Jurassic Park

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

AH AH AH! NON HAI DETTO LA PAROLA MAGICA!

JurassicPark
Mai suonare il clascon per 5 minuti di fila davanti alla gabbia di un tirannosauro.
Quote rosso1 Dio crea i dinosauri, Dio distrugge i dinosauri, Dio crea l'uomo, l'uomo distrugge i dinosauri, Dio ricrea i dinosauri, Dio distrugge i dinosauri, l'uomo crea Dio, l'uomo ricrea i dinosauri, i dinosauri distruggono Dio, l'uomo inventa i cracker. Quote rosso2
~ Il professor Ian Malcom mentre cerca di rimorchiare la dottoressa Sattler.
Quote rosso1 Qui non si bada a spese. Quote rosso2
~ John Hammond mostrando la carta igienica con i dinosauri disegnati sopra.

Jurassic Park è un film di ingegneria genetica diretto da Steven Spielberg e Mario Tozzi. Il film vanta anche due sequel, anche se vantare non è proprio la parola giusta: Jurassic Park 2: il T-Rex suona sempre due volte e Natale a Jurassic Park. È in progetto anche il quarto film della serie, Jurassic Park e l'invasione dei Dinosauri nazisti, che uscirà nelle sale cinematografiche nel 2006 2007 2008 2009 2010 prossimamente.

Il film ha inoltre vinto due premi Oscar, uno per gli effetti speciali e uno alla carriera. Il film rappresentò un punto di svolta nell'uso della computer grafica, grazie alla quale, per la prima volta nella storia del cinema, non vennero usati dinosauri veri sul set. Nonostante ciò, il film è stato accusato dalle associazioni animaliste di aver maltrattato vari animali durante le riprese.

[modifica] Trama

Autobus attaccato da un t-rex
Una delle scene più intense: il tirannosauro che attacca la comitiva di vecchi in gita.

Il film si apre con una tragica scena in cui i velociraptor attaccano un dipendente del parco, ovviamente negro, e se lo mangiano. Successivamente, il presidente del parco John De Laurentis Hammond invita il paleontologo Grant e la dottoressa Ellie a visitare il parco giurassico dopo avergli rovinato lo scavo e aver pisciato sui loro fossili, insieme al pizzaiolo Gennaro, al matematico Malcolm e ai suoi due nipotini scassamaroni.

Gli ospiti dovranno subirsi il noioso viaggio in macchina nel parco giurassico, al termine del quale non vedranno neanche l'ombra di un dinosauro. A quel punto, un grassone sadomasochista, goloso di sperma di dinosauro, apre tutti i cancelli del Jurassic Park poco prima di una tempesta tropicale, poi esce fuori per fumare una sigaretta ma viene mangiato da un dilofosauro, che non avrà più bisogno di trovare cibo per parecchi anni.

Locandina Jurassic Park parodia
Una delle locandine del film.

Davanti la gabbia del T-Rex, gli ospiti disturbano il povero teropode suonando il clacson ripetutamente, al ché il tirannosauro s'incazza come una bestia e si scaglia contro di essi. I protagonisti riescono a salvarsi grazie al fatto che:

  1. il tirannosauro non è in grado di vedere oggetti in movimento, cosa notoriamente tipica di tutti i predatori;
  2. il tirannosauro non ha l'olfatto: difatti non è in grado di notare la presenza dei protagonisti nonostante questi stiano per entrargli in una narice.

Tutto ciò grazie al fatto che gli scienziati del Jurassic Park hanno mischiato il DNA del tirannosauro con il DNA di vecchi in pensione.

Dopo la fuga, Grant è quello messo peggio di tutti: deve portare i bambini in salvo, nonché cambiare loro i pannolini, dare loro da mangiare, rispondere alle loro domande stupide e ridere alle loro barzellette di merda. Il dottore inoltre si rende conto che i dinosauri sono molto più avanti di quanto si pensasse: hanno già fatto il '68 e sono arrivati alla rivoluzione sessuale, tanto che molti di loro hanno già cambiato sesso. Tutto ciò grazie agli intelligentissimi scienziati del Jurassic Park che hanno deciso di completare il DNA dei dinosauri con DNA di animali a caso che non c'entrano una ceppa con i dinosauri, come i rospi ricchioni dell'Africa Orientale. Si consideri che i rospi ricchioni erano la scelta migliore tra:

  • il ragno fellone, per dare ai dinosauri la possibilità di filare tele dal culo;
  • il tonno pinne gialle, per dare ai dinosauri quel buon sapore di pesce fresco;
  • il licaone, perché nessuno sapeva cosa fosse un licaone e volevano vedere cosa usciva fuori dall'incrocio.

Successivamente i protagonisti riescono a tornare alla base ma nelle cucine del ristorante sono attaccati da due velociraptor. Nessun problema comunque, i due velociraptor sono degli idioti. Il film termina con il tirannosauro che mangia i velociraptor, l'isola che viene abbandonata a sé stessa e il fallimento totale del parco attestato da una gigantesca cartella del fisco portata sull'isola da un elicottero.


Computer 14
Il testo che precede questo messaggio conteneva la trama dell'opera.
Guarda il lato positivo della faccenda: ora non devi passare venti ore su eMule o μTorrent a scaricartela.

[modifica] Personaggi

[modifica] Principali

Jurassic Farts
Locandina del film.
  • Jimmy il T-Rex: protagonista del film. Laureato in legge, viene resuscitato su un'isola sperduta e costretto a mangiare capre. Un giorno Jimmy s'incazza di brutto e comincia a distruggere tutto.
  • I giovani velociraptor: figli di due velociraptor ancora più grandi, nel ruolo degli antagonisti. Brutti e brufolosi, non esitano a manifestare il loro bullismo picchiando i compagni più deboli, rovinando i muri del parco e mangiando mucche senza usare le posate. Avranno la fine che si meritano: sospesi per due mesi e mangiati da un tirannosauro.
  • Dottor Grant: lo scontroso paleontologo chiamato a dare un giudizio sul parco, pantofolaio convinto, non ha voglia di spostarsi né di fare niente.
  • La figa di turno: Ellie, nel ruolo della figa di turno; è anche una dottoressa coprofaga.
  • I bambini: una sorellina e un fratellino, nel ruolo di due bimbi sfrantumacoglioni. Carne fresca per i dinosauri.
  • Ian Malcolm: nel ruolo del figo di turno. Matematico fallito, ha il compito di essere sbranato dal T-Rex, dai velociraptor, dai brachiosauri, dai triceratopi, dai gallimimus, dagli stegosauri e dagli iguanodonti anche se non c'erano nel film, oltre a essere sparato, investito, picchiato, minacciato, bruciato e seppellito vivo dagli altri protagonisti. Purtroppo sopravvive. Al pari di Ian Solo, è il classico personaggio che serve solo a far ridere.
  • John Hammond: detto anche Aurelio De Laurentiis, è il fondatore del Jurassic Park, parco dei divertimenti dove tutti i bambini possono vedere i propri genitori divorati dai dinosauri.
  • Quello fissato con i velociraptor: nel ruolo di quello fissato con i velociraptor. Verrà mangiato da un velociraptor, che originalità.
  • Il negro: nel ruolo di un bianco colorato di nero. Sempre con una sigaretta in bocca, finirà per morire di tumore a fine film.
  • Braccio mozzato: nel ruolo di un braccio mozzato. Vinse l'Oscar per la migliore parte del corpo umano non protagonista. A contendersi il premio c'era anche il pene del T-Rex.

[modifica] Incongruenze

  • Nel film il dilofosauro ha un collare di pelle, sputa veleno e risponde al cellulare.
  • Il tirannosauro, oltre ad essere cieco e privo di olfatto, fa un casino da pazzi quando cammina. Ogni suo passo risuona per chilometri e ci si chiede come faccia a predare senza farsi sgamare dalle prede.
  • I Brachiosauri in realtà erano carnivori.
  • I Velociraptor sanno aprire le porte. Nei sequel impareranno a giocare a briscola, costruire astronavi e a ballare il foxtrot.

[modifica] Effetti speciali

Per ricreare i dinosauri inizialmente Spielberg aveva proposto di utilizzare una tecnica stop motion dal sicuro effetto già vista nei cartoni animati di Pingu. A Spielberg piaceva l'effetto Pingu sui dinosauri ma dovette rinunciare a causa di un'allergia al pongo di un addetto alle pulizie.

[modifica] Incassi

Gli incassi sono andati ben oltre le aspettative della produzione, che erano intorno ai 3€. Il film è andato così bene che la produzione decise di fare altri due sequel, di cui almeno uno brutto.

[modifica] Articoli correlati

LogoNonNotizie

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti Jurassic Park.



Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo