Laura Pausini

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Rosicone paperino che esplode
ROSICONE!!!


Che c'è, non ti piace quello che è scritto qui?! Se ti senti ferito nell'orgoglio puoi benissimo andare a piagnucolare dalla mamma oppure gentilmente qui. Qui facciamo dell'ironia su tutto, e se non ti va bene sorridi: presto riceverai un calcio rotante sui denti.

Rosicone paperino che esplode
Laura Pausini copertina album

Una foto recente della bellissima Laura Pausini. Notare il cattivo gusto del rossetto, che la rende simile a un pagliaccio.

NonCitazLogo
NonCitazioni contiene deliri e idiozie (forse) detti da o su Laura Pausini.


Quote rosso1 Ma quale crescita artistica, culona del cazzo, sono 30 anni che canti sempre la stessa canzone! Quote rosso2
~ Pino Scotto su Laura Pausini
Quote rosso1 Non c'è, non c'è più la mezza stagione Quote rosso2
~ Laura Pausini in uno dei suoi pezzi più nostalgici
Quote rosso1 Ma dove le nascondeva? Quote rosso2
~ Topo Gigio sulle mastodontiche tette della Pausini
Quote rosso1 Fa canzoni così allegre che mi viene voglia di dormire sui binari Quote rosso2
~ Qualcuno su Laura Pausini
Quote rosso1 "Benvenuto al musicista, alla sua canzone, agli accordi che diventano i miei" Quote rosso2
~ Laura Pausini ammette di copiare le canzoni in "Benvenuto"


Laura Pausini è una delle più celebri cantanti italiane, apprezzatissima soprattutto all'estero, dove infatti non capiscono quello che dice.

[modifica] Biografia

Laura Pausini (all'anagrafe GianLaura Pavesini) (ieri - domani), conosciuta in termini danteschi come 'Colei che fece del cul canzonetta' o anche come Quella che canta quelle canzoni pallose che mi rigonfiano i coglioni nasce a Faenza, cresce se ben annaffiata, sennò muore e si consiglia l'uso di concimi per farla crescere sana e forte.

[modifica] Gli inizi: Sanremo primo

Laura comincia la sua carriera mondana partecipando al festival di Sanremo dove canta la celeberrima canzone intitolata "La solitudine" che subito all'inizio cita:

Matto con trapano

Fan di Laura Pausini che tentano di attirare l'attenzione delle sue tette.

Wikiquote
«Marco se ne è andato e non ritorna più.»

Che ovviamente a nessuno ricorda un'altra canzone simile, tranne che a un certo Filippo Neviani di cui però al momento non c'interessa.
La canzone provocò non pochi problemi sul palco, tutti gli agricoltori del posto insorsero, e prendendo mano a torce e forconi si avviarono verso il palco dove bersagliarono la Pausini con verdure assortite ma la cantante con grande stupore di tutti riuscì a tenere testa ai contadini riuscendo a incassare tutti i colpi ricevuti dalle varie melanzane, carote, bietole scadute e cavolfiori scagliatele contro; da notare anche il fatto che un ragazzo ventunenne presente al concerto di nome Marco sentendosi nominare dalla Pausini si suicidò tre volte gridando:

Wikiquote
«Perché mi perseguiti ancora?! Perchéééééé? È stato un incidente non volevo investire il tuo delfino

[modifica] Sanremo secondo: una risata vi seppellirà

La Pausini un anno dopo la sua mattanza al festival di Sanremo si ripresenta nel 1994 nella sezione dedicata ai "Big" (status conseguito non perché sapeva cantare, ma grazie alla lievitazione delle sue tette) riuscendo a conseguire la medaglia di bronzo con la canzone "Strani amori", senza dubbio un sequel della canzone "La Solitudine" dove era Marco che se ne andava mentre qui è la Pausini ad andarsene, lasciando un messaggio scritto sul tavolo a Marco con scritto:

Jeansy

Laura mentre con sommo impegno compone il capolavoro "Strani Amori"

Wikiquote
«Mi dispiace devo andare via

Ma sapevo che era una bugia

Quanto tempo perso dietro a lui

Che promette poi non cambia mai

Strani amori mettono nei guai

Ma in realtà siamo noi...

e ricordati di prendere l'insalata e di assicurarti che il pesce sia fresco»

[modifica] L'agognata felicità: l'incisione de "La mia risposta"

Fuckatomico

La mia risposta a "La mia risposta" di Laura Pausini.

Nel 1998 esce La mia risposta, pubblicato in cinquanta paesi in duplice versione, italiano e lingua dei segni. L'album rappresenta un'evoluzione musicale dell'artista, grazie a brani dalle atmosfere soul, con una buona dose di melodia, che da sempre ha caratterizzato i dischi della Pausini, o almeno così dice wikipedia... In realtà la nostra eroina ha semplicemente tentato un rilancio artistico dopo esser caduta nel dimenticatoio, mettendo qualche nota a caso nelle sua canzoni, la canzone più famose è ovviamente "La Risposta" che cita:

Wikiquote
«E al destino io non ci ho creduto mai

fino a quando mi hai cambiata tu

la mia nave è sempre andata libera

come vela solo la mia anima

ma finivo i giorni senza logica

e ogni notte una domanda in più:

perché non ho fatto la ballerina

[modifica] Il declino: Io canto, plagio inside

La Pausini dopo i grandi successi purtroppo si avvicina al declino, ormai senza più idee e sconsolata non sa più cosa fare, ma una notte le appare in sogno Riccardo Fogli che, dopo averle detto i numeri del Lotto, le svela il segreto del successo:

Zombie1

L'autore di "Io canto" in procinto di complimentarsi con Laura.

Wikiquote
«Laura usa la forza, il plag...le cover faranno la tua fortuna, che senso ha scrivere nuove canzoni se puoi prendere in prestito quelle di altre persone?»

Laura risvegliatasi dal suo sogno capisce subito che Riccardo Fogli le era stato inviato da Satana perché la sua carriera potesse decollare un'altra volta. E così fu, grazie alle canzoni gentilmente donatagli da artisti morti e sepolti o semisconosciuti che le diedero una spinta per ritornare famosa per la felicità dei suoi fun e di tutti gli abitanti del Cottolengo.

[modifica] Evoluzione

Evoluzione simile a quella avvenuta a Britney Spears: infatti, dopo aver avuto i primi assaggi di fama e di successo il cervello di Laura Pausini comincia a perdere colpi, dando spazio a una crescita incontrollata (si stima che nel giro di una decina di anni distruggerà la Spagna) del suo seno. Crescita che curiosamente segue le fasi lunari, passando da ponente (e quindi bello sodo) a calante (e quindi smunto e cadente). Durante il video dell'ultima canzone di Laura il seno era senza ombra di dubbio nel periodo calante, infatti la sua visione provocava il mal di mare.

[modifica] Ultime novità

L'ultimo video di Laura, sulla sua canzone "Mi tengo i soldi" è stato ripreso con tecniche nuove ed avanzate tali che hanno consentito alla cantante di far scoppiare un casino nel pubblico adolescente che ha fatto uso ancora più spinto di autoerotismi in equilibrio sulla sedia del pc. Radio Italia lo ha presentato come video sexy:

Quote rosso1 Laura, che nella clip canta con le spalle scoperte affiancata da quattro ballerini, ha commentato così le immagini: "Di fronte all'amore siamo nudi con i nostri sentimenti. Nel video che abbiamo girato regna la limpidezza, la parola, la testimonianza: peccato per la necessità di dover usare un capanno senza riscaldamento, le riprese si sono svolte a Gennaio, cazzo!". Quote rosso2
~ Lo sfogo della cantante leggermente infreddolita.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Laura ha un'estensione vocale di -2 ottave.
  • Ben pochi sanno che Laura ha due piedi destri.
  • Abita a pochi chilometri da Rimini e spesso passa da quelle parti a ubriacarsi di brutto.
  • Recentemente, in un documentario condotto da Piero Angela sulle balenottere azzurre, al posto di queste ultime è apparsa la Pausini, il fatto straordinario però è stato che alla sua vista il conduttore non ha avuto la benché minima reazione emotiva.
  • La Pausini e Loredana Lecciso sono sorelle gemelle.
  • La sua voce è stata definita da importanti critici un incrocio fra Marilyn Manson e Vasco Rossi.
  • Senza l'attrazione gravitazionale esercitata dal culo di Laura Pausini nei confronti della Luna, essa sfuggirebbe dall'orbita terrestre e l'asse di rotazione terreste ne risulterebbe sconvolto.
  • Il basso indice di ascolto della Pausini e la sua latente disperazione sono stati i fattori che hanno condotto alla pubblicazione del testo "Resta in ascolto", canzone in cui Laura in persona supplica i Fan, che lei stessa sa di non avere, di ascoltare la sua canzone. Ciò nonostante il pezzo è stato uno dei flop musicali più grandi della storia.
  • Dopo aver pubblicato La Solitudine sono aumentati del 95% i suicidi di nome Marco.
  • Mantiene attivamente un profilo in Netlog dal nome oO_PauraLausini_Oo, dove indica di avere 14 anni e di essere sposata con Cristina D'Avena.
  • Per imparare a ballare ha preso lezioni da Maria De Filippi.
  • Alla fine della pagina è presumibile che il blasonato fondoschiena della cantante possa raggiungere un diametro dell'ordine di grandezza del 10000000000000000000.

[modifica] Album

  • 1991 - Laura Pausini
  • 1993 - Laura
  • 1994 - Ci provo ancora
  • 1995 - Strani Odori
  • 1998 - Suspencer
  • 2000 - Top of the Coz. The new best of
  • 2002 - Live in Papanice (KR)
  • 2003 - Live in Sant'Arcangelo di Romagna (c'ero anch'io!)
  • 2004 - Festa in Ascolto (mixed during "Festa del Pd")
  • 2006 - Io canto la tua canzone
  • 2006 - Pausini canta Anna Tatangelo (con inedito)
  • 2007 - The Culona Song (feat. Rihanna)
  • 2008 - Satan, I give you my soul if I sell 2 disc (feat. Gigi D'Alessio)
  • 2008 - Laura a primavera, si schiudono le tette
  • 2009 - Laura Pausini: mandiamola sulla luna
  • 2009 - Laura Pausini live at the Fiera dei Maroni di Combai, Treviso
  • 2009 - The end of my voice
  • 2011 - Inedito ma anche no Deluxe version
  • 2012 - Riedito - the same song - live in Bolivia
  • 2013 - 20 - The Greatest Tits


[modifica] L'elogio della critica

Original video
Strumenti personali
Altre lingue
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo