Kill Bill

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Kill-bill-gates

La locandina del film.

Logo ADS Questa voce è stata punita come
Articolo della Settimana
dal 4 dicembre 2006 al 11 dicembre 2006.
Quote rosso1 La Viennetta è un piatto che va servito freddo. Quote rosso2

~ Citazione iniziale del film

Kill Bill non è che sia proprio tutta sta genialata di film ma, siccome parla di sangue, budella e ninja, è stato elevato a film di culto. È diretto da Quante Tartina, e nel suo cast vanta attoroni quali Uma Sturbam, Luci Blu e Nicoletta Paciaroni.

Si divide in 2 volumi. Infatti Quentin ci ha provato a farlo vedere in un'unica tranche, ma gli spettatori dell'anteprima si erano tutti uccisi con i secchielli del pop corn.

[modifica] Kill Bill - volume 1

Idiomas-1-
Avvertenza:
Questo articolo contiene dettagli che potrebbero rovinarti la "sorpresa", come per esempio il fatto che

La protagonista ammazza tutti per tutta la durata del film.
Beh, ormai che l'ho detto puoi anche leggere tutto...

Kill Bill Kaulitz

La locandina dell'acclamato secondo capitolo.

Una donna viene pestata a morte durante il giorno del suo matrimonio da una banda simil-mafiosa che sembra uscita da un cartone giappocinese; la baldracca per farsi impalmare aveva bucato i profilattici, quindi crepa pure il feto fetuso. Allora questa s'incazza e va ad ammazzare a uno a uno i membri della banda, non prima di essere stata violentata mentre era in coma dall'intero staff medico dell'ospedale in cui stava. Tra questi il Dr. Jekyll e il Dr. Stranamore. Ricoverata dalla Dr. House - Medical Division, per chissà quale ragionamento oscuro, decide di andare in Giappone a imparare le arti marziali dal fratello scemo del maestro Miyagi, così può rompere i culi in modo più figo. Dopodiché dà inizio al massacro.

Con le palle che girano a mille, fa fuori prima una di colore così il film sembra politically incorrect, che fa tanto figo (in verità la tipa di colore la fa fuori all'inizio del film ma dopo aver fatto fuori la giappocinese, che comunque nel film viene uccisa dopo e -- come non detto...) poi decide di far fuori una giappocinese (che però aveva ucciso prima ma -- oh al diavolo!), tanto ricca quanto stupida visto che si copre sì di guardie del corpo, ma invece di armarli con degli uzi gli dà le katane delle Tartarughe Ninja. Poi parte chissà perché e percome, un flashback animato sulla gioventù di questa troia cinese (come se ce ne fregasse qualcosa): scopriamo che in passato venne violentata da uomini nerboruti (andò anche a chiedere aiuto al Telefono Azzurro, ma quelli la violentarono ancora di più), ragion per cui decise di scoparsi il boss mafioso che aveva ucciso i suoi genitori e da lì diventare capo della Yakuza (forse anche Vito Corleone è stato molestato da bambino).

Si torna al presente che però è passato (...), e questa tipa di cui ancora non conosciamo il nome[1] ammazza tutti gli omini mascherati della Giappocina. Poi arriva una liceale con una palla di ferro (insomma, quella scemenza stile cartone giappocinese che piace tanto ai giovani d'oggi), che però muore subito piangendo sangue[2]. Poi la tipa senza nome (che per l'occasione è vestita come Bruce Lee[Citazione necessaria]: stereotipo peggiore non potevano fare) ammazza pure la mafiosa dal passato pieno di viulenza e finisce il film.

Si può notare chiaramente dalla trama, che questo film altro non è che un inno al razzismo più puro[3]. Se per caso vi steste chiedendo che razza di film è, data la totale assenza di logica e trama, aspettate di vedere il seguito.

OKAY
Spoiler
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Kill Bill - volume 2

180px-Tarantino

Il regista Tartina.

Lei continua ad ammazzare, budella che volano, si scopre che Bill è suo marito, altre budella che volano, si viene a sapere che la tipa è l'ultima allieva della divina scuola di Occhiuto, ancora budella che volano, muore Bill e buonanotte al secchio.

[modifica] Il successo

Questo film è, a ragion veduta, il più stupido concepito da mente umana. I suoi principali estimatori, infatti, sono quei giovani d'oggi rovinati dalla djjroga che si rincoglioniscono mattina e sera davanti a quelle pacchianate giappocinesi, ma che purtroppo rappresentano la maggioranza dell'audience. Ergo, da stupidata colossale è diventato film cult. Ma soprattutto, lo ha diretto Quentin, e allora... è cult già solo per quello. A Quentin non si guarda in bocca.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • C'era anche l'intenzione di far uscire un volume 3, visto che secondo Tartina nei primi 2 non c'erano abbastanza budella volanti.
  • Il regista Tartina è attualmente in causa penale, scrotale e anale con Piero Manzoni per questo film, in quanto non ha pagato i diritti di copyright su "Merda d'artista" di quest'ultimo.

[modifica] Note

  1. ^ La ragione di tale scelta è facilmente intuibile, visto che poi si è venuto a sapere che il suo nome è Beatrix Kiddo. Se avessi un nome così, anch'io vorrei che non fosse pronunciato in giro...
  2. ^ Qui traspare la mentalità cattolica fondamentalista di Tarantino
  3. ^ Si dice che Tartina sia presidente del Ku Klux Klan

[modifica] Voci correlate



Strumenti personali
Altre lingue
wikia