Kamui Kobayashi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Atsushi Otani.jpg

Kamui Kobayashi, come è stato disegnato in origine.

Quote rosso1.png L'eccezione che conferma la regola. Quote rosso2.png

~ Tutti su Kobayashi
Quote rosso1.png Incredibile! Un giapponese che sa guidare una Formula 1 e che supera il nuovo campione del mondo! Quote rosso2.png

~ Qualcun altro su Kobayashi
Quote rosso1.png Sarà il nuovo campione del mondo! Quote rosso2.png

~ Giapponese su Kobayashi

Kamui Kobayashi è un personaggio disegnato dal più grande mangaka mai esistito, lo stesso di Holly e Benji, che lo ha creato per diventare il miglior debuttante del mondiale 2009 e realizzare sorpassi che hanno steso gli avversarsi per le strane trasformazioni che faceva la macchina durante le gara. Per il costo troppo alto per la sua creazione, la Toyota ha deciso di ritirarsi per recuperare le sue perdite con la creazione di una nuova macchina, ma lasciando la loro arma segreta senza sedile.

[modifica] Vita

Kobayashi nasce da una matita, che delusa dai risultati che hanno ottenuto i piloti della sua nazione, decide di disegnare il pilota perfetto, prendendo spunto dal manga F-Motori in Pista e Capeta, dove il protagonista guida una Ferrari, e lo partorisce tramite un scanner.

Il piccolo Kamui ignora le sue origini e cresce come un bambino normale, sognando un giorno di arrivare alle vette più alte della Formula 1. Comincia a lavorare nel ristorante del padre adottivo, coltivando grandi aspettative. Come ogni suo collega passa prima nei Kart e nelle Formula 1, ma con una velocità fuori dal normale, che lascia sorpresi gli altri suoi colleghi, tanto che molti si domando se è venuto davvero dal Giappone.

Kamui Kobayashi.jpg

Kamui Kobayashi, come siamo stati abituati a vederlo.

La Toyota, che aveva investito sull'esperimento, notato la ottima crescita e il successo dell'operazione, e decide di nominare subito Kamui come terzo pilota del team e di fargli assorbire la bravura e l'esperienza che hanno gli altri due piloti. Kamui continua a vincere, con la forza di un samurai e le stranezze tipiche di un manga giapponese

Durante il gran premio del Giappone Glock, che voleva raccogliere funghi giapponesi e aveva notato una infermiera giapponese carina, decide di andare a sbattere, sbagliando di troppo la misura. Infatti il povero tedesco è costretto a saltare il gran premio del Brasile (cosa a lui gradita, visto che i brasiliani non lo perdonano ancora per quello che è successo nel 2008), ma anche quello dei paesi arabi dove non avrebbe potuto farsi le concubine del sultano.

Kamui mostra tutto il suo talento, riesce a tenere dietro Jenson Button, a mandare fuori pista l'altro giapponese senza rompere la macchina e per poco non entra nella zona punti, tanto che tutti i team cominciano a prendere nota di questo pilota giapponese straordinario, e nel suo secondo gran premio riesce a battere di nuovo Button e a superare il suo avversario, grazie ai super razzi che gli sono stati montati dietro la macchina di nascosto.

Kamui sembra aver a portata di mano un contratto per l'anno prossimo, ma il suo sogno va a sbattere contro il muro: la Toyota decide stranamente di lasciare le corse, proprio ora che aveva trovato un valido pilota.

[modifica] Curiosità

  • Anche lui come Holly può cambiare la forma di un pallone da calcio.
  • Se gli metti davanti un manga, Kazuki potrebbe finirci dentro.
  • L'Assassino dopo il sorpasso gli ha tirato sopra la testa un martello, ma questo si è distrutto al contatto con la testa del giapponese.
  • Qualcuno pensa che sia The Stig.
  • I giapponesi cominciavano a sperare in un campione giapponese, ma sapendo che la Toyota si sarebbe ritirata, hanno deciso di aprire una colletta per finanziare la creazione di una scuderia.
  • Takuma Sato ha dichiarato di essere più bravo, gne gne gne.
  • Il quarto giappocinese in confronto gli fa una sega.

[modifica] Voci correlate


Il grande circus della F1; scuderie, cavalli e... buffoni

Piloti Scuderie
Altri figuri Altro
PistaF1.png PistaF1-2.png
Clicca su una categoria per espanderla.

Tutte le voci sulla Formula 1

Strumenti personali
Altre lingue
wikia