Kurosagi - Consegna cadaveri

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Ragazzina anime scioccata.gif
ATTENZIONE!!!
La visione prolungata di questa pagina può causare effetti collaterali quali epilessia, voglia di pilotare robot giganteschi, di lanciare onde energetiche e di spiccare il volo lanciandosi dalla finestra.


Quote rosso1.png 48: 'O muorto ca parle Quote rosso2.png

~ La Smorfia
Vesuvio.jpg

Veduta della città di Tokyo con il Fujijama, il vulcano sacro del Giappone.

Quote rosso1.png La grande città, la baia, il mare, i piatti di pesce, la gente ricca e i poveracci, i disoccupati e i lavori strani, l'inventiva, l'amore, la religione, la camorra, il vulcano...Napoli! Tokyo. Quote rosso2.png

~ Gigi Eiji Otsuka (autore) sull'ambientazione d'issa storia


"Cornacchione - Consegna cadaveri" è un fumetto umoristico scritto da Gigi Ostuca e disegnato da Losco Jammazzicchio. L'argomento è il veridico racconto delle avventure di un gruppo di cinque giovani becchini nella realtà quotidiana dell'entroterra partenopeo.

Com'è tipico per i fumetti italiani,[1] detta vicenda è ambientata all'estero,[2] in questo caso dalle parti di Tokyo.

Il fumetto viene fatto come un manga, disegnato all'incontrario e ribattezzato col titolo pseudogiapponese 黒鷺死体宅配便, che vorrebbe sta' a di' Kurosagi[3] Shitai Takkyubin, a un dipresso "Il servizio consegne espresso dell'airone nero".

La serie si è conclùs o' nummero 21[4] cu na' storia e' funghi[5] pecché e' autori si son stufati e voglion passa' ad altro.

[modifica] Trama

Che prospettive di lavoro ci stanno per cinque giovani neolaureati all'Università Cattolica degli Studi Suor Orsola Benincasa, privi di agganci ecclesiastici o di parentele/raccomandazioni di qualsivoglia genere?

Maurizio Mosca pendolino.jpg

Il Macio intento a sentire un morto.

Una sola, il volontariato![6]

Ed eccoli quindi a prestare assistenza ai cadaveri dei tizi che si sono suicidati a 150 metri dal livello del mare sulla collina di Capodimonte.

Ma tutti e cinque scoprono di avere particolari qualità nei confronti dei morti: Carlo parla con i morti, e i morti gli rispondono, pure ad alta voce; il Macio "sente" i cadaveri col pendolino; Sascia è l'occhialuta che parla bene e veste poco, e c'ha sul computer la collezione di foto di morti; Chicca è la becchina pro, che sa truccare i cadaveri e pure aprirli e chiuderli; infine c'è Gigi che parla con gli alieni. Ah, nun ce credete? Nianca gli altri!

La prima volta i tizi agiscono per volontariato, ma il morto riconoscente gli dà i numeri sulla ruota di Napoli: e vincono. Allora Sascia propone il business: portare i cadaveri insoddisfatti a spasso, a destinazione, o come dicono loro, e poi farsi pagare così. Geniale! Quanti altri fanno affari in questo campo?[7]

Sennonché, non tutti i morti sono persone de parola e gli affari vanno a rilento, ci sono altri becchini concorrenti, due o tre altri che rianimano i morti e li mortacci, come le Poste dello Stato o Nico il Becchino (poi addivenuto la Nicol Enterprise - Mortintuttolmondo, quello dei funerali faraonici o all'eschimese).

[modifica] Personaggi

[modifica] I protagonisti

  • Carlo Cornacchione: animatore di cadaveri. Sa far parlare i morti, farli ridere e persino correre in giro. È a lui che tocca chiedere ai cadaveri dove vogliono essere portati e comunicare le tariffe.
Fa anche l'animatore dei cadaveri - nel senso che alcuni non si limitano a parlare ma se ne vanno in giro a fare 'na passeggiata.
Giapponesizzato come Kuro Karatsu[8].
  • 'nu Maccio: sa trovare i morti (nel senso di cadaveri). All'uopo, usa un pendolino con un piccolo teschio.
Maccio è The Big Guy del gruppo, è alto due metri, robusto ma slanciato, con occhialini da agente Smith. Sa sollevare una bara con una mano sola e sfonda le pareti senza pensarci. Un romantico.
Giapponesizzato come Numata Makoto.
  • Sascia Chiò: la manager. Fa anche l'hacker e studia per fare la velina e la psicologa. Vien disegnata volentieri mezza nuda. Colleziona foto di cadaveri in avanzato stato di decomposizione. È il suo hobby. C'ha avuto il trauma infantile. È anche un'investigatrice.
In giapponese si scrive Sasaki Ao.
  • Chicca Macino: ragazzina pucci e becchina mummificatrice diplomata in America, è la scienziatina pazza del gruppo. Gothic lolita, veste come una bambolina. Molto più furba di quello che si pensi. Restaura i cadaveri, li apre, li chiude, li veste e li trucca. Fa anche le autopsie ed è la più allegra della comitiva.
In giapponese sòna come Keiko Makino.
Fred Flintstone con l'alieno Gazoo.gif

Gigi Jatta con il suo compare alieno.

  • Gigi Jatta: come detto, questo ragazzuolo parla con gli alieni! Solo che l'alieno sta sulla sua mano come un burattino perché è Kermit, il muppet. E tutti giù a ridere. Sennonché Gigi è un medium spaziale e il burattino serve all'alieno per parlare!
Kermit viene dal pianeta Keron, colleziona i pupazzetti di mostri giapponesi Anni Sessanta (ma gli originali, mica le copie!). Parla in partenopeo stretto e sa o' sacco de cuse.
Gigi ha anche la passione de strane cuse oltre agli alieni, come le piramidi, la geometria, i frattali, il caos, i misteri misteriosi ed insomma è Fuyuki Hinata del manga Keroro, trasposto in versione realistica e senza sorellona bona.
Gigi è giapponesizzato Yuji Yata ovvero Yugino. Appropriato perché se Kermit non è vero allora lui c'ha la doppia personalità come il faraone, e sono tutti nei guai!
  • Il morto zittone: l'omo del mistero! Fantasma. Maschio o femmina? Sta sempre alle spalle di Carlo come n'angelo custode. Gentile, lavora aggratisse, muove i morti, fa paura ma è bono.
Da giapponese lo chiamano Yuichi.

[modifica] Ci sono altri personaggi

  • Nico: ovvero Nico 'l Becchino, ovvero Mr. Nire, è un imprenditore nel settore dei servizi post-mortem. Impresa de pompe funebri, servizio di mummificazione e servizio di conservazione criogenica, con teste nell'acquario tipo Futurama. Tutto legale! Tutto onesto! Prezzi vantaggiosissimi! Nire Enterprais!
  • Sammy Turo: già maresciallo dei carabinieri e ora impiegato comunale, calvo, povero, pelato e con una gamba di legno quando anche Gambadilegno, adesso, gira con la gamba artificiale. Sapeva dei cinque caricamorti prima di incontrarli e gli affibbia ogni genere di lavoro strano, sempre volontariato aggratis.
Giapponesizzato come Sasayama Tōru.
  • 'a prefica: 'na vecchia che va ai funerali per piagnere i morti. In continuazione. I nostri becchini la assumono quando Gigi ha l'idea di fare anche un servizio di chiangimuorti pe 'i funerali dove altrimenti tutti riderebbero (il loro primo cliente è 'sto megadirettore galattico trovato muorto coll'amante dopo aver licenziato 'nu fracco de ggente...). La vecchina è probabilmente la nonna segreta di Carlo, ma non lo dice.
  • "A mummia!": Lavora per la Nirenterprais (vedi sopra), si chiama Sinuhe (come l'Egiziano) e naturalmente è un mummificatore. Va anche in giro tutto coperto de bende, per spaventare gl'intrusi, ma il suo lavoro è più serio. Perché sta tutto bendato? "Pecché sono la mummia e ve magno tutti!" spiega allegramente agli schiattamuorti, poi dice che è semplicemente caduto e l'hanno fasciato pe bbene, "Ahahah, che fessi che sete!".
Sarà. Sta in giro da più di cent'anni! (Sempre fasciato)

[modifica] I cadaverizzatori

Sì, i morti sono scontenti perché spesso li hanno ammazzati. Un paio de volte i nostri beccamorti hanno dovuto consegnare i cadaveri parlanti a un paio di camorristi, che se sono caati 'ddosso de paura.

Ragazzo asiatico con codini imbarazzanti.jpg

Un cadavere inquieto e vagamente satanico.

Ma ora elenchiamo alcuni dei cattivi, partendo dal primo in ordine cronologico.

  • Er sistemista: invece che per vincere al lotto questo attuario furbacchione che lavora nell'Assicurazione sulla vita ha scoperto un sistema per prevedere le morti e persino favorirle, se c'è la luna piena o se il tuo nome comincia con la "G". In pratica ammazza la gente colle probabilità e incassa l'assicurazione a favore suo, ma fallisce con Carlo ("Nome con C, se lo porto vicino al fiume il 20 ottobre ha il 96 peccento di probabilità de annegà", ma nun tiene conto del fantasma) e subito dopo se becca un incidente impossibile con lo 0,00001% de probabilità (gli si spatacca improvvisamente un aereo in faccia mentre stava in strada per i fatti suoi).
  • 'O imbalsamatore pazzo: come già potete immaginarlo! Tipo fori de capa che ammazza la gente per imbalzamarla pe' bbenino. Impazzito causa disoccupazione (laureato con Chicca, ha dovuto passare a fare il parrucchiere), i Kurosagi poi gli portano tutti i clienti insoddisfatti e lui sbrocca completamente.
  • La Nota Marrone: e no, chista non è la mitica nota marrone che fa caare tutti chilli chi la sentono. Ma quasi: issa è la musica che fa suicidare quelli che la ascoltano. Perché tutte le persone che stanno alla stazione di Porta Ovest alle ore dodici si suicidano. La colpa è del jingle pubblicitario sovrapposto alla campana della scuola insieme alla sirena della fabbrica e al suono di un clacson: chi sente tutta sta roba inseme s'ha da gettà sotto il treno! I nostri scoprono ch'è una combinazione casuale. Chicca e Gigi vorrebbero far soldi mandandola a San Remo,[9] ma Sascia gli strappa il CD e lo fa a pezzi calpestandolo e strillandoli.[10]
  • "I Pulitori": un misterioso gruppo di fantasmi malvagi, ancora adesso non s'è capito bene cosa vogliano. Sembra che Gigi e Losco li abbiano ffregati a Osamu Tezuka, pecché sono tali e quali a Black Jack e Pinoko, sputati! Le cicatrici e la finta bimba!

[modifica] Alcuni episodi e riferimenti alla cronaca

  • 'O Congelateste: pataccaro sottozero che vi spiego poi, vent'anni fa ha promesso a dei tizioni di mandarli nel futuro come la testa di Nixon di Futurama, in cambio s'è fatto dare tutti i loro soldi. Gli schiattamuorti li hanno trovati, hanno spiegato tutto e tranfuglio, e ora il pataccaro corre come un matto su e giù pei monti della Svizzera inseguito da queste teste che gli rotolano dietro su e giù anche loro pei monti, al grido di "Redacce e nostre sordeeeee!"
  • La ragazza nel sottotetto: morta misteriosa trovata in un sottotetto. Epperò la storia è di due anni fa, un mistero anche questo. E qui ci stanno pure i cattivissimi! Pe la prima volta.
  • Cerchi nel grano: e c'è la spiegazione di tutto questo incredibile fenomeno. Sono stati sempre loro, i becchini! Infatti, il cugino di Sammy Turo è sindaco di un paesotto dell'entroterra senza turisti, così ha chiesto a Turo di chiedere ai beccamorti di disegnargli dei cerchi del grano. Lì c'hanno anche la mummia del marziano e il negozio di dolcetti dei marziani, pronto tutto. Il loco è bello e l'aria bona.
  • La Ruota degli esposti, quella della Santa Casa dell'Annunziata, ma qui sta spostata all'ospedale vicino, e con il cambio degli indirizzi c'è un casino tremendo.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

  1. ^ Come Alan Ford, di Raviola e Secchi che si sono firmati Magnus e Bunker. O Zagor. O Dylan Dog che viene messo a Londra.
  2. ^ Anche per evitare guai con la camorra.
  3. ^ Cuo' saccio?
  4. ^ 'A femmena nuda (La Smorfia).
  5. ^ 5, per i funghi velenosi.
  6. ^ Riferendosi, naturalmente, alle possibilità di lavoro onesto, logicamente collegato al curriculum degli studi di tipo religioso.
  7. ^ Un bel po', come scoprono dopo. C'avranno un sacco de concorrenza.
  8. ^ Carlo Corvonero.
  9. ^ Ma non erano loro le anime candide???
  10. ^ Ma lei non era l'avida e cinica manager?
Strumenti personali
wikia