Longobardi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Anticopedia, l'enciclopedia longobarda.

Quote rosso1 AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARRRRGGGGHHHIUUUUUUUUUUU!!!!!!!!!! Quote rosso2

~ Generale longobardo dà ordini ai suoi ufficiali
Quote rosso1 Buttamola in caciara Quote rosso2

~ Generale romano scopiazza la tattica militare dei longobardi


Longobardi2

Alcuni Longobardi. Popolo notoriamente pacifico.

I Longobardi furono una tribù vichinga che dominò l'Europa fino alla venuta di Gerry Scotti, che sconfisse il loro ultimo re Germanus Moscorium.

[modifica] Note introduttive

  • Il nome "Longobardo" proviene probabilmente dallo scrittore di questo articolo, che non avendo voglia di curare il proprio corpo s'è lasciato crescere una barba smisurata.

[modifica] Il mito dei Longobardi

Si sa poco delle antiche vicende dei Lombardi, ehm, volevamo dire, dei Longobardi; la loro prima apparizione ufficiale avvenne nell'anno 0, durante diciannovesima puntata dei Teletubbies intitolata "I Teletubbies e le invasioni barbariche": in cui Tinky Winky ha il suo primo rapporto sessuale con un uomo.

Il mito narra che i Longobardi fossero uomini talmente crudeli e spietati, che il re dei Vandali in confronto sembrava Madre Teresa di Calcutta.

[modifica] La proliferazione

Predoni si nasce

Un tipico Longobardo godereccio.

Nella bassa Cruccolandia i due progenitori longobardi riuscirono a mettere insieme abbastanza euri da pagarsi una sgualdrina bavarese. In questa magica occasione persero la loro verginità: e da allora il 16 Pignaio fu festa nazionale della Longobardìa. Purtroppo per loro la zoccola non era semplicemente una battistrada, ma anche una spia degli alieni comunisti. Essendo geneticamente modificata, rimase contemporaneamente in cinta di 1894 figli. Fu così che dopo 9 mesi nacque l'Esercito Longobardo: una schiera di truzzi clonati. La spia aliena fece harakiri dinanzi all'obbrobbrio che aveva generato.

[modifica] La discesa in Europa

Kings of metal - Manowar

Il divino Saab figlio di Ikea.

Un giorno, stanchi di vivere tra i fiordi (per i loro capelli lunghi e il loro vestire trasandato erano conosciuti anche come "figli dei fiordi"), decisero di scendere a sud e conquistare l'Europa.

Da buoni scandinavi, partirono sotto la guida del divino Saab, figlio di Ikea e bisnipote di Hulk, e attraversarono in Volvo l'intera Europa, sconfiggendo tutti i popoli che incontravano sulla loro strada (anche perché procedevano contro mano).

Vandali, Amazzoni, Elfi, Pooh, perfino i Minimei guidati dal possente Arthur furono via via massacrati da Saab figlio di Ikea. Inizialmente i Longobardi decisero di stanziarsi con Legolas a Bosco Atro, poi, divenuti odiosi alle popolazioni del luogo, si diressero verso l'Italia.

[modifica] La calata

Il nuovo re Al Boino (all'anagrafe Al Bovino), figlio di Al Capone, alla testa di un potente esercito, calò in Italia per strapparla ai texani.

  • Nota importante: qui le fonti sono confuse e incerte. Una sconfitta dei texani in Italia significherebbe una sconfitta dell'Imperatore Walker Texas Ranger V. Il che è un controsenso, una contraddizione, una bestemmia.
Asterix-e-i-vichinghi

Alcuni Longobardi.

[modifica] Le guerre d'Italia

Siccome l'Italia sembrava una bella terra dove stabilirsi, molti barbari combatterono duramente per il suo dominio. I Longobardi sconfissero i truzzi, i punk e i visigatti, che all'epoca abitavano la Padania.

Queste lunghe guerre fecero un gran casino in Italia. Molte città rimasero ruderi: l'esempio più lampante è Veltroni a Roma.

Nell'anno 800, Al Boino giunse alle porte della città di Pavia e chiese ospitalità per il suo popolo in cambio di birra. Nacque così la prima Oktober Fest. Da buoni Vichinghi, i Longobardi non se ne andarono mai più dalla città. Al Boino divenne il primo re di Pavia. Era un uomo rozzo, ma aitante, più bello di Al Pacino e con una voce più profonda di Al Bano. A Pavia costruirono una gigantesca fortezza e al suo interno posero il loro primo computer, con cui si scaricarono tutto il porno presente su Internet.

I Longobardi dominarono l'Italia per mille anni e i loro re si succedettero compiendo l'uno imprese più eroiche dell'altro e vincendo 21 scudetti.

Alemannofascio2

Roma oggi. Caduta sotto il dominio degli alemanni.

[modifica] La fine del dominio Longobardo

Passato appunto un millennio dalla loro venuta, a Pavia si risvegliò la Grande Balena Bianca dal suo letargo. La balena Gerry aveva infatti fondato la città secoli addietro, ma per la gran fatica si era addormentato. Al suo risveglio trovò la città ricca e felice. Decise così di schiavizzarla.

Inizialmente provò a sedurre il re Longobardi, all'epoca Germanus Moscorium, detto l'ateo, creando la celebre trasmissione "Passaparola" e facendo partecipare il re come concorrente al fianco di Ilary Blasi. Vista però la tenacia dei Longobardi, lungi dal farsi abbindolare dalla prima figa di turno, rivelò tutta la sua ferocia. Gerry si rifugiò presso una grotta a riva del fiume Ticino e pretese dai Longobardi un tributo di dieci fanciulle a settimana per trasformarle in veline e poi mangiarsele.

Per i primi mesi i Longobardi accettarono, ma poi, il valoroso re Germanus Moscorium decise di sfidare a duello il mostruoso Gerry "Moby Dick" Scotti.

Mobydick

Gerry Scotti combatte contro re Germanus.

[modifica] La vittoria dello Scotti

Del duello si parla in molte leggende padane, come "Pierino e il lupo" o "I bambini fanno oohh". La battaglia tra il mostro e il prode cavaliere fu leggendaria, ma alla fine il valoroso re fu ferito a morte.

Il terribile Gerry uscì quindi allo scoperto e schiavizzò la città. Molti Longobardi rimasero in città, altri fuggirono in Lussenlavia, mentre la famigia reale andò in esilio ad Arcore; giurando vendetta alle balene e ai comunisti.

[modifica] L'eredità Longobarda

Avete presente il gioco "L'Eredità"? Ecco, quello è notoriamente longobardo.

[modifica] Curiosa curiosità

Terminologicamente parlando, quella del "Longobardo" è riconducibile anche a una posizione erotica menzionata nella 12.453ma pagina del manuale delle posizioni erotiche di una antica tribù arabo-marocchina chiamata Prendingiù. La posizione del "Longobardo" è raffigurata iconograficamente da una barda (arma longitudinale e molto sottile, ma molto dura ed efficiente) e prevede una dote quasi innaturale e molto rara a livello sessuale...

Nota molto importante: non entreremo nel caratteristico, ma lascieremo questa posizione alla pura immaginazione dei lettori, anche se è da menzionare il fatto la posizione erotica viene fatta in piedi tra due corpi paralleli tra loro e distanti una trentina di centimetri, ma "collegati" da una barda che penetra nel più profondo dell'intimo femminile con molta dolcezza.

AVVERTENZA: L'ultima coppia di over 60 che ha provato a mettere in atto questa posizione è rimasta incastrata e antrambi i coniugi sono stati ritrovati morti dopo un mese dalla loro scomparsa. Tuttavia ancora nella posizione del Longobardo! Il che fa notare quanto sia difficile e DURA questa posizione.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia