La prova del cuoco

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Gnocche in pentola.jpg

Prova a resistere.

Quote rosso1.png Sono le gran mammelle di nonna Pina/ un pieno di energia, effetto anfetamina/ Sensazionali dopo cena credi a me/ le usava anche Bettino quand'era ad Hammamet! YEAH! Quote rosso2.png

~ Il celebre jingle di nonna Pina
Quote rosso1.png Beppe, è ora di cambiare il catetere... Quote rosso2.png

~ Finezza di Anna Moroni ai danni del grande Bigazzi
Quote rosso1.png Ah, non era un'associazione di paracadutisti gay? Quote rosso2.png

~ Antonella Clerici su Culinaria
Quote rosso1.png Andrò in Francia perché non posso vivere senza cazzo Quote rosso2.png

~ Antonella Clerici
Quote rosso1.png Bisogna spellarlo, cuocerlo e aggiungere qualche spezia, preferibilmente origano. Quote rosso2.png

~ Bebbe Bigazzi mentre spiega come cucinare un gatto coniglio
Quote rosso1.png ...e infine uno schizzo di borra più sale e pepe quanto basta. Quote rosso2.png

~ Antonella Clerici concludendo la sua ricetta preferita


La prova del cuoco fa parte di quella rosa di programmi della RAI condotta da giovani, con ospiti giovani e rivolta a un target giovane.

[modifica] Programma

Cooking mama2.gif

Il gioco ufficiale del programma

Condotto direttamente dalle tette di Antonella Clerici, La prova del cuoco è un format frizzante in cui, con l'espediente di sfide all'ultimo sangue tra cuochi italiani che hanno al massimo un diploma di terza media, vengono presentate di puntata in puntata le avventure sessuali di Beppe Bigazzi e Anna Moroni.

Seguito da un pubblico di ultraottantenni, come nel wrestling vengono eseguite acrobazie culinarie impossibili da replicare a casa, degne a volte della migliore fantascienza.

[modifica] Struttura

Due cuochi appartenenti a due schieramenti opposti (il Peperone e la Prostata) vengono rinchiusi in uno studio televisivo e obbligati a cucinare spendendo un importo massimo che non tiene assolutamente conto dell'inflazione. Una giuria di vecchi bavosi in dentiera decreterà chi dei due avrà realizzato il piatto più conforme alle potenzialità masticative offerte dalla pasta Cukident. Al vincitore verrà data in premio per una intera notte Anna Moroni. Il perdente invece verrà deportato ad Auschwitz e lì cotto in un forno fino a farlo diventare carbone, così da essere usato come combustibile dei fornelli nella puntata successiva del programma, oppure in alternativa dovrà soddisfare le voglie sessuali di Beppe Bigazzi, notoriamente difficili da soddisfare.

Tra canzoncine dello Zecchino d'oro cantate direttamente da Cristina D'Avena con un frullatore in culo, e brillanti battute a sfondo sessuale del maestro Beppe Bigazzi, gli spettatori de La prova del cuoco assistono di volta in volta a sfide al limite dell'assurdo in cui i concorrenti difficilmente arrivano vivi alla fine della puntata.

[modifica] Storia

[modifica] I Era: La prova del Porno con Anna Moroni
Anna moroni.jpg

Anna Moroni mentre presenta un nuovo set di dildi mimetici.

Nato originariamente come contenitore porno erotico all'italiana nel 1792, vede una giovane Anna Moroni nel fiore degli anni (vedere foto a lato) muoversi sinuosa tra cataste di broccoletti fumiganti e teste di pesce mozzate, mentre tenta senza successo di farsi inchiavardare dal testosteronico Giuseppe Begoni, poi rinominato (tasto destro, click su Rinomina) "Beppe Bigazzi" durante la preparazione di uova al tegamino (da qui il logo della prestigiosa tramissione). Data la carica erotica della conduttrice e del format in generale, la tramissione divenne senza alcuna soluzione di continuità una rubrica di cucina, con Bigazzi reinventato esperto di cucina che molla la carriera di pornoattore, pur mantenedo intatta la finezza e lo charme derivante dalla sua prima professione.

[modifica] II Era: Ascesa della Clerici

Dopo tre giorni di tramissione nel prestigioso network TeleRubicone, la fortunata tramissione totalizza un 1% di share costituito dalla televisione rimasta accesa in casa di un deceduto causa infarto, per cui si decide di fare un pesante restyling: via i broccoletti, dentro il caciocavallo, sostituzione della colonna sonora Heavy Metal con canzoncine per bambini cantate dall'allora piccolo e negro Michael Jackson, e introduzione di una nuova pornostar, Antonella Clerici, a cui viene fatto ordine di sostituire qualunque parola riguardante la sfera sessuale con un sorriso e una canzoncina sul cuoco pasticcione. Da qui il dilatarsi della tramissione da 5 a 452 minuti e l'intelligente deduzione da parte del proprietario di TeleRubicone che si trattasse di una tramissione per giovani e il conseguente trasferimento della stessa in fascia protetta.

[modifica] III Era: Il colpo di stato di Bigazzi

La trasmissione, giunta alla vetusta età di sei giorni, già odora di stantio, e Beppe organizza un colpo di stato al comando di un esercito arruolato alla coda delle poste composto da arzilli novantenni armati di bollettino e inutili domande sull'invio delle raccomandate, che lo proclama re del format. Giunto alla nuova carica, si spoglia completamente e si dà a rapporti non protetti con alcuni ortaggi, tra cui le pere della Moroni. Arrestato, vende il programma alla Rai che lo acquista sicura di far breccia sui giovani stanchi delle repliche della signora in Giallo, dove persiste tutt'ora. Beppe riacquista poi la libertà torturando i secondini con barzellette innovative sul doppio senso del cetriolo e del sedano.

[modifica] Palinsesto

Cani Hot Dog .jpg

Due Hot Dog durante la preparazione

Una puntata classica di La prova del cuoco è composta nel seguente modo:

  1. Antonella Clerici fa vedere i capezzoli
  2. Inquadratura sul pubblico di nulla facenti raccattati per la strada
  3. Canzone "Le gran mammelle di Nonna Pina"
  4. Anna Moroni si asporta un rene in diretta e ci fa su una ricetta
  5. Beppe Bigazzi muore
  6. Canzone "Il coccodrillo come fa?"
  7. Inizio della sfida tra i due cuochi
  8. Beppe Bigazzi viene imbalsamato mentre i suoi coglioni vengono fritti e mangiati dal pubblico
  9. Canzone "Nothing Else Matters" dei Metallica
  10. Carrellata sul pubblico di ultra-ottantenni impegnati in un furioso HeadBanging
  11. Ricovero del 70% del pubblico e soppressione dei restanti spettatori
  12. L'Anna Moroni simula un assolo alla Kirk Hammett impugnando un sedano
  13. Conclusione della sfida
  14. Eliminazione fisica del cuoco perdente
  15. L'angolo del vinello: il sommelier di turno si ubriaca con tanto di vomito a getto e bagno di folla
  16. Risveglio di Beppe Bigazzi dal mondo dei morti
  17. Mega orgione (di sapori) del pubblico
  18. Bigazzi si denuda davanti alla nonna Pina

[modifica] Personaggi Principali

Cacatua02.jpg

Antonella Clerici mentre assaggia un piatto.

[modifica] Curiosità

  • La prova del cuoco è stato citato in giudizio per discriminazione sessuale. Il fatto che i cuochi siano tutti maschi spinge i telespettatori a credere che le donne non sappiano cucinare. Fortunatamente sappiamo bene che le donne sono brave esclusivamente in cucina, il loro habitat naturale.
  • Dopo quest'accusa di discriminazione, i magistrati hanno prosciolto la trasmissione poiché hanno scoperto che se non ci sono donne in cucina, è colpa delle pessime abitudini di Beppe Bigazzi che consistono nello stuprare ogni donna che respiri e abbia un utensile da cucina in mano.
  • Nonostante non sia esplicitamente detto, quando un cuoco perde la gara in cucina, viene fatto a pezzi e usato come entrecote per la prossima puntata.
  • Alcuni affermano che il promotore della prova del cuoco sia stato Padre Frio, prete Petralcinese con l'hobby del fritto misto.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Collegamenti esterni

Strumenti personali
wikia