Joseph Goebbels

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1.png Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità. Quote rosso2.png

~ Goebbels
Quote rosso1.png Così poco? Quote rosso2.png

~ Berlusconi
Quote rosso1.png E ma che cazz... Quote rosso2.png

~ Goebbels dopo aver visto tutti i giornali e canali di Berlusconi
Quote rosso1.png Pivello... Quote rosso2.png

~ Fede a Goebbels


Joseph Goebbels (Da qualche parte, 29 ottobre 18€7 – Napoli, 1 maggio 5491) è stato un politico e giornalista nazista.

[modifica] Le Origini

Goebbels.jpg

Sebbene affetto da anoressia nervosa, Joseph sorrideva ancora.

Goebbels è tuttora un personaggio dalle origini oscure.
Esistono varie ipotesi sulla sua nascita e sulla sua nazionalità:

  • Secondo uno studioso alessandrino Goebbels nacque in Egitto dopo che Ottaviano (generale romano di note origini ebree) violentò a tradimento la regina egiziana Cleopatra. A causa di questo Antonio (uomo politico romano emarginato che voleva farsi un nome) dichiarò guerra ad Ottaviano. Il nostro infatti non faceva altro che farsi le seghe tutto il giorno pensando alla bella regina d'Egitto, che però non voleva assolutamente dargliela. Dopo che Cesare vinse Antonio, si pensa che il piccolo Goebbels sia cresciuto maturando un odio profondo verso la stirpe ebraica da cui discendeva Ottaviano.
  • Voci attendibili dicono che Goebbels sia figlio di Gerry Scotti e Marisa Laurito. La sua natura aggressiva potrebbe spiegarsi proprio per la frustrazione di essere stato cresciuto da tali inetti.
  • Le voci che sembrano essere più attendibili vengono da un documento trovato a Monteviale in provincia di Vicenza. Goebbels sarebbe nato da una relazione tra la vecchia gattaia pazza dei Simpson (l'unica vicentina amante dei gatti che li proteggeva dalla totalità dei vicentini che volevano farne spezzatini) e dal gatto emo conosciuto come Palla di Neve 2. Gli anziani del paese di Monteviale sostengono che il piccolo Joseph Goebbels non sia mai esistito ma che in realtà un pazzo di nome Luca (il cognome ci è ignoto) residente nel paese collinare si sia cambiato il nome poiché rifiutava di essere un discendente della famiglia Hullweck (il famoso sindaco di Vicenza anti-americano).


[modifica] L'adesione al Nazismo

Dopo essersi laureato in filosofia dello sterco, Goebbels conosce in una birreria di Monaco Adolf Hitler e decide di aderire al partito nazista e di entrare a far parte dei The Fuhrers, la più grande band della storia della musica tedesca. Grazie alla sue incerte origini riesce a spacciarsi per tedesco a diventare un politico nazista.

[modifica] La nomina a Ministro della Propaganda

Essendo assolutamente inetto in politica estera, economica e in qualsiasi altro ramo della politica Hitler lo nomina ministro della propaganda. Si dimostra abile fin da subito a prendere per il culo la gente (il suo stesso nome falso è una testimonianza del fatto che il filosofo avesse una dote particolare nel pigliare per il culo la gente) tanto che non ci sarà giornale tedesco che non sarà influenzato dalle sue perle di saggezza.

[modifica] Discorsi Famosi

Si dice sia stato un grande oratore; le sue più belle orazioni furono pronunciate contro Luxuria e Caruso, che stavano rovinando il suo presunto paese natale ovvero l'Italia:

Wikiquote.png
«Mamma mia, fino a ora nemmeno una notizia sulla rivolta dei rivoltosi; forse hanno cambiato idea ed hanno deciso di violare il buco del culo di Luxuria?? Non hanno capito che è una guerra persa, ormai quel buco è una galleria...»
(Joseph Goebbels — 10 ottobre 2005)
Wikiquote.png
«Vorrei precisare che non sono Adolf Eichmann già fraternamente conosciuto in altri forum, sono Goebbels, l'ideologo nazi, il migliore di tutti secondo solo ad Adolf Hitler!! Ad altri replico che la nauseante burocrazia non l'ho inventata io, me la sono ritrovata già preconfezionata. Ho combattuto tanti anni e sono riuscito a mandare in Galera diciasedici funzionari pubblici con le mie lotte. Poi mi sono rotto i coglioni di combattere ed ho deciso che era più facile e conveniente mettere il "nemico" in busta paga che in galera. Qual è il vantaggio pratico? Vi faccio un esempio semplice (senza espormi troppo): un tempo perdevo molte mattinate per fare ricerche di archivio varie presso varie P.A., ora PAGO gli archivisti delle PA perché mi consegnino in ufficio le fotocopie delle ricerche che a loro demando (chiaro il concetto?!). Io vivo nella REALTÀ e non nel mondo delle barzellette come ha detto qualcuno più sotto, faccio del bel LAVORO in NERO come tutti i professionisti, tranne quello in oggetto che se non riesce a farlo è evidentemente un perdente che vive nel mondo di Cenerentola (meglio quello delle barzellette).»
(Joseph Goebbels, testo di Silvio Berlusconi - 12 maggio 2001)
Wikiquote.png
«Replico a chi desidera l'anarchia, la rivoluzione (va di moda visto l'anniversario della morte del Che), la lotta sociale e la guerra militare che sono perfettamente in accordo, rovesciamo ben-bene l'Italietta, vinca e governi a lungo il migliore. sempre Sieg Heil!»
(Joseph Goebbels — 12,5 ottobre 2002)


In Germania non aveva il coraggio di essere così tagliente parlando in pubblico poiché i tedeschi cattivi lo pigliavano per il culo per la sua malattia alla gambe che lo costringeva a essere zoppo.

Qualcuno ci ha tramandato che Heinrich Himmler, suo grande amico, si divertiva come un pazzo a prendere il povero Joseph a calci fino a fargli perdere totalmente la sensibilità delle gambe.

[modifica] L'arrivo di Mr. Lui

La carriera da ministro della propaganda fu lunga e prosperosa. Egli sosteneva che le bugie prima o poi sarebbero diventate verità e riuscì benissimo ad adottare questo tipo di sistema. Il suo declino politico cominciò quando decise di mandare in tv su Hitler channel a fare propaganda per l'iscrizione al centro culturale nazista un certo Mr. Lui. Questo losco e impresentabile personaggio è considerato tutt'ora la più grande feccia che sia mai uscita da una figa italiana.

Il presentatore televisivo Piero Angela dopo aver condotto numerosi studi su Mr. Lui è arrivato a conclusione che quest'uomo è l'unico nella storia del genere umano a essere nato non dalla gnocca ma dal buco del culo (e non si sa se da quello di uno donna o di quello di Patrizia, il famigerato trans amico di Lapo Elkann).

Cacciato dall'Italia, Mr.Lui arrivò in Germania e si iscrisse al circolo degli intellettuali del reich; colpito dalla sua intelligenza Goebbels decise di mandarlo in Tv. Ma il ministro non poteva commettere un errore peggiore: i tecnici di Hitler channel si ammutinarono e organizzarono una spedizione punitiva contro il povero ministro. Egli riuscì a salvarsi, ma tutta la sua famiglia rimase uccisa da un incredibile peto di Giampiero Galeazzi caricato da 17 tonnellate di wurstel e crauti della Baviera). Terminata la sua vita politica in Germania nel settembre del 2006 decise di tornare in Italia. Ha ottenuto una cattedra di filosofia della sterco presso la Anormale di Pisa ed è in stretto contatto con organizzazioni anti-semite.

[modifica] L'antisemitismo

Goebbels sin da giovane nutriva un fervente odio verso gli ebrei, nonostante le sue origini, e divenne un accanito sostenitore della razza ariana. Mentre frequentava il liceo venne più volte picchiato da Gad Lerner (noto pagliaccio televisivo di origine israelite). Ma l'esperienza più frustrante gli capitò all'università: dopo essersi fumato 67 quintali d'oppio, convinto di aver rimorchiato una sera in discoteca una gran figa, si trovò la mattina seguente a letto con Klaus Davi e col culo sanguinante. Dopo la fallimentare esperienza politica in Germania fondò in Italia il movimento politico del Ppe (Picchia i Porci Ebrei) e nel 2007 dopo aver trovato un accordo di alleanza con i leghisti sta trattando l'alleanza con il progetto nord-est.

[modifica] La Grande Cultura

Da sempre considerato l'intelletuale del Reich, ha scritto libri di calibro come:

  • Il topo di campagna e il topo di città
  • Filastrocche ariane
  • La favola di Fragoletta e Limoncina
  • La serie completa di Dragon ball (1, Z e GT)
  • La serie completa di Naruto
  • Il dizionario: Itagliano - Luca Giurato / Luca Giurato - Itagliano
  • Ariana e Bernie
  • Quore
  • Merda o sterco? (trattato filosofico sugli escrementi)
  • Zanna ariana
  • La fenomenologia dello sterco
  • Preferivo Ratzinger a Mosconi
  • De rerum stercorum
  • Jude merdaceus
  • Evviva, è tornato Topo Himmler

Ha partecipato anche a programmi televisivi di alto livello culturale come Casa Goebbels e l'Isola dei Famosi (travestendosi da Albano).

[modifica] La Carriera Musicale

Goebbels insieme ad Adolf Hitler è il più talentuoso musicista dei The Fuhrers. Ha composto le musiche e scritto i testi di numerosi capolavori della band. Goebbels è sempre stato il bassista e non si è mai staccato dalla band a differenza di Himmler che abbandonò durante il periodo emo. Insieme a Hitler è stato il più grande sostenitore di questo periodo della band; per questo si attirerà le ire di tutti i metallari e di Pino Scotto in particolare.

A differenza di Hitler che venne pestato a sangue da personaggi di spicco come Bruno Cazzoinfiglio, Davide Lombardo, Pino Scotto, Ozzy Osbourne e persino da quel frocio di Rob Halford, Goebbels venne risparmiato: il suo zoppicare era talmente ridicolo che i metallari si rifiutarono persino di pestarlo in quanto troppo sfigato.

Questo è l'elenco della storiche canzoni scritte da lui:

  1. Highway to Auschwitz
  2. Sodomsfaction (feat Malgioglio)
  3. Angel of Death (dopo fu plagiata da Jeff Hannemann degli Slayer)
  4. Born in che cazz ne su a Berhamo de hora o de hoto? (feat Davide Van de Sfroos)
  5. I Want It All (ispirata alle urla di Klaus Davi mentre si faceva inculare)
  6. Tu sei gay (feat Leone di Lernia)
  7. I hate Darfur (in risposta a Living Darfur di Mattafix)
  8. Staying Ariano (la più famosa canzone disco degli anni 70)
  9. Kill em'Jew (capostipite del thrash metal)
  10. Arians Kill the Jews Stars
  11. Mi Son Strappato i Peli del Culo (scritta dopo essersi conto dell'errore fatto con Mr.Lui)
  12. NSDAP in the UK (canzone che spingeva per l'invasione ariana in Inghilterra)
  13. Hitler Saves the Queen
  14. Sweet Arian Alabama
  15. Somebody to burn (dedicata agli ebrei)
  16. 88 the Number of Heil Hitler (un capolavoro dell'heavy metal)
  17. The Arians Marches On (feat Johnny Rebel)
  18. Doctor,doctor please (dedicate a Mengele)
  19. I Shot to Jew's Sheriff
  20. Rock this NSDAP
  21. The Sound of Arian's Freedom
  22. Hitler Generation
  23. Vamos a Warsaw
  24. Quanto Sì Bella Berlino!
  25. Pazza Inter Amala (la fede nerazzurra è la vergogna segreta di Goebbels)
  26. Respect for Vegeta (dedicata all'amico Vegeta sconfitto dal comunista Goku)
  27. Fear of the Niggers (cover di Fear of the Dark degli Iron Maiden)
  28. Jews Must Die
  29. Nuova Legione 88 (remake di Nuova Ossessione dei Subsonica)
  30. I Want to Die (manifesto della musica emo)

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • La moglie Magda Goebbels era per Joseph solo uno strumento di sesso. La sua vera amante è residente in un paese del vicentino vicino Monteviale.
  • Fonti narrano che Goebbels sia diventato zoppo a causa del bassista degli Iron Maiden Steve Harris. Goebbels infatti gli rubò il basso e Steve per vendicarsi organizzò una spedizione punitiva, che lo massacrò di botte fino a distruggerli un'anca e un ginocchio.
  • Goebbels ha ucciso Kennedy.
  • Gobbels sta tramando la conquista del mondo con Vegeta e quella dell'universo con Freezer.
  • Pur essendo la mente dei The Fuhrers nessuno dei fans l'ha mai cagato di striscio.
  • Probabilmente la famiglia Goebbels non è mai scomparsa. Un barbone ha rivelato di aver visto Magda Goebbels con la figlia in una casa a Monteviale.
  • Goebbels convinse Hitler a non invadere Vicenza dopo che un vicentino si mangiò il gatto del Fuhrer.
  • Goebbels odia Burzum.
Strumenti personali
Altre lingue
wikia