Lippa

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Colosseo 2.jpg

Il classico stadio da lippa.

Quote rosso1.png Il presentatore Lippo Lippi e la valletta Cippa Lippa Quote rosso2.png

~ Mai Dire Banzai
Quote rosso1.png Lippa calippa ha i capelli pazzi Quote rosso2.png

~ Giocatore di lippa che ha perso la partita
Quote rosso1.png Lippo ergo sum Quote rosso2.png

~ Cartesio su lippa

La lippa è un gioco inventato da Babbi l'orsetto in un epoca remota, quando ancora il triceratopo brucava felicemente l'erba. Questo simpaticissimo sport si pratica in squadre da minimo 28 e massimo 27 persone le quali dopo anni di intenso allenamento, spesso in condizioni al limite delle capacità umane di sopravvivenza, devono star sedute in panchina a guardare un pirla il quale deve far volteggiare due legnetti di merlegno eseguendo stupefacenti evoluzioni nell'aere.

[modifica] Storia della Lippa

Cerchi grano.jpg

Il cerchio disegnato da Giotto.

La lippa nasce nell'antico impero romano, quando questi era ancora una repubblica imberbe. Il gioco era piuttosto diverso da come è giunto fino ai nostri giorni, infatti serviva come strumento per esercitare il potere politico e anche come controllo delle nascite. Fu solo successivamente che Giotto, riconosciuto dagli storici come il vero inventore della Lippa moderna nonché primo arbitro ufficiale della Lega Gioco Lippa, inventò il cerchio per evitare le morti eccessive dovute a questo gioco, che rischiava di compromettere definitivamente la mascolinità romana.

[modifica] Regole della lippa romana

Gladiatore orsetto.jpg

La divisa tipica dei giocatori di lippa romana.

La lippa romana era uno strumento usato dai patrizi romani per manterere il potere, da recenti sondaggi svolti nell'antica Roma scopriamo infatti che la Lippa era più popolare degli spettacoli gladiatorii o del circo. Vincere il torneo di Lippa poteva significare gloria imperitura nei secoli. Il gioco consisteva nel tenere in mano un nodoso bastone cercando di colpire piccoli oggetti contundenti sparsi lungo il terreno di gioco, con il fine ultimo di bersagliare gli avversari. Un giocatore veniva eliminato dal gioco solo quando i suoi testicoli erano ridotti a un colabrodo.

[modifica] Importanza della lippa nella società romana

Poiché solitamente al gioco della lippa si giocava in squadre di tre uomini (triumvirato) i vincitori avevano diritto a spartirsi uno dei seguenti premi:

  • Due posti come consoli con possibilità di sfruttamento politico della carica
  • Un posto come tribuno dalla plebe con annesso la possibilità di richiedere Ius Prime Noctis su qualsiasi donna, anche già morta.

Alla fine della Repubblica iniziò un nuovo sistema di gioco in solitario, chiamata Lippa Imperiale, introdotta da Giulio Cesare appena prima di morire, in questo caso il vincitore veniva dichiarato Imperatore seduta stante.

Alla luce di queste recenti scoperte si sono rivalutati eventi storici a cui prima era stato dato un valore storico pari a Zeromila.

[modifica] Eventi storici nella lippa romana

Giulio cesare morte.jpg

Giulio Cesare mentre muore durante una partita di Lippa.

  • Giulio Cesare è stato uno dei maggiori Campioni di Lippa a 3, insieme ai suoi triumviri Pompeo e Crasso. Fu lui a introdurre la Lippa imperiale poco prima di morire. Morì in un tragico incidente durante una partita di Lippa colpito a morte da Millemila coltellate.
  • Augusto fu il campione indiscusso per ben otto anni di seguito, decretando un record tuttora imbattuto e per questo si aggiudicò l'appellativo di Ottaviano.
  • Cicerone fu uno degli arbitri più severi dell'epoca e uno dei maggiori osteggiatori della Lippa imperiale, in quanto conservatore.

[modifica] La lippa moderna

Poiché troppi uomini rimanevano privi dell'apparato genitale in dotazione, l'arbitro internazionale Giotto inventò il cerchio. L'obbiettivo del gioco si spostò dai genitali altri verso un ben più innocuo cerchio, questo decretò anche un affievolimento del pubblico, sempre alla ricerca di sangue e violenza.

[modifica] Regole della lippa moderna

Lippa.jpg

Una lippa in posizione rototraslativa assialsimmetrica

Si basa sull'arcinoto teorema di Dini; si è soliti puntare una cifra corrispondente al 12% del PIL di una repubblica delle banane, scelta a caso tra una lista di due, che a sua volta dev'essere stata scelta di comune accordo da tutti e 384 i partecipanti. I soldi, in contanti, vengono ammucchiati fra due massi, tenuti fermi da una sottile assicella di legno di faggio. In seguito i concorrenti vengono fatti allontare e al loro turno devono cercare di colpire il pratico legnetto in dotazione prendendo la mira e cercando di fare centro, in caso contrario dopo tocca pulire, l'obiettivo è raggiungere per primi il mucchio di soldi e fuggire indisturbati. Ovviamente come tutti i giochi moderni anche la Lippa ha le sue scorrettezze concesse, riportiamo in seguito alcune bassezze che si possono eseguire durante il turno dell'avversario:

  • Gettare sabbia negli occhi.
  • Fare lo sgambetto
  • Colpire il bastoncino al posto dell'avversario
  • Prendersi il merito delle vittorie altrui

Ovviamente è assolutamente proibito il contatto fisico.

[modifica] Varianti

Atomica.gif

Lo stato in questione durante una Lippa Atomica.

[modifica] Lippa Atomica

In piena guerra fredda per riscaldare gli animi il presidente Kennedy invitò i compagni russi a una Lippa Atomica. Le regole del gioco sono le medesime con leggerissime variazioni: al posto del cerchio viene scelta una nazione a caso come l'Angola e al posto del fallimentare legnetto viene usato un simpatico missile Ariane 5.

Fiocina.jpg

Bastone speciale per la Lippa subacquea.

[modifica] Lippa subacquea

Molto in voga presso gli Atlantidei, riprende le regole del gioco direttamente dalla lippa romana, ma poiché i bastoni in acqua galleggiano sono stati costruiti speciali bastoni che affondano. Per rendere più interessante lo spettacolo spesso viene liberato uno squalo. Questo espediente fluidifica il gioco eliminando i tempi morti. Lo scopo del gioco è di devastarsi i coglioni il prima possibile, evitando che la gran quantità di predatori lasciati liberi per l'occasione vi divorino lo scroto. La Lippa Subacquea prevede a differenza delle precedenti il caso di parità, nel caso vinca lo squalo, in tal caso l'animale vince un Tour gratuito all'acquario di Genova.

[modifica] Concorrenti vittoriosi

  • Giulio Cesare
  • Ottaviano Augusto
  • Wlady in un'edizione controversa ha battuto i suoi avversari sfruttando i radiofari Masini per assordarli con suonerie terribili.

[modifica] Effetti collaterali

Fra le varie conseguenze del gioco sono notabili:

  • Ustioni di quarto grado su tutti i tessuti sottocutanei.
  • Mutazioni genetiche dovute alle radiazioni solari.
  • Perdita dei capelli.
  • Incendi nella foresta pluviale
  • Perdita degli organi genitali
  • Overcloccamento di radiofari Masini

[modifica] Collegamenti

Strumenti personali
wikia