Killer is Dead

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Mondo contro Hamada-Yama.jpeg

Screenshot del gioco che vede il protagonista combattere un possessore di stand.

Quote rosso1.png Ehm... ok... Quote rosso2.png

~ Giocatore medio giunto ai titoli di coda
Quote rosso1.png Oh, Mondo... sei così sexy quando fai così. Quote rosso2.png

~ Una delle morose del protagonista dopo che quest'ultimo le ha fissato le tette per un buon 20 minuti e le ha regalato solo un pacchetto di gomme da masticare da 2 € scarsi
Quote rosso1.png Vi prego, vorrei che uccideste quest'uomo: è reo di crimini contro l'umanità. Quote rosso2.png

~ Un cliente anonimo all'agenzia di Bryan mentre mostra la foto di un politico de Il Popolo delle Libertà[1]
Quote rosso1.png Incarico: KILLER IS DEAD. Quote rosso2.png

~ Mondo all'inizio di ogni missione. Perché dire parole casuali con tono ad effetto fa figo
Quote rosso1.png Sì, e poi un unicorno volante mi ha portato all'ufficio del Capo, e... ehi, perché state ridendo? Quote rosso2.png

~ Mondo mentre racconta il suo passato a Vivienne e Mika.

Killer is Dead è un videogioco. Forse. Non si sa bene, dato che quasi tutta la sua produzione è stata affodata al genio cocainomane Suda51, proprio nel suo periodo di massima produttività in termini di astrattezza e cose a caso.

Il problema era che il gioco sarebbe dovuto essere un hack 'n slash con una trama seria, ma nessuno lo aveva detto a Suda fino all'ultimo momento, così si sono dovuti arrangiare con quello che avevano, mettendo assieme i pezzi in loro possesso e sperando che ci fosse un publisher talmente stupido da finanziare il progetto. Per loro fortuna i Deep Silver avevano appena finito di produrre un seguito scadente di Risen e visto che si sentivano di buon umore, sono caduti come pere nella cosa.

Inutile dire che il gioco non se l'è filato di striscio nessuno, nemmeno i familiari degli sviluppatori, e al momento Suda ha dovuto aggiungere un altro nome alla lista dei publisher che sono sulle sue tracce per ucciderlo.

[modifica] Gameplay

Modalità Gigolò.jpg

Per fortuna non ci sono barre che indicano il livello dell'erezione del protagonista.

Missioni standard

Il piatto principale del gioco, ovvero spedizioni in cui il protagonista viene mandato in città sperdute del globo terracqueo come Chioggia o Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch, e deve risolvere infestazioni demoniache che stanno seminando terrore nel posto. Il tutto nella stravista e straabusata formula tipica degli hack 'n slash.

Ogni missione è corredata da un boss che richiede tattiche improponibili per essere battuto e che si conclude col protagonista che urla il suo tormentone personale prima di attuare un'esecuzione degna di Quentin Tarantino.
Tutto questo in una grafica così povera di luminosità e colori da far venire da vomitare anche al più resistente dei giocatori.

Missioni gigolò

Missioni extra in cui il protagonista si ritrova improvvisamente in un dating sim in cui il suo obbiettivo ultimo è fissare le tette della pulzella con cui sta avendo un appuntamento. Non è abbastanza? Ci sono anche in dotazione cose come una macchina fotografica per scattare istantanee della scollatura della squinzia, e occhiali a raggi X per vederla in intimo.

Dopo aver scannerizzato tutte le zone erogene della sedicente signora, tutto ciò che il protagonista deve fare è offrire regali supercostosi come fiori rubati nel giardino dei vicini o deodorante ascellare al gusto mentolo. La ricompensa per questi sforzi consisterà in armi secondarie che le donzelle si portavano appresso, come trivelle da braccio.

[modifica] Trama

Stop hand.png
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

...ehm... c'è davvero qualcuno che ha capito la storia?
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Stop hand.png

C'è gente che viene dalla luna... forse... boh... chissà...
E c'è un'agenzia che manda in giro agenti con katane oscenamente lunghe a uccidere mostri... senza che ci siano civili in giro... un po' come in Devil May Cry 2... forse...
Insomma, è un gioco di Suda51: probabilmente neanche lui la sa la trama.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.

[modifica] Personaggi

Nozomu Itoshiki Sayonara Zetsubou Sensei.png

Un giovane Mondo Zappa scopre che non potrà mangiare uova alla coque per cena.

Mondo Zappa

Il protagonista del gioco, dal comunissimo[citazione necessaria] nome e dalla sobrietà nel vestirsi pari a quella di uno studente di quinta elementare. Da quando aveva circa 3 anni, ogni giorno esige di dover mangiare uova alla coque per colazione, pranzo e cena, cosa che gli ha provocato livelli di colesterolo fuori da ogni scala e lo porta ad avere ictus ogni tre secondi che gli mandano in pappa la materia grigia nella sua testa.

Oltre a ciò, Mondo possiede un braccio bionico nuovo fiammante alla Bionic Commando[2] che usa per aprire le porte di sicurezza dei posti in cui si infiltra[3] o trasforma in un mega buster con proiettili al sangue A positivo.

Mika Takekawa

Ragazza adolescema giapponese più stereotipata che mai; il suo tasso di zuccheri nel sangue è così elevato da far venire il diabete anche al più resistente dei giocatori. Tra una vocetta stridula di qua e una posa imbarazzante di là, il suo compito è assistere Mondo nelle sue allegre missioni omicide, e occasionalmente rianimarlo nel caso svenga.

Dopo un tot di missioni eseguite, chiunque tra giocatori e personaggi del gioco si chiede perché il protagonista si è scelto questo scarto moe come aiutante: ebbene, la motivazione ufficiale è perché Mondo ha scoperto che Mika sa fare bene le uova alla coque, così ha scelto di schiavizzarla per quello[4]. Contento lui.

Vivienne Squall

Strafigona in giacca di pelle e Harley-Davidson lucida, ha il compito di gestire i contratti dell'agenzia e di offrire supporto sul campo; questo si traduce in una personalità da avara sul pagamento degli incarichi che neanche Zio Paperone, e la tendenza a sbucare 1-2 volte in battaglia per fare piazza pulita di un'orda specifica di nemici, usando una tecnica che le fa moltiplicare le braccia e rendendola peggio di Shiva in Mortal Kombat.

Purtroppo Vivienne, nonostante i flirtaggi continui, è una delle donne che Mondo non può sedurre nelle missioni gigolò. Probabilmente le sue richieste per i regali sarebbero state troppo esorbitanti da sostenere.

Bryan Roses

Il gestore dell'azienda di assassinio su commissione: non si sa quando l'ha fondata, non si sa perché, né perché si è tenuto gente come Mondo o Vivienne appresso. Si sa solo che questo cyborg obeso passa le sue giornate a fumare come un turco e a sbevazzare vino vestito in pantaloncini e camicia hawaiiana. L'unica volta che cerca di rendersi utile è quando deve fermare assieme a Mondo una versione demoniaca de Il trenino Thomas, ma deve farlo sotto una tempesta di neve senza neanche una felpa addosso; di fatto, rimane congelato in mezzo ai binari e si fa investire come un coglione, anche se non muore e usa la cosa come scusa per rifarsi la cromatura in oro zecchino[5].

Scarlett
Scarlett.jpg

Con un'infermiera così, uno si sottoporrebbe anche a una colonscopia pur di farsi visitare da lei.

Infermiera appostata negli spazi più impensabili dei livelli, come vasi, pianoforti e anche tazze del cesso; una volta che Mondo scopre la sua posizione, lei lo ricompensa infilandogli un siringone pieno di confetti nel retto, dandogli la carica che gli serve per continuare.

Scarlett inoltre gestisce un giro di sfide extra illegali che servono per far ottenere al protagonista nuovi giocattolini da usare nelle missioni gigolò; per vincerli però deve compiere il duro sacrificio[citazione necessaria] di passare la notte con l'infermiera, ma Mondo non è uno che si tira indietro per il bene delle missioni. Quando si dice avere l'animo nobile.

Damon

Un tizio a caso che ha lavorato per Bryan anni e anni con tanto di straordinari e come ricompensa viene trinciato da Mondo in tanti pezzettini; almeno prima di morire riesce a godersi un bel bottiglione di San Crispino con il capo cyborg[6].

Hamada-Yama

Altro tizio a caso che ha conosciuto Bryan tempo addietro, quando entrambi erano pugili nei circuiti minori di Punch-Out; dato che ora il primo si è ritirato, il secondo ha usato l'agenzia per ucciderlo a tradimento, il tutto ovviamente eseguito da Mondo per coprire le tracce. Che gran signore che è Bryan.

Hamada-Yama comunque ci tiene a distinguersi dagli altri boss, visto che prima costringe il protagonista a una serie di missioni alla Metal Gear Solid senza fine, poi a una corsa tra la moto di Vivienne e il suo spirito-tigre, e per finire una sfida dove la katana di Mondo non serve a un cazzo e gli tocca riempire il giapponese di proiettili. Divertimento puro.

David

Tizio con manie di grandezza che rasentano il ridicolo: possiede una villa sul lato coperto della luna, progetta di conquistare il mondo perché sì, veste abiti Dolce&Gabbana così ridicoli che perfino gli altri personaggi del gioco lo fanno notare, e non si decide a morire neanche se riempito di tagli più e più volte.
Oh, e sarebbe anche il fratello gemello segreto di Mondo o qualcosa del genere; purtroppo, grazie al cristallino[citazione necessaria] metodo di spiegazione della trama, ci sono fanfiction in giro su Internet che spiegano meglio e di più di quanto riportato nel gioco.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Giusto per essere originali, la prima vera missione del gioco è un tributo intero ad Alice nel paese delle meraviglie, che nei media attuali equivale a mettere un cartello con scritto "Sono troppo pigro per immaginare altre metafore creative sulla follia o sulla droga.".
  • Il nome del protagonista dovrebbe essere secondo Suda un omaggio a Frank Zappa; peccato che in italiano sembri quello di un contadino che deve lavorare su tutto il globo.
  • In una missione, Mondo commenta su come tutto sarebbe più semplice se si fosse trovato in un monster movie italiano degli anni '30. Lucio Fulci si è rivoltato nella tomba a sentire una castroneria del genere.

[modifica] Voci correlate

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Ogni riferimento a cose e persone è puramente casuale.
  2. ^ Per fortuna questo non contiene l'anima di un suo parente stretto.
  3. ^ Che convenientemente sono composte soltanto da scanner di impronte digitali.
  4. ^ Ovviamente senza dire nulla ai genitori e prelevandola dalla vita che stava vivendo.
  5. ^ Usando ovviamente gli incassi dell'azienda, con grande gioia di Vivienne.
  6. ^ Più o meno, visto che il vino che beve esce dalle ferite sulla gola.


Logo DeepSilver.png
Strumenti personali
wikia