King Arthur

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Idiomas-1-
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

Alla fine del film Cristoforo Colombo porta tutti con sé alla scoperta dell'America e Lancillotto sposa la figlia di Cesare.
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Quote rosso1 Ci stanno attaccando gli assiri! Quote rosso2
~ Re Artù durante la scena madre del film
Quote rosso1 Useremo una nuova arma: la polvere da sparo. Quote rosso2
~ Re Artù durante una delle scene più verosimili del film

King Arthur è un film del 2004 che riproduce fedelmente la vera storia di Re Artù, come ci è stata tramandata dalla Bibbia e dalla serie tv Hercules.

[modifica] Trama

Command and conquer 3 tiberium wars 01
Re Artù nella sua armatura.

Il film è ambientato durante le invasioni barbariche: un generale romano di nome Arturo, per gli amici Artù, ha il compito di sconfiggere le orde fameliche di:

Proprio come nella leggenda originale!

Al suo fianco ci sono i suoi fedeli amici:

  • Lancillotto, il pistolero più veloce dell'impero
  • Galvano, colui che durante il film inventerà la corrente elettrica
  • Ginevra, una città della Svizzera
  • Galahad, il suo cane
  • Bors, qualcuno
  • Tristano, colui che narrerà tutte le imprese scrivendo la Divina Commedia
  • Dagonet, un personaggio che si ricollega alla saga di Harry Potter

Compito di Arturo è proteggere il Ballo di Adriano, una discoteca costruita dall'imperatore Adriano nell'allora Britannia. Quando però Arturo sta per andare in pensione, il vescovo di California gli chiede un ultimo favore: andare a prendere suo cugino Marius nel nord della Britannia, rapito da quei barbari cafoni che lo costringono a mettere gli occhiali da sole anche quando c'è la nebbia e montano i led azzurri sulle loro bighe.

[modifica] Il viaggio

Arturo allora ringrazia il vescovo per avergli dato questa pericolosa missione a due giorni dal pensionamento e parte con i suoi cari amici.

Slipknotfan
La maga Circe.

Durante il viaggio Arturo dovrà affrontare numerosi pericoli, come:

  • La maga Circe, che trasformerà i loro viveri in pietra e alla quale riescono a sfuggire grazie al potere di Artù di moltiplicare i pani e i pesci.
  • Il temibile orco Shrek, che aveva già impedito a Marco Polo di raggiungere suo fratello Polo Nord.
  • Il signore dei Mongoli, Gengis Khan, ucciso grazie all'astuzia di Artù, che lo colpì nel suo unico punto debole: il tallone.

Alla fine del viaggio Arturo troverà l'assistenza e l'aiuto di Mago Merlino, un vecchio cocainomane vittima di allucinazioni. Il vecchio astuto convince Arturo ad abbandonare la missione del vescovo e a fare la secessione da Roma ladrona. Alla fine del film c'è la battaglia finale di tutti contro tutti, dove Arturo e i suoi amici stanno per soccombere, fino a quando non interviene Montezuma con il suo esercito di cartaginesi a salvare la situazione.

[modifica] Curiosità

  • Nel film, Excalibur è la spada laser che gli è stata consegnata dopo aver portato a termine il tirocinio presso l'Istituto Nazionale degli Jedi.
  • Camelot è in Molise.
  • Orlando Bloom ha fatto causa al tizio con il falco per "plagio di ammazzamento di checca inutile, vile e servile da millemila metri di distanza con un arco".
  • Il film è noto per l'originalità di alcuni espedienti dei buoni, tra i quali: far cadere i nemici in un lago ghiacciato (vedi Le Cronache di Narnia e Pathfinder), cospargere di benzina il campo di battaglia in modo da poter provocare incendi (vedi L'ultimo Samurai e Braveheart).
  • Artù è dotato dell'invidiabile capacità di aprire e chiudere giganteschi portoni in ferro dello spessore di venti centimetri solo con l'ausilio della mente.

[modifica] Alcune scene del film

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo