Kingdom Hearts Coded

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Sora copre gli occhi a Flounder.jpg
ATTENZIONE!

L'opera descritta in questo articolo contiene sconcertanti rivelazioni che potrebbero incidere significativamente sulla tua adolescenza, come il fatto che la madre di Bambi è morta.
Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Sora copre gli occhi a Flounder.jpg

Heartless Shadow 2.png


Kingdom Hearts Coded cover originale per i-Phone.png

Questo puoi scordartelo.


Quote rosso1.png Questo mondo è stato danneggiato. Potrebbe essere necessario riavviare Firefox Quote rosso2.png

~ Tizio incappucciato nell'Isola del Destino
Kingdom Hearts Re-Coded cover.jpg

Questo invece no; ne va della tua vita.

Quote rosso1.png Quanti ricordi... Quote rosso2.png

~ Fan di Kingdom Hearts che gioca a Coded
- Roxas: “Sei un buon altro.”
- Sora: “Eh?!”
- Roxas: “Chuupa!”

Kingdom Hearts Coded è un videogioco della semi-sconosciuta saga di Kingdom Hearts realizzato da Square-Enix per il tamagotchi. Si distingue dagli altri episodi della saga per le azzeccatissime atmosfere in perfetto stile Crash Bandicoot[1].

[modifica] Trama

Stop hand.png
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

Probabilmente è stata Naminè
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Stop hand.png
Sora avatar sull' Isola del Destino.jpg

Tutta colpa di Tron!

La storia di Kingdom Hearts Coded inizia esattamente da dove finisce Kingdom Hearts 2, ovvero dopo che Sora ha sconfitto quello juventino di Xemnas e riportato la pace nei mondi.

Dopo essere finalmente tornato al suo castello, Re Topolino decide di andare a controllare la sua posta su MSN e trova un messaggio di un certo AnsemX01 intitolato: "Dobbiamo tornare indietro per curare i loro tormenti". Inutile dire che il Re, credendo che si trattasse dell'ennesima catena per salvare le foche, ci cascherà come un pirla e il PC del castello verrà infettato da un virus.

Conseguenza di tutto ciò è la comparsa di ingombranti scatoloni in ogni angolo del Mondo Disney[2] e il fatto che tutti i personaggi assumono di nuovo le fattezze originali e tornano a fare tutte quelle cose che avevano fatto nel primo Kingdom Hearts, che ormai dovremmo ricordare a memoria.

Per rimediare a tutto questo casino, il Re decide di contribuirvi ulteriormente creando un Sora fittizio per indagare sulla causa dei bug[3] ed eliminarli.

In pratica, in questo gioco impersonerete un Sora fittizio, che probabilmente è stato colpito in testa per invertirne il processo di crescita, in un mondo parallelo che non c'entra assolutamente nulla con quello reale. Buon divertimento...

Idiomas-1-.png
La trama è finita
Ma ricorda...

Probabilmente è stata Naminè!

Jean Claude che grida nooo.png

[modifica] Paese che vai, deficiente che trovi

Dissidia Lightning vestita da Aya di Parasite Eve.jpg

Non può essere stata lei; è una ragazza così perbene...

Come al solito, in questo gioco, oltre agli immancabili nuovi nati, compaiono anche molti personaggi Disney e della serie Final Fantasy. Sappiamo, infatti, che Kingdom Hearts è stato creato non solo per farci il lavaggio del cervello, ma anche per spiegare ai bambini le trame contorte del capolavoro Square-Enix.

Tuttavia, come in ogni classico di Walt Disney che si rispetti, anche qui sono state apportate alcune piccole modifiche rispetto alla trama originale, come il fatto che Aerith non muore, Leon ha un forte spirito di gruppo, Tifa lavora per i servizi segreti e Setzer vola senza l'aeronave.
Qui sotto sono riportati i mondi del gioco, con i relativi personaggi che li infestano.

[modifica] L'Isola del Cestino (Cestiny Islands)

Wikiquote.png
(Sora che canta una serenata a Kairi facendo uso di tormentoni)
Rikku Final Fantasy X-2.PNG

Riku in tutta la sua mascolinità.

  • Sora: protagonista assoluto della serie, è un ragazzino di 14 anni che viene sottratto precocemente al sistema scolastico e al cricolo vizioso delle manipolazioni mentali per salvare i mondi dall'Oscurità. In questo gioco, però, non c'entra assolutamente nulla, in quanto è sostituito dal suo avatar.
  • Riku: il compagno burtoniano di Sora[4], con una passione innata per lo stile Dark, i nomi macabri e il tango. Essendo piratato più volte nel corso del gioco, è perfettamente in grado di farsi gli affari suoi mentre aiuta e ostacola Sora allo stesso tempo. Più avanti nel gioco, l'amico, stufo di sentirlo, gli abbasserà il cappucciò e lo ucciderà gridando:
Wikiquote.png
«The Organization XIII!»
  • Tidus, Wakka e Selphie: gli altri tre ragazzacci del gruppo. Vengono dai capitoli di Final Fantasy più tristemente noti, ma si sono ristretti perché avevano sbagliato candeggio. Si tratta, rispettivamente, di un biondino armato di un curioso bastone rosso, un aspirante calciatore vagamente ispirato a Shakira e una violenta masochista che ama sottoporre i suoi coetanei a terribili torture con la sua lunga frusta.
Sora che cerca di risvegliare Kairi.JPG

Uhm... Mi sa che stavolta ci vuole qualcosa di più di un bacio...

  • Kairi: Presenza pressoché costante[citazione necessaria] in ogni episodio della serie, proprio come sua nonna. Nata da madre Yuffie e padre impopolare, svolge per tutta la durata del gioco un ruolo che le esce particolarmente bene: la morta.
  • Darkside: Heartless immortale per antonomasia, presenta un look decisamente sobrio e la pessima abitudine di uscire fuori dalle ombre altrui. Non contento di essere stato già sconfitto sapessi-mila volte per ogni capitolo della serie, cerca vendetta affrontando Sora con le stesse tecniche, senza sentire il bisogno di muoversi neppure di un millimetro. In compenso, un suo pugno è abbastanza forte da poter schiacciare le noccioline quando ha fame.

[modifica] Il Castello Disney (Ma che bel Castello, marcondirondirondello)

Sora Paperino e Pippo Trio Torre.jpg

La mappa del gioco è un po' scomoda, almeno nella versione provata.

Qwack-qua-raqquara-Qwack, Qwa-ra-Qwack, Qui, Quo, Qua, Qwa-Qwara-Qwack, Qwa-ra-Qwo-Qwack, Qwa-hat-Qwack-Qwa-ra-Qwack, Qwo-Qwa-ra-Qwackuara, Qui-Quora-Quaqquara!

Wikiquote.png
(Paperino mentre picchia Sora, trasformato in un Heartless)
  • Pippo: capitano dei Cavalieri Reali del Mondo Disney, è talmente idiota che le sue truppe fanno volentieri a meno di lui, considerando che la sua arma principale è un vassoio della mensa. Come già detto per Paperino, egli seguirà il protagonista ovunque vada e lo aiuterà[citazione necessaria] nel momento del non bisogno[7]. Al contrario del suo collega, però, Pippo ragionerà in modo irrazionale, prendendo ispirazione dalla magica polverina, e dunque avrà sempre ragione, nonostante la pluri-accertata superiorità intellettuale del mago.
  • Grillo Parlante: molto utile a fini commerciali e alla Stampa, ha lo scopo di intervistare Sora e compagni tra un combattimento e l'altro, annotando tutto sul suo diario (non più) segreto. Di recente, ha pubblicato, esclusivamente per Nonciclopedia, uno dei suoi capolavori.
  • Cip e Ciop: responsabili della manutenzione della Gummificina reale, lavorano per Re Topolino, facendo ogni volta i conti con la spietata concorrenza di Alvin e i Chipmunk.

[modifica] La Terra di Mezzo (Traverse Town)[8]

Kingdom Hearts Coded Combattimento.jpeg

Sora mentre esegue una delle sue tecniche più potenti: il temibile Pugno di lato.

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Terra di MezzoNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}
Wikiquote.png
(Il solito tizio incappucciato a Sora)
  • Cid: il primo personaggio con cui Sora avrà a che fare appena entrato nella Città di Traverso. Vi chiederà di fare da baby sitter a Qui, Quo e Qua con il suo solito linguaggio raffinato, minacciandovi di stupro in caso di inadempienza.
  • Qui, Quo, Qua: i tre nipoti di Cid per i quali dovrete darvi tanta pena all'inizio[9]. Dopo essersi preso cura di loro, Sora riceverà come premio un frammento che sembra appartenere al suo soldatino di piombo preferito. Venuto a contatto con questa dannosa sostanza, avrà delle allucinazioni che lo riporteranno a quella volta in cui aveva combattuto con Guardia di Ferro e, in seguito, conosciuto Paperino e Pippo.

[modifica] Il Paese delle Me...raviglie! (Wonderland)

Kingdom Hearts Re-Coded dialogo con Stregatto .jpg

Stufi dei soliti filmati 3D che durano una vita e finiscono in un casino di effetti speciali? Ecco la soluzione!

Wikiquote.png
(Sora mentre giunge nel Paese delle Meraviglie)
Kingdom Hearts Re-Coded combattimento a turni.jpg

L'innovativo sistema di combattimento del gioco.

Dissidia Cloud con il costume di Kingdom Hearts.jpg

Il loquacissimo Cloud in tutta la sua simpatia.

[modifica] L'Olimpo Collassato (Olimpus Coliseum)

Wikiquote.png
(Ercole mentre rivela una sconcertante verità)
  • Filottete: pusher personale di grandi eroi di guerra come Er Culett, Sir Daniel Fortesque e il soldato Ryan, è il primo personaggio che incontrerete appena arrivati sul Monte Olindo. Con la sua proverbiale gentilezza e le sue intuizioni geniali alla Luca Giurato, ordinerà a Sora di superare un intero labirinto di bug come addestramento.
  • Ercole: muscoloso personaggio mezzo uomo e mezzo lampada al plasma, è il miglior lottatore di Wrestling in tutto il Monte Olimpo. Attualmente, si è perso nel labirinto come un pirla, per cui ci toccherà andarlo a cercare.
  • Nuvola Contesa: personaggio misterioso con un nome da donna, la mantellina rosa e uno spadone a cui è solito fare la barba[10].

Più tardi[citazione necessaria] si scopre che è stato assunto per uccidere Ercole, generando un risvolto inaspettato nella trama.

  • Ade: Signore dell'Oltretomba, vuole uccidere Ercole perché è più popolare di lui. Per farlo, si serve continuamente di personaggi della saga di saga di Final Fantasy, che si riveleranno sempre controproducenti. Con queste parole giustifica la sua scelta:
« Se devo fallire, almeno lo farò con stile... »
  • Cerbero: dolce cagnolino a tre teste, si dice provenga dall'omonimo cartone della Disney, anche se nessuno si ricorda di averlo visto lì. In compenso, è un'invocazione in Final Fantasy VIII. Nell'incertezza, Ade lo assume come scagnozzo a tempo indeterminato.

[modifica] Emirati Arabi (Agrabah)

Diablos jafar.jpg

Ahmadinejad nella sua trasformazione finale.

Cubo rubik.jpg

Uno dei nemici più pericolosi del gioco.

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche AladdinNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}
Wikiquote.png
«È solo uno scatolone...»
  • Al Pacino: giovane immigrato irregolare con l'insana fortuna di essersi messo con una Principessa Disney, è il primo personaggio che incontreremo ad Agrabah. Avendo perso la sua donna durante un volo con il tappeto magico, chiederà a Sora di aiutarlo a cercarla.
  • Jasmine: principessa del luogo, ha un talento pazzesco nel farsi rapire dagli stregoni vestiti di rosso che si fanno chiamare Jafar. Purtroppo resterà in carica per altri dieci anni...
  • Il Genio della Lambàda: strano tizio con la faccia di Pucci, il parrucchino alla J-Ax e i muscoli alla Brock Lesnar, lo incontreremo per la prima volta nella Taverna delle Meraviglie. Eccelso maestro di Magia e dotato di poteri straordinari, non farà altro che restare rinchiuso in una lampada da cui era stato liberato già da un pezzo.
  • Iago: l'unico, insostituibile pappagallo doppiogiochista di Jafar, ha lo scopo di farsi riempire di mazzate al posto del padrone, prima di cedere la famosa lampada.
  • Jafar, il Gran Visir[11]: maestro di arti magiche occulte nonchè genio della contraffazione, rapisce Jasmine, ruba la lampada del Genio, ne crea una falsa per guadagnare tempo e si prende due caffè senza pagare. Ovviamente, come dicono anche i comandamenti di Allah, un essere tanto crudele non può esistere sulla faccia della Terra, pertanto i nostri eroi dovranno rincorrerlo a perdifiato per tutta la caverna. Alla fine si trasforma in Satana, ma si farà fregare come un pirla quando Sora gli farà il solito scherzo della lampada[12].

[modifica] L'Isola che non c'è (Neverland)

Sterpaglia.gif

[modifica] Il Bastione Vuoto[13] (Hollow Bastion)

Wikiquote.png
«Un enorme drago mi ha inseguito attraverso un lago pieno di melma...»
(Sora dopo lo scontro con Malefica)
Kingdom hearts re coded magia thunder.jpg

NamiSuper Mario mentre emula il suo eroe.

  • Pietro Gambadilegno: principale suddito della strega Malefica, è un pallone gonfiato che finge di aver perso una gamba in guerra per tentare di ottenere qualche secondo di vantaggio quando viene inseguito. La sua attività principale è quella di andare nei vari mondi e dire:
« Questo mondo è mio! »

Per poi andarsene. Inutile dire che, con questo metodo, è riuscito a conquistarne già molti...

Kingdom Hearts messaggio subliminale.JPG

Walt Disney... sempre il solito...

  • Malefica[14]: antagonista immortale presente in tutti i giochi della saga, si definisce la prima Dark Lady del mondo digitale[15].

Dopo la sconfitta dell'Organizzazione XIII, il Castello del Mondo che non esiste sparisce misteriosamente, per cui alla vecchiaccia non resta che andarsene a mani vuote, rosicando l'ennesima sconfitta. Più tardi, però, viene a sapere di un vero e proprio mondo fatto di dati. Già decisamente pratica nell'arte del vandalismo, decide di vendicarsi manomettendolo. Per questo ruba gli snack del distributore automatico e li rivende a prezzo raddoppiato, usa il ricavato per ricomprare la sua Fortezza Oscura[16] e distrugge il prezioso organo riproduttivo di Sora. Inoltre, paga un falso Riku per far fuori il nostro eroe, o almeno fargli venire il mal di testa per la confusione. Per fortuna, un altro Data-Riku verrà in suo aiuto.

  • Sora-Shadow: parte malvagia di Sora, contrapposto a lui come Il Dr. Jekyll e Mr. Hide, è d'accordo con quest'utlimo nel dover fare il mazzo a Pietro e Malefica, ma solo fino ad un certo punto. Dopo averlo sconfitto, in una romantica scena tra Sora e la strega, Bender consegna la Zero-One[17], un keyblade rigorosamente squadrato che utilizza il codice binario.

[modifica] Oblìo Castello (Castle Oblivion)

Organizzazione XIII normali.png

Lo sapevo. Ogni volta che succede qualcosa, è sempre colpa loro...

  • Roxas: fratello gemello di Sora, si divide da lui dopo aver ricevuto un rutto in faccia da Behemot, motivo per cui ora è biondo. Nonostante fosse dato per deceduto, torna miracolosamente in vita e tenta di chiavarlo, ma viene subito rispedito al Regno dei Morti da cui viene.
  • Naminè: giovane ragazzina dal futuro molto promettente, vive da sola rinchiusa in un castello di chissà-mila piani interamente bianco[18], dove non fa altro che disegnare. Da ciò si deduce che non abbia conosciuto il pene più o meno da 14 anni[19], pertanto si dimostra particolarmente entusiasta dell'arrivo di Sora e Topolino, ai quali si presenta sin da subito con una provocante vestaglia bianca. Purtroppo per lei, però, Sora si è dimenticato anche della sua sessualità, quindi si limiterà a chiedere informazioni e porle quesiti esistenziali.
- Sora: “Un giorno ci rivedremo... e allora saremo amici per davvero...”
- Naminè: “Và a morì ammazzato!”

[modifica] Gameplay

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche MatrixNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}

Oltre all'abbattimento intensivo e selvaggio degli Heartless della trama principale, in Kingdom Hearts Coded sono disponibili numerose modalità secondarie incentrate sull'abbattimento intensivo e selvaggio degli Heartless, atti a smorzare un po' la ripetitività dell'avventura.

Vediamole insieme.

[modifica] Modalità Fast & Furious

Vivi inseguito da Notturno Rosso e Rapsodia Blu.JPG

Ora sarebbe il caso di iniziare a correre.

Più avanti nel gioco, Sora si troverà più volte coinvolto in una vera e propria simulazione del Codice meridionale della strada in stile Need for Speed, rigorosamente a piedi, in cui dovrete farvi strada a colpi di Keyblade in mezzo a una folla di Heartless rugbisti.
Cambiano anche i comandi:

  • A: attacca;
  • tasti direzionali: sposta il personaggio[20];
  • B: salta;
  • Y: attiva il NOS;
  • X: derapata alla massima potenza;
  • Touch screen: importuna gli avversari;
  • L: mostra il dito medio/imposta un nemico come bersaglio.
Kingdom hearts mobile.jpg

La grafica è il vero punto di forza di Coded.

[modifica] Tag mode

Noto come Kingdom Hearts Mobile nell'originale per IPhone, è la versione giapponese di Little Big Planet. Esso consiste nella creazione di piccoli pupazzetti pucciosi da mandare in violenti combattimenti all'arma bianca al fine di conquistare i Floors, ovvero i territori nemici.

Non va confuso con Kingdom Hearts V-Cast, il giochino della Disney ispirato al sogno erotico di Sora, Pippo e Paperino durante il filmato iniziale di Kingdom Hearts: Chain of Memories[21].

Kingdom Hearts Re Coded simulato.JPG

Spesso sarà necessario potenziare Sora...

[modifica] Matrix System

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Final Fantasy XNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}

Un'altra novità del gioco consiste nel sistema di sviluppo del personaggio. Innanzitutto, esso si divide in due parti: Command Matrix System e Status Matrix System.

Mentre il primo si basa essenzialmente sul classico concetto di pillola blu e pillola rossa, il secondo riguarda soprattutto i parametri del personaggio, che possono essere falsificati a piacimento con un po' di pratica.

Purtroppo, le potenzialità di questa funzione sono molto limitate dalla potenza dell'hardware e dal MOIGE, che ha accusato questo gioco di insegnare ai bambini la subdola pratica del vandalismo.

[modifica] Magie, abilità, tarocchi et similia

Il sistema di combattimento di Kingdom Hearts Coded si distingue da quello degli altri capitoli della saga in quanto le tecniche e le magie possono essere accoppiate tra loro per ottenerne altre ancora più potenti e, soprattutto, togliersi di mezzo quelle inutili che altrimenti esilierebbero il giocatore in un mare di menù e sottomenù.
Ecco la lista delle combinazioni possibili.

Fiamme dal culo.jpg

Usa questa tecnica responsabilmente.

  • Fire Raid (Fire + anti-zanzare): buona tecnica di elemento Capodanno[22], lancia il keyblade contro i nemici, bruciando tutto ciò che trova nel suo cammino.
  • Thunder Raid (Thunder + bastone): tecnica di elemento Diarrea, funziona esattamente come sopra.
  • Blizzard Raid (Blizzard + pesce surgelato): come sopra, ma di elemento Natale. Il pesce può essere sostituito con lo zampone o il cotechino.
  • Reflex (specchio + specchio + specchio + specchio + specchio + specchio + specchio): Sora lancia degli specchi per contrastare gli attacchi nemici. Attenzione! Se usato male, potrebbe causarvi almeno sette anni di sfiga.
  • Meteor (sassolini + grigliata con fornello da campeggio): Sora lancia una manciata di sassi contro la finestra del boss di turno, che scenderà giù di pessimo umore. È la vostra occasione per colpirlo.
  • Mega-flare (Fire + Clint Eastwood): Sora guarda il nemico fisso negli occhi, con il keyblade sulla spalla come il David, pronuncia una frase carica di pathos e tensione, poi punta l'arma contro il malcapitato e lo fredda con un colpo.
  • Swing (John Travolta + Tenacious D): Sora entra in scivolata travolgendo tutti gli avversari come Crash Bandicoot. Inutile contro i boss giganti o volanti, ovvero la stragrande maggioranza di essi.
Grattacieli.jpg

Vedete? Anche in questo gioco la Disney ha pensato bene di inserire Big Bazoom.

  • Antima Mia (Magnete + Frigo a legna): una strana palla viola travolge i nemici e li spiaccica il più delle volte, ma senza farne fuori neppure uno, facendo perdere senso all'esistenza dei vostri MP.
  • Stun Impact (Barriera + Marino Bartoletti + cipolle con le cozze): Sora si preannuncia gridando: "È arrivato il Marino!", poi esplode in un potente ruggito che stordisce tutti i nemici vicini. Si ottiene dopo la gara di rutti con Simba e la Bestia.
  • Giudizio (Jerry Polemica + Sarcasmo): Sora inizia a giudicare amici, nemici e tutti i presenti, insultandoli pesantemente e offendendo i loro sentimenti. Ai livelli più alti, l'heartless di Mister T lo spazzerà via gridando: "Shut up, foo'! Quit yo Jibba Jabba!", con Caterina Caselli che canta "Nessuno mi può giudicare".
  • Tornado (Aero + Mossa segreta[23]): Sora si trasforma in un turbine di keyblade che travolge i nemici fino a farli evaporare. Dato che ciò succede più o meno dopo ogni due-tre colpi di una normale combo, questa tecnica è di per sè piuttosto inutile.
  • Gear Second (albero di natale + peperonata): Sora splende di una luce abbagliante e, spinto dal bisogno di correre al bagno, si muove come un pazzo, distribuendo colpi a destra e a manca[24]. Per concludere, si eleva al di sopra di tutti gli altri a mò di divinità e libera la sua enorme potenza distruttiva sui nemici.
  • Zanzetsuken (Ultimo Arcanum + Sputo di Lesnar + Napalm + Urlo di Chen + Power Balance): Sora si esibisce in una lap dance lunga intere ere geologiche, in un susseguirsi di acrobazie e sbrilluccichii, rigorosamente in mini-gonna. Un po' di pazienza e tutti nemici presenti spariranno in un cumulo di petali di rosa.
  • Super mega uber distruttore fotonico supercalifragilistichespiralitoso (Tutto quello che abbiamo detto sopra + due etti di prosciutto crudo): Sora non fa assolutamente niente. I nemici creperanno comunque.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

Simpatica conversazione.jpg

La famosa secret talk alla fine del gioco.

  • Sora ha avuto un ruolo di primo piano nel film Non aprite quella porta.
  • Nessuno si è mai lamentato della sua puzza, nonostante indossi sempre gli stessi abiti[25].
  • Riku è solito praticare il balconing sui grattacieli, spesso con il pezzo Bring me to Life in sottofondo.
  • L'arrivo del gioco è stato celebrato in Giappocina con la costruzione di un enorme robot che ha sabotato la fiera.
  • Nel corso della serie compaiono sempre dei tizi incappucciati dalle varie identità, ma in realtà si tratta sempre di Riccardino Fuffolo.
  • L'autore di questo articolo è ricercato dalla Square-Enix per aver rivelato in anticipo l'intera trama del gioco. Si dice che sulla sua testa vi sia una taglia di circa 100.000.000 $.
  • Questo gioco è stato approvato dalla Chiesa, che lo utilizza per incitare la gente alla donazione degli organi. La presenza di due chiavi nel simbolo del Vaticano ne è la prova.
  • Alla fine del gioco non c'è alcun filmato segreto, ma solo un dialogo segreto. Si inizia a pensare che la serie non riesca più a vendere come una volta...

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Da qui nasce il famoso grido di guerra:"Whoa!"
  2. ^ Molteplici le denunce da parte dello spazzacamino di Mary Poppins.
  3. ^ Indovinate un po'...
  4. ^ Oltre a Jack Skeletron.
  5. ^ Proprio come l'originale, gli toccano sempre i ruoli che nessuno vuole.
  6. ^ Qua-ra-quack? Sberequeck!
  7. ^ Questo lo avevate capito, no?
  8. ^ Da oggi con il 50% di popolazione in meno!
  9. ^ Famiglia piuttosto ambigua, non c'è che dire...
  10. ^ Quando si taglia, la disinfetta con delle bende.
  11. ^ Ma chi è quel pirla che lo ha rieletto?!
  12. ^ Questi supercriminali non imparano mai niente.
  13. ^ E non chiedetemi cosa significa; io traduco soltanto.
  14. ^ Mi raccomando la pronuncia.
  15. ^ Evidentemente non conosce Michelle Obama.
  16. ^ Parco della Vittoria è mio!
  17. ^ Sotto forma di oggetto invisibile, ovviamente.
  18. ^ Le superfici riflettenti sono dannose, come dice il buon Luca Nervi.
  19. ^ Presunta età attuale.
  20. ^ Assicurarsi di tenere sempre premuto avanti.
  21. ^ In fatto di spin-off, questi ragazzi non si lasciano sfuggire davvero nulla.
  22. ^ E non è l'unica.
  23. ^ Indovina...
  24. ^ Non è necessario che vadano a segno.
  25. ^ Non si cambia mai; loro si trasformano.
Kingdom Hearts logo.png
Strumenti personali
wikia