Katarra

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Nota disambigua.svg Oops! Forse cercavi Katana?
Kill bill1.jpg

La sposa e la sua Katarra prima di affettare il marito.

Quote rosso1.png Questa spada può tagliare tutto. Tranne la materia Quote rosso2.png

~ Scienziologo sulla katarra
Quote rosso1.png Ha una forza incredibile! Quote rosso2.png

~ Vecchio saggio su katarra
Quote rosso1.png Eh... e... e...etciùùùùùùùùùùùùùù Quote rosso2.png

~ Persona colpita da katarra

La katarra è un'arma parente della spada samuraica katana, consuocera di Pippo Franco e perpetua di don Abbondio. La katarra è considerata il punto di incontro tra i metalli forgiati nell'Estremo Oriente e il moccio cacciato dalle profonde cavità nasali. Le sue origini si perdono nella notte dei tempi e i suoi inventori sono tutt'ora ignoti nonostante le molte[e la marmotta confeziona la cioccolata] personalità che hanno reclamato la scoperta.

[modifica] Le origini e i primitivi utilizzi

Katar.jpg

Antenato (o almeno vecchio conoscente) della katarra

Dopo anni di studi scoordinati, un'equipe di studiosi scoprì che versioni primordiali della katarra erano usate dagli indigeni pre-adolescenti dell'isola di Hokkaido per depilare naso e altre parti del corpo.

Un giorno, un poveraccio con un raffreddore tremendo imbrattò con un potente starnuto il suo progetto di una spada, dando così origine alla prima bozza di creazione della leggendaria katarra. Sull'identità del poveraccio ci sono molti dubbi, ma le ipotesi più accreditate vedono Paride Sgarbozza, famoso ladro Operatore di Settore Altrui, nella figura del poveraccio.

Per quanto riguarda i primi utilizzi in combattimento, bisognerà aspettare la sua diffusione nell'intero Giappone nel periodo in cui, con la tecnologia avanzata nipponica, nacquero gli anime. Dovendo in qualche modo ficcare dei guerrieri in cartoni altrimenti popolati solo di vecchi pervertiti e ragazze arrapanti, si cercò di inventare armi sempre più fantasiose, originate dalla fortuita combinazione di elementi diversi.

[modifica] Poteri della katarra

[modifica] Parte 1: L'energia

Pensereste voi che la katarra sia semplice da usare. E invece no! Ha bisogno di essere ricaricata di energia, proprio come il tuo cellulare e il tuo ventaglio. Questa energia, che chiameremo Materia Prima, è ovviamente e innegabilmente... tu.

Ci sei cascato? Sei sì, sei scemo.

Dicevamo, l'energia è ovviamente il catarro e per approvvigionarselo sono tutt'ora usati due metodi.

Cannuccie.jpg

Fig. 1: Metodo di Approvvigionamento Energia A: raccolta sistematica.

  • Metodo A: detto Metodo della Raccolta Sistematica. Si osservi la figura 1. Si notino i tubi quantici di allevamento catartico che per la regola dei vasi scomunicati lascia libero di pascolare la secrezione obbiettivo, per poi farla secca nel sonno. Questo metodo permette di raccogliere quantità molto ingenti di energia, ma qualitativamente scarse. La vita sedentaria infatti non sviluppa appieno le caratteristiche Destrezza, Agilità, Forza e Puzza, caratteristiche di cui deve essere impregnato il moccio per ottenere una buona katarra.
Ditonaso.JPG

Fig. 2: Metodo di Approvvigionamento Energia B: caccia (poco) sportiva

  • Metodo B: detto Metodo della Caccia (poco) Sportiva. Si osservi la figura 2. Notare come il dito-cacciatore assiduamente e con zelo ricerchi miniere di energia in ogni anfratto. Questo metodo ha rese più basse del precedente in termini di quantità, ma la qualità è ottima. Una katarra con energia cacciata acquista punti Schifo + millemila e questo genera panico e terrore negli avversari di colui che brandisce la katarra.

[modifica] Parte 2: come energizzare una katarra

A questo punto, ottenuta l'energia, un tizio qualunque penserebbe di poter già scendere sul campo di battaglia. Eh no, caro il mio coglioncello.

Prendi ora la tua insignificante spadetta normale. Con quella, e con l'energia, dirigiti al più vicino centro Vodafone oppure chiama Maga Magò al numero verde 892 892. Lascia i tuoi dati personali, il numero della tua carta di credito e l'indirizzo di tua sorella. Ogni millemillesimo cliente vincerà un paio di occhiali per mancini. Verranno poi gli operatori a casa tua, senza impegno a ritirare la tua materia prima.

A quel punto tutto sarà consegnato a Maga Magò in persona, la quale effettuerà il Rituale Standard per Katarra. Questo consiste nel bollire l'energia con la spada, verdure assortite, sangue di drago (ma va bene anche ramarro calpestato) e qualche Puffo per circa trenta minuti in un calderone unto d'olio McDonald™. Durante tutta la fase di ebollizione il celebrante deve pronunciare formule magiche a piacere, come "bighibobidibù" o "AAAAAAAAA!, le quali daranno poteri speciali aggiuntivi alla katarra e 257,15 punti Vodafone One al proprietario.

Alla fine del rito la katarra dovrebbe avere la forma in alto a destra. Non ce l'ha? Passa a Wind.

[modifica] Parte 3: Tecniche di Combattimento

Ora siamo pronti per usare la nostra katarra anche in combattimento. Vediamo le principali tecniche kattarriche.

  • Tecnica dell'Otorinolaringoiatra: il guerriero tracci il simbolo esoterico con la punta della katarra sul terreno in una notte di caccole cadenti. Evocherà un potentissimo otorinolaringoiatra pronto a servirlo con tecniche quali il Divaricatore Nucleare e lo Spray Nasale Acido, particolarmente indicato contro Hagrid e tua suocera
  • Tecnica del Soffio Fatale: con precise oscillazioni di katarra, creare forti correnti d'aria e pepe verso il naso dell'avversario. Si consiglia di non usare la suddetta tecnica contro Draghi, a meno di non essere in possesso di tute ignifughe.
  • Tecnica del Fiume di Energia catarrale: trafiggere con la katarra le proprie narici per scatenare flussi incontrollabili di energia purissima, che investirà sommergendo ogni cosa. Tecnica pericolosissima. Proibitissima. Assolutamente proibitissima. Da eseguirsi solo alla fine del combattimento e solo se accompagnati da un genitore. La tecnica, benché proibitissima e pericolosissima, è di sicura riuscita.
  • Tecnica del Cleenex Fantasma: per attivare questa tecnica invia Cleenex al 48666. Riceverai subito sulla tua katarra il fantasma del Cleenex vendicativo. Sconfiggi i tuoi nemici! Manda Cleenex al 48666.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Esiste anche una variante della Katarra, detta Catarra. Oltre a possedere Truzzaggine -24 può essere usata anche come strumento musicale.
  • La faglia di Sant'Andreas, in California, è nata in seguito a un uso sbagliato del Divaricatore.
  • In Final Fantasy 23 è possibile ottenere una katarra utilizzando un Incantesimo Purgativo alla Fonte del Naso di Pietra.
  • La katarra ha sull'elsa un pulsante di conversione che la trasforma in kravattarra, con un bonus Gentleman +7
  • Si narra che un samurai giapponese armato di katarra si sia recato in Medio Oriente, abbia sconfitto centinaia di popoli e si sia poi riposato. Il giorno dopo, fondò una nazione in onore della sua katarra: il Qatar.

[modifica] Pagine Correlate

Strumenti personali
wikia