Kid Icarus

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Shigeru Miyamoto con Super Mario Bros sullo sfondo.jpg
Shigeru Miyamoto approva questo articolo!
Questa voce è piaciuta così tanto a Re Nintendo in persona che l'autore è stato proclamato seduta stante Nintendaro ad Honorem!
E ora ripeti con me:
Mario.gif Shigeru Miyamoto ti sarò sempre devoto! Luigi.gif
Antichi greci pecorina.png
ΑΤΤƐΝΖΙΏΝƐ: ΠΆΓΙΝΑ ΑΔ ΆΛΤΩ ΚΟΝΤƐΝΟΎΤΟ ƐΛΛƐΝΙΖΖΆΝΤƐ!
Questa pagina tratta argomenti legati al mondo degli antichi greci. Quindi, a meno che tu non abbia fatto il classico, non prenotare una visita oculistica perché vedi lettere strane e non scandalizzarti troppo una volta scoperto il significato del verbo ῥαφανιδόω.
Kratos in Kid Icarus.jpg

La risposta alla serie da parte della Sony.

Quote rosso1.png Chi si crede di essere quel Mario? Gli farò vedere io chi è il vero protagonista, e tutti si ricorderanno di me! Quote rosso2.png

~ Pit qualche minuto prima di finire nel dimenticatoio.
Quote rosso1.png Miti e leggende che posson divertire chi le apprende! Quote rosso2.png

~ Topo Gigio e Stefano Bicocchi cantano la sigla del gioco.
Quote rosso1.png È vero, ho preso le sue ali per abbellirmi l'elmo, ma tanto lui non le usa mai! Quote rosso2.png

~ Asterix su Pit.
Quote rosso1.png Quel ragazzino non sa niente sulle divinità greche, ed è meglio per lui che sia così. Quote rosso2.png

~ Kratos su Pit.

Quella di Kid Icarus è una serie della Nintendo a sfondo greco che nessuno si è filato di striscio per 20 anni dopo che è stata creata, simbolo di quanto fosse prestigiosa. Poi, un bel giorno, Masahiro Sakurai si ricordò della sua esistenza e pensò bene di riportarla in auge facendo credere che alla Nintendo contava molto.

Nel frattempo, le altre ennemila serie dimenticate Nintendare stanno ancora aspettando che qualcuno le raccatti dalla strada.

[modifica] Titoli mitologici

Kid Icarus

Detto "Il capostipite" per ovvi motivi, venne creato dal papà di Metroid per arrotondare il suo magro stipendio da lavoratore giapponese sottopagato: pertanto realizzò in fretta e furia un groviglio di pixel vagamente simile a Megaman buttandoci dentro qualche piccolo metroid per fare cifra tonda. Il risultato fu che il gioco si perse nella marea di altri titoli per NES, al punto che pure i nintendari più incalliti come l'Angry Video Game Nerd si sono dimenticati della sua esistenza.

Kid Icarus: Of Myths and Monsters

Detto "L'anonimo", visto che, sfruttando il travolgente successo del capostipite[citazione necessaria] è stato rilasciato solo in occidente e per la chiazza verdastra rettangolare portatile nota come Game Boy; visto che però al tempo tutti i bambini nutellosi americani e italiani passavano le giornate a giocare a Pokémon, questo gioco finì con l'implodere su sé stesso fino ad essere dimenticato pure dalla stessa Nintendo.

Kid Icarus: Uprising

Detto, "L'adolescente" in quanto prodotto nuovo, adatto a un pubblico gggiovane e soprattutto cazzaro come non mai: la "trama", se così si può definire infatti, viene completamente buttata alle ortiche e sostituita con personaggi macchiette che sparanno battutte e tormentoni di Internet manco fossero figli di Deadpool.

E nonostante tutto, è il capitolo che ha avuto più successo in assoluto, riuscendo a salvare il 3DS dalla bancarotta che stava avvicinandosi in quel periodo.

[modifica] Personaggi e nemici ricorrenti

Pit
Artwork di Angelo.jpg

L'aspetto di Pit in una delle sue tipiche fantasie megalomani.

Il protagonista ufficiale delle fatiche della serie nonché primo segno dello squilibrio dei programmatori nintendari: in un universo incentrato esclusivamente sulla mitologia greca, lui è un angelo cristiano con tanto di semi-aureola. In seguito è stato ritrattato come versione alternativa di Eros, anche se più che a quello classico somiglia alla versione di Pollon, con tanto di ombelico, mascella squadrata e pene microscopico.

Generalmente, in ogni capitolo Pit deve andarsene in giro ad abbattere i boss per recuperare i cosiddetti 3 tesori sacri, ovvero il cloth d'oro completo del Sagittario di Saint Seiya: una volta ottenuti quelli, l'angioletto diventa troppo sgravo e i nemici preferiscono fare ragequit piuttosto che venire ammazzati in un colpo solo.

Palutena

Dea della luce, dell'ammmore, della bontà e delle tinte per capelli, visto che i suoi se li è colorati con la tonalità "verde bottiglia del Bialcol"; suo compito è controllare che nel mondo non succedano troppi casini e spedire Pit nel caso ci sia qualcosa da sistemare a suon di botte. Quello che l'angioletto non sa è che nonostante le altre migliaia di forze angeliche a sua disposizione, Palutena preferisce inviare solo lui sia perché non ha la minima voglia di allenarli, sia perché così può tagliare i contributi a Pit senza che se ne accorga; il successo più grande della dea infatti è stato renderlo affetto da sindrome dello zerbino senza usare incantesimi.

Forze degli Inferi

Le pericolose armate nemiche che si stagliano tra Pit e i suoi obiettivi: create durante un trip di assenzio, krokodil e gattini freschi, sono la perfetta rappresentazione della corrente d'arte dell'astrattismo. Alcuni esempi:

  • Monocchio, ovvero un bulbo oculare volante che spara palle di energia; purtroppo è sensibilissimo alla congiuntivite e alle frecce di Pit che si incastrano 9 volte su 10 nella gelatina del corpo, facendo pagare ai comandanti degli Inferi vagonate di soldi per le cure mediche e le assicurazioni.
  • Mik, ovvero un grumo di catarro gigante con un paio di labbra prese a Valeria Marini: attacca cercando di limonare con Pit in angoli appartati dei livelli, per fortuna senza successo il più delle volte.
  • Nasolent, ovvero un naso vivente e volante con tanto di peli superflui che sbucano dalle narici; attacca usando la tecnica delle caccole esplosive appresa da Mr. Five.
Mago Melanzana

Un'ulteriore conferma che i programmatori non ci stavano con la testa quando hanno creato la serie: in pratica è un ortaggio ambulante con un occhio solo che spara melanzane che tramutano Pit stesso in un una melanzana con le gambe. Cosa peggiore, nel mondo di Kid Icarus una cosa del genere è perfettamente nella norma, al punto che ogni ospedale ha una cura pronta per questo sintono; viene da chiedersi entro quanto svilupperanno il vaccino per l'HIV.

Falce

Se le precedenti forze degli Inferi sembravano strambe, basta un'immagine per capire che il peggio doveva ancora arrivare:

Falce allarmata.gif

Ed è il nemico più pericoloso della serie.

Medusa

La cattiva principale delle forze degli Inferi: tramutata in un brutta copia di Mother Brain da Palutena in quanto le aveva chiesto un aumento di stipendio in uno di quei giorni, da allora ha giurato vendetta scatendando le astratte e bizzarre forze a sua disposizione sul regno celeste, ma venendo obliterata da Pit.

In Uprising almeno Medusa cerca di riprendersi un po' di dignità trasformandosi in una Gothic Lolita greca, ma la perde subito un'altra volta quando si scopre che era stata manipolata da un cattivo migliore per tutta la durata della serie.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Per dimostrare che ci teneva alla serie, la Nintendo pensò bene di inserire a forza Pit nel cartone animato Un videogioco per Kevin, ottenendo però il risultato di renderlo ancora più ridicolo e irritante di quanto già non fosse.
  • Quando ha scoperto l'esistenza di questa serie, l'intero pantheon greco si è dato in massa al buddhismo.
  • Tra le forze degli Inferi spiccano anche alcuni teneri metroid, ma i personaggi stessi di Kid Icarus hanno precisato in ogni modo possibile che non è legata in nessun modo all'omonima serie fantascientifica. Anche perché Pit con l'armatura di Samus Aran sarebbe stato imbarazzante.

[modifica] Voci correlate


Nintendo logo.png
Strumenti personali
wikia