Kurt Cobain

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Johnny ramone
Attenzione!

Questo articolo tratta di sesso, droga e rock'n'roll.
È probabile che vi venga un'improvvisa voglia di fumare canne e bruciare chitarre, ma niente paura
un rimedio c'è:
La Morte.

8011 neon rock n roll rond
Kurt Cobain
Hey tu! Tira fuori tutta la bamba che hai o sparo!
Quote rosso1 Antani, come trazione, per due, manco fosse la supercazzola bitumata, ha lo scappellamento a destra... Quote rosso2
~ Kurt Cobain durante una normale conversazione
Quote rosso1 Penso che lui abbia capito qualcosa della vita che noi non sappiamo. Quote rosso2
~ Nessuno su Kurt Cobain.
Quote rosso1 Credevo fosse zucchero! Quote rosso2
~ Kurt Cobain su usare la cocaina come dolcificante artificiale.
Quote rosso1 Biancaneve è la mia eroina da sempre! Quote rosso2
~ Kurt Cobain sul fare allusioni gratutite.


Kurt Donald Cobain ( Nirvana, 20 febbraio 1967 – In un sottomarino giallo, 5 aprile 1994) nasce durante l’era delle capigliature afro, delle tutine in nylon e dei moci Vileda. Egli fu: spazzacamini, suonatore di oboe col naso, campione per tre volte consecutive di lancio della caccola, barbone a tempo pieno e cantante/frontman, nonché fornitore di erba sintetica per prati, dei Nirvana.

Bouncywikilogo
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Kurt Cobain

La vera biografia

Travagliata infanzia

Kurt cobain violoncello
Kurt Cobain tenta di capire da che lato infilare il jack al suo violoncello.

Kurt fu figlio di Donaldo, magnate dell’industria di veleni per ornitorinchi, e Guendalina, una donna qualsiasi. La sua passione per la musica si fece sentire da subito: infatti, all'età di due anni e mezzo prese in ostaggio l'intera orchestra sinfonica e gli ordinò di replicare la sigla dei Teletubbies a oltranza. Successivamente, riuscì a entrare nella banda della scuola grazie alla stupenda composizione per pianoforte ad acqua, suonata attraverso il pestaggio violento di un gatto e all'uso di una motosega arrugginita. Qualche anno dopo gli venne diagnosticata l’ipercinesi, ovvero la paura di un ulteriore aumento demografico di cinesi (iper :tanti, cinesi:cinesi), e, a causa di ciò, gli venne prescritto l’uso del Rincolin che non ottenendo alcun effetto, privò il giovane Kurt della visione di Mazinga Zeta a vita.[1]

Stupefacente adolescenza

Appena fu in grado di capire la differenza tra forchetta e coltello[2] gli fu regalato il suo primo strumento: un violoncello monocorde. Grazie a esso si appassionò ancor di più alla musica e si dilettò a suonare canzoni come "My soul" dei Cugins of Campagn o "Until the boat goes" di Orhiette Bherty. A questo evento ne seguì un altro di pari importanza: durante uno dei soliti rave party che era solito allestire a casa sua, giusto per rallegrare l’ambiente, chiese al fattone di turno di passargli la coca ma ciò che ricevette fu una lattina di Coca Cola e, notando che era di gran lunga meglio della coca, più economica e persino più allucinogena, Kurt non se ne separò mai più divenendone pian piano dipendente. Ciò minò la sua fragile mente: lo stesso Cobain confessò di aver attraversato un periodo difficile, passava dai giorni in cui vedeva gli elefanti rosa pattinare sul ghiaccio a quelli in cui i pinguini gli vendevano le merendine per la strada.

I Nirvana

Nirvana
I Nirvana travestiti da Village People.

I Nirvana furono probabilmente l'unica cosa di cui Cobain fu certo di aver fatto. La band si formò nel 1987 grazie alla collaborazione tra Kurt Cobain e Krist Novoselic: i due si conobbero perché Krist era il figlio della cugina del cugino del padre dell'amico del cognato del nonno del cugino del fratello della madre di Kurt, e perché aveva fama di essere un ottimo suonatore di piffero con le ascelle. I due cominciarono incidendo le prime canzoni su un registratore che purtroppo andò distrutto per combustione spontanea; per cui non ci sono pervenute le prime opere del duo (ahimè, che peccato!). Kurt e Krist fecero gavetta sotto il nome di Sex Pustol, suonando nelle cantine delle rispettive nonne oppure in locali per scambisti gay. Il suono greve e le parole totalmente prive di senso delle canzoni riscossero un certo successo e in men che non si dica si ritrovarono a dover firmare autografi ai sordi. Per migliorare il saund, decisero di far entrare nella band il suonatore di bonghi coi capelli Dave Grohl e di cambiare il nome di Sex Pustol[3] in Nirvana. I concerti che tennero furono molteplici: attraversarono tutti e cinque i continenti, riscuotendo particolari lodi soprattutto nel Caucaso e nella Mongolia Orientale e si dice che ad Atlantide venne dedicata persino una statua in marmo e avorio alla band.


That's amore

Kurt Cobain col ciuccio
È tutto normale, tranquilli!

Dopo svariate avventure amorose con (in ordine alfabetico): Ambrogia, Barbara, Camilla, Filomena, Luigina e Valerio, Kurt trovò in Courtney Love la sua anima gemella. I due si conobbero mentre facevano la coda a un bagno pubblico; forse fu dovuto all’atmosfera asfissiante, all’odore di merda che aleggiava per l’aere o forse al al fatto che si fossero appena pippati la carta igienica, fatto sta che fu amore a prima vista. Pian piano scoprirono interessi comuni, come: la passione per la coca, per la coca, poi per la coca[4] e per il bricolage. Inoltre Courtney in quel periodo militava nel gruppo folk, techno, neomelodico delle Hole quindi ci fu una stretta collaborazione tra le due band soprattutto durante le partite di calcio balilla o i tornei di briscola. L'amore dei due non poté quindi che culminare in una chiavat, in una trombat, insomma in una scopata da cui poi nacque la figlia Frances Bean, per gli amici Francesca Fagiolo. L'idillio famigliare però era spesso intervallato dalle follie dei genitori: essendo due persone di dubbia moralità non gli si poteva chiedere di saper allevare un figlio, e quindi molto spesso confondevano gli omogeneizzati con il cibo per cani e viceversa. Ma, nonostante tutto, la bimba crebbe fresca e sana con solo una malsana e futile voglia di cibo per cani.

Una morte misteriosa

Kurt Cobain e il gatto
Secondo il RIS di Parma Cobain sarebbe stato ucciso dal gatto. Eccovi la foto incriminante.

Il fenomeno Nirvana stava pian piano estendendosi a macchia d’olio su tutti i territori conosciuti e non. Il successo portò però Kurt a condurre una vita di eccessi e mortificazioni, come: fare benzina all'Agip, seguire una dieta mediterranea e danzare il limbo. Egli diede i primi segni di squilibrio quando tentò di costruire una macchina del tempo usando un televisore, un gatto e un rastrello. L’esperimento fallì[5] e Kurt fu spedito per un breve periodo di tempo in una casa di cura, per poi fuggirne via travestito da orso Yoghi. Gradatamente, cominciò a estraniarsi dal mondo, a passare interminabili giornate recluso dentro casa e a parlare esclusivamente col suo amico immaginario Boddah, figlio di Buddah-Na, finché non venne ritrovato dal testimone di Geova Pompeiano Scassa, morto l’8 aprile 1994 nella sua casa di Seattle. La sua morte diede adito a numerose supposizioni: secondo scuola di polizia il suo non fu un suicidio bensì pura sbadataggine, infatti Kurt avrebbe confuso il phon per capelli con il fucile. Secondo CSI invece, Cobain sarebbe stato aggredito e ucciso perché conduceva esperimenti pericolosi e perché era riuscito a scoprire il segreto della pietra filosofale e cosa si nasconde dietro l’area 51.[6] Il corpo di Cobain venne cremato dai migliori pasticceri di Seattle ed esposto per la gioia dei fan che gli diedero l’estremo saluto cantando inni e ballando quadrighe.

Discografia essenziale

Nirvana album
  • Bleach: primo album della band in collaborazione con Mogol.
  • Nevermind: l'album più famoso dei Nirvana, contiene la hit Smells like teen spirit (Puzzi proprio come un barbone, usala la doccia di tanto in tanto). L'album vendette milioni di copie, e persino tuo nonno ne ha una. Controlla se non ci credi.
  • Incesticide: album che segna un cambiamento nell'usuale genere della band: dal punk si passa al pop. Incesticide si avvale inoltre della partecipazione di cantanti del calibro di Gianni Celeste e della compagnia di Amici di Maria de Filippi.
  • In utero: maturo, sensibile, riflettuto: questo è ciò che non è In utero. L'ultimo album dei Nirvana prima che Kurt desse di matto.
  • MTV Unplugged in New York: Kurt Cobain & co si esibiscono laiv per Merdtv replicando tutti i più grandi successi e insuccessi.

Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

Kurt Cobain applaude
Kurt, affetto da disturbi da personalità doppia, applaude a sé stesso durante il live in NY.
  • Si dice che Kurt Cobain sia l'iniziatore di un nuovo genere musicale: il grunge. Eppure non sapeva nemmeno cosa fosse.
  • La moda delle scarpe Lelly Kelly è stata lanciata da Kurt Cobain.
  • I monti sorridevano a Kurt Cobain e le caprette gli facevano ciao.
  • Kurt soffriva di demenza senile.
  • Kurt per suicidarsi ha letto Manuali:1001 modi per morire usando la fantasia.
  • Kurt Cobain ha sempre scritto le sue canzoni in antico klingoniano.

Voci correlate

Collegamenti esterni

♫♪♫♪Note♫♪♫♪

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ e, secondo fonti attendibili, ciò ebbe delle ripercussioni gravi sul suo status mentale. Era pur sempre Mazinga Zeta!
  2. ^ cioè a 15 anni
  3. ^ perché troppo inflazionato, mah
  4. ^ Cola ovviamente.
  5. ^ lo sanno tutti che non ci vuole il rastrello ma la paletta
  6. ^ e il governo americano non vuole che succeda
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo