La talpa

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, il sapere che sospetta di te

Nota disambigua.svg Oops! Forse cercavi l'animale timido e cieco?
Franco Trentalance.jpg

È andata così vero? Stavi facendo zapping e credevi di aver trovato in tv un film del tuo attore preferito? Beh non è così, qui siamo a La Talpa!

Quote rosso1.png Maestra è stato lui! Quote rosso2.png

~ Bambino accusa il suo compagno di banco di essere la Talpa.
Quote rosso1.png Ragazzi, mi impegnerò tantissimo in questa prova! Quote rosso2.png

~ Talpa su promessa che non può mantenere.
Quote rosso1.png Per trovarla li torturerò tutti. Poi quando l'avrò trovata la interrogherò! Quote rosso2.png

~ Jack Bauer mentre segue una puntata de La Talpa.

La Talpa è un programma di divulgazione scientifica a metà strada tra una puntata di Voyager e un qualsiasi spot di Wladimiro Tallini, da tutti riconosciuto per il suo elevato potere lassativo. Da molti esperti è considerato soltanto l'ennesima occasione per far vedere qualche tetta e un po' di culi, ma in fondo è evidente (lo capiresti perfino tu) che si tratta essenzialmente di una puntata di Uomini e Donne ambientata nelle paludi, il che conferma perciò la prima ipotesi.

[modifica] I Con correnti

Enrico La Talpa.gif

Un concorrente storico de La talpa.

I concorrenti de La Talpa vengono reclutati in base a criteri ben precisi in modo da soddisfare gli esigenti gusti del pubblico a casa.
A farla da padrone sono perciò personaggi dell'universo truzzo, che secondo recenti statistiche, rappresentano il 73% dei concorrenti del programma nel corso delle sue 27 edizioni. A seguire bimbiminkia col 15% e poi cantanti/attori di cui faremmo senza problemi a meno col 38,002%. C'è da ricordare anche che particolare attenzione è data agli sportivi. Molti di loro vi partecipano in quanto freschi campioni olimpici di importanti discipline di vario genere. Insomma potenzialmente chiunque è un concorrente, non importa nemmeno se non ti conosce nessuno, diventerai nel peggiore dei casi “quel coglione che ha fatto La Talpa”. Si, esatto! Ricordi quella volta quando aiutasti quella vecchietta ad attraversare la strada, il sindaco stava passando di lì e ti diede una medaglia al merito della tua buona azione? Beh quello potrebbe essere un motivo valido per la tua partecipazione e quindi anche tu potresti un giorno prendere parte a La Talpa, perfino tu che ogni Natale devi essere umiliato perché i tuoi parenti non ricordano il tuo nome!

[modifica] Regolamento

I partecipanti sono dei giovini masochisti selvaggi che affronteranno prove ai limiti delle possibilità umane ed aliene. Tra di loro c'è la famosa "Talpa", ovvero il concorrente che più si distingue dagli altri per la sua innata propensione al fancazzismo e che più di tutti rimpiange di non essere restato a casa a giocare al sudoku. Il concorrente Talpa è l'unico a prendervi parte non per trarre piacere dalle situazioni masochiste che affronterà, ma esclusivamente per racimolare qualche spicciolo e sparare le ultime cartuccia di una carriera, la sua, che, come testimonia la sua presenza al programma, rasenta quasi il fallimento. Una volta che la sua avventura a La Talpa sarà iniziata, la sua vita non sarà più quella di una volta. È importante notare che ogni singolo concorrente del gioco (?) prova, sotto sotto, un vivace piacere nel compiere le difficili prove che lo attendono, tranne ovviamente il nostro Talpone. Colui /ei (ma tanto alla fine non è mai una donna) ricopre questo ruolo ha il compito di prendere parte alle attività masochiste del gruppo (bere sciroppo di amarena dall'ano di un coyote, mangiare le proprie feci in diretta, tagliarsi i capelli) senza però far trapelare la propria rottura di zebedei in tali operazioni. La talpa non deve quindi farsi sospettare dal pubblico e dai suoi compagni d'avventura, cercando sempre di essere sorridente e disponibile a qualsiasi tipo di tortura/umiliazione.

Settimanalmente si tengono le temute nominations del pubblico. I due più sospettati si sottopongono ad un test segreto, talmente segreto che non siamo in grado neanche di capire se esso si svolga realmente. Lo domande del test tendono a delineare il profilo de La Talpa e spaziano da quelle essenziali (es: Quante volte al giorno la Talpa ha impulsi defecatori?) a quelle più personali (es: È mai stata in Cile?). Ovviamente anche alla Talpa, nel caso venisse sospettata, perfino dal più idiota dei concorrenti o dal più tardo dei telespettatori, toccherebbe il temuto test. Ma a meno che non conosca i proprio ritmi fisiologici, è piuttosto difficile che questa possa essere eliminata.

[modifica] La notte della Talpa

Ronaldinho in spiaggia.jpg

Oh no! Ecco un fancazzista che si è fatto beccare. È lui La Talpa!

Durante ogni settimana, i concorrenti devono sottoporsi ad una prova più dura delle altre: La notte della Talpa. Dopo aver bevuto sangue di topo dallo scroto di un cinghiale, il rito tipico di una qualunque tribù africana, i ragazzi affrontano delle vere e proprio torture. Mascherate col nome di “prove” e addolcite dalla possibilità, se vinte, di far aumentare il bottino del gruppo a discapito del nostro fancazzista parassita (sì: si possono addirittura vincere soldi), offrono una vasta gamma di autopunizione. Il tutto è aggravato dal fatto che la Talpa, prima di iniziare, viene svegliato a calci nel deretano dalla produzione stessa.

Clemente Russo.jpg

Ecco un tipico appassoniato del programma. Da notare l'orgoglio con cui sfoggia la maglia appena acquistata dallo store ufficiale de la Talpa.

Ma eccone alcune.

Prova speciale: I concorrenti vengono divisi in Uomini e Donne (ah... ci risiamo). Si giocherà a coppia, squadre da 2 concorrenti. L'inizio è fissato per le 3 di notte. Gli uomini vengono collegati a dei lampadari tramite il proprio pene in dotazione per una permanenza di 4 ore mentre le donne possono usare degli specchi per cercare di richiamare le zanzare di 3 Kg che si aggireranno pericolosamente, attirate dalla luce, nei pressi di zone sensibili. Il possessore del cazzo maggiormente colpito e la sua dama saranno i vincitori.

Prova individuale: I concorrenti dovranno uccidere una persona di propria conoscenza a scelta arrivata direttamente dall'Italia. In seguito dovranno cucinarla e servirla ad una giuria di cannibali critici culinari del posto. Il vincitore sarà immune per l'intera settimana a venire. Il dolore sarà forte, ma vuoi mettere una settimana di immunità?

Prova finale: I concorrenti dovranno cavarsi un occhio e quindi mangiarlo. È gradito un commento successivo del tipo “mi mangerei anche l'altro” oppure “non è stato niente Paola!” È vietato l'uso delle mani.

[modifica] Locations e riti NECESSARI

Le esilaranti vicende de La Talpa devono NECESSARIAMENTE svolgersi in un posto selvaggio, meglio se sperduto o disabitato. È NECESSARIAMENTE obbligatoria la presenza di una qualche simpatica etnia indigena, ed il perché è abbastanza chiaro. Uno dei tanti motivi è il fatto di far risaltare la più progredita civiltà dei concorrenti nei confronti delle gente locale ma il principale è che la presenza di una famiglia di zulu/masai/ o un'altra qualsiasi tribù africana, che tanto lo so che per te non fa alcuna differenza saperlo esattamente, serve come ulteriore prova di resistenza al dolore. La compagnia di un vecchio saggio in una capanna è infatti la pena per essere stato sospettato Talpa. Il sospettato che passa il test e non viene quindi eliminato è costretto a passare una bella settimana in una capanna cibandosi di acqua sporca e caldo letame zulu. Il resto del gruppo (in cui probabilmente il nostro fancazzista preferito ringrazia di non essere sospettato e si gode il suo letto comodo, che, diversamente da quello del suo vicino, ospita un ecosistema di parassiti molto meno letali) rimpiange invece di non provare l'emozione della capanna del male. La conduttrice del programma deve NECESSARIAMENTE confessare in diretta che lei non si sottoporrebbe alle prove dei ragazzi nemmeno se fosse minacciata di morte e deve NECESSARIAMENTE sputtanare le abitudini della tribù di poveracci di turno.

[modifica] Il gioco dei sospetti

Coglione faccia stupida.jpg

Alla fine è successo: Il suo personaggio preferito è stato eliminato... sarà per un'altra volta.

I concorrenti de la Talpa sono famosi per il coraggio con cui affrontano le prove che sono chiamati compiere. E per quanto lo spirito masochista possa emergere, succede a volte che perfino i migliori si piegano alla propria natura. Solo una Talpa fancazzista o paura vera? Beh forse quella faccia... Non mi convince mica tanto e poi la voce, all'inzio era molto diversa, ma si certo è lui la Talpa! Vuole far perdere la prova al gruppo, maledetto! Non lo sapremo probabilmente mai, ma in fondo, questo è l'obiettivo del programma, e tu che lo guardi avrai sicuramente sospettato di lui, inviando un apposito sms per nominarlo.


Puoi iniziare da 10 a contare Paola! 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2, 1... GO! Non ci riesco... non ci riesco ragà! No, non ci riesco ragà. (Sospiro) (Urla primitive) Mi credi che non c'ho forza in tutto il corpo? (Altre urla primordiali) Ragà non ce la faccio. Non ce la faccio ragà. Non ce la faccio Paola.

- Indigeno Zulu:: “Ooh (protettivo)”
- Indigeno Zulu:: “Hey, hey, oh, oh”
- Indigeno Zulu:: “Allora lo sai, tu hai dimostrato già nella vita di essere un campione, ma non è che devi..”
- Probabile Talpa:: “Eeh, i' facc tut cos' int'avit, io non c'ha facc a fà sta...”
- Indigeno Zulu:: “OH! Ma non è detto... tu sei un campione nel tuo sport. Questo è un altro sport. Non devi essere, non puoi essere leader in tutto... OH! OH! Allora lo so, nella vita, il tuo almeno c'hai provato. Hai dimostrato che hai avuto coraggio anche ad andare giù... Magari io proovo, e poi alla fine... Io vado e faccio la stessa cosa tua. Ma non è detto che sono più forte di te. A volte c'è anche l'incoscienza che ti fa fare certe cose.”
- Probabile Talpa:: “Emaiuidettociò, ho detto io c'ho il coraggio, l'incoscienza.. per me”
- Indigeno Zulu:: “Tu hai, tu hai dei sentimenti”
- Probabile Talpa:: “Dic' no, l'incoscienza non c'è perché... qua si sono tutti sistemi di sicurezza... eeh e a me chi me lo dice che non si spezz nù fil d'acciaio che io peso 90 chili...


[modifica] Gli indigeni

Bambino africano.jpg

Michele. Il bambino della famiglia Gonzi di Potenza nell'edizione svoltasi nelle foreste della Basilicata.

Come già detto in precedenza, i concorrenti dovranno confrontarsi con la strana e incomprensibile cultura dei locali, non senza difficoltà. Al fine di umanizzare la popolazione del posto, la produzione sceglie solitamente una famiglia al completo, con cui poi i nostri dovranno entrare in contatto. Niente è lasciato al caso, e infatti il nucleo familiare è strutturato per una più agevole convivenza con i nostri ragazzi di italica provenienza, risultando, alla fin fine, una classica famiglia italiana: due mogli, un marito, diversi figli di varia età, più un nonno bonus che fa sempre tenerezza. Capre ed animali vari adiacenti al villaggio possono essere anche considerati come parenti. I figli, quasi sempre adolescenti, vengono accecati spesso dal fascino dei concorrenti arrivando a volte fino al punto da innamorarsene. Quest'ultimi declinano le richieste amorose proprio nell'approssimarsi della conclusione dell'avventura. Impagabile la scenetta dei nostri che spiegano il funzionamento di internet e della webcam al nonnetto, che magari aveva ancora la mani sporche del sangue del povero pollo sgozzato, sacrificio necessario per la cena del giorno stesso. Impagabile scenetta, ma che potresti vederla consumarsi nel tuo quartiere residenziale, anche solo affacciandoti dalla finestra.

[modifica] Edizione 2012

Il tempo passa e già l'attenzione è tutta per la prossima attesissima edizione. Per ora solo alcuni concorrenti sono stati confermati. Tra questi citiamo:

Pino scotto concorrente de la talpa.jpg

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Le prove de la Talpa sono così estreme che ad intervalli regolari, nel corso delle puntate, viene mostrato un mini spot con messaggi subliminali del tipo “TRY THIS AT HOME”. Questo perché i nostri amici autori sono sempre alla ricerca di nuovi concorrenti, di cui ricordiamo potresti un giorno anche tu fare parte.
  • La prima volta che sei venuto a sapere della sua esistenza, vuoi per il nome, vuoi per la presenza di Pasquale Laricchia, credevi fosse un documentario.
  • La Talpa esiste principalmente per tappare buchi della comunque disastrata scaletta del programma Merdaset della domenica di turno.
  • Il più sospettato non è mai la Talpa. MAI.
  • I vecchietti della tua città, il lunedì mattina, al bar, non parlano di calcio ma intraprendono accese discussioni circa le nominations de la Talpa.
  • È il programma preferito di tutti i tuoi amici. Dopo Porta a Porta.

[modifica] Articoli correlati

[modifica] Collegamenti

Strumenti personali
wikia