Lego

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Omino lego sull'arco di trionfo.jpg

Il signore assoluto di Legoland.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. LEGO

I Lego, noti anche col nome di mattoncini Lego, sono una delle 10 piaghe dell'umanità moderna. Si tratta di un immenso insieme di costruzioni sparse per tutto il mondo, pronte ad animarsi e, sotto le sembianze dei Gundam, conquistare la Terra e trasformarla in una super-mega-maxi-giga fabbrica di altri combattenti Lego al fine di insediarsi in tutta la Galassia.

[modifica] Origine

Assassinio Lego.jpg

L'assassinio di Ole Kirk Christiansen.

I Lego nacquero nel milleottocentosessantadieci in Danimarka. Furono creati da dei Danimarchesi di minuscole dimensioni per erigere la loro città, Legoland®, capitale militare dalla quale espandersi dapprima in Teteskya, e poi in Europa e nel mondo. Fin dalla loro creazione dimostrarono tutta la loro astuzia e malvagità, riconoscibile dal ghigno mascherato in innocuo sorriso sulla faccia. La loro ascesa coincise con l'omicidio del loro creatore, Ole Kirk Christiansen nel millecentosettantaquattordici. Da allora iniziò l'avventura bellica che avrebbe portato al massimo splendore e al declino di Legolandia. Dopo aver mosso immense truppe su Berlino, Parigi, Reykjavik, Monopoli, Malta e Pizzighettone (le principali capitali europee), e avendole conquistate con relativa facilità, le Lego puntarono all'unificazione dell'Eurasia, ma furono intercettate e fermate dalla federazione dei Playmobil.

[modifica] Storia odierna: La guerra contro i Playmobil

Portaerei di lego.jpg

La schiacciante superiorita tecnica degli omini Lego.

[modifica] La Guerra Calda

Iniziò così la Guerra Calda, così detta per il calore che scaturiva continuamente dalle fabbriche che sfornavano senza sosta nuovi omini. Sebbene gli omini Lego fossero in netta superiorità numerica, le maggiori dimensioni dei soldati Playmobil che compensavano l'arretratezza delle loro tecnologie belliche (vabbé che le pistole Lego manco sparavano... però le spade laser facevano un cazzo di male), permisero a questi ultimi di avere la meglio in numerose battaglie. Grazie a efficaci azioni di guerriglia i Lego riuscirono però a tenere testa al nemico fino all'invenzione di un nuovo prototipo di soldato, i Bionicle, più grandi e articolati. Grazie anche all'impiego di questa speciale divisione, le Lego furono in grado di progettare e mettere in atto la loro speciale "Soluzione Finale" che li portò alla vittoria.

I Lego preparano uno spinello.jpg

Schematizzazione della costruzione della "Soluzione Finale".

[modifica] Il Dopoguerra

Cessate le ostilità, la nazione delle Lego si trovava in una grave situazione di crisi economica e demografica: era il momento opportuno per l'uomo di riappropriarsi delle sue terre. I pochi superstiti vennero confinati nella capitale, Legoland, ultimo baluardo delle forze plastiche. Ma i fasti dell'antico impero erano ormai lontani e con il Trattato di Legoland, tutti gli omini Lego vennero sottomessi al volere dell'umanità. Oggi le Lego sono considerate alla stregua di normalissime costruzioni adoperate dai bambini e dai 40enni single che non hanno un cazzo da fare ma soldi da spendere. Alcuni sostengono che le Lego si stiano lentamente riorganizzando per tornare alla ribalta in un futuro molto prossimo e vendicarsi dell'umanità... ma si tratta perlopiù di ipotesi azzardate e di leggende metropolitane.

I Lego ancora oggi fanno guerra con una nuova fazione: i Megablocks; questi tengono testa ai Lego grazie a Master Chief e le sue strafottutissime truppe di cui non si sa il nome e la faccia. Però i Lego tennero testa ai Megablocks grazie agli Hero Factory, più armati dei Bionicle; i soldati kamikaze Chima che si spappolano per una pallina blu chiamata Chi (presumibilmente ashish); i Tecnic, enormi jeepponi e camionazzi che spappolano i soldati Halo facendo uscire litri e litri di sangue. In punto di parità, i Lego vinsero grazie al suicidio dei soldati di Halo, privati di sesso, video porno e droga.Inoltre ieri nasce BrickArms, un mercato nero per i Lego dove si possono comprare armi, AK-47,granate, bombe nucleari e banane. Ormai i Lego non hanno più rivali, ma sono sempre sotto il nostro dominio e possiamo sempre stuprarli.

[modifica] Cultura

[modifica] Religione

Fin dalla nascita della civiltà Lego il bisogno di spiritualità fu molto forte soprattutto nei ceti più bassi della popolazione. La prima forma di religione fu una sorta di adorazione di Plastica, divinità di derivazione ilozoista creatrice del mondo e suo partecipe. Grazie all'opera del teorico Boh questa concezione fu radicalmente messa in discussione, fino a giungere a una completa riforma nel millequattrocentoequalcosa che durò pochi anni, poiché nel millequattrocentosignormariorossi arrivarono in Legoland i Gesuiti, che imposero la religione cattolica. Ben presto cacciati, essi lasciarono però una traccia di cristianesimo negli animi degli indigeni, e questo è documentato grazie a numerose opere artistiche di quel periodo.
Ultima cena Lego.jpg

Un misterioso dipinto attribuito al maestro Legonardo da Vinci.

Dal millenovecentosessantaradicedidue la religione principale è Legology. È stata importata dal profeta e capo di Stato Ron Brickbard, che grazie alla lettura dell'illuminante libro Bricknetics ricevette l'illuminazione, e impose questa dottrina per mezzo della televisione al popolo, che sembrò accettarla con grande popolarità.

[modifica] Dottrina

Al principio del tempo esisteva un Impero Galattico retto dal potente imperatore Zurg[1] che voleva impadronirsi di tutta la galassia. Tale fu la sua sete di potere che non esitò a commettere crudeltà di ogni genere, per esempio raggruppò tutti i dissidenti alieni dai loro pianeti madre e li portò in catene sulla Terra, che a quei tempi era ancora sprofondata nella barbarie dei dinosauri. Vista l'impossibilità di cambiare le menti dei rivoltosi, egli ordinò che venissero tumulati in fosse sotterranee in Q8, Calabria Saudita e Iran. Col passare del tempo essi vennero trasformati dal loro stesso fetore dei piedi in petrolio, e millemila anni dopo il loro corpi liquefatti vennero utilizzati nella produzione dei ben noti mattoncini di cui si è trattato prima. Ma le loro anime erano ancora saldamente ancorate ai corpi, e quindi giunsero a impregnare del loro malcontento gli omini e le loro case di Legoland. Questa è infatti la causa dei cattivi stati d'animo che ogni tanto colpiscono gli abitanti.

[modifica] I legologisti

Prostituta della Lego.gif

Prostitute di lego.

A differenza di molte religioni occidentali, non esiste un luogo di culto proprio del legologista, ma egli può pregare in qualsiasi luogo del mondo. I legologisti non credono in una divintà creatrice o ordinatrice, ma pensano che il loro fervore nella preghiera li possa salvare dalle anime aliene che sono racchiuse in essi. L'affiliazione a questa chiesa viene praticata tramite la cerimonia del Pagamento. L'iniziato fa atto di Pagare al sacerdote la metà dei suoi averi, ed egli lo premia per la sua rinuncia al mondo materiale con una Sberla simbolica che significa l'umiltà che dovrà contraddistinguere il fedele nella sua nuova vita da legologista. All'età di 40 anni il fedele è chiamato a rinnovare il patto con la chiesa, tramite la cerimonia del Rinnovo contrattuale, grazie alla quale firma un Contratto con la chiesa che rende quest'ultima partecipe del 60% dei guadagni del fedele. Alla simbolica età di 80 anni il fedele compie l'ultimo atto per la salvezza, cioè il Sacro Lascito, che consiste nel lasciare in eredità alla chiesa tutti i suoi averi. I sacerdoti sono scelti nella Gilda dei notai, poiché a causa delle incombenze legate alle cerimonie legologiste questo attributo è loro necessario. Tutte le cerimonie si svolgono nel Tribunale della città, a significare la vicinanza tra chiesa e Giustizia.

[modifica] Arte

Sgt. peppers LEGO hearts clab band.jpg

I LEGO sono più famosi di Gesù Cristo

Fin dall'antichità i Lego furono un popolo molto attento alla rappresentazione artistica della realtà: l'arte Lego si divide in tre periodi principali. Essi sono il Periodo geometrico, il Periodo pittorico e il Periodo technico.

[modifica] Il periodo geometrico

La forma più antica d'arte del modo lego fu quella dell'incastro a muzzo dei mattoncini, senza considerare minimamente il colore, la forma e il numero dei bottoncini. Gli edifici e i manufatti di questo periodo si distinguono per l'ecletticismo[citazione necessaria] delle loro funzioni e per la policromia dei loro muri. Generalmente non c'è l'utilizzo di un ordine architettonico preciso, al contrario gli edifici non presentano la minima regola di costruzione e utilizzano pezzi diversi per la costruzione presi a caso nella scatola. Questa arte si estinse non appena il popolo Lego scoprì l'utilizzo dell'aerografo, che causò la crisi di quest'arte e la sua definitiva scomparsa.

[modifica] Il periodo pittorico

Nel periodo pittorico i Lego cominciarono a utilizzare il principio della continuità nelle costruzioni. L'aspetto particolare di questo periodo consiste nell'utilizzo intensivo dell'aerografo. I pezzi appartenenti a questo periodo presentano disegni a tema che rendono arduo se non impossibile l'utilizzo fuori contesto degli stessi. Nonostante gli alti gradi di artisticità[citazione necessaria] di questo periodo esso non ebbe molto successo tra il pubblico, quindi si passò a uno stile più futuristico.

[modifica] Il periodo technico

Original video

Il periodo più recente è detto technico a causa dei capostipiti di questo periodo, i Lego Technic. Con loro si ha una vera e propria rivoluzione in campo artistico: infatti se fino ad adesso si era fatta arte solo in ambito architettonico ora gli oggetti più costruiti sono macchine o robot. i pezzi sono technici, composti di rotelle, bielle, catene, tiranti, aste e motori; le istruzioni sono incredibilmente lunghe e noiose, l'effettivo uso dei prodotti finiti nullo. Infatti queste costruzioni sono terribilmente fragili e incredibilmente brutte[2]. Secondo alcune fonti non confermate in realtà queste costruzioni così facili sono degli esperimenti per costruire un indistruttibile esercito di robot da combattimento, e questa teoria è supportata da queste considerazioni:

  • La metà delle costruzioni sono macchine da guerra;
  • L'altra metà velocissime macchine da strada;
  • I Bionicle sono troppo brutti per giocarci, ma fanno un sacco di paura;
  • Giorno dopo giorno le costruzioni si fanno più macchinose e solide, ma soprattutto più forti. infatti solo 3 anni fa non sarebbero state capaci di alzare una costruzione avversaria intera e provocarle danno, oggi potrebbero cavare gli occhi senza molta difficoltà.
  • Non solo: sono state recentemente introdotte nuove componenti elettroniche programmabili. Si può quindi senza alcun dubbio affermare che, oltre che più forti, queste macchine stanno diventando anche intelligenti.

Se si desse credito a queste apocalittiche voci i periodi artistici sarebbero solo due, quindi si preferisce (sotto precisa istruzione del Miniver) considerare l'ultimo periodo di costruzione come artistico.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Un primo prototipo di Windows 3.1 fu prima scritto in Lego e poi reso binario.
  • Le Lego e i Simpson hanno degli antenati in comune
  • È stato dimostrato dai ricercatori Oral-B che è impossibile montare più di 13 mattoncini di Lego di fila senza che si incastrino.
  • Sempre con lo stesso studio, i ricercatori Oral-B hanno dimostrato che quando si smonta un Lego gli ultimi 2 mattoncini sono irrimediabilmente saldati fra loro.
  • I ricercatori Oral-B hanno poi scoperto che nessuno usa mai i mattoncini basculanti, nonostante se ne siano fatti a milioni e di qualsiasi colore.
  • I Bionicle contengono tutti un chip che, al momento giusto, li farà animare e partire alla conquista del globo.
  • Lo Stato di Legoland®, anche grazie alla sua religione di Stato, è l'unico al mondo a non avere un debito, sia esso interno o esterno.
  • Il 25 maggio 2008 il rover Phoenix Mars Lander individuò sulla superficie marziana un mattoncino LEGO 2 X 4 di colore rosso con inconfutabili segni di denti.
  • Per entrare in casa, gli omini devono staccarne il tetto e arrampicarsi sui muri perché le porte sono prive di maniglie.

[modifica] Galleria fotografica

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Quello di Toy story, sì.
  2. ^ Vedi i Bionicle


[modifica] Voci scorrelate

[modifica] Collegamenti esterni

Strumenti personali
wikia