Lats lettone

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Non è tutto oro ciò che luccica, c'è anche il lats lettone! Quote rosso2.png

~ Proverbio italiano sulla moneta lettone

Il lats è la moneta ufficiale della Lettonia, assieme allo scambio di prostitute e al babaco.

In lingua lettone il plurale di lats è lati, o spigoli, e ogni lats si può dividere in 100 santims tramite l'utilizzo di una smerigliatrice.

[modifica] Storia

500 lire moneta.jpg

Una versione contraffatta delle 500 lats.

Il lats è stato introdotto per la prima volta in Lettonia nel 1922, rimpiazzando il rublo con una truffa. Il tasso di cambio era leggermente poco conveniente: con un chilo di rubli si poteva dare un'annusata di cinque minuti ad un lats. Questa ventata di novità determinò una grande eccitazione iniziale al paese, ma anche un'epidemia di febbre reumatica che ne decimò la popolazione, tuttavia dopo 18 anni l'eccitazione sparì per essere sostituita dalla noia. Nel 1940, pertanto, si decise di tornare al rublo con un nuovo tasso: con una manciata di lats ci si poteva pulire il culo.

La moda, come ben sappiamo, è passeggera. Il rublo cominciò a diventare obsoleto, superato e per niente abbinato con i leggings di carta stagnola che facevano tendenza negli anni '90. Così nel 1993 ricomparve il lats che rimpiazzò definitivamente il rublo e lo umiliò ulteriormente spernacchiandolo.

Adesso il lats sta affrontando un nuovo nemico: l'euro. Nonostante la presenza della Lettonia all'interno dell'Unione Europea, la valuta lettone sta resistendo rimandando ripetutamente la data del cambio con la moneta unica. Nel 2012 non si è potuto effettuare perché la banconota da 10 lats aveva la congiuntivite.

[modifica] Valori

La moneta della Lettonia rende omaggio ad una pianta considerata quasi sacra dalla tradizione lettone: la quercia. Le querce sono state inserite in tutte le banconote, causando anche qualche spiacevole incidente come aver immortalato per sbaglio Cip e Ciop sotto la doccia.

Le monete hanno valore di 1, 2, 3.14, \alpha e giraffe santims. Le banconote invece si distinguono in:

  • 5 lats, raffigurante una quercia sorridente.
  • 10 lats, raffigurante una quercia imbronciata.
  • Ventordici lats, raffigurante un piccione che caga su una quercia.
  • Tanti lats, raffigurante Raffaella Fico nuda, tranne che per una maledettissima foglia di quercia.
  • Scarsanta lats, raffigurante Bruno Vespa nudo, tranne che per una fortunatissima foglia di quercia.

[modifica] Voci correlate


Strumenti personali
wikia