbrividire Luca Giurato.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

  1. ^ Se capisci di cosa parlo giochi troppo a D&D altrimenti ci giochi troppo poco: in ogni caso sbagli qualche cosa.
  2. ^ Se non sai che i Draghi d'oro sono paladini non sei un vero nerd.
Strumenti personali
wikia