FANDOM


Internet troll con computer
ATTENZIONE!!!
Questo articolo va contro la netiquette, pertanto potrebbe essere
interpretato da taluni come un'istigazione al terrorismo informatico.
La risposta ufficiale di Nonciclopedia a queste accuse è: "Pazienza".

Kim Dotcom, nato come tutti per parto naturale come Kim Schmitz, poi transformatosi legalmente in un sito web (Germania Bella e Divisa, 21 gennaio 1974 - Download Illegale) è un nerd ciccione, fondatore ed ex proprietario di Megaupload, Baboom, Mega e di almeno 130 modi per fare un panino con altrettanti salumi.

Carriera ed attività modifica

Lucky Lou mangia

Kim, in evidente sovrappeso, che mangia un cosciotto di vitello alla faccia dei giudici e dei vari casi di imputazione.

Prima di diventare il ciccione che è adesso, il giovane Kim giocava a calcetto almeno 3 volte a settimana. Purtroppo però i repentini impegni degli amici e la strada troppo lunga per il campetto gli fecero col tempo perdere voglia di giocare, mentre l'avvio da parte di Microsoft di programmi come MSN fece crescere in lui la voglia di diventare un hacker, ma non uno qualunque, bensì il Re di tutti gli hacker.

Nel 1994 fonda una società di sicurezza informatica soltanto per farsi due risate; purtroppo l'azienda fallisce ed a Kim gli resta ben poco da ridere. Povero e morto di fame (letteralmente, dato che non mangiava un panino al prosciutto dal giorno prima), decide di trasferirsi in Thailandia, più precisamente a Bangkok, dove verrà arrestato per detenzione di ragazze a scopo di lucro pornografico, tra cui anche un gruppo di bambine. Verrà estradiato in Germania, dove troverà lavoro come call center. Li fatturerà circa 350000 dollari, vendendo a se stesso contratti vantaggiosi della compagnia per cui lavorava. Questo fatto venne denunciato da se stesso, fruttandogli danni d'immagine per 100000 verdoni. Schmitz, per liberarsi dallo stress, accende la Playstation e prende parte alla Gumball 3000, una gara di rally internazionale che nel 2001 ha vinto a bordo della sua Mercedes Brabus SV12 Megacar comodamente guidata tramite joystick.

Negli anni a seguire sostituì tutti i tralicci Enel presenti ad Hong Kong con delle antenne wifi di distribuzione di polarità, il tutto comandato da una IA di sua progettazione chiamata Roby Robot Pensa e Impara incoraggia i bambini che gli frutterà una fortuna in capitali. Il progetto, sviluppato interamente dalla sua stessa società, collaborerà con alcune ditte della stessa città producendo un elevato tasso di radioattività della zona stessa, scoperta che lo vedrà costretto a trasferirsi altrove per non fare la stessa fine degli abitanti del posto (cistiti, diarree convulsive, tumori maligni ecc ecc...).

Grazie ai soldi guadagnati, nel 2010 Schmitz ha comprato una villa in Nuova Zelanda per poter gestire i suoi traffici illegali di dati direttamente dal paese fondato dai ladri stessi. La villa sarebbe stata descritta come la più costosa, ciò lo fa apparire come il migliore dei truffatori in quanto riuscì a comprarla da una coppia di britannici al prezzo di una fornitura di bustine da té riciclate o usate ma ancora in buono stato di conservazione, per il valore di oltre millemilionidimigliaia di dollari locali (cioè bustine da té, ma di quelle nuove). Non potendo però importare dal suo paese (e dagli altri paesi) prelibatezze al fine di far godere le proprie papille gustative, si vedrà costretto ad importarle clandestinamente e scaricarne le ricette via web. Questo avvenimento verrà riconosciuto dopo che col nome di FalsoNome FalsoCognome verranno scaricate oltre 3904584 tipi di ricette da MEGA, e la polizia, che nel frattempo stava a guardare, finalmente entrò in azione. Il furto di ricette informatico dalla nota rivista Giallo Zafferano lo vedrà costretto a dover risarcire tutti gli artisti che ne detengono il diritto d'autore per via delle varie pubblicità su Youtube o chi ne ha semplicemente dedicato ad essa una canzone.

Arresto del 2012 modifica

Il 19 gennaio 2012 è stato arrestato per pornografia e detenzione illegale di mammografie a scopi di lucro su Internet. La notizia farà il giro del mondo con un solo click e farà girare le balle allo stesso Dotcom, beccato a trastullarsi il giorno dell'arresto.

Kim Dotcom venditore di automobili

Kim mentre si dedica alla televendita delle sue macchine per pagarsi gli avvocati della difesa.

Un mese dopo l'arresto, Dotcom scontò la custodia cautelare a domicilio grazie al pagamento di una cauzione da pochi millemila dollari, guardando i porno comodamente seduto sulla poltrona davanti al suo PC. Il 19 gennaio 2013 Kim Dotcom ha aperto un nuovo sito denominato MEGA, allusione sessuale al suo pene, definito come molto più sicuro rispetto agli altri siti da lui creati in quanto ogni file contenuto viene criptato singolarmente e i server non sono concentrati in un'unica località ma in vari stati, così da permettergli un mandato di cattura internazionale. Il sito è stato pertanto registrato con dominio .co.nz, perciò è sicuro si tratti di un virus informatico.

Nel gennaio 2014 l'imprenditore tedesco ha lanciato Baboom.com, una piattaforma di condivisione musicale basata sul concetto che gli artisti offrono la loro musica gratuitamente ed i fan pagano solo se apprezzano, ma dato l'insuccesso degli artisti (tra i quali Mariottide) che vi aderiscono, nell'ottobre dello stesso anno Baboom dichiarerà che Kim Dotcom non ha più alcun ruolo nella società che però continuerà ad esistere anche senza di lui, per fortuna di strimpellatori da strada, banditori ed adescatori del web.

Morte e diffusione modifica

Floppy disk con scritta Kim Dotcom

La tomba di Kim, disponibile in download su MEGA.

Kim Dotcom non morirà, perché verrà salvato come vettoriale in formato pdf senza protezione ed il suo download illegale sarà disponibile su MEGA. Nella stessa cartella sarà presente un file .txt dove saranno registrate tutte le sue memorie, quali giocatore incallito di Playstation, cantante di musica folk, rompicoglioni nelle foto di gruppo e ciccione obeso che cammina nel parco, ed un eseguibile che, se avviato su uno smartphone di ultima generazione, darà vita ad una IA che prenderà vita e scaricherà porno illegalmente sul telefonino, facendovi fare brutta figura con la vostra ragazza e di fronte ai giudici pronti a condannarvi per pedofilia. Ecco qui di seguito le istruzioni per Android ed Apple:

Android/Windows Phone


Per gli utenti Android o Windows Phone, il procedimento è lo stesso. Bisogna infatti entrare sul web e digitare Kim Dotcom nella barra di navigazione o ricercarlo sullo store dedicato.

Una volta trovato il tipo di download, bisogna premere alla voce Scarica/Installa, il download peserà oltre 140kg di Byte perciò è consigliabile scaricarlo solo tramite wifi.

Al termine del download il file verrà installato nel dispositivo e vi verrà chiesto se riavviare subito o dopo un panino al prosciutto. Al nuovo avvio vi comparirà un messaggio in tedesco che vi dirà "Grazie per aver scaricato la IA Kim Dotcom, vuoi passare a premium per avere più vantaggi?". A voi la scelta.

Apple


Per gli utenti Apple, bisogna accedere allo Store ad esso dedicato e scegliere la voce "Installa".

È sconsigliato farlo con telefoni a riconoscimento digitale in quanto esso scaricherà le impronte di Kim Dotcom, trasformando il vostro telefono in un suo smartphone e da qui in poi potrete anche gettarlo nella 'monnezza in quanto inservibile.

Aspettavi l'occasione per comprare un nuovo smartphone? Quale migliore di questa? Steve Jobs aspetta già i tuoi soldi per il nuovo telefono!