Legge

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Le leggi sono fatte per essere infrante Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Fatto l'inganno trovata la legge Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Ma dai, non va presa proprio alla lettera... Quote rosso2.png

~ Nicolò Ghedini sull'espressione "La legge è uguale per tutti".
Quote rosso1.png Non è che ho commesso un crimine, è che ho fallito nel competere con la legge. Quote rosso2.png

~ David Dinkins tenta di mostrarsi più fantasioso di Ghedini.
Berlusconi Screw the rules I have money.jpg

Berlusconi non toccherebbe mai la Costituzione. Gli fa schifo solo a guardarla.


Con il termine legge si intende comunemente uno degli oggetti più fragili dell'Universo. Infatti infrangerla è un gioco da ragazzi.

[modifica] Generalità

In generale le leggi possono essere definite come appartenenti a cinque grandi branche:

[modifica] Leggi degli anime

Riconoscibili grazie al template {{Leggi anime}}, qui le riporteremo alcune:

[modifica] Leggi fisiche e scientifiche

Spiegano perché qualcosa che ti non aspettavi sarebbe successo è successo. Habitat naturale sono i licei scientifici, ma anche lì il loro studio è discriminato dalle ore di anatomia riguradanti tutto ciò che sta sotto la cintola e sopra il femore.[1].

  • Legge di gravità: Principalmente, è usata per spiegare perché se un toast imburrato cade sempre sulla parte, appunto, imburrata. Per il resto, tiene l'umanità in vita e non ci fa partire sparati nello spazio, ma vuoi mettere con l'aver capito che non sei te ad essere sfigato perché quando mangi fette biscottate finisci sempre per far sporcare il pavimento, ma è la fisica ad esserlo?
  • Legge della forza centrifuga: Principalmente usata per lavare i panni.
  • Legge dell'evoluzione: Spiega perché tu assomigli ad un babbuino.
  • Leggi della chimica: Indicano cosa succede se mescoli tutto ciò che trovi nel bagno di tua madre.
  • Legge dei grandi numeri: Spiega perché prima o poi Nonciclopedia avrà un articolo sensato.
  • Leggi fisiche nei videogiochi di strategia: Non sono nient'altro che la materializzazione virtuale di una fantasia malata in cui tutti nascono adulti, e dove la neve non cade mai sui tetti.
  • Leggi della fisica poliziesca: Spiegano perché i carabinieri/poliziotti/vigli/guardie giurate/finanzieri sono sempre incazzati neri.
  • Leggi della truzzodinamica: Costituzione della Repubblica truzza di Ibiza.
  • Leggi della scuola: I misteri di quello strano edificio vecchio e pieno di infilatrazioni di umidità, meta della transumanza di bovini e ovini comunemente detti alunni.
  • Leggi di Matrix: Sono le regole che rendono reale l'impossibile nella trilogia. Anche se in realtà non è una trilogia, visto che c'hanno fatto anche una minisaga di cartoni e due videogiochi, ma alla fine, 'sti cazzi.
  • Leggi di Murphy: Aka Leggi della sfiga Perpetua.
  • Legge di Murphy nei videogiochi: Se si riesce ad applicare queste leggi anche nel cyberspazio, Nonciclopedia ti consiglia di farla finita.
  • Legge della transizione di massa: La Legge della Transizione di Massa (nota anche come Legge della Pecora, Legge del Gregge o Legge dello Spostamento alla Cazzo di Cane) è la seconda legge fondamentale che consente agli scienziati lo studio approfondito degli spostamenti dei gruppi giovanili durante raduni e migrazioni note col nome di "Sabato Sera".
  • Legge del corpo immerso in un bagno: La legge del corpo immerso in un bagno (oppure abbreviato LCIB), è la legge che descrive lo strano fenomeno dell'arrivo di una visita o di una telefonata o qualche altro elemento analogo da parte di una persona (detta rompipalle) nel preciso istante nel quale siamo immersi per la maggior parte del corpo in un bagno caldo.
  • Legge del Tiraggio: La legge del tiraggio è una legge fisica che descrive le dinamiche e i sincronismi empirici che portano una persona a tirarsela. L’intensità con il quale una persona se la tira, è direttamente proporzionale alla sua bellezza e indirettamente proporzionale alla bellezza delle persone che la circondano.
  • Legge di Archimede: La legge di Archimede è l'ultimissima invenzione del parlamento italiano. Una legge chiara, semplice, facile da rispettare e da far rispettare. Se tutte le leggi fossero come questa, il mondo sarebbe migliore (di certo non peggiore).
  • Legge della L: La più sfruttata dai bassi di statura.

[modifica] Leggi morali

Elargite generosamente da qualche divinità o mostro immaginario; ti informano che quello che hai appena fatto non era una cosa che avresti dovuto fare. E ora sei fregato.

  • Bibbia
  • Corano
  • Legge del Menga:La Legge del Menga - ovvero "chi ce l'ha in culo se lo tenga" - ha origine da Karl Menger, celeberrimo economista austro-austriaco. La sua fama è dovuta all'introduzione del Menghismo Anale, corrente filosofica della seconda metà degli anni 30 (sotto-classificazione del Menghismo).
  • Legge del contrappasso: Per legge del contrappasso si intende l'espiazione dei peccati mediante punizioni simili o contrarie alla colpa, ma esponenzialmente amplificate. Se ad esempio una persona è rea di passare troppo tempo al computer scrivendo su Nonciclopedia, un buon contrappasso sarebbe condannarla a chattare con una fungirl che le spiegherà per filo e per segno (tra l'altro in bimbominmkiese stretto) perché i Finley sono meglio dei Dari, con tanto di file multimediali annessi. E questo per il resto dell'eternità!

[modifica] Leggi economiche

Un misto delle due sopra; spiegano perché quello che ti aspettavi non è successo e cosa hai sbagliato nel sacrificio a Zeus. Il processo è soggetto ad un certo grado di incertezza che potrebbe compromettere il risultato finale; per questo si adottano metodi sempre più raffinati per stabilire dove investire i propri soldi. Lampante è la teoria di Porter del 1956 che suggerì di sostituire il lancio di un dado con quello di una monetina. Per il resto, non servono a niente, se non a mandare a puttane l'economia del pianeta appena uno si distrae un po'.

[modifica] Leggi giuridiche

Legge uguale per tutti.jpg

Bisogna sempre rispettare le leggi...

Quelle di cui non frega nulla a nessuno, meno che meno agli avvocati.

  • Legge elettorale: La legge elettorale è il sistema con cui i dipendenti dei cittadini, ossia i politici, decidono come spartirsi la torta. In realtà noi cittadini decidiamo chi saranno i nostri rappresentanti, ma i nostri rappresentanti decidono come devono essere decisi. La regola di decisione è la legge elettorale. Se ti sembra difficile da capire, sappi che in realtà è semplicissimo, ma i politici fanno di tutto per complicare la situazione.
  • Legge Biagi: La legge Biagi non è la legge Biagi. Biagi infatti era crepato da un pezzo quando fu fatta la legge Biagi. Tuttavia si chiama legge Biagi. Ma dal circuito di Bristol Biagi - che è arrivato solo 9° - fa sapere che la legge approvata non fu quella da lui proposta.
  • Legge finanziaria: Per Legge Finanziaria si intendeva il vecchio metodo barbaro e comunista della casta dominante di uno stato per ottenere i soldini necessari per comprarsi gelati, lecca-lecca, ecc. Questa pratica è stata abbandonata nei paesi più avanzati, quelli dove è arrivato il viagra e di centro-destra, sostituita dallo Ius Primae Noctis e da altri metodi per guadagnarsi da vivere. Ciononostante, è ancora diffusa in molti paesi sottosviluppati, naturalmente per colpa della sinistra, e in alcune zone dell'Emilia-Romagna.
  • Legge Bossi-Fini: Scritta nel 2000 dai rispettivi criceti di Bossi e Gianfranco Fini, fu approvata nel 2002 dal Governo italiano congiuntamente al Decreto Legislativo Pacciani-Stevanin per la violenza sulle donne, che ne condivide appieno lo stile e la filosofia giuridica di fondo. In sostanza, si tratta di un provvedimento finalizzato a scoraggiare il turismo “mordi e fuggi” nelle città d’arte del nostro Paese e a disincentivare la creazione di una lassista atmosfera multietnica da spot benettoniano nelle aziende di gommaplastica del vimercatese e nelle concerie venete.
  • Legge Buttiglione-Mastella: Si tratta dell'ultima legge in materia di vagina, una legge destinata a fare storia e che interesserà tutti i possessori e i fruitori di vagina, questa legge si distingue dalla precedente legge Fini-Giovanardi per l'introduzione del libretto di manutenzione e uso della vagina e dei periodici controlli annuali a cui dovranno essere sottoposte tutte le vagine che hanno compiuto la maggiore età dopo il 15 settembre 1999. Il libretto andrà conservato con cura e compilato da appositi tecnici iscritti all'albo della vagina dopo aver espletato i relativi controlli.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ come la valvola ileocecale, i valli intestinali...
Strumenti personali
wikia