Fisica negli hentai

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

(Reindirizzamento da Leggi fisiche negli hentai)

VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI!
Questo articolo ha al suo interno contenuti vietati ai minori di 14 anni, quindi bambini o vi fate una carta di identità falsa o non leggete, perché se poi lo fate lo dico alla mamma.

Perché? Perché tua madre non vuole!     Gnome-speakernotes ?

Ragazza che dilata in maniera spropositata la sua vagina

Questo è possibile? Sì, negli hentai sì!

Quote rosso1 Cazzo, se è vero... Quote rosso2
~ Te leggendo questo articolo

Le leggi fisiche negli hentai sono una raccolta di leggi fisiche stilate nel 2010 per cercare di riuscire a capire come funziona la fisica in un mondo che gira solo intorno al pene e alla vagina.

[modifica] Aspetti Fisici delle Persone

[modifica] Prima Legge sulla Bellezza

Tutte le persone del mondo sono belle. Sia tra i maschi che tra femmine, non esistono persone brutte: le donne sono tutte fighe e formose, i maschi tutti muscolosi, attraenti ed iperdotati.

Eccezione: Esistono tuttavia alcuni rarissimi casi in cui gli individui presentati siano palesemente inguardabili senza vie di mezzo, il che ci porta ad avere persone basse, grasse, rugose, con nerissimi nei pelosi e prominenti ben visibili sul volto deturpato; in buona parte dei casi hanno occhiali dotati di lenti che farebbero gola all'osservatorio di Greenwich.

[modifica] Seconda Legge sulla Bellezza

Negli hentai non esistono persone con malattie fisiche, handicap o difetti estetici. Se esistono, sono tutti maschi di terza età o creature mostruose camuffate da umano e il loro ruolo ai fini del racconto è quello di violentare le ragazze.

[modifica] Prima Legge del Seno

Tette galleggianti

Ogni ragazza negli hentai porta la tredicesima di taglia.

Le donne hanno ogni tetta grande come la testa, se non di più. Non fanno la minima fatica nel portarselo dietro, e questo spesso strappa il reggiseno e anche maglietta. Quando quest'ultimi due sono tolti, il seno si rivela grande il doppio dell'apparenza.

[modifica] Seconda Legge del Seno

I capezzoli sono visibili anche sotto reggiseno, canottiera, maglietta, maglione e giubbotto invernale.

[modifica] Terza Legge del Seno

Quando una donna è in movimento, il seno rimbalza in maniera spropositata. Esso non segue i passi su-e-giù del movimento, ma rimbalza random arrivando a colpire la stessa donna.

Corollario: Anche se la donna rimane ferma, basta un minimo movimento (come annuire con la testa) per provocare quindici minuti di rimbalzo del seno.

Tette che rimbalzano

Terza Legge del Seno in azione.

[modifica] Quarta Legge del Seno

Basta toccare un capezzolo due o tre volte per essere inondati di latte dalle mammelle. Corollario:Le donne, in ogni caso non sono in gravidanza.

[modifica] Quinta Legge del Seno

La donna stessa si diverte spesso ed innocentemente a giocherellare col proprio seno, toccandoselo o facendolo rimbalzare, forse cercando di intrappolarci i moscerini nel mezzo. Spesso lo utilizza per colpire un maschio in modo ambiguo. Non ha altre funzioni.

Corollario o legge del movimento indipendente:qualsiasi e dico qualsiasi donna può muovere in modo indipendente dal resto del corpo il seno, che esso sia rifatto o naturale. Inoltre la taglia non influenza minimamente questo movimento, anzi, più il seno è grosso e più facilmente una donna riuscirà a muoverlo.

[modifica] Sesta Legge del Seno

Il seno è abbastanza capiente da contenere un pene, un vibratore, sette chiavette USB, otto candele, nove lampade da salotto e qualunque altra cosa si voglia fare entrare in esso.

Ragazza con roba in mezzo al seno

Il seno delle ragazze hentai è talmente capiente che lo potrebbero utilizzare al posto dei sacchetti della spesa.

[modifica] Prima Legge della Vagina

Qualsiasi ragazza può allargare la propria vagina a livelli inconcepibili. Al suo interno, può difatti starci qualsiasi cosa. Ma all'atto della penetrazione rimarrà strettissima sempre e comunque. Anche se si penetra con uno stecchino.

[modifica] Seconda Legge della Vagina

Intorno alla vagina le donne non hanno peli pubici, in nessuna età, per l'80% dei casi.

[modifica] Terza Legge della Vagina

Sfiorare una vagina con qualsiasi cosa (pene, vibratore, zucchina, penna, dito, fiammifero, ortica etc.), o anche solo pensare a ciò, provoca una goduria immensa nella donna. Solo sfiorare.

[modifica] Quarta Legge della Vagina

La vagina non si sfonda neanche se viene penetrata per cinque ore di seguito da tre uomini diversi. Contemporaneamente.

[modifica] Quinta Legge della Vagina

La vagina può essere vista da chiunque in qualsiasi momento. Se si porta la minigonna, essa sarà comunque ben visibile al minimo movimento. Se si è in piscina, il costume che la copre è un filo interdentale, o è talmente aderente da ricoprirla come una pellicola trasparente facendo vedere il rigonfiamento.

[modifica] Prima Legge del Sedere Femminile

Il culo delle ragazze è sempre perfetto.


[modifica] Seconda Legge del Sedere Femminile

Non importa da che angolazione o prospettiva si veda un sedere femminile,in un hentai si noterà sempre il rigonfiamento. (vedi anche: quinta legge della vagina,legge del nessun vede e legge dell'abbigliamento scolastico)

[modifica] Legge della Stanchezza

Nessuno si stanca, in nessun modo, forma o maniera. Anche se un ragazzino di otto anni fa un'orgia con nove adulti, non sentirà fatica a continuare per sette ore di fila.

Corollario: A meno che la storia non preveda che un personaggio si stanchi. In quel caso, effettivamente sentirà stanchezza e andrà a dormire. Al risveglio, il partner sarà già pronto e magari ha già iniziato senza che l'altro lo sapesse.

[modifica] Legge del Sonno Pesante

Si può essere violentati, vittime di abusi o quant'altro mentre si dorme: non ci si sveglia mai.

[modifica] Legge sull'Autocontrollo Mancato

Sia nei maschi che nelle femmine, non esiste autocontrollo.

[modifica] Prima Legge del Pene

Ragazzino con pene enorme

Prima legge del Pene.

Qualsiasi maschio, da un bambino di sette anni ad un vecchio di ottantatré anni, ha un pene gigantesco. E per gigantesco si intende che è il doppio del braccio di un gorilla adulto.

[modifica] Seconda Legge del Pene

Il pene non va controllato, esso si infila dove deve da solo e non ha bisogno di essere minimamente manovrato.

[modifica] Terza Legge del Pene

Il pene di un ragazzo degli hentai è più potente di un fucile a pompa.

[modifica] Quarta Legge del Pene

Il pene maschile è di colore diverso dal resto del corpo; la tonalità può variare da un marocchino chiaro al rosso fuoco.

[modifica] Prima Legge sull'Erezione

Qualunque maschio può avere un'erezione in meno di 0,6 secondi.

[modifica] Seconda Legge sull'Erezione

Un maschio può avere un'erezione per aver visto un seno, mezza chiappa o per aver ricevuto un bacio.

[modifica] Terza Legge sull'Erezione

Un'erezione si vede anche attraverso i pantaloni: difatti i pantaloni hanno lo spessore delle mutande e di solito l'erezione raggiunge il soffitto.

[modifica] Legge sull'Erezione nella Doccia

All'interno della doccia, quando un partner del sesso opposto lava la schiena all'altro, quest'ultimo avrà sicuramente un'imbarazzante erezione per averle visto per tre secondi il seno, dimostrando anche scarso autocontrollo. Un'erezione nella doccia è impossibile da nascondere, e sarà sempre vista dalla partner femminile, che vi si avvicinerà dicendo che è l'ora di pulire anche davanti. Qualsiasi tentativo di resistenza è futile.

[modifica] Legge dell'Eiaculazione

L'eiaculazione media dell'uomo è sempre superiore alla ventina di litri e può coprire superfici superiori ai 40 metri quadri. La potenza con cui fuoriesce lo sperma è tale che molto spesso la donna viene sbalzata via dall'onda d'urto.

[modifica] Legge dell'Infertilità Universale

Tutti gli uomini non sono fertili ma producono lo stesso una gran quantità di sperma, anche se non se ne capisce il motivo. Questo spiega le mancate gravidanze, nonostante 9,9 volte su 10 non vengano prese precauzioni di alcun tipo (vedi anche Regola del concepimento).

[modifica] Legge dello Sperma Immagazzinato o dei Testicoli Sgonfi

La maggior parte degli uomini negli hentai ha testicoli di dimensioni nella norma rispetto al mondo reale, ma produce circa 30 volte più sperma di una balena adulta. Probabilmente ogni uomo hentai possiede scorte di questa sostanza in vari luoghi all'interno del corpo, come muscoli o testa (spiega anche buona parte della Legge della bellezza e della Legge del frasario).

[modifica] Legge delle Pupille Rivolte

Ragazza che gode

Una ragazza hentai mentre il partner le tocca la schiena.

Tutte le donne, in casi di estrema goduria, riescono istintivamente a ruotare le pupille in cima agli occhi, come The Undertaker, anche se prima d'ora non sapevano neppure di poterlo fare.

[modifica] Congettura del Pelo Maschile

I ragazzi non hanno peli pubici, e neanche qualsiasi altro pelo in qualsiasi altra parte del corpo, esclusi i capelli. Tuttavia ciò è ancora da dimostrare e sono segnalate diverse eccezioni.

[modifica] Legge della Resistenza per Ore o del Sesso ad Oltranza

Chiunque può fare sesso ore e ore di fila con qualsiasi ragazza senza stancarsi e riuscendo a venire sempre come la prima volta, senza neppure annoiarsi o accusare deja vu. Tutto ciò è consentito dal fatto che i giapponesi non hanno il semplice concetto di "periodo refrattario".

Corollario: Nessuno dice mai di fermarsi, e se lo dice è solo un modo alternativo per dire "continua più forte".

[modifica] Legge della Pausa Necessaria

Il corpo umano di ragazzi e ragazze, negli hentai, è molto particolare. In molti casi, a un certo punto del sesso, si fermano. Forse devono solo ricaricarsi, ma in quest'occasione avverrà un breve dialogo dove il loro amore verrà consolidato. E poi continueranno più focosi di prima.

[modifica] Legge delle Vene

Il pene in erezione ha più vene che tutto il resto del corpo.

[modifica] Legge dell'Assenza di Nei e Brufoli

Mutande esplodono

Negli hentai, le parti intime del corpo accumulano abbastanza potere da divenire esplosive.

I ragazzi e le ragazze non hanno mai un solo neo o brufolo su tutto il corpo (vedere, nello stesso paragrafo, Prima legge sulla Bellezza).

[modifica] Legge dell'Orgasmo Sincero Onnipresente

Le donne avranno sempre orgasmi copiosi, non simuleranno mai e poi mai.

[modifica] Legge dell'Orgasmo Sincronizzato

Il ragazzo e la ragazza raggiungono l'orgasmo contemporaneamente.

Corollario: Anche l'orgasmo della donna, così come quello dell'uomo, sarà potente come una fontana.

[modifica] Legge dell'Orgasmo Controllato

La ragazza e il ragazzo sanno con incredibile precisione quando avverrà l'orgasmo, preparandosi minuti e minuti in anticipo.

[modifica] Legge del Tremolio da Eccitazione

Il tremolio da eccitazione non esiste, perché anche se è la loro prima volta maschi e femmine faranno record sessuali.

[modifica] Legge della Verginità

AHAHAH!!!

[modifica] Regola del Concepimento

Le donne non rimangono mai incinte negli hentai. Certo, ad eccezione di quelli in cui la perversione dello spettatore prevede il sesso con donne in stato interessante.

Eccezione: Può capitare che la donna resti gravida, circa nello 0,001% delle volte. Solitamente, in questi casi, il protagonista maschile fa una brutta fine.

[modifica] Aspetti Psicologici delle Persone

Orgia yaoi

Un'orgia omosessuale. In una piscina pubblica. Fra adulti e minorenni. Roba comune, insomma.

[modifica] Legge del Trauma al Contrario

Venire violentati, anche in tenera età, non provoca traumi. Anzi, porterà alla luce l'aspetto porco del proprio carattere, nonché le proprie perversioni. Anche se vi credete ragazzi qualsiasi, venendo violentati da un anziano vi scoprirete omosessuali in calore fanatici del fetish.

[modifica] Legge della Voglia Incolmabile

Fatto sesso per la prima volta, tutti lo vogliono rifare per dieci e passa volte di fila (vedi Aspetti Fisici delle Persone, Legge della Resistenza per Ore o del Sesso ad Oltranza).

[modifica] Legge dell'Omosessualità

Se un ragazzo gay convince un altro a fare sesso, anche se il secondo non aveva mai accusato passioni omosessuali, godrà come un matto e diventerà gay pure lui. In pratica, l'omosessualità è una malattia sessualmente trasmissibile.

[modifica] Legge della Timidezza Senza Mezzi Termini

O una ragazza è una porca totale, o è una timidona esagerata. In ogni caso, le piace farlo da impazzire.

[modifica] Legge del Pensiero Sconcio

Ogni ragazzo o ragazza negli hentai è capace di pensare solo a cose sconce. Appena gli capita una possibilità di fare effettivamente qualcosa, entrambi la captano contemporaneamente e lo fanno insieme immediatamente.

[modifica] Legge dell'Imbarazzo Inesistente

Una ragazza quando lo vede a un ragazzo non distoglie lo sguardo, si ferma, si sciocca o reagisce in particolar modo. Le appaiono solo un mucchio di lineette rosse sul volto, ma poi ci si lancia contro a bocca spalancata.

[modifica] Legge dello Stupro

Ragazzina imbarazzata

Una ragazzina imbarazzata. Sarà perché porta con se un plagio del Papocchio?

Alle donne e agli uomini, piace essere stuprate/i e violentate/i.

Corollario: A uno stupratore va sempre bene. Anzi, benissimo. Stranamente, molto spesso è la donna (meglio se in gruppo) a stuprare l'uomo.

[modifica] Legge dell'Osservazione dell'Orgia

Se qualcuno guarda un'orgia, ha una faccia che è un mix fra "Anch'io, anch'io" e "Ommiodio, cosa fate". Ma tanto, alla fine, si unirà anche l'osservatore; e di buon grado.

Corollario: Se non è di buon grado che partecipa all'orgia, lo diverrà comunque (vedi infatti la Legge dello Stupro).

[modifica] Legge del Ragazzino Pervertito

Tutti i bambini sono dei perversi diavoletti, che cercano in tutti i modi di palpare madri/sorelle/zie/conoscenti e via dicendo senza ritegno.

[modifica] Legge delle Ragazzine Pervertite

Tutte le bambine sono delle piccole perverse che vogliono farlo continuamente e si divertono a stuzzicare i più grandi. Specialmente i fratelli.

[modifica] Legge delle Mamme Pervertite

Le mamme sono tutte pervertite che vogliono solo cazzo; nella maggior parte dei casi dai propri figli. (anche la tua).

[modifica] Legge del Padre Pervertito

Indovina un po'? Anche tutti i padri sono perversi e vogliono solo avere rapporti coi figli.

[modifica] Legge della Madre Pro-Incesto

Ragazzina si masturba con joystick

Questa bambina non sta facendo nulla, si sta solo godendo un'intensa partita di "Barbie e le dodici principesse danzanti", sei solo tu che sei pervertito.

Il 90% delle madri dopo esser state stuprate dai figli sono contente, vogliono rifarlo e mettere le corna ai mariti.

Corollario: Quando è la madre ad aver stuzzicato il figliolo, invece, salta sempre fuori che nella loro famiglia si pratica l'incesto da generazioni.

[modifica] Legge degli Amici Pervertiti

Tutti i tuoi amici sono porci pervertiti. Sì, sto parlando con te; non mi riferisco agli hentai.

[modifica] Legge della Masturbazione Maschile

I maschi si fanno un sacco di seghe, in ogni momento e in ogni luogo. A un certo punto vengono sgamati da qualche ragazza, si fermano, e dopo qualche battuta cominciano a fare sesso con essa. No, a te non succederà, smettila di frullartelo.

[modifica] Legge della Masturbazione Femminile

Le ragazze, tutte e di qualunque età, si masturbano regolarmente.

Corollario: Le ragazze non riescono a trattenersi dal masturbarsi, e se pensano anche solo all'asta del salto in lungo gli viene voglia di masturbarsi. Quindi lo fanno con qualsiasi oggetto sia in zona: penne, joystick, candelabri o trapani.

Corollario bis: Le ragazzine di quattro anni si masturbano, anche se non possono ancora avere una coscienza sessuale. L'unica spiegazione plausibile è che queste ragazzine siano moooolto stressate perché, come ci ricorda lo psicologo, i bambini tendono a diminuire lo stress con la suddetta pratica. Le donne di cinquanta, invece, anche se sono sposate con un bel figo, si masturbano di più di quanto facciano l'amore con lui.

[modifica] Leggi sul Luogo

Ragazza in costume da bagno sexy

La piscina richiede un abbigliamento sobrio, ricordatevelo.

[modifica] Legge sul Pudore Pubblico

Tutti si divertono a fare sesso a scuola, sul bus, sul treno, in casa altrui, in bagni pubblici, attrazioni turistiche, televisione a schermo ultrapiatto e roba così. Non esistono leggi o persecuzioni penali su chi fa atti osceni in luogo pubblico.

[modifica] Legge del Nessun Vede

Se un uomo stupra una donna o fa sesso anale con la propria ragazza, anche se il luogo in cui lo fa è strapieno di persone nessuna se ne accorgerà. O al limite fanno tutti finta di nulla.

  • Corollario: Anche se l'acqua è trasparente nessuno vedrà nulla, se qualcuno si accoppia con una ragazza sott'acqua in una piscina pubblica. Ed in ogni caso, se qualcuno vedesse qualcosa, alla fine si unirebbe a loro.
  • Corollario bis: Sempre parlando di piscine, le tute o i costumi da usare in quest'ultime sono un insieme di cinque fili interdentali.
  • Corollario tris, o Legge del Guardone: Negli hentai, anche se la gente fa sesso ovunque e in qualunque momento della giornata, non ci sono mai guardoni.

[modifica] Legge della Casa Vuota

Quando un ragazzo e una ragazza si mettono a farlo in casa per una serie di coincidenze, hanno anche la coincidenza che in casa non vi sia nessuno.

Eccezione: In caso contrario, qualsiasi altra persona presente si unirà ai due per fare sesso, o si masturberà ascoltandoli.

[modifica] Legge del Ripostiglio

Quando per puro caso (ma va'!?) la ragazza si ritrova col ragazzo in un ripostiglio, anche se lo spazio è di 0.25 mm³ e la pressione è a millemila Pascal, troveranno sempre lo spazio per infilare il biscotto nella tazza.

[modifica] Legge sul Letto Magico

Sekirei scena del bagno

La legge del bagno minuscolo.

Qualsiasi ragazzo o ragazza ha un letto matrimoniale nella propria casa, anche se vive da solo/a.

[modifica] Legge sulla Camera della Sorella

La camera della sorella è sempre vicino (se non accanto) a quella del fratello, e si sente ogni minimo verso o rumore. Inoltre, la camera della sorella è provvista di un armadio strapieno di biancheria intima sexy, anche se non l'ha mai usata, in attesa di creare qualche buffo equivoco (ed occasione per fare sesso).

[modifica] Legge sulla Camera del Fratello

Nella camera del fratello, nascoste in luoghi impensabili, ci sono riviste pornografiche di ogni genere, che comunque la sorella aveva già trovato da tempo.

[modifica] Legge del Muro Indispensabile

C'è sempre un muro al riparo da sguardi indiscreti, dove provare una posizione a 90°.

[modifica] Legge del Bagno

Il bagno delle case, negli hentai, è minuscolo e la vasca da bagno è talmente piccola che perché ci stiano due persone, le tette della ragazza dietro devono necessariamente schiacciarsi contro la schiena del ragazzo di fronte.

Corollario: Nessuno è in grado di lavarsi da solo, ma ha sempre bisogno di un partner del sesso opposto (o dello stesso sesso, se è uno Yaoi o uno Yuri), specialmente per lavargli la schiena, ma non solo. Quindi è assolutamente normale che un ragazzo e una ragazza facciano il bagno insieme, anche se sono solo conoscenti.

[modifica] Legge sul Luogo Perfetto

Negli hentai è possibile fare sesso ovunque senza essere disturbati. Sempre. Al massimo se si viene scoperti, la terza persona si unirà agli altri, o li lascerà fare; in alcuni rari casi i due si nascondono in modo a dir poco plateale, ma nessuno se ne accorgerà.

[modifica] Leggi sul "Dialogo"

[modifica] Legge dei Versi

Ragazza che ansima esageratamente

L'importante è non esagerare...

La ragazza ripete trenta volte gli stessi versi, sia che il partner pratichi sesso anale sia che le stia solo palpando il seno.

[modifica] Legge del Frasario da Sesso

Mentre si fa sesso, negli hentai, le frasi sono molto più limitate. Utilizzando l'inglese, lingua universale, ecco come si compone la grammatica di un hentai:


  • Your cock + it's coming + in my wet + pussy.
  • Your penis + it's hitting + in my hot + pussy.
  • You are + going right + in my adorable + pussy.


  • My + womb + feels so good!
  • My + pussy + feels so good!
  • My + stomach + feels so good!


  • Yes, yes, + harder!
  • Yes, yes, + come inside me!
  • Yes, yes, + i love it!


Insomma, basta mettere insieme qualche parola a caso più il nome di un qualche genitale e chiunque è in grado di formulare una frase tipica.

[modifica] Legge dell'Oni-Chan

Oniiii-chaaaan!

[modifica] Legge dello Speaker

Le ragazze descrivono ogni avvenimento del sesso urlando, (il pene che penetra, lo sperma che esce, l'orgasmo etc.) come se fossero il commentatore della pratica.

Corollario: Negli hentai, le ragazze hanno il vizio di descrivere nel dettaglio dove va a finire lo sperma, dove gira e in quale punto esatto gli piace di più.

[modifica] Legge della Voce

Hentai con dialoghi inutili

Adesso capite perché esistono queste leggi?

I ragazzi e le ragazze hentai hanno sempre abbastanza voce da gridare di gioia per più di otto ore di sesso di fila.

Corollario: Tutte le ragazze hentai hanno la stessa voce, indipendentemente dall'età.

[modifica] Legge dello "Yes"

Durante il sesso, una ragazza dice centocinquanta volte "yes", anche quando nessuno le rivolge nessuna domanda.

[modifica] Legge del "No"

Una ragazza, di regola, non dice mai no. Neanche se viene stuprata. Nel caso in cui una ragazza dovesse dire no, esso equivale a sì.

[modifica] Legge della Botta e Via

Quando un ragazzo conosce una ragazza, qualsiasi dialogo precedente al sesso è futile. Solo dopo averlo fatto e aver ripetuto "vengo" cinque o sei volte, scopriranno di amarsi.

[modifica] Legge dell'Orgasmo Annunciato

Durante un orgasmo, la donna ha bisogno di prendersi due pagine per urlare "vengo", così forte da farsi sentire per tutto il quartiere.

  • Corollario: Il maschio precede l'orgasmo con molti avvisi, ma quando poi viene lascia gridare solo la donna.
  • Corollario bis: Quando un ragazzo dice "let's come together" (veniamo insieme)... effettivamente, per non si sa quale motivo, viene insieme alla ragazza.

[modifica] Legge del Pervertito Maschile Accusato

Tutte le ragazze danno del pervertito a un ragazzo. Sia se questo la vuole stuprare, sia se è il proprio ragazzo, sia se è il fratello. E buona parte delle volte loro non sono da meno, o addirittura sono peggio.

[modifica] Legge del Movimento delle Anche Narrato

I ragazzi sono fissati col dire, continuamente, che le proprie anche si muovono da sole e non vogliono fermarsi. Anche quando stanno fermi.

[modifica] Leggi Varie

[modifica] Legge della Doppia Personalità

Se un hentai è più o meno direttamente derivato da un manga o un anime già esistente, i personaggi subiranno un ingrandimento del seno, del pene (a meno che non fossero già abbastanza grossi, vedi ad esempio Bleach), variazioni casuali delle parti del corpo e dei gusti sessuali (nemici che si amano, improvviso apprezzamento per personaggi antipatici, ect.). Probabilmente i personaggi vivono una doppia (o più) identità, in più tipi di situazioni differenti, che modificano in modo non permanente carattere e fisico.

Corollario: quasi sempre un'abilità speciale che avevano nei manga/anime gli garantirà particolari attribuzioni fisiche (slurp!).

[modifica] Legge sugli Anticoncezionali

Preservativo, Pillola del giorno dopo e anticoncezionali vari non esistono. Difatti non solo non vengono mai usati, ma neanche lontanamente nominati. Dopotutto, a che servono? Non si può rimanere incinta negli hentai (vedi Aspetti Fisici delle Persone e Regole del Concepimento).

Eccezione: Le poche volte in cui figura un preservativo, esso ha solo scopo ornamentale.

Anime hentai

Il seguente paragrafo non contiene abbastanza leggi da spiegare a fondo questa immagine...

Scena di sesso in un hentai

...ancor meno questa.

[modifica] Legge sul Viagra

Nessuno prende il Viagra e probabilmente nemmeno esiste. Dopotutto, anche un bambino di sette anni ha un pene più grande della gamba, e sa tirarlo su come nulla.

[modifica] Legge dell'Apprezzamento Spermatico

Tutte le ragazze ADORANO lo sperma, non ne farebbeno mai a meno e lo prendono da ogni essere vivente o meno. L'utilizzo principale di questa sostanza, oltre a un sostituto con più proteine della Philadelphia, è infilarsela dappertutto (bocca, ano, mani, orecchie etc.) tranne nella vagina per evitare di rimanere incinta (cosa impossibile, vedi Legge dell' Infertilità Universale).

[modifica] Legge sulla Fiducia Futile

Puoi anche credere di conoscere il tuo migliore amico/tua cugina/tua sorella minore, ma la verità è che alla prima occasione di scatenare un hentai cambierà completamente modo di fare, divenendo una/o vera/o pornostar, di punto in bianco.

[modifica] Legge del Reggiseno

Il reggiseno è sempre o rosa o trasparente, preferibilmente rosa trasparente. Esso copre solo un quinto di ogni tetta, e segue perfettamente i movimenti del seno, accompagnandoli invece che fermandoli (come dovrebbe fare). Il reggiseno è considerato un abbellimento alla pari dell'orecchino, e si toglie sempre con un singolo e rapido movimento che chiunque può fare. Infine, la resistenza del reggiseno è inversamente proporzionale alla grandezza del seno stesso: più il seno è grande, meno probabilità si hanno che il reggiseno tenga.

[modifica] Legge dei Vestiti Assurdi

Ogni ragazza tiene in casa un costume da piscina sottilissimo, un vestito da cuoca, un cappellino da babbo natale, un paio di ali da diavoletto o qualcosa di similmente strambo, che indossa senza motivo e col quale gira per casa.

[modifica] Legge del Cibo Ambiguo

Le ragazze hentai mangiano solo cibo dalle forme più ambigue e in modo ambiguo. In particolare, adorano le banane e i lecca-lecca.

Ragazza slaccia reggiseno con occhiali

Esempio della legge delle circostanze favorevoli.

[modifica] Legge delle Circostanze Favorevoli

Quando qualcuno va in piscina con delle ragazze, o si ritrova da solo con una ragazza, o incontra una ragazza, o qualsiasi altra situazione esista fra maschio-femmina, non importa quanto surreale sia, tutto andrà per il verso giusto: il ragazzo e la ragazza si accoppieranno. Magari alla ragazza si slaccia il reggiseno perché degli occhiali gli ci volano sopra; alla televisione trasmettono un film porno, anche in fascia protetta, che li stimolerà incredibilmente oppure la ragazza ha bevuto dieci birre quando non l'hai tenuta d'occhio per dieci secondi e ora vuole solo farlo.

[modifica] Legge della parità dei diritti (di stupro)

Secondo questa legge chiunque (vecchi, uomini, ragazzi, bambini, animali e mostri) può stuprare chiunque senza alcun problema, senza che la vittima riceva aiuto, e senza essere ricercato per questo: se lo stupratore è un demone o un mostro spesso gli succede qualcos'altro; eccezion fatta per le piovre, che probabilmente sono immortali o si dissolvono dopo aver fatto uno stupro. Inoltre i novantenni e i tredicenni che stuprano hanno la stessa forza di un uomo alto, rude e muscoloso; Tutti gli stupratori devono però per legge lasciarsi andare a risate sataniche, fare versi animaleschi, farsi venire un alone nero di malvagità attorno agli occhi, e strappare i vestiti alla vittima prima ancora di cominciare il misfatto.

Corollario: Anche se avviene involontariamente (come se fosse possibile), persino il più insulso e incontestualizzato esserino può stuprare chiunque.

Culo

Ah, la natura...

[modifica] Legge sulla Posizione del Sonno

Durante il sonno, le ragazze assumono inconsce le posizioni più porche del Kama Sutra, senza neanche conoscerle.

Spiegazione alla legge precedente: Il 90% delle volte che succede la legge poc'anzi citata, va comunque ricordato che la ragazza era sveglia, e stava semplicemente fingedo una perfetta fase di sonno, per far eccitare il partner.

Pokèmon stupro

Un tipico stupratore che mette in atto la legge della parità dei diritti (di stupro). Notare l'espressione crudele e lo sguardo feroce e minaccioso

[modifica] Legge sugli Emo

Negli hentai non appaiono mai gli emo, quindi è un altro buon motivo per non diventarlo.

[modifica] Legge dell'Abbigliamento Scolastico

Negli hentai l'abbigliamento scolastico prevede una minigonna di massimo 2 cm. Le scuole che obbligano a indossarne una di misura maggiore sono state chiuse per oltraggio al panorama.

[modifica] Legge sulle Nekomimi

Le catgirl (donne-gatto) sono ragazze come altre. Certo, hanno un paio di orecchie, una lunga coda (probabilmente finte) e sono schiavizzate dai loro padroni. Bevono molto latte e sperma, sono sempre in calore e gli piace mettersi in posizioni ambigue e svegliare il padrone con un pompino. A parte questo, sono come le altre ragazze, e girano tranquillamente per le strade.

[modifica] Legge dei Tentacle Rape

Seppur non abbia senso, qualunque ragazza figa può essere aggredita da miliardi di tentacoli provenienti dal nulla che la stuprano ripetutamente. Ovviamente, alla ragazza questo piace.

[modifica] Legge dei Guro

Può accadere negli hentai che morendo si goda. Vale la pena suicidarsi per una goduria. Uccidere è figo. Nonciclopedia non è responsabile di eventuali morti connesse alla lettura di questo paragrafo.

[modifica] Legge degli Yaoi

Esempio di scena Yuri

Due ragazze yuri si abbracciano teneramente, una terza sembra scandalizzata ma poi si unirà a loro.

Il 90% dei maschi degli yaoi, specialmente minorenni, sono gay. Il restante 10% no, ma farà comunque sesso con un altro uomo, e al 90% di questo 10% piacerà lo stesso.

[modifica] Legge degli Yuri

Il 90% delle femmine negli yuri, specialmente minorenni, sono lesbiche. Il restante 10%, si fa sia uomini che donne.

[modifica] Legge della scuola negli Yuri

Il 100% delle ragazze in una scuola femminile dove è ambientato uno Yuri sono lesbiche, comprese le professoresse. Nella città in cui si trova questa i maschi sono banditi.

[modifica] Legge dei Trans

Negli hentai i trans sono in via di estinzione, ma rimangono comunque tantissime futanari (con cui vengono spesso confusi).

[modifica] Legge Nonciclopedica su Questo Articolo

Tu hai cliccato su questo link solo per vedere le immagini a lato...

[modifica] Legge dell'Articolo Nonciclopedico

... ed ovviamente l'autore ne ha messe miliardi solo per questo.

[modifica] Legge sulla Prevedibilità

Tutti sanno già come va a finire un hentai, ed è semplicissimo prevedere chi farà cosa con chi.

ESEMPIO:
Bimbetta violenta fratello

La bimbetta è assatanata, e si vuole fare il fratello. Lui è riluttante, ma alla fine iniziano a farlo lo stesso. Arriva l'altra sorella, che si nasconde appena li vede, e dopo esser rimasta inizialmente sconvolta, comincia a masturbarsi guardandoli. Alla fine viene scoperta e trascinata nel mezzo e fanno una cosa a tre. Non è un vero hentai, ma una singola immagine... eppure la storia sarebbe esattamente così.

[modifica] Legge sulla Censura

Quando una scena di sesso è censurata in un hentai, la censura si limita ad una (due al massimo) sottile striscia nera di un centimetro sulla parte alta degli "attributi".

[modifica] Sviluppi di Hentai:

[modifica] Prefazione

Gli hentai hanno la curiosa caratteristica di avere sempre una trama prevedibile e un percorso unico. Le situazioni che si sviluppano sono sempre le stesse, per cui ci risulta molto facile andarle a visualizzare una ad una, anche attraverso alcune immagini esempio.

[modifica] "Facciamo Una Doccia Insieme?"

Ragazza che lava ragazzo

"Spostati, cosi ti pulisco anche davanti." "No, grazie, posso finire da solo..."

La situazione del bagno è una scena classica dove si sviluppano una grande maggioranza di hentai. E pensare che nessuno giudicherebbe il bagno una scena romantica... ma dopotutto il romanticismo non esiste negli hentai, per cui l'occasione di stare nudi insieme crea sempre delle simpatiche situazioni ambigue nella quale i protagonisti non resistono a spezzare l'armonia. Per dirla in parole povere, chiavano in bagno.


  • Lui va a farsi una doccia.
  • Lei entra in bagno e propone di lavargli la schiena.
  • Lui è intimorito, ma non si oppone a grandi linee. Diventa rosso, perché le tette della ragazza gli hanno toccato la schiena e causato un'istantanea erezione di quarto grado sulla scala Richter.
  • Lei gli dice di girarsi perché finisca di lavare anche davanti. Ha già in mente tutto.
  • Lui non si vuole girare, lei usa la forza e vede l'erezione. La pulisce a suo modo.
  • Fanno sesso, ovviamente.
  • Da adesso in poi, faranno sempre il bagno insieme.


Curiosità: Il bagno è un posto sempre controllato e ripulito, dove vi è un buon igiene, e quindi assicura di non prendersi malattie infettive dalla polvere. Peccato che i due non facciano in tempo a lavarsi, per cui tutto può accadere.

[modifica] "Ti Ho Beccato!"

Ragazzo beccato dalla sorella

Che ci crediate o no, alla fine la sorella si innamorerà del fratello per questo.

La situazione dove la sorella coglie il fratello in flagrante è un classico dell'incesto. Dopotutto, esistono molti fratelli così imbecilli da sgattaiolare nella camera della sorellina/sorellona mentre questa è semplicemente scesa in cucina a farsi un panino, credendo di non essere mai beccati a masturbarsi con le mutande della consanguinea. Una situazione riusata e riusata, che comunque riesce a risultare sempre nuova grazie al colore delle mutande della sorella.


  • L'hentai inizia che lui è già nella camera della sorella.
  • Lui invoca il nome della sorella mentre si fa una sega con le sue mutande (in rari casi un reggiseno).
  • La telecamera si sposta e viene mostrata la sorella che sbircia dalla porta il fratello, scioccata.
  • Lungo monologo interiore della sorella, ignorato.
  • Lei salta fuori e salta addosso a lui.
  • Lui dice di amare lei.
  • Lui la bacia.
  • Lei ci casca e piano piano viene spogliata.
  • Fanno sesso, ovviamente.
  • Da adesso in poi, lui non si masturberà più in camera della sorella, avendo la sorella a disposizione.


Curiosità: Le mutande della sorella sono gigantesche, e vanno sniffate con molta attenzione (anche se questo è feticismo); dopodiché vengono sempre applicate sul pene; anche se spesso quelle mutande erano appena lavate o appena comprate.

[modifica] "Insegnante Sexy"

Insegnante sexy

Allora, oggi... oh, lasciamo stare, scopiamo.

Negli hentai rimane un grande classico l'insegnante sexy: la supplente di scuola o quella che vi fa ripetizioni. Ha un seno gigantesco e non ha assolutamente voglia di studiare, difatti è un'appassionata del bondage con tanto di tessera esclusiva all'associazione "Amici della corda". Userà il partner fino alla sfinimento, con il solo interesse di avere qualche rapporto occasionale, perché in realtà è una ninfomane insaziabile. Ma a tutti va bene anche così.

  • Lei va dal ragazzo o il ragazzo va da lei (l'importante, si sa, è venire).
  • Lei mostra di proposito qualcosa durante un movimento qualsiasi.
  • Lui si eccita. Cerca di contenersi.
  • Lei lo becca in modo audace e lo invita a farlo.
  • Fanno sesso, ovviamente.
  • Da adesso in poi, lui studierà sempre con lei.


Curiosità: Nella realtà le professoresse sono tutte vecchie e rugose, quindi la professoressa sexy è stata classificata fra gli esseri leggendari, soprattutto quella di educazione sessuale.

[modifica] "Situazione Romantica"

Bacio sull'altare

Scordatevelo.

La situazione romantica... non esiste.


  • Si baciarono e vissero per sempre felici e contenti. Ma nemmeno una tetta?!


Curiosità: Non attirerebbe nessuno, perché le femmine non sono interessate al sesso sfrenato (nella vita reale), mentre i maschi non lo sono alle situazioni romantiche.


Le leggi che governano gli anime

Libro I: Postulati fondamentali - Libro II: leggi della fisica - Libro III: sulla sfida tra bene e male ab aeterno - Libro IV: sulle arti marziali - Libro V: sulla natura - Libro VI: sul progresso tecnologico - Libro VII: anatomia e fisiologia - Libro VIII: psicosomatica - Libro IX: sugli indumenti - Libro X: sociologia - Libro XI: sesso - Libro XII: Leggi minori


IL MONDO DEGLI HENTAI
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo