Jumanji

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Teschio in dissolvenza
Proprio no!

Ci hai provato, e ti ringraziamo per la tua collaborazione.
Purtroppo i teschi hanno parlato, e se non diventerà più che spassoso verrà portato negli inferi.
Al lavoro!

firma: --Skaven LamafumanteTeoskaven Rosika assieme a me... 00:54, ott 13, 2014 (CEST)

Teschio in dissolvenza
Santi Licheri
Quest'articolo è sotto processo!

Le sue sorti sono in mano al giudice Santi Licheri, che sta decidendo se cancellarlo o meno. Il tuo voto può fare la differenza (ma non illuderti più di tanto...). Leggi la politica di cancellazione di Nonciclopedia.
Termine votazioni: 26 ottobre 2014

Jumanji

Una delle protagoniste della storia si accinge ad abusare di due innocenti bambini. Non giocate mai con gli sconosciuti!

Jumanji è una versione mal riuscita di un gioco dell'oca Fisher Price. Le fonti più attendibili danno la sua origine da parte dello scontro di un beyblade con Super Mario.

[modifica] Regole del gioco

La regola fondamentale di Jumanji è che almeno 3-4 persone devono morire durante lo svolgimento della partita (preferibilmente vostri consaguinei). Per tirare i dadi è indispensabile infilarli in gola, e dopo qualche gargarismo sputarli sul tavolo da gioco (operazione che può comportare soffocamento).
Il Fantasma Formaggino sposterà le pedine per voi, dunque sullo schermo al centro del tabellone si materializzerà un consiglio in rima scadente non sempre amichevole (ad esempio: Se sei ancora vivo, aspettami che arrivo). Le rime potrebbero riferirsi a cose/persone/fatti esistenti o prossimi a esistere reali.

[modifica] Aneddoti

Dalle infinite e molteplici sfumature che le partite possono offrire, sono stati ispirati alcuni film. Il più famoso, che ha come titolo il nome stesso del gioco, parla di due ragazzini, che durante la loro prima esperienza sessuale, non avendo le idee ben chiare sul da farsi, decisero di giocare a forza quattro durante i preliminari.
Al primo, sfortunato tiro, giunse la guardia di finanza alla villa abusiva in cui stavano giocando, e gli cosegnò un'ingiunzione di sfratto. Al secondo tiro, da parte del ragazzino, fu costretto ad arruolarsi nei guerriglieri vietnamiti!
Quel gioco portava così sfiga che decisero di non giocarci mai più, ma siccome non erano persone intelligenti, non appena il ragazzo fu congedato dai guerriglieri (diciasedici anni dopo) vollero finire la partita, coinvolgendo, per di più, due poveri e innocenti bambini.
A quel gioco sono attribuiti la piaga delle locuste, una stampedine di animali esotici, un orribile costume da scimmia tarlato che il ragazzino è stato costretto a indossare, diversi maremoti e la fondazione della Lega. Quest'infelice avventura si risolse fortunatamente con la fine del mondo... Fortunatamente? Volevo dire inevitabilmente!
Morale: quando nella vita non sai che fare, fatti un minestrone di cazzi tuoi!

[modifica] Frasi tipiche di Jumanji

  • Ma che è 'sto gioco di merda?
  • C'è un leone in camera da letto!
  • Un cacciatore di frodo? Me ne sbatto il cazzo! Uso palla di fuoco!! (segue morte dello psicopatico)
  • Ma perché non provate a bruciare la scatola?
  • Oh, una farfallina... Che carina! Vieni qui farfallin... ZAC!
  • Per favore, mi catturate quel pellicano così stasera mangiamo arrosto?
  • Il gioco pensa che tu abbia tirato! Come sarebbe "il gioco pensa"? È più intelligente di me?
  • Scelgo la pedina a forma di cicciolina!
  • Faccio un ultimo tiro! (e fu l'ultimo sul serio...)
  • Compro "Parco della Vittoria!"...No aspetta...
  • Brucio con la fiamma ossidrica la scatola, la disintegro col cannone a protoni e dico a mamma che è esploso il gioco

[modifica] Voci correlate


Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo