La casa nella prateria

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Segnale di pericolo.png
WARNING!

I personaggi presenti in questo articolo possono causare sfiga perpetua, sfortuna, necrosi del testicolo e stitichezza. Si consiglia di toccarsi durante la lettura (attenzione a non esagerare se non volete fare questa fine).

Cornuto.jpg
La casa nella prateria Ingalls.jpeg

La famiglia del Mulino Bianco gli fa una pippa.

Quote rosso1.png Mary, brutta stronza, non guardare più il mio ragazzo! Quote rosso2.png

~ Laura prende in giro sua sorella cieca


Logo ADS.png Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 17 settembre 2012 al 24 settembre 2012.

La casa nella prateria non è stata girata a Walnut Grove in Minnesota, ma in una zona malfamata della California. Dietro le quinte gli attori si drogavano, si insultavano l'un l'altro e bestemmiavano. Non solo, la serie era destinata al giro di pedofili americani degli anni settanta. Contenti bambini, adesso che sapete la verità?

[modifica] Come è nato il tutto

Michael Landon.jpeg

:Michael Landon : Quote rosso1.png Così devi riprenderli! Mentre stanno bruciando! Quote rosso2.png

La grande idea, ai tempi all'avanguardia, di far recitare dei bambini ritardati per far piangere i telespettatori è venuta a Michael Landon[1] dopo che questo ha lavorato in Bonazza, una sitcom western ambientata nel bordello di un saloon, e dalla quale Landon ha trafugato la maggior parte degli episodi. Landon che è stato inoltre il primo ad avere avuto il coraggio di trarre una serie TV dai libri di Laura Ingalls Wilder, una vecchia babbiona che passava il tempo a fare torte di prugne, scrivere idiozie e cagare come un bufalo.

Il tutto ha inizio nel 1974 e fine nel 1984, e si può sintetizzare con:

Quote rosso1.png Ma non poteva Michael Landon continuare a spalare merda in Bonazza? Quote rosso2.png

[modifica] Esegesi

Mary Ingalls urla.jpeg

La prima tragedia di Mary: il menarca.

Riassumendo, una famiglia povera[2] del Wisconsin arriva in Nord Dakota con il suo carro euro 0 e i suoi 4 bambini, di cui uno morto, per fare fortuna. Ma deve tornare indietro perché il posto è infestato di lupi mannari e indiani Arrapash, per cui si ferma infine in Minnesota, dove farà la fame. Qui affitta una spelonca orrenda in mezzo alla prateria, da cui il titolo del telefilm. Il resto è la normale storia di una famiglia con un padre che fa il falegname, una madre vergine, un figlio morto che viene presa per il culo dai concittadini ricchi, una figlia che diventa cieca, due bambine autistiche, un figlio drogato e malato di leucemia e un'altra che da vecchia scriverà tutta questa marea di stronzate.

I temi trattati sono dunque l'amore, la solidarietà, l'amicizia, il sacrificio, l'alcool, la droga, la malattia, la morte e la sfiga.

[modifica] Recensioni

Fa cagare.

[modifica] Personaggi

Laura e Almanzo.jpeg

Laura e Almanzo se ne fottono altamente di Mary.

  • Charles Ingalls: il capo famiglia, porta la famiglia a Walnut Grove e la scarogna ovunque metta piede. Ha sempre una buona parola per tutti, per cui tutti si toccano sempre. Padre severo ma giusto, lavora tutto il giorno in falegnameria e tutta la sera nei campi, mentre tutto il resto della famiglia non fa un cazzo. Per cui di notte si limita a fumare la pipa, di qui le voci che le sue quattro figlie sarebbero del cavallo.
  • Laura Ingalls: la secondogenita, responsabile di tutte le boiate narrate nella serie. Chiamata "Scricciolo" dal padre, come questo animale passa la vita a becchettare i coglioni. La sua nemica giurata è Nellie Oleson, alla quale tenta di portare via i lecca lecca, la scena e gli uomini, finché non si sposano entrambe e diventano amiche per le palle. Da grande diventa insegnante, e purtroppo impara a scrivere.
Nellie Oleson.jpeg

Nellie, un vero amore.

  • Mary Ingalls: la primogenita, fa da seconda mamma alle sue sorelle, e questo spiega come sono cresciute. La sua vita è così noiosa che ben presto, per darle una salutare scossa, decidono di farla diventare cieca. Di qui una tremenda sequela di catastrofi naturali: cadute dal calesse, incendi, uragani, biglietti vincenti della lotteria mangiati dal cane, un marito che le fa le corna, i collant che si strappano e ancora peggio, tanto che si pensa sia messa lì nel tentativo di spostare la maledizione dal resto del telefilm. In realtà sono le macumbe che le lanciano addosso tutti gli altri attori, perché fuori dal set non li caga, si rifiuta di mangiare con loro e soprattutto di usare i loro stessi gabinetti, perché dice che sono degli sfigati.
  • Albert Ingalls: il figlio adottato degli Ingalls, che come detto avevano perso il loro unico maschio prima che gli potessero capitare disgrazie ancora peggiori. Vivace e stordito allo stesso tempo, è il tipico borderline vittima di continui sbalzi d'umore: un giorno fa scherzi pesanti alla maestra il giorno dopo medita il suicidio. Alla fine, ovviamente, diventa un drogato, e ovviamente muore di leucemia.
  • Caroline Quiner-Ingalls: la moglie casalinga di Charles, gli dimostra sempre amore e comprensione, ma in realtà non sopporta il suo miserabile lavoro alla segheria, i suoi capelli e la sua puzza di sudore, per cui cerca ogni volta di accoppiarsi con il primo falegname che le capita a casa.
  • Carrie Ingalls: la terzogenita, ha il ruolo di soprammobile. Ogni tanto dice "mamma". Per la complessità del personaggio è stato necessario che a interpretarla fossero due gemelle.
Nels Oleson.jpeg

Nels Oleson finge di trovarsi a suo agio durante le riprese.

  • Grace Ingalls: la quartogenita, ha il ruolo di centrino per la tavola. Ogni tanto frigna. Per l'ecletticità del personaggio è stato necessario che a interpretarla fossero altre due gemelle.
  • Almanzo Wilder (Almanso nella versione veneta): il fratello della maestra e il marito di Laura. Sua l'idea di comprare il primo trattore della storia, che verrà inventato trent'anni dopo. Dall'aspetto vagamente emo, è in realtà un tamarro.
  • Rose Wilder: la bambina di Laura e Almanzo. Per la multisfaccettatura del personaggio è stato necessario che a interpretarla fossero due diversi bambolotti.
  • Adam Kendall: il marito cieco di Mary. Passerà la maggior parte della serie a insegnare a usare Powerpoint ai ciechi e a cercare di infilarlo a Mary, ma quando riacquisterà finalmente la vista, la smollerà per una più figa.
  • Nels Oleson: il gestore dell'emporio e l'uomo meno povero del paese. Dall'aria serafica e stralunata, è probabilmente l'unica persona normale del telefilm.
  • Harriet Oleson: forse la donna più brutta del Minnesota, è la moglie antipatica e incazzosa di Nels. Non perde occasione per far vergognare Caroline dei suoi vestiti, di suo marito e delle sue spirali, e non si capisce come da lei e Nels possano essere nati due bei ragazzi come Nellie e Willie, finché non si scopre che sono il frutto di due stupri.
Dottor Baker.jpeg

Il Dr. Baker si è appena fatto una striscia.

  • Nellie Oleson: la figlia stronza degli Oleson, passa il tempo a prendere per il culo la gente, a rifarsi i boccoli e a masturbarsi con i lecca lecca. Obiettivamente il personaggio più simpatico del telefilm.
  • Willie Oleson: il figlio carino e dispettoso degli Oleson, alterna momenti di pura poesia ad altri di ispirazione all'omicidio. Reciterà la sua migliore scena nell'ultima puntata della serie, quando fa saltare Walnut Grove con la dinamite.
  • Nancy Oleson: la figlia adottata degli Oleson. Per sostituire Nellie che si è sposata con un giudeo, Nels e Harriet vanno a rovistare nell'immondizia di un orfanotrofio metodista, trovano questa bambina e la trattano e vestono come Nellie. Lei li manderà ogni giorno affanculo.
  • Percival Dalton: il marito ebreo di Nellie Oleson, la quale, grazie al suo grosso pisello giudaico, non sarà più isterica e soprattutto andrà via da Walnut Grove, salvandosi così la vita, ma non il culo.
  • Jonathan Garvey: l'amico boscaiolo di Charles. Ha sempre qualcosa che non va, dal lavoro alla moglie, dal figlio al cavallo, dal rasoio alla vasca da bagno. È considerato il personaggio più noioso del telefilm.
  • Alice Garvey: la moglie di Jonathan, serve solo per introdurre loro figlio Andrew e per far scopare Jonathan.
Jenny Wilder.jpeg

Jenny. Non vi viene già voglia di prenderla a sberle?

  • Andrew Garvey: è il migliore amico di Albert, ma nella realtà è suo fratello quindi lo odia a morte.
  • Isaiah Edwards: l'amico taglialegna di Charles, lo si ricorda in particolare per le camice unte di flanella, per la barba zeppa di trucioli di legno e per aver insegnato a Laura a sputare contro vento standole alle spalle.
  • Grace Edwards: la moglie di Isaiah, e per questo il personaggio più inutile della storia.
  • John Jr.: loro figlio. Un giorno scopre di essere un intellettuale, per cui si ammazza.
  • Alicia Edwards: sua sorella. Pare che in tutta la serie abbia detto solo: "Va bene".
  • Miss Eva Beadle-Simms: la maestra bella della scuola. Insegna italiano, inglese e le buone maniere a tutti i bambini, ma tutti sanno che beve e che di notte fa la massaggiatrice in città.
  • Eliza Jane Wilder: la maestra cozza della scuola e la sorella di Almanzo. Quando, a quarant'anni, trova finalmente un uomo e scopre i piaceri del sesso e della vita, abbandona la scuola, il villaggio e il set.
  • Dottor Baker: essendo l'unico laureato di Walnut Grove, all'occorrenza cura anche cavalli e maiali, scrive sul giornale e si fa di cocaina, non capendo cosa cazzo ci stia a fare lì in mezzo. È anche l'unico in città ad avere un calesse euro 5.
  • Reverendo Alden: dietro l'apparenza mite e bonaria, si nasconde la vera anima nera del telefilm. Si dice infatti che vadano addebitate a lui la maggior parte delle tragedie bibliche occorse, delle deviazioni dei ragazzi e delle gravidanze delle minorenni.
  • Jenny Wilder: la figlia della sorella della cugina di Almanzo, insomma una messa lì per caso, che va a rompere i coglioni a lui e a Laura quando questi vorrebbero scopare. Di qui il celebre tentativo di suicidio bevendo tutta l'acqua sporca di uno stagno. Grazie a lei, alla nona stagione la produzione decide di interrompere definitivamente la serie.
Sylvia Webb.jpeg

Sylvia. Non vi viene già voglia di abusare di lei?

  • John Carter: quello che nell'ultima stagione va a vivere con la famiglia nella casa degli Ingalls, incominciando così a subire pure lui una terribile sequela di sciagure.
  • Sarah Carter: sua moglie, dotata di due espressioni: quando è seria e quando non ride.
  • Jason Carter: suo figlio, detto Jimmy. Un giorno, per salvare Jenny dal suicidio, impara a nuotare, ma attira su di sé l'odio di tutti gli altri personaggi.
  • Jeb Carter: sua sorella.
  • Sylvia Webb: compare in un unico episodio: arriva a Walnut Grove, limona con Albert, viene violentata dal fabbro, rimane incinta, muore cadendo da una scala.
  • Jack: il primo cane degli Ingalls. Muore subito.
  • Bandito: il secondo cane degli Ingalls, interpretato da due cani gemelli.

[modifica] Dove sono finiti

Tomba Laura Almanzo Wilder.jpeg

Finalmente si sono levati di torno.

  • Michael Landon (Charles) è stato il primo a subire la Maledizione della Casa nella prateria per cui i suoi interpreti o agonizzavano in serie TV sempre più zuccherose e tristi o morivano di cancro. Muore di cancro da diabete nel 1991.
  • Melissa Gilbert (Laura) non riuscirà mai ad abbandonare la TV nonostante tentino a più riprese di cacciarla a calci in culo. Ora ha le tette e fa la drag-queen.
  • Melissa Sue Anderson (Mary) ha continuato a interpretare ruoli da sfigata per il resto della sua vita, finché non si è tolta le lenti a contatto che la rendevano cieca. Ora passa il tempo a riguardarsi tutte le puntate che non aveva visto.
  • Karen Grassle (Caroline) è tornata a lavorare in teatro (come donna delle pulizie) e si è sposata tredici volte, l'ultima con il suo psichiatra.
  • Matthew Laborteaux (Albert) drogato di morfina, anfetamine e amuchina, girerà "I ragazzi del computer" con un Commodore 64 finché non diventa autistico. Oggi vive tra una clinica e il SerT.
  • Lindsay e Sidney Greenbush (Carrie) hanno fatto un porno con dei negri.
  • Brenda e Wendi Turnbaugh (Grace) hanno fatto un porno con dei cavalli.
Reverendo Alden.jpeg

Il rev. Alden in tutta la sua estasi pedofila.

  • Jennifer e Michele Steffin (Rose) hanno fatto un porno con Michael Landon.
  • Linwood Boomer (Adam) è diventato davvero cieco.
  • Dean Butler (Almanzo) ora fa l'imprenditore come allevatore di vacche.
  • Victor French (Isaiah) muore di cancro alla barba nel 1989 dopo aver lavorato in una serie TV con Michael Landon.
  • Merlin Olsen (Jonathan) dopo la brutta esperienza, ha preferito tornare a giocare a football americano, come sospensorio.
  • Kevin Hagen (Dr. Baker) dopo aver girato qualche film, peraltro orrendo, nel 2005 è morto, come promessogli da Michael Landon.
  • Dabbs Greer (Rev. Alden) è morto di vecchiaia qualche tempo fa sognando di lavorare di nuovo con tanti bei bambini.
  • Richard Bull (Nels) ha aperto un emporio Armani a Walnut Grove. Non vende un cazzo.
  • Katherine MacGregor (Harriet) anche lei è finita a lavorare in teatro, come bigliettaia. Poi è tornata in una fogna di Calcutta.
  • Alison Arngrim (Nellie) non avendo mai perdonato ai compagni del cast gli insulti che le hanno tirato addosso, ha scritto recentemente un libro, La baldracca della casa nella prateria, dove li sputtana tutti, in particolare Melissa Gilbert, descritta come la sua migliore amica.
  • Jonathan Gilbert (Willie) fratello di Melissa Gilbert, ne ha seguito le sorti come drag-queen.
Melissa Gilbert.jpeg

Dopo trent'anni Laura è sempre la stessa (rompicoglioni).

  • Allison Balson (Nancy) nessuno sa più nulla di lei, ma dopo aver mandato affanculo tutti si dice sia morta.
  • Patrick Labyorteaux (Andrew) fratello di Matthew Laborteaux (che aveva cambiato cognome per non farlo sapere) ora prepara hot-dog e hamburger al McDonald's di Mortara.
  • Shannen Doherty (Jenny) forse la più fortunata del gruppo, ha fatto Beverly Hills 90210, Streghe, è andata in prigione, ha scopato come una pazza e infine scritto un libro a sua volta sulla perfetta "Badass" (Bruttoculo), tipo di donna con le palle che dice di impersonare come nessun'altra al mondo e nella storia, al contrario delle false mignotte.
  • Olivia Barash (Sylvia) è stata stuprata altre quarantasei volte.
  • Fido e Fuffi (Bandito) sono stati messi sotto da una macchina dopo una rapina.

[modifica] Curiosità

  • Una leggenda metropolitana dice che in realtà buona parte degli attori del cast sarebbero stati scelti da Michael Landon tra i pazienti di un ospedale psichiatrico.
  • In origine la parte di Mary era stata assegnata a Laura Pausini.
  • Nel 1980 La casa nella prateria fu accusata di essere la responsabile morale del terremoto in Irpinia.
  • Sul sito dove la serie è stata girata dal 1984 non cresce più l'erba.
  • Anche Madre Teresa di Calcutta si dice non abbia resistito vedendo qualche puntata, alzandosi di botto ed abbandonando la visione.
Stop hand.png Sfighe capitate a Mary nella puntata di oggi: Counter.GIF


[modifica] Note

  1. ^ Che è in realtà Renato Zero.
  2. ^ I famigerati Ingalls.
Caricamento segnale dal Satellite in corso
Strumenti personali
Altre lingue
wikia