Lanugine ombelicale

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Signor gatto serio
AVVISO

Questo articolo tratta di cose serie. O almeno semi-serie. Insomma se avete qualche tipo di allergia oppure qualche patologia per cui un articolo come questo potrebbe causarvi danni cerebrali irreparabili, cambiate subito pagina, sito e numero di scarpe, o il vostro inevitabile destino sarà la morte cerebrale.

Stop hand Kg di lanugine raccolti al secondo sulla Terra: Counter
Lanugine ombelicale
Ecco la L.O. in tutto il suo morbidoso splendore.
No Wikipedia
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, ci dispiace ma questo articolo non è presente sulla malefica.
Vergogna wiki!


Quote rosso1 Ora non ho dubbi, questa è la cosa peggiore che poteva capitarmi. Quote rosso2
~ Malato di cancro che si lamenta inutilmente del suo maglione nuovo.
Quote rosso1 Amici telespettatori! Maglione, di lana MERINO 100%, caldo d'inverno e fresco d'estate! A soli 300€! E per i primi DIECIMILA di voi che chiameranno, in regalo anche il cappello, a soli 100€!!! Quote rosso2
~ Venditore televisivo che vende dei prodotti di lana merino lanugine ombelicale.
Quote rosso1 Amore, quando dicevo che volevo un pezzo di te mio per sempre non intendevo proprio questo... Quote rosso2
~ Fidanzata delusa che riceve in regalo una sciarpa di lanugine ombelicale.


La lanugine ombelicale è un prodotto di scarto del corpo umano. Al pari di pupù e pipì è completamente inutile. Non si sa in che zona si produca principalmente, ma delle testimonianze affidabili giurano di averne vista all'altezza dell'ombelico. Ne evinciamo dunque che questa materia oscura esiste.

[modifica] Origine e storia della lanugine

Adorazione gomitolo lana
Avremmo dovuto imparare da loro, ed estinguerci a nostra volta.

Va innanzitutto anticipato che la lanugine non è da sempre esistita, come invece la forfora e i due di picche. Perché, vi chiederete voi? Ebbene una volta, che voi ci crediate o meno, l'essere umano non era dotato di comode t-shirt D&G, ma al massimo di qualche corazza di dinosauro. Queste corazze cosa causavano? Che invece dell'accumularsi di fibre tessili, nell'ombelico si riscontrava un accumulo di schegge, che non venivano mai rimosse per paura di sventrarsi.

Si lasciavano così crescere a oltranza fino al momento in cui non ci si girava nel sonno e ci si squartava con l'immensa scheggiona che si era venuta a formare nell'ombelico.

I primi casi di lanugine si riscontrarono con i primi capi di abbigliamento seri, che erano nientemeno che tuniche, e un altro tipo di vestito lungo fino alle caviglie con le maniche lunghe.[1] All'inizio non vi era altra reazione se non lo stupore, di fronte a questo miracolo quotidiano. Alcuni piccoli villaggi presero ad adorare questo agglomerato inorganico, innalzandolo a proprio dio.

E proprio questi villaggi sono ancora oggi citati nei libri di storia come i primi villaggi rasi al suolo dagli invasori stranieri.

Col passare di qualche anno, ci ritroviamo misteriosamente ai giorni nostri. La lanugine è ormai trattata con superiorità, estrapolata ogni mattino dall'ombelico, appallottolata su se stessa e lasciata al suo destino in un freddo e umido viaggio per le fogne tramite il cesso. Nessuno sa più apprezzare la sua natura morbidosa e accogliente.

Voci messe in giro da qualche spia internazionale dicono che in alcuni paesi poco sviluppati utilizzino tutt'oggi la famosa lanugine per produrre capi di abbigliamento tarocchi che poi vengono smerciati nei nostri paesi e acquistati dai poveracci.

[modifica] Teoria sulla formazione

Cotone ombelico
Ecco un campo rigoglioso dove si produce cotone lanugine.

Sin dalla sua scoperta, la lanugine ombelicale (che da ora chiameremo in confidenza L.O.) è stata sempre al centro delle ricerche effettuate da scienziati, da un medico su dieci e da satana. Le suddette ricerche sulla sua presunta origine non umana hanno ricevuto stanziamenti non indifferenti, quantificabili in decine di migliaia di centesimi di euro. [2]

Fra le tante sconvolgenti scoperte sulla sua origine queste elencate sono in assoluto le più incredibili:

  • È commestibile. Solo che ha un gusto sconsigliabile a un cane morto.
  • Se impastata in parti uguali con cerume, forfora, sudore e formaggia può essere un'arma di distruzione di massa.
  • Ogni anno Giuliano Ferrara paga delle sovrattasse per l'eccessiva produzione di L.O.
  • In alcuni paesi del mondo è comunque materia per la produzione di capi di vestiario.
  • È un misto di peli e fibre tessili altamente infiammabile.
  • In realtà è il risultato dello sfregamento dei vestiti coi peli del corpo, che per concentricità vanno a finire nell'ombelico.

Quest'ultima sensazionale scoperta, avvenuta non molto tempo fa, è la più importante e fondamentale fra tutte. Schiere, eserciti, ma che dico! Una flotta di 2 scienziati ha avuto modo di studiare il fenomeno da vicino, abitando per un periodo non documentato in compagnia di persone obese e pelose. Dopo mesi e mesi di studi, una formula innovativa e sconvolgente è stata rivelata al mondo.

In anteprima per voi, la formula: \frac{\sqrt{volume\ di\ pelo+superficie^{x}}}{\sum^{n}_{i=1}(fibra\ tessile_{i}^{2}-marca\ del\ capo_{i})^2}

La sua complessità è ingestibile dalla nostra flebile mente, e per questo non ci resta che riporre fiducia nei nostri amati scienziati. Il destino del mondo... è nelle vostre mani.

[modifica] Utilizzo segreto della lanetta da parte della Cina

Anziano triste in carrozzina
Ecco un gioviale signore con il suo stupendo maglione di L.O. Non sembra anche a voi molto contento del suo acquisto?

Bene, visto che io sto scrivendo, e voi state leggendo, di un utilizzo segreto, quando entrambi avremo terminato non sarà più così.

In Cina i materiali pregiati costano moltissimo, a volte per avere qualche metro omaggio nei negozi si è costretti a barattare i propri animali domestici, o magari addirittura i figli, o la loro verginità. Di fronte a questo sopruso, questo scandalo, questa barbarie, i negozianti hanno deciso di non accettare più degli innocenti animali domestici come scambio.

È stato perciò costruito in una base segreta in centro a Pechino sulla quinta strada al numero 2673, atta a produrre materiali di dubbia qualità ad un prezzo irrisorio. Ma che accade in questo centro di coltivazione della lanetta? Dei bambini prescelti vengono educati sulla via dell'obesità, addizionati di ormoni per farli belli pelosoni morbidosi, vestiti con lana mista fustagno e posizionati in speciali macchinari che strofinano i vestiti sulla morbida pancia villosa del ciccione.

Con questo sistema innovativo, e centinaia di migliaia di cinesi volenterosi per il sostegno economico del proprio paese, si arriva a produrre anche 100 chilogrammi di L.O. al giorno. Necessaria per fare circa una ventina di maglioni. Se sono a collo alto invece quindici.

Potrei elencarvi milioni, miliardi, giglioni di motivi per comperare uno splendido maglione made in china fatto di L.O., ma mi fermerò a qualche esempio:

  • Hanno un costo pressoché irrisorio.
  • Tengono caldo d'estate e freddo d'inverno. Il giusto per essere contro corrente!
  • Se si forma un buchino potrete tapparlo con la vostra lanugine, di qualità superiore!
  • Il grigio sta bene con tutto.

E ovviamente, ci sono anche dei validissimi motivi per non comperarlo assolutamente, un maglione di laugine made in china:

  • Altamentissimamente infiammabile.
  • Orrendo.
  • Puzza.
  • Con gli stessi soldi ci si potrebbe comperare la bellezza di una caramella.
  • Impossibile lavarlo.
  • Se lo indosserete, un paradosso stradale vi impedirà di levarlo, dato che genererà altra L.O., rendendolo sempre più grosso, fino al punto in cui vi ingloberà.


[modifica] Metodi antilanuginali

Formichiere lecca tamarro
Notare con che letale efficacia il simpatico mammifero serve il suo padrone.

Fin da quando l'uomo abbia memoria, ogni volta che un problema o una sfida gli si pone davanti, esso ha il dovere morale di trovare una soluzione, a qualsiasi costo. Grazie a questa ideologia infatti abbiamo fior fiore di beni e servizi indispensabili, come la paperella di gomma, il panino vegetariano e piangere dalla felicità. Ma questo è un altro articolo.

Nei secoli il problema della L.O. ha tormentato giorno per giorno l'essere umano vestito, costringendolo ad inventarsi di tutto per eliminare il fastidioso problema nel più efficace ed efficiente dei sistemi. Per i pigroni c'è sempre il vecchio indice in dotazione, che con una rapida mossa elimina il fastidioso e ingombrante oggetto lanuginoso.

Ma non a tutti può garbare di contaminare l'appendice, vuoi perché non hanno tempo, vuoi perché hanno perso le mani in guerra o il dito giocando con un dobermann, hanno bisogno di altri sistemi più adatti alla loro persona.

Ed è qui che sono stati investiti millioni di euro/dollari/rubli/pesos/conchiglie per trovare una soluzione, le più accreditate sono per ora:

  • Un piccolo ugello aspiratore applicato al lavandino, che quando ci si avvicina per ammirare le occhiaie entra in funzione per aspirare la lana.
  • Depilazione totale, dai capelli al culo.
  • Piercing all'ombelico (pare funzioni sul serio)
  • Non portare vestiti, neanche in chiesa e dalla nonna.

Fra tutte le idee giunte da ogni angolo di mondo, quella più funzionale a di basso costo è stata quella di un bambino dello Zimbabwe, che ha consigliato di comperarsi un 'formichiere da passeggio'. Il simpatico amico, portato appresso con un guinzaglio di media lunghezza, su comando impartitogli dal padrone provvederà a intrufolarsi sotto le vesti del portatore di lanugine, trasformandola in utile sostentamento per sè stesso.

Tutto ciò ha riportato di moda il formichiere da passeggio, che tanto andava di negli anni '10.


[modifica] Postille sulla L.O.

  • Si progettava ancora negli anni 60 di creare una nuova razza di umani su larga scala, senza ombelico.
  • Un proverbio non ben localizzato dice: se la lanetta vuoi smerciare, il formichiere devi comprare!
  • Ogni anno millemila persone si svegliano e pensano anche solo per un momento di assaggiare la propria L.O.
  • Alcune persone si vestono con vestiti di gomma o di plastica per ovviare il problema.

[modifica] Argomenti lanuginosi

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Racconti popolari ci insegnano che si chiamano tuniche.
  2. ^ Voci messe in giro da ignoti azzardano che i principali finanziatori siano Roberto Giacobbo e Enrico Ruggeri.


Post-it


APPUNTI

Visitare il sito "Casalinga oggi" per imparare a fare centrini con la lanugine.
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo