Leucemia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Donate! Donate! Donate!
Donate! Donate! Donate!
Contribuite alla ricerca per una cura per la leucemia!!! Donate! Donate! Donate!

Fondo per la ricerca: Counter 3.jpg euri

N° di vite distrutte dalla leucemia: ---Counter.GIF

Infermiera1.gif
DISCLAIMER
Si prega di leggere la seguente dichiarazione prima di passare alla pagina:
NONCICLOPEDIA NON È IL TUO MEDICO, MA POTREBBE DIVENTARLO
Non farsi buggerare dai consigli di ciarlatani, chiromanti e medici della mutua è un dovere civico e morale. Questo sito è l'unico pozzo di informazioni sicure dal quale attingere liberamente, l'unico tra le miriadi di cialtronate presenti nel web.
Chiunque non voglia seguire l'unica verità lo fa a suo rischio e pericolo.
Mummia peruviana.jpg

Primi sintomi della leucemia in un gagliardo cacciatore. I danni più drastici sono riportati dal cappello in pelo di furetto.

Quote rosso1.png La leucemia è un insieme di malattie maligne, caratterizzate dalla proliferazione neoplastica di una cellula zzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz... Quote rosso2.png

~ Gente come te quando cerca di informarsi sulla malattia

Quote rosso1.png Può essere kausata da cellulen staminali? Che Io... ehm che Dio sia lodato, ho un pretesten! Coraggio, iniziate una crociaten contro gli sporchi atei infedeli! Quote rosso2.png

~ Un certo papa che, a differenza dela gente come te, ha capito qualcosa di più sulla leucemia

La leucemia, conosciuta nell'ambiente medico sotto il nome di febbre pseudo-entomologica di infezione pecorina sesquipedalica a dodici marce con sintomologia alternata, è una delle tre entità della Sacra Trinità di Padre Nurgle, zio di secondo grado dell'esimio Dottor Gregorio Casa.

[modifica] La leucemia in pillole

Farmacia.jpg

Uno dei più comuni spacci di fiale del temibile vairus

La leucemia non si assume in pillole. Di solito originata autonomamente dal corpo, la leucemia è una delle malattie che più assilla il genere umano. I sintomi sono anemia, febbra, pustole sul culo, rutti incontrollati, impulso di ballare con il proprio vicino di casa, uno smodato desiderio di potere e molti altri. Tuttavia, secondo fonti non meglio identificate[citazione necessaria], è stata prodotta una versione tascabile del morbo, iniettabile con pratiche siringhe da tossicomani, e facilmente utilizzabile per crimini efferati.

[modifica] La leucemia nella storia

Il primo caso di leucemia registrato nella storia umana avviene a Bulgarograsso, in provincia di Como, nel 1568 a.C. In quel periodo, la popolazione autoctona del posto, organizzata in una tribù estremamente funzionale, non conosceva ancora l'uso dei medici: infatti l'intruglio a base di testicoli di bue benedetti dal loro puzzolente sciamano bastava all'intera tribù per eliminare le scorie e fare plin plin, senza rischio di incorrere in pericolose malattie. Il malato si chiamava Leukò-mios, che nella loro lingua significava "giovane biddaio masculo dalle spalle di un toro in calore in procinto di fottere una capra". Lo sciamano della tribù, visitato il paziente, per porre fine alle sue sofferenze gli urinò in faccia e lo seviziò con uno schiacciapollici in pietra levigata (oggetto di uso comune in quel periodo), intimando alla malattia di fuggire dal corpo del giovane. Leukò-mios morì, liberandosi così della perniciosa influenza dello spirito maligno, e il prodigioso sciamano, di nome Krap-zadom-parapapicciuli-Savoia-in-carrozza (altro tipico nome del XVI secolo a.C. che significava "Carlo") fu ringraziato dalla tribù e premiato con la sorella figa di Leukò-mios, gentilmente offerta dal padre in pagamento per la straordinaria prestazione.


Zoofilia.jpg

Sòdoma Gòmora in una rappresentazione del IV secolo a.C.

Altro caso storico, sempre prima di Cristo, è quello del piccolo pastore giapponese Sòdoma Gòmora, settimo di venticinque figli di una famiglia povera e disastrata che viveva sulle pendici del monte Fuji, vissuto nel III secolo a.C. Il giovane Sodoma, frustrato come al solito per aver dovuto praticare il fist fucking cerimoniale mattutino, un giorno se ne andò dolorante al pascolo, dove la sua indole repressa di giovane adolescente in piena pubertà si sfogò, o almeno così lui credeva. In preda a febbre ed emorragia nasale (sintomo non originato, quest'ultimo, dalla leucemia, ma da una pergamena hentai trafugata a un compagno di classe), Sodoma ebbe visioni e allucinazioni che gli fecero scambiare le sue pecore per le ragazze in vesti succinte che aveva poc'anzi visionato. Una volta persa la verginità anale, le pecore gli saltarono addosso e lo sbranarono, ma questi non se ne avvide, in quanto era già morto a causa della leucemia.
Con un balzo attraverso i secoli giungiamo finalmente ai primi casi di leucemia regolarmente riconosciuti, nel pieno del Fascismo: dopo centinaia di casi irrisolti, il medico italiano Augusto Quaquaraquà, sotto la spinta di un ideale di salute e sicurezza per la patria italica (ma soprattutto incoraggiato dalla vista della forca), si dedicò anima e corpo allo studio di una cura. Era noto il suo acume per il sudoku, che usava risolvere per concentrarsi, ma in quanto alla sua ricerca di una cura per il misterioso morbo c'era ben poco di certo. Un giorno, mentre era intento a fumare come un turco (come suo solito), si accorse di aver contratto la misteriosa malattia che studiava. Mentre moriva improvvisamente dalla sorpresa, riuscì a vergare su un foglio di appunti le parole: causa - sigarette. La sua badante, più orba della tomba di un cieco, una volta rincasata vide il foglio sul tavolo (ignorando il corpo riverso a terra) e usando un cannocchiale riuscì a leggere le parole. Andando a sbattere contro ogni singolo muro della casa, uscì nuovamente a comprare per il suo padrone delle sigarette dal tabaccaio Giovanni Causa.
Il caso noto più recente vede il suo svolgersi a Springfield, in Ohio, pochi mesi fa. Nella centrale nucleare dello stimato cittadino Montgomery Burns, uno spiacevole incidente porta il magnate a essere investito da un fascio di particelle radioattive, le quali fanno impazzire i suoi linfonodi. Il giovane, muscoloso, affascinante uomo di trent'anni si contrae e appassisce come un fiore. Dopo pochi istanti ciò che ne resta è uno scheletrico, malaticcio, marcescente ammasso d'ossa. Il calo di peso dovuto ad anoressia convince Burns a preoccuparsi attivamente per la malattia, e il suo sostanzioso contributo di tre dollari al mese per la campagna contro la leucemia ha portato il budget degli scienziati a ben tre dollari.

[modifica] I sintomi della leucemia

La leucemia è una malattia devastante, inarrestabile e letale. La cura è ancora in fase di sviluppo, ma si può affermare con certezza che tale malattia potrà essere curata con accuratezza del 79% entro il 30 febbraio del 4009.
La leucemia dimostra una incredibile tenacia non solo perché è radicata nel midollo osseo come una ninfomane al desiderio sessuale, ma anche perché ha oltre millemila sintomi diversi. I ricercatori Oral-B hanno stilato una esauriente lista di tutti quelli finora riscontrati.

  • anemia
  • cancrena anale
  • fagocitosi delle membrane rettali
  • raffreddore
  • febbra
  • febbra 2
  • grappolo di tumori
  • sfoghi sulla nuca
  • trasformazione in orsacchiotti
  • avvizzimento precoce della pelle
  • avvizzimento precoce delle palle
  • avvizzimento precoce del pollo
  • avvizzimento precoce di Apelle
  • dilatazione delle orecchie
  • restringimento della cassa toracica
  • anoressia
  • peto armonico in do basso
  • flatulenza a combustione spontanea
  • desiderio di potere
  • desiderio di sesso
  • desiderio di desiderio
  • obesità
  • impulso di ballare il tango con il vicino di casa
  • voglia di storpiare il Nabucco come gli idioti della Tim-Tribù
  • ridicolizzazione della voce (caso famoso: Virgola il Gattino)
  • antigravità a scatti
  • voglia di scrivere E'
  • LALALALALALALALALALALALALALALALALALALA
  • nerdizzazione del soggetto nei confronti della medicina
  • faccia flaccida
  • mutande sporche
  • Sindrome dei Sentimenti Offesi
  • nonnismo
  • vaghi dolori intestinali
  • cancro ai pantaloni
  • affabilità in seguito a maratone
  • affaticabilità in seguito a rapporti di amicizia
  • dita nel culo
  • ortodossia religiosa
  • suspance

[modifica] Difetti/svantaggi della leucemia

La leucemia ti uccide. Quali altri difetti può portare, oltre al fatto di degradarti lentamente trasformandoti in una massa di informe poltiglia? Forse il fatto che i tuoi rapporti sociali diminuiranno drasticamente dopo il tuo ultimo ricovero. Ma la leucemia provoca involontariamente una terribile sintomologia conosciuta come catena del bimbo affetto da leucemia. Innumerevoli bimbiminkia inoltrano questo genere di catene, che girano per il web recando la notizia di una povera creaturina indifesa nata con qualche orribile malformazione che l'ha resa un facile bersaglio per la malattia in questione. Secondo uno studio inoltrato nel tempo, è saltato fuori che la piccola bambina con la leucemia è attualmente una miliardaria ottantenne con tre ville a Rio de Janeiro. Un altro studio ha invece rivelato che il 20% dei bimbiminkia forieri di stronzate hanno a loro volta contratto la leucemia per un curioso scherzo del destino.

[modifica] Pregi/vantaggi della leucemia

Può sembrare assurdo, ma nessuno ti perseguiterà se sei affetto da leucemia. Il 99% dei malati di leucemia che ha attaccato briga con persone riottose si è salvata facendo gli occhioni dolci e rivelando di essere affetta da leucemia, l'1% ha fatto l'errore di attaccar briga con un uomo barbuto, a bordo di un pick-up, con una stella sul petto.
Bimbominkia fortunato.jpg

Questo povero bimbo è affetto da leucemia, e potrebbe morire senza perdere la verginità! Aiutatelo, brave giovani!

Altro incredibile vantaggio che la leucemia può portare ai giorni nostri è la pietà che i membri dell'altro sesso sembrano mostrare quando entrano in contatto con il malato. Consiglio molto apprezzato dai malati ai primi stadi della malattia è quello di bazzicare nei luoghi dove vi è una alta concentrazione di gnocca. Dopo aver chiarito con una valida argomentazione che la leucemia non è contagiosa, il gioco è fatto.

[modifica] Stadi della leucemia

No, non sono dei posti dove si prende la leucemia guardando le partite di calcio.

  • 1° stadio: Il soggetto non mostra particolari segni di dolore. Ha ancora la possibilità di fare sesso senza che qualcuno si accorga della sua malattia.
  • 2° stadio: Il soggetto non mostra ancora in pubblico i segni della degradazione, ma inizia a perdere sangue dal culo anche senza le emorroidi e nel caso delle donne diventa particolarmente irritabile perché ora ha un altro problema, oltre alle mestruazioni.
  • 3° stadio: Il soggetto inizia a deperirsi. Ora è palese la sua malattia e per procacciarsi la gnocca dovrà fare ricorso a tutta la tenerezza di cui sono capaci i suoi bulbi oculari. Inizia a intrattenere il vicino con lunghe sessioni di tango.
  • 4° stadio: Il soggetto è decisamente stanco anche senza bisogno di muoversi. Ha perdite di sangue frequenti e Tena Lady non gli è di aiuto. Può ancora provarci con le infermiere, se vuole, ma sarà dura, poiché quei camici hanno già visto molti pazienti come il soggetto. Il vicino di casa, ormai irraggiungibile, non potrà più ballare con il soggetto e si suiciderà.
  • 5° stadio: Il soggetto ha ormai i minuti contati. Ogni suo tentativo di rimorchiare la suora che accompagnava il prete dell'estrema unzione è ormai perduta. Se è ancora vivo, tuttavia, il soggetto ha la possibilità di avere un ultimo momento di gloria. Basta un lettera strappalacrime e anche le vie della tv, in qualche talk-show, gli verranno spalancate.
  • 6° stadio: Requiem...

[modifica] Persone famose affette da leucemia

Strumenti personali
wikia