Judas Priest

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Metallaro Sentenzioso by Achiko

Questa voce contiene metallo. Si sconsiglia la lettura a donne incinte, bambini e gente troppo sensibile. Per non procurarsi contusioni craniche, evitare l'headbanging davanti allo schermo!

Headbanging
Judas Priest

Vi immaginate trovarli in fila per il metal-detector all'aeroporto?

Bouncywikilogo
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Judas Priest
Quote rosso1 Ma Painkiller non era un videogioco? Quote rosso2
~ Poser sui Judas Priest
Quote rosso1 Ah, sì! Il gruppo che fa le cover dei Village People Quote rosso2
~ Chiunque sui Judas Priest
Quote rosso1 Un grande gruppo, secondo solo ai Metallica! Quote rosso2
~ Sedicenne metallaro su Judas Priest
Quote rosso1 Adoro i Giùrat Pràist! Quote rosso2
~ Luca Giurato su Judas Priest

I Judas Priest sono un gruppo heavy metal nato in Inghirlanda dopo che Rob Halford vide Jesus Christ Superstar.

[modifica] La nascita

Il gruppo nacque nel 33 d.C. dopo che Giuda, al secolo Ian Hill, ricevette trenta monete d'argento dai romani per un certo lavoretto. Con questi soldi poté pagarsi finalmente le prime sale prove con il suo gruppo, i "Preti di Erode". Il gruppo riscosse un discreto successo che lo portò a esibirsi nelle taverne di Nazareth. Qui Ian Hill conobbe una giovane fan e se ne innamorò follemente ma accordi prematrimoniali tra i due sancirono l'entrata nella band del fratello di lei, Rob Halford, come cantante. Il gruppo fu inizialmente scosso dall'uscita del cantante precedente, tale Lazzaro, ma egli li tranquillizzò dicendo che, prima o poi, sarebbe risorto. Dopo aver lavorato come comparse di musicisti nel film Ben Hur, i membri del gruppo, shoccati dal finale di questo, decisero di cambiare il nome del gruppo in "Judas Priest". Con questo nome, decisamente più puccioso del precedente[citazione necessaria], riuscirono a sfondare nel 1976 con il loro primo album, dopo solo 1943 anni di gavetta nelle taverne della Terra Santa.

[modifica] Il successo

Judas priest moto

"Corri Rob, stanno arrivando i vigili!"

Subito dopo il loro debrutt album, i Judas Priest incominciarono a cavalcare[citazione necessaria] i palchi di tutto il mondo. Nonostante la grande affluenza di pubblico ai concerti, i soldi che riuscivano a racimolare non erano mai abbastanza per pagare le multe per divieto di sosta della moto dei cinque, perennemente sopra il palco; dovettero perciò inventarsi qualcos'altro per attirare l'attenzione dei fan. L'idea venne ad Halford dopo che, ricordatosi dell'imminente concerto mentre era a un festino sadomaso, non ebbe tempo per cambiarsi, presentandosi sul palco in completo di pelle borchiata. Fu un successo! Da quel giorno i Judas si esibirono sempre ispirandosi a quell'abbigliamento, ottenendo un grande successo su scala mondiale. Il denaro derivante da tale successo venne abilmente reinvestito dalla band nell'acquisto di un autosilo in cui poter parcheggiare tranquillamente le proprie moto.

[modifica] La momentanea crisi

Tim Owens

Owens mentre minaccia il pubblico che lo sta fischiando.

Tuttavia, non fu sempre rose e fiori, poiché nel 1993 Rob Halford decise di lasciare il gruppo. La causa ufficiale dell'allontanamento fu la volontà di Rob di dedicare il suo tempo ad altri progetti musicali, quali il Groove Metal, ma la verità è che il tour mondiale successivo sarebbe stato in coincidenza con il corso di uncinetto del cantante, il che per lui fu intollerabile. Senza Halford, il resto del gruppo si sentì smarrito dato che la nuova cantante, Cristina D'Avena, aveva una voce troppo bassa rispetto a quella del suo predecessore. Fu così che nel 1995 arrivò Tim "The Ripper" Owens, ex addetto alle friggitrici di un Mc Donald's, da sempre fan sfegatato del gruppo. Subito le sue doti canore si rivelarono al grande pubblico ma non furono molto apprezzate, in quanto il cantato di Halford, ma anche i suoi insostituibili orletti di pizzo, risultavano insostituibili per i fan. Così, nel 2004, Rob Halford, impietosito, ritornò nel gruppo sotto il giuramento che i suoi impegni privati sarebbero sempre stati rispettati dalla band. Offeso, Owens ha giurato una vendetta, che, stando a quanto sostiene Roberto Giacobbo, si compirà nell'anno 2012.

[modifica] I Judas Priest oggi

Al giorno d'oggi i Priest continuano, dopo più di 2000 anni, a fare concerti in tutto il mondo. Nessuno sa come siano potuti rimanere in vita così tanto tempo e orde di metallari attendono ancora che Giacobbo sveli loro questo mistero nella prossima puntata di Voyager. Alcune persone hanno avanzato l'ipotesi che Halford, visto il cranio pelato, sia un poser, ma recenti studi hanno dimostrato che ciò non è possibile, visto che nessun poser riuscirebbe a indossare una tale quantità di borchie. Ultimamente hanno intrapreso un tour mondiale che toccherà i luoghi storici che hanno dato origine ai Judas che conosciamo, come Gerusalemme, Sodoma e la stessa Nazareth.

[modifica] Discografia

A seguire gli album che hanno prodotto i Judas Priest:

  • Rocka Rolla - Concept album che descrive le sensazioni di un sasso lanciato da Halford.
  • Sad Wings of Destiny - Album concepito dopo che le ali di un Boeing 747 caddero sulla casa di Ian Hill.
  • Sin After Sin - Album scritto da Glenn Tipton, dove confessa di rubare le caramelle ai bambini.
  • Stained Class - Ispirato alla classe delle elementari frequentata da K. K. Downing.
  • Hell Bent for Leather - Scritto per la campagna pubblicitaria di una nota industria di pellame.
  • British Steel - Album nato per pubblicizzare le nuove lamette da barba nazionali: questo dimostra l'odio dei Preti di Giuda per le prime protoforme di emo.
  • Point of Entry - Liberamente tratto dal racconto di certe esperienze di Rob Halford.
  • Screaming for Vengeance - Album dove la band esprime la propria rabbia dopo che furono rubati a tutti i portafogli durante una tournée.
  • Defenders of the Faith - Album che descrive il momento in cui i Judas Priest si allearono con il Papa per la difesa della cristianità.
  • Turbo - Scritto dopo che ad Halford si era bloccato l'acceleratore della moto.
  • Ram it Down - Album dove il gruppo istiga alla distruzione del globo mediante cazzotti.
  • Painkiller - Ispirato alle gesta di una nota casa farmaceutica.
  • Jugulator - Concept album sul Conte Dracula.
  • Demolition - Album registrato mentre demolivano lo studio di registrazione.
  • Angel of Retribution - Album che racconta le storie di un impiegato del catasto molto disponibile.
  • Nostradamus - Album dove il gruppo espone alcune delle più simpatiche profezie di un certo Nostradamus, forse ex membro del gruppo.

[modifica] Componenti del gruppo

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • Un membro del gruppo non è etero. Indovina chi?
  • Rob fu investito mentre indossava la sua giacca borchiata. L'esito dell'incidente fu catastrofico... per la macchina.
  • Glenn Tripton, dopo 2000 anni, non è ancora riscito a farsi una groupie.
  • Il batterista, Scott Travis, usa batterie Mondial Casa, di cui è endorser.
  • Nel 1780, il marechese De Sade intentò una causa per plagio ai Judas Priest.
Rob Halford e Glenn Tipton

Momenti compromettenti fra Robby e il suo chitarrista

Rob Halford e KK Downing

...

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo