Lightning

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Lightning incazzata

Lightning mentre legge questo articolo[1].

Quote rosso1 Che minchia vuoi?! Quote rosso2
~ Tipica e pacata risposta di Lightning a una domanda qualunque.
Quote rosso1 Lo so, lavorare 24 ore al giorno è dura, ma sono pagato bene per farlo. Quote rosso2
~ Il ciclo di Lightning durante un'intervista.
Quote rosso1 Ammettetelo, lei è uguale a me ma la amate solo perché ha le tette. Quote rosso2
~ Vaan su Lightning.
Quote rosso1 Mi sono sempre ispirata a lei per forgiare il mio carattere. Quote rosso2
~ Margaret Thatcher su Lightning.

Lightning, detta anche Light, Clara o più semplicemente Confettina, è il più recente esempio di come una società come la Square-Enix possa prendere 3-4 stereotipi, schiacciarli come plastilina, frullarli in uno spremiagrumi e infine far colare il risultato in uno stampino marchiato fanservice per creare un personaggio attira-pubblico. In questo caso la combinazione è risultata così convincente da essere riutilizzata in miliardi di prodotti Square nel giro di soli 2-3 anni, un record che nemmeno il povero Claudio Conflitto può detenere.

[modifica] Genesi e sfruttamento d'immagine

Una vita ringhiosa
Lightning, Snow e Serah

Fu intesa a prima vista fra Lightning e il suo futuro cognato.

Assieme alla sorella Serah[2], nacque nel piccolo e steampunkiano mondo di Cocoon, un satellite artificiale sospeso in aria grazie alla potenza dei fal'Cie, giganteschi elettrodomestici senzienti i quali però iniziavano a essere un po' stufi del loro lavoro, progettando apocalissi di vario genere e stronzate simili... Ma problemi ben più gravi erano in agguato: infatti Clara dopo essersi addestrata nei militari ricevendo la simpatia che porta tutt'ora, scoprì nel giorno del suo stesso compleanno che la sorella aveva ben deciso di fidanzarsi con un tamarro dai capelli biondi chiamato Fiocco di neve. A Lightning la cosa piacque così tanto che quasi rischiò di scorticare entrambi con il coltellino svizzero che le era stato regalato.

Come si sarà potuto intuire, Light odiava molto gli uomini più grandi più muscolosi e soprattutto più fighette di lei, e di certo non poteva tollerare che sua sorella si infrattasse con l'esponente peggiore della specie. Ma qualcosa di ancora peggiore stava per accaderle...

La scampagnata

Difatti per la disperazione, Serah finì vittima di un mostro tentacolato di passaggio, ricevendo come simpatico regalo l'AIDS un tatuaggio punkettone all'ultima moda; quando Lightning andò per salvarla le cose iniziarono a peggiorare, in quanto prima dovette dividere parte del viaggio in treno e a piedi con un barbone divoratore di pollo fritto, poi con un paio di bimbiminkia che avevano deciso di emulare i Goonies e infine con lo stesso Fiocco di neve. Incapace di comprendere come era riuscita a trascinarsi dietro un intero circo di fenomeni da baraccone, la Confettina sventrò il mostro tentacolato solo per scoprire che Serah era diventata una statua di sale. Come se non fosse sufficiente ciò, anche Clara e i barboni al suo seguito ricevettoro un tatuaggio punkettone ciascuno e quindi divenendo il bersaglio primario dell'Interpol di Cocoon.

Capendo di non avere molta scelta, Light decise di tirarsi dietro il gruppo circense, cercando tuttavia di filarsela alla prima occasione; e quasi ce la fece, non riuscendo tuttavia a seminare uno dei due bimbiminkia, l'inquietante albino di nome Hope. Ormai demoralizzata allo stremo, la Confettina iniziò a trovare qualcosa di affascinante nel poppante con cui passava le serate attorno al fuoco, istigandola a pensieri platigrado-pedofili[3].

Le notti focose con Hope continuarono nei luoghi della romantica fuga dalle autorità, dalle discariche abusive ai boschetti Disney, passando anche per fogne puzzolenti e decisamente poco igieniche; non importava dove andassero, Light e il bimbetto sembravano stare bene insieme nella loro fuga per la libertà. Almeno fino all'uscita in superficie dalle fogne...

Le relazioni
Lightning, Fang e Hope

Nonostante questa possa sembrare una sega mentale di Hope, al contrario è un picco delle fantasie sessuali di Lightning.

Uscita dalle puzzolenti tubature sotterranee appunto, Light perse di vista il suo giocattolo sessuale albino, rischiando di rimanere seduta e appoggiata a un muro a piangere per la disperazione; la sua salvezza e maledizione si manifestò nella forma della cultrice saffica chiamata Oerba Yun Fang[4], la quale con la scusa di darle delle informazioni utili sulla posizione degli altri la portò in un vicolo per tirarla su di morale con una sveltina. La cosa funzionò, ma la povera Clara finì con l'innamorarsi di Fang, iniziando da quel momento un torbido vortice amorose fra la nuova arrivata dai capelli neri o dal piccino Hope.

Non c'era molto tempo per pensare però, visto che Fiocco di neve stava gasandosi per aver colpito in testa un soldato nemico e pertanto aveva deciso di mettersi in bella vista a torso nudo contro un intero plotone d'esecuzione. Durante altre fughe rocambolesche venne fuori che il papa Cocooniano era in realtà uno degli elettrodomestici fal'Cie, e attraverso di lui voleva distruggere il mondo facendo però fare il lavoro sporco al gruppetto circense formatosi per salvare Serah; ma niente di tutto questo importava a Lightning, assorta ancora nei suoi sporchi pensieri amorosi.

Wikiquote
«Avrei voluto un po' più di considerazione...»
(Ultime parole di un soldato nemico dopo aver visto che Lightning lo ha squartato mentre era intenta a pensare fra sé e sé.)

Infine i compagnoni di merende giunsero sul verdeggiante pianeta di Pulse, dove anche un'innocua capretta era capace di sventrarli con un colpo solo; dovendo bivaccare per forza assieme agli altri, alla povera Light non potevano essere concessi i suoi assalti né su Hope, né su Fang, specialmente ora che quest'ultima si era riunita con la sorellina bimbaminkia dai capelli rossi. L'occasione giusta capitò alla Confettina quando durante un viaggio verso l'ignoto a caso al gruppo toccò fermarsi in una cittadina fantasma, permettendo camere singole a tutti; durante la notte, Clara tirò una monetina per scegliere la sua vittima[5] e poi scattò verso la camera delle due sorelle costringendole a un selvaggio menage a troi in cui sfogò tutto il desiderio represso.

Passò un altro po' di tempo, e dopo il confronto finale con il superpapa e il suo orologio dorato in scala 16:1, Light scoprì con orrore che Fang e sua sorella avevano deciso di andare in letargo dentro a un cristallo al mentolo gigante; con solo Hope come ultima ancora di salvezza, la povera Confettina credeva che le sue disgrazie non sarebbero potute peggiorare più di così...

Il casino temporale
Lightning (FFXIII-2)

Il nuovo look sfoggiato da Light per combattere contro il moichano avversario: notare la fiera e felice espressione sul volto della Confettina.

...illusione fugace, visto che Clara non ebbe neanche il tempo di tirare un sospiro che una nube di vapori di scarto dallo stage di Lost la avvolse e la trascinò lontano anche dal suo piccolo giocattolo albino; portata in una città cubana a caso e costretta ad indossare un'armatura farlocca e a combattere contro un indiano creato con l'editor di personaggi di Soul Calibur IV, la povera Light finì presto con il cadere in depressione, anche quando seppe che sua sorella era venuta a cercarla accompagnata da un giovane arabo poco raccomandabile.

Avvilita dai continui scontri e dalla mancanza dei suoi passatempi notturni preferiti, Lightning finì con l'avvizzire, divenendo una stauta di sale e mandando a puttane il suo mondo.

Il contatto videoludico

Secoli più tardi, un paio di omini giapponesi storti e gobbi avvolti in mantelli creati con banconote da 0 €, cappelli a tesa larga e occhiali da sole trovarono la Confettina e la svegliarono dal suo depresso sonno. I due si chiamavano qualcosa come Tortama e Ki Kazz'è, e fecero alla risvegliata e frastornata fanciulla un'offerta che non poté rifiutare: lei avrebbe concesso ai due gobbi l'uso della propria immagine e della sua storia, e loro l'avrebbero rifornita di bimbi albini e cultrici saffiche per il resto della sua vita. Piuttosto che tornare a dormire, Clara accettò di malavoglia, lasciando i due perfidi nanetti giapponesi a fregarsi le mani in vista della creazione del loro più malvagio progetto di consumo: la Fabula Nova Crystallis della serie di Final Fantasy.

[modifica] Opere e comparse

Final Fantasy XIII

Il capitolo d'esordio di Lightning, nel quale sono riportate tutte le sue gesta prima della carriera videoludica; tuttavia le parti sconcie sono state brutalmente tagliate, sia per rispettare il bollino PEGI 18, sia per problemi di tempo e di spazio su disco, specie per i poveri possessori della Xbox 360 che si sono dovuti sorbire già sei dischi invece di uno; includendo i risvolti piccanti il numero sarebbe quantomeno raddoppiato.

La stessa cosa è avvenuta nel sequel, dove però la Confettina nonostante fosse stata scelta per un ruolo giocabile di ben cinque minuti è stata sopravalutata in maniera mostruosa in modo che i giocatori boccaloni venissero attirati dal fascino patatifero di Light e comprassero il gioco assieme ai milioni di DLC annessi. Per il terzo titolo invece, i due gobbi avevano finito il materiale d'origine e quindi si inventarono qualcosa di sana pianta: al momento, Lightning non ha voluto fornire dichiarazioni al riguardo per il bene dell'umanità.

Dissidia Duodecim: Final Fantasy
Lightning sbronza

La diva dei nerd grandi e piccini dopo una stancante giornata di lavoro.

Inizialmente raccomandata per il capitolo originale, Lightning era stata calciorotata quando il basso Nomura aveva esplicitamente voluto tenerla nascosta per motivi noti solo a lui; tuttavia alla Confettina venne dato l'ok per la versione aggiornata, così, scagliandosi di prepotenza, Light estirpò il Guerriero della Luce dal trono di protagonista, inserendosi al suo posto.

Clara qui fa da capo fin da subito al gruppetto cazzaro composto dagli altri personaggi aggiuntivi, i quali casualmente ricalcano il gruppo originale del tredicesimo capitolo. Tuttavia non avendo né un partner saffico né uno giovane e albino a disposizione, la rosea eroina deve accontentarsi di fare a gara di sguardi truci con il dragone depresso Kain[6]. Quando il malvagio Gar(da)land rivela a Light che non solo il ciclo delle guerre è eterno ma che si rischia di morire sul serio a causa anche di un graffietto dal primo coglione che passa, lei piglia la cosa talmente bene che rischia quasi di scorticare Cosmos e il Guerriero della Luce; fortunatamente con l'arrivo dei suoi compagni (e di una buona dose di sedativo per cavalli) la Confettina si calma e guida il gruppo verso una presunta meta, senza però che qualcuno sappia qual è la strada.

Alla fine Lightning si sacrifica come una pirla per tentare di salvare quegli ingrati dei compagni che non avevano fatto nulla per tutto il tempo; rivolgendo nei suoi ultimi istanti di vita una vistosa trollface al Guerriero della Luce, Clara scompare per la gioia di tutti coloro che erano stati ripassati da lei.

Final Fantasy Type-0

Questo capitolo in realtà non c'entrerebbe una mazza con Lightning, quindi probabilmente il lettore medio si starà chiedendo come mai è citato assieme agli altri. Bene, la Square-Enix ha pensato bene in questo titolo di prendere Clara, farle una tinta albina, darle un'arma diversa e chiamarla Seven[7], inserendola nel resto della Classe 0 e confondendola assieme agli altri alunni.

Tuttavia nel finale alternativo, Light non resiste e rivela nuovamente la sua indole saffica tentando di sedurre la shockata Sice dopo averle fottuto una lettera d'amore di stampo moccioso indirizzata a Kurasame. Come sia finita spetta solo alla mente del giocatore deciderlo.

The 3rd Birthday

In questo anonimo capitolo di Parasite Eve, la Confettina è relegata al mero utilizzo di costume alternativo. Le meccaniche del gioco tuttavia le consentono di strapparsi i vestiti senza apparenti motivi mettendo in risalto il tatuaggio fashion e altre qualità varie.

[modifica] Vita attuale

Lightning in chat

Tipico scambio di messaggi tra Lightning e un fan qualunque in chat.

Al giorno d'oggi, Lightning risiede in un lussuoso attico sopraelevato a Tokyo, con tanto di piscina all'aperto e vasca a idromassaggio; regolarmente i gobbi impresari della Square le mandano il materiale che le serve per passare il tempo, anche Light possiede tuttora una foto di Hope e una di Fang sul comodino.

Ogni tanto nei tempi morti la Confettina gira nei meandri di Internet per tenere sotto controllo le innumerevoli fanfic a tema sessuale che spuntano come funghi nei forum dei fan più pervertiti; grazie alle denunce anonime effettuate ai siti che andavano già più pesantemente, Light è riuscita ad aumentare gli introiti della Square del 40%, permettendo alla ditta di salvarsi dalla crisi economica.

Attualmente non sono previsti ulteriori piani per lo sfruttamento della sua immagine, ma le imprevedibili menti malate di Toryiama e di Kitase potrebbero benissimo rivoltare tutto in qualunque momento.


[modifica] Galleria: fin dove Lightning ha corrotto i fan

[modifica] Esseri correlati


[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

Lightning zombie

Grazie a una mod speciale ora Lightning esiste anche in Left 4 Dead 2.

  • A causa di un sacrificio di massa di alcuni fan in piazza di Spagna a Roma, a Lightning è stato concesso di comparire come mod in una marea di titoli che non c'entrano nulla con Final Fantasy; celebre è il caso del polpettone buggoso noto come Skyrim, dove la confettina si è trovata finalmente a suo agio in mezzo a orsi inferociti, draghi incazzosi e persone che non desiderano altro se non sbevazzare birra. Il suo paradiso dunque.
  • Lightning possiede un piercing sull'ombelico: chiunque abbia progettato ciò, chiunque lo abbia scoperto e chiunque ci faccia su delle fantasie sessuali è da considerarsi un pervertito di prima categoria da additare sulla pubblica piazza.
  • Lightning è stata ripetutamente additata come un cambio di sesso del biondo Cloud, ma lei ha sempre negato; in realtà era Cloud ad essere stato tutto il tempo un cambio temporaneo di sesso di Lightning.
  • Forse per questo moivo, tra le bizzare fanfic trovabili sulla rete ne girano alcune in cui Clara avrebbe una relazione amorosa con Sephiroth: quest'ultimo si è affrettato a smentire la notizia, rinnovando il suo vero amore per Cloud.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Niente di preoccupante però, generalmente è la stessa espressione che ha anche appena alzata la mattina.
  2. ^ L'"h" alla fine è a causa di un errore dell'anagrafe terrone.
  3. ^ Tuttavia la carenza di testimonianze ha finora evitato a Lightning qualunque accusa in merito all'argomento.
  4. ^ Dove Fang (zanna) si riferisce al tipo di dildo usato più freuentemente.
  5. ^ Due Facce le ha pubblicamente fatto causa per plagio per questo.
  6. ^ Cosa abbastanza difficile da fare, in quanto lui aveva perennemente la visiera dell'elmo abbassata.
  7. ^ Probabilmente i riferimento al numero di piaghe inflitte ai produttori da lei per questo gesto.
  8. ^ Al lettore di questo articolo è chiesto un minuto di silenzio per la coraggiosa persona che ha scattato la foto, morta pochi secondi dopo.
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo